Namibia on the road 6

Un viaggio meraviglioso circondati dalla natura e da paesaggi unici: 7160 km da Sud a Nord
 
Partenza il: 06/10/2017
Ritorno il: 03/11/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Dopo aver letto tanti racconti di viaggio, eccovi il mio sperando possa essere d’aiuto a chi sta pensando ad un viaggio in Namibia. Sarà un mix di informazioni pratiche, commenti e sensazioni.

La Namibia è sicuramente un luogo meraviglioso e facile da visitare, purtroppo è un po’ caro, ma con alcuni accorgimenti è possibile contenere di molto le spese.

Non c’è alcun problema nell’organizzarsi in modo autonomo, persino i campeggi statali possono essere prenotati autonomamente on line.

Avevamo a disposizione un periodo piuttosto lungo per cui abbiamo deciso di visitare la maggior parte dei luoghi più importanti del nord e del sud del Paese.

All’inizio della pianificazione avevamo deciso di saltare l’Etosha che, capisco, può sembrare una decisione piuttosto strana, ma era dovuta al fatto che avevamo già visto tanti parchi africani in Kenya, Tanzania, Sudafrica. Alla fine abbiamo trovato un compromesso e deciso per 2 notti facendo la strada da Namutoni a Okaukuejo.

Siamo stati ad ottobre e, verso fine aprile/inizio maggio, avevamo deciso un itinerario di massima.

Ho così cominciato a chiedere dei preventivi per il noleggio dell’auto e ho subito realizzato che molti autonoleggi non avevano più auto disponibili. Stessa cosa per gli hotel: molte strutture lungo l’itinerario risultavano già fully booked.

A quel punto, ho cominciato a prenotare tramite Booking.com e Expedia (quest’ultimo DECISAMENTE meglio dell’altro) le strutture che trovavo disponibili ed offrivano la cancellazione gratuita, per avere almeno qualche punto fermo.

Dovendo “accontentarci” di ciò che trovavamo, l’idea iniziale di fare un mix tra guesthouse, campeggi e lodges è stata per un attimo accantonata.

Poi, però, le cose sono cambiate ed è per questo che consiglio vivamente, quantomeno per ciò che riguarda soggiorni in settembre/ottobre, di prenotare un mesetto prima perché, a quella scadenza, le agenzie viaggi rilasciano le camere invendute e, magicamente, si trova di tutto compresi i campeggi/lodges all’interno dell’Etosha e di Sesriem. Quindi il mio consiglio è: considerate un piano B per non rimanere “a piedi”, ma non demordete e vedrete che riuscirete a trovare ottime sistemazioni.

L’unico lodge dove è quasi impossibile trovare posto in ogni periodo è il Twyfelfontein Country Lodge perché tutti i gruppi organizzati prenotano lì. Purtroppo, in quella zona del Damaraland o si va in campeggio (molto molto spartani se in zona) oppure tutte le strutture che ci sono (Doro Nawas, Mowani Mountain Camp e altre) hanno dei prezzi proibitivi, almeno per le mie tasche. Buone alternative, anche se più lontane, sono lo Xaragu (poco conosciuto) e il Madisa (a mio parere caro per quello che offre) che offrono sistemazioni in tende fisse e posti tenda.

Quindi, come dicevo, un mesetto prima si è liberato di tutto per cui sono riuscita ad organizzarmi come volevo. Ho però perso un po’ di denaro perché Booking, al contrario di Expedia, fa prelevare l’importo del soggiorno, direttamente dall’hotel, in valuta locale al cambio del giorno della prenotazione. Dato che quando ho prenotato il dollaro namibiano aveva un valore più alto di quando ho cancellato, ho perso diverse decine di euro nel cambio sfavorevole. Le prenotazioni fatte con Expedia, invece, vengono pagate direttamente a loro in Euro e quindi se si cancella si ottiene indietro esattamente la cifra che si è pagata.

Ultima annotazione: quando a maggio/giugno ho chiesto a diversi hotel le disponibilità, tutti mi hanno risposto che erano al completo. Ho chiesto loro la possibilità di mettermi in lista d’attesa e mi hanno risposto di sì. Beh, sappiate, che nessuno di loro mi ha scritto per dirmi che si era liberata la disponibilità che però trovavo sui siti di prenotazione on line.

Il sito per prenotare i parchi statali è www.nwr.com.na, basta registrarsi e procedere con la prenotazione del lodge/campeggio prescelto. Nessun problema, arriva la conferma via mail, la stampate e la presentate al check-in.

Non scoraggiatevi se non trovate posto, dovete avere molta pazienza e controllare le disponibilità tutti i giorni, anche un paio di volte al giorno, perché la situazione cambia spesso ed è importante “cogliere l’attimo”.

La macchina l’abbiamo prenotata con http://www.smiling-africansun.com e siamo stati contentissimi. I proprietari, Esme (che cura la parte amministrativa) e Stefan (che cura la parte tecnico/meccanica) sono affidabili e seri. L’auto che ci è stata consegnata aveva solo 23000 Km. ed era in perfette condizioni con doppio serbatoio da 140 litri e doppia ruota di scorta. Non abbiamo avuto nessuna foratura o guasti meccanici. L’equipaggiamento era perfetto, c’era proprio tutto (persino i fiammiferi per il barbecue), tavolo eccezionale, grande, robusto con i piedi che si aprivano tramite pistoncini, compressore a 12v, grande frigorifero da 40 litri che, tra l’altro, è in dotazione anche a chi noleggia solo l’auto senza l’attrezzatura da campeggio.

