New england: alla ricerca… Dell’alce

NEW ENGLAND: ALLA RICERCA… DELL’ALCE Dopo i soliti preparativi eccoci pronti a partire alla scoperta del New England con la certezza di vivere una vacanza a contatto con la natura e la speranza di poter avvistare un alce. Prima di iniziare il racconto ecco un veloce riepilogo del viaggio: - partenza da Milano Malpensa arrivo a Boston con...
Partenza il: 16/08/2008
Ritorno il: 01/09/2008
Viaggiatori: in coppia

NEW ENGLAND: ALLA RICERCA… DELL’ALCE Dopo i soliti preparativi eccoci pronti a partire alla scoperta del New England con la certezza di vivere una vacanza a contatto con la natura e la speranza di poter avvistare un alce.

Prima di iniziare il racconto ecco un veloce riepilogo del viaggio: – partenza da Milano Malpensa arrivo a Boston con volo Airone – 3 notti a Plymouth (Massachuesset) – 1 notte a Wilmington (Vermont) – 2 notti a Waitsfield (Vermont) – 2 notti a Stowe (Vermont) – 2 notti a Glenn (New Hampishire) – 3 notti a Bar Harbor (Maine) – 1 notte a Wells Beach (Maine) – 2 notti a Boston Tutti i pernottamenti sono avvenuti in b&b in parte contattati prima di partire e in parte trovati direttamente sul posto (qualora siate interessati posso fornirvi gli indirizzi) nei quali ci siamo sempre trovati bene trovando persone gentili e disponibili e delle colazioni davvero sublimi.

L’auto l’abbiamo prenotata dall’Italia ed al momento del ritiro abbiamo richiesto il navigatore satellitare sicuramente utile soprattutto nella ricerca dei b&b; andate piano perché la polizia è davvero tanta ma anche per godervi i paesaggi e attenzione agli animali attraversano veramente la strada nei posti più inaspettati (leggete e scoprirete).

Il dollaro basso ha facilitato la scelta della meta e ci ha permesso di non farci mancare nulla spendendo sicuramente meno che in Italia, molto convenienti gli outlet a Freeport, alla fine del viaggio abbiamo accumulato acquisti per dieci chili.

Il cibo è accettabile insieme agli immancabili hamburger non manca mai il pesce ed assolutamente da provare, almeno una volta, l’aragosta del Maine; noi non abbiamo rinunciato a nulla compresa torta ai mirtilli tipo nonna papera e mega fetta di torta multistrato al cioccolato. Inoltre abbiamo apprezzato moltissimo le varie zuppe. Solo un avvertimento i ristoranti chiudono verso le 21/21.30 se cercate vita notturna vi conviene cambiare meta nei vari paesini dopo cena non c’è molto da fare.

Il tempo è stato davvero clemente abbiamo trovato sempre sole, temperature ideali per girare, anche se una felpa per la sera è indispensabile; utilissimi gli scarponi da trekking per affrontare le passeggiate in tutta sicurezza.

Il cellulare non prende molto bene soprattutto nella zona del Vermont siamo rimasti “isolati” per quattro giorni perciò se avete a casa parenti ansiosi sappiate regolarvi.

Finalmente infilati in valigia gli scarponi da trekking siamo pronti per partire e così alle undici del 16 di agosto decolliamo destinazione Boston dove atterriamo sette ore e mezzo dopo pronti a ritirare la nostra macchina e a dirigerci immediatamente sulla costa.

Le prime tre notti le trascorriamo a Plymouth, la cittadina non è niente di particolare, ma è a mezza strada tra la penisola di Cape Code e il Rhode Island che visitiamo i due giorni successivi.

La penisola di Cape Code ci offre la veduta di spiagge chilometriche e bianchissime come la spiaggia Marconi e la possibilità di visitare cittadine tranquille ed eleganti come Chathman ma anche chiassose e colorate come Provincetown che ci ha piacevolmente colpiti per la sua tolleranza.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Fuerteventura: due settimane di primavera a Novembre

Nonostante la pandemia Covid, in ambito europeo ci si può muovere sia pure con qualche...

Festival degli aquiloni

festival degli aquiloni

Patrizio Roversi e Chef Hiro

Slow Tour Padano, 6 puntata: passato e futuro

Nella sesta ed ultima puntata di Slow Tour Padano, in onda sabato 4 dicembre alle 15.35...

Leggi i Diari di viaggio su Boston
Diari di viaggio
PONTE DI BROOKLIN

Da Washington a Chicago: Costa Est degli States on the road

In una delle tante fredde serate invernali passate in birreria, io, Steve e Andry decidiamo di fare una vacanza insieme negli Stati Uniti....

Diari di viaggio

Nord Est USA

Info pratiche 17 giorni/16 notti Noleggio auto per 13 giorni. 2800 km percorsi. Costo totale per 3 persone: 6900 euro Dettaglio: ...

Diari di viaggio
Saint Alexis des Monts

Je me souviens

Un lungo viaggio in aereo con scalo a Roma Fiumicino. Siamo un bel gruppo di 6 amici e 2 bambine. Il viaggio in areo mi dà sempre la...

Diari di viaggio

Da New York al Canada e ritorno

Da New York al Canada e ritorno (by Luca, Sabrina, Federico, Leonardo e Valentina) Sabato 11 Agosto: Finalmente! … Dopo...

Diari di viaggio
Amish

Negli States per un tour nella Grande Mela e non solo

ITINERARIO IN BREVE Lunedì 6 Agosto Arrivo a JFK Airport alle 19.00 con volo Emirates, trasferimento in taxi in Hotel a...

Diari di viaggio

Indian Summer nel New England e Québec

Siamo una coppia di cinquantenni svizzeri-italiani, con tanti viaggi alle spalle, dei quali anche diversi negli Stati Uniti e in Canada....

Diari di viaggio

Alla scoperta degli States per festeggiare 50 anni

Ad agosto compio 50 anni e voglio regalarmi un viaggio in USA. E' da bambina che ho questo sogno nel cassetto e mi sembra arrivata l'ora di...

Diari di viaggio
Toronto

Canada orientale e New England

Il nostro terzo viaggio in America si è svolto tra Canada Est e New England. Abbiamo potuto fare un viaggio di soli 16 giorni e questo è...

Diari di viaggio

States fai da te

VIAGGIO A NEW YORK, WASHINGTON E BOSTON MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE Partenza dall'Aeroporto Marco Polo di Venezia alle ore 13.25. Arrivo al...

Diari di viaggio

A spasso negli Usa

Itinerario: New York-Philadelphia-Washington-Boston-Chicago-New Orleans Prese elettriche: tipo a lamelle piatte americane Valuta:...