Poi, la cosa grandiosa, è che le auto hanno un comodissimo sistema di cassetti scorrevoli ed estraibili dove è possibile stivare tutta l’attrezzatura in modo ordinato e facilmente individuabile e così il pianale rimane libero per i bagagli.

Le strade sono tutte sterrate, tranne le arterie principali come la B1 e la B4, però tenute piuttosto bene anche se è fondamentale non correre. La strada peggiore che abbiamo trovato è stata quella da Sesriem al Kuiseb Pass. Ci siamo serviti della mappa Tracks4Africa acquistata on line e di alcune app che funzionano anche off line come Osmand.

Il nostro itinerario è stato il seguente:

Day 1 – Windhoek / Keetmanshop

Day 2 – Keetmanshop / Fish River Canyon east side

Day 3 – Fish River Canyon east side / Fish River Canyon west side

Day 4 – Fish River Canyon west side / Luderitz

Day 5 – Luderitz / Kanaan Desert Retreat

Day 6 – Kanaan Desert Retreat / Sesriem Park

Day 7 – Sesriem Park

Day 8 – Sesriem Park / Swakopmund

Day 9 – Swakopmund

Day 10 – Swakopmund / Twyfelfontein

Day 11 – Twyfelfontein

Day 12 – Twyfelfontein / Opuwo

Day 13 – Opuwo / Epupa Falls

Guarda la gallery
namibia-cwqr7

Okaukuejo Camp allagato

namibia-6b9ab

Kolmanskop

namibia-tu2rd

Kolmanskop

namibia-274pv

Skeleton Coast

namibia-tcfj2

Ugab Gate Skeleton Coast

namibia-u2qct

Sandwich Harbour

namibia-3x21b

Sandwich Harbour

namibia-b6q2x

Saline a Sandwich Harbour

namibia-e2tg2

Kunene River

namibia-jexy6

Fish River Canyon

namibia-znc3a

Luderitz

namibia-zm53c

Tramonto a Okonjima

namibia-8d7qv

Fish River Canyon

namibia-vveqz

Tramonto a Okaukuejo

namibia-2bq3p

Etosha con la pioggia

namibia-qtyap

Hidden Vlei

namibia-dgumu

Etosha

namibia-z27qc

Deadvlei con la nebbia

namibia-c5af7

Ameib

namibia-epgpm

Deadvlei

namibia-9js91

Quiver Tree Forest

namibia-4betz

La nostra auto

namibia-xjpzt

Gamchab 4x4 trail



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Namibia
    Diari di viaggio
    i colori della namibia

    I colori della Namibia

    PremessaQuesto racconto sarà così organizzato: all'inizio raccoglierò una serie di consigli utili per coloro che vogliono...

    Diari di viaggio
    namibia, santuario della natura

    Namibia, santuario della natura

    Nonostante sia stato molto faticoso, faremmo altre mille volte la scelta del campeggio per i nostri soggiorni namibiani. La perfetta...

    Diari di viaggio
    viaggio in namibia

    Viaggio in Namibia

    Namibia 2016 Atterriamo a Windhoek, capitale della Namibia, niente di particolare, solo tappa di passaggio, la mattina seguente partiamo...

    Diari di viaggio
    skeleton coast & sandwich harbour, estrema namibia

    Skeleton Coast & Sandwich Harbour, estrema Namibia

    Siamo in giro da due settimane. Siamo partiti da Johannesburg, abbiamo attraversato il Botswana e sconfinato in Zimbabwe a Victoria Falls,...

    Diari di viaggio
    kgalagadi transfrontier park

    Kgalagadi Transfrontier Park

    cuccioli lo osservano da uno spiazzo in mezzo all’erba alta. Questo è il nostro primo avvistamento, e l’emozione è alle stelle! ...

    Diari di viaggio
    namibia, la terra dai mille volti

    Namibia, la terra dai mille volti

    Il mio viaggio in Namibia inizia nella parte nord occidentale con la visita di due grandi parchi, Erindi Private Reserve ed Etosha National...

    Diari di viaggio
    namibia, incredibile bellezza

    Namibia, incredibile bellezza

    Namibia - Tour in gruppo - 18/08/19 - 31/08/19 - Partecipanti: io e Franca, in compagnia di (in ordine alfabetico): Alfredo, Elena,...

    Diari di viaggio
    una namibia di colori e profumi che ti riempiono i sensi!

    Una Namibia di colori e profumi che ti riempiono i sensi!

    18 Luglio: Windhoek Atterriamo all’Aeroporto di Windhoek puntuali alle 6.30 del mattino; l’aria è pungente...d’altra parte siamo in...

    Diari di viaggio
    ancora namibia + sud africa di kgalagadi  ed augrabies falls - aprile 2019

    Ancora Namibia + Sud Africa di Kgalagadi ed Augrabies Falls – aprile 2019

    Ancora Namibia + Sud Africa (Kgalagadi ed Augrabies Falls) - aprile 2019 A) INFORMAZIONI GENERALI: IMPORTANTE: come sempre avviso che...

    Diari di viaggio
    etosha, toccata e fuga

    Etosha, toccata e fuga

    Dopo tanto aspettare ecco arrivate le vacanze di Pasqua ed il bellissimo ponte scolastico dal 19 al 28 aprile che ci porterà in Namibia......

    Video Itinerari