Myanmar fai da te: dove il tempo sembra essersi fermato

Viaggio in un paese ricco di storia dove la gente non conosce malvagità
Partenza il: 29/07/2017
Ritorno il: 27/08/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Abbiamo deciso di visitare il Myanmar consapevoli dei grandi cambiamenti del paese dall’apertura al turismo, ma dove fortunatamente si respirano ancora le forti tradizioni locali e religiose.

Agosto non è sicuramente il mese più indicato per via della forte presenza monsonica, ma se si ha un po’ di fortuna come noi ci si può ritrovare con il paese a propria disposizione e a prezzi notevolmente bassi.

Abbiamo prenotato con largo anticipo un volo Aeroflot su Bangkok (compagnia non al top) e uno interno AirAsia su Mandaly. La nostra idea era quella di poter visitare l’estremo Nord (Putao), ma purtroppo la situazione in Myanmar non è mai cambiata in tutti questi mesi e molte zone sono rimaste chiuse ai turisti costringendoci a cambiare qualche piano di viaggio. Mandalay è una città molto estesa nonché snodo importante del paese. Qui si spazia dai grandi centri commerciali ai numerosi e antichi stupa e monasteri. È infatti considerata la capitale culturale del Myanmar. In 2 giorni di Mototaxi siamo riusciti a vedere tutte le attrattive principali: dal Palazzo Reale al libro più grande del mondo, non facendoci mancare il famoso tramonto all’U-bein Bridge e le incantevoli Inka e Mingun.

Da qui abbiamo preso il lento treno che in 12 ore arriva ad Hsipaw passando sopra al famoso Goktek Viaduct.

A questa “velocità” ci siamo potuti godere al massimo i paesaggi, passando dalle colline alle risaie piene di coltivatori al lavoro. A Hsipaw abbiamo incontrato la nostra guida Aikethein Taw (lo si può contattare su Fb), un ragazzo dal cuore d’oro con tante storie da raccontare su questo paese ancora pieno di ribellioni. Con lui abbiamo avuto la possibilità di conoscere le splendide colline del Myanmar, anche se non siamo potuti passare per Namshan (il suo villaggio d’origine) perché chiuso dai militari.

Abbiamo dormito nei villaggi Padang, godendoci a pieno la vita quotidiana con queste persone. Qui ci si alza presto andando alle coltivazioni del Thè e la sera quando al rientro si lavora subito la foglia che viene prima bollita, poi sminuzzata con macchinari antichi ed infine essiccata e fatta fermentare per poi diventare la famosa e buonissima “Lahpet Thoke”: “insalata di thè” che viene servita a fine pasto come dessert con arachidi, fagioli ed aglio. Ci siamo goduti questi 3gg a pieno, mangiando solo cibo organico e scoprendo che qui le persone sono davvero speciali, credo le migliori che abbiamo mai incontrato in tutti i nostri viaggi. Siamo poi dovuti rientrare per 2 gg a Mandalay prima di andare a Keng Tung. Purtroppo anche la strada che collega Hsipaw a Keng Tung è chiusa agli stranieri e l’unico modo per raggiungerla è con un volo aereo che non c’è tutti i giorni. Ormai a Mandalay avevamo già visto tutte le attrattive principali quindi ci siamo dati da fare per organizzarci i giorni successivi.

Voliamo con la Myanmar Airline (compagnia sublime) e in poco più di mezz’ora arriviamo nello stato di Shan. Ad accoglierci stavolta c’è Yelwin Aung (anch’esso su FB) un ragazzo dalla profonda conoscenza del Paese. Ci ha saputo consigliare al meglio come comportarci nel villaggi raccontandoci ogni angolo di vita di questo remoto Stato. Purtroppo il Governo ha messo il divieto di permanenza nei villaggi, pertanto i trekking sono di A/R in giornata. Abbiamo alloggiato al Parami Motel, molto basic ma in posizione strategica, a pochi passi dal famoso Mercato Centrale, probabilmente il più bel mercato del Paese.

Guarda la gallery
Ann Tribe

Ann Tribe

Anka Tribe

Anka Tribe

Inka

Inka

Donna Chin

Donna Chin

Lahu Shi Village

Lahu Shi Village

Secret Temple in Bagan

Secret Temple in Bagan



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

La stazione dei treni di San Vittore Terme è minuscola, circondata dal verde intenso...

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Nell’immaginario collettivo il contadino è legato al liscio, ma oltre alla transizione...

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il primo grande viaggio, il viaggio dei viaggi, da Parma a Napapijri. Amici...

Leggi i Diari di viaggio su Bangkok
Diari di viaggio
ARCIPELAGO MALESE

ARCIPELAGO MALESE

3, cammino fino alla passeggiata lungo mare, incontro una signora che ha una stanza proprio qui, seguo un sentierino ed ecco la casa,...

Diari di viaggio
2 settimane fai da te in Thailandia, tra Bangkok, Ayutthaya, Sukhotai, Chiang Mai e Phuket.

2 settimane fai da te in Thailandia, tra Bangkok, Ayutthaya, Sukhotai, Chiang Mai e Phuket.

Dopo un volo della Oman Air (compagnia aerea che consigliamo vivamente) partito da Bologna per Bangkok, con scalo a Muscat, atterriamo in...

Diari di viaggio
Thailandia, paradiso all'improvviso

Thailandia, paradiso all’improvviso

Sono del parere che ci vorrebbero delle ferie per pianificare un viaggio, poi altre ferie per fare la valigia forse con un attimo più di...

Diari di viaggio
Thailandia e Cambogia 2020

Thailandia e Cambogia 2020

Scegliere questa meta per il nostro consueto viaggio di febbraio è stato abbastanza semplice: non avevamo a disposizione un budget...

Diari di viaggio
Capodanno al caldo in Thailandia
Fef

Capodanno al caldo in Thailandia

A settembre abbiamo deciso di regalarci un Capodanno al caldo e così abbiamo scelto la Tailandia come destinazione per dicembre. Purtroppo...

Diari di viaggio
La nostra Prima Thailandia: nord, mare e Bangkok

La nostra Prima Thailandia: nord, mare e Bangkok

24.12.19 VERONA Io e il mio compagno visiteremo per la prima volta questo paese. Partenza da casa nostra con l'ottimo servizio di Go-Opti,...

Diari di viaggio
A ovest della Thailandia

A ovest della Thailandia

Raccontare i nostri viaggi è oramai un appuntamento necessario, utile a noi per ricordare nel tempo le nostre avventure e speriamo utile...

Diari di viaggio
Amazing Bangkok!

Amazing Bangkok!

Dieci giorni alla scoperta dell'incredibile capitale della Thailandia tra sapori, profumi, suoni e colori di una città che pur mantenendo...

Diari di viaggio
Thailandia, al di sopra di ogni nostra immaginazione...

Thailandia, al di sopra di ogni nostra immaginazione…

Ad inizio novembre io e mio marito abbiamo iniziato ad organizzare un viaggio in Thailandia, per il mese di gennaio, prenotando i seguenti...

Diari di viaggio
Bangkok e Phi Phi guida all'uso e consigli pratici

Bangkok e Phi Phi guida all’uso e consigli pratici

Giorno 1 Arriviamo all'aeroporto di Bangkok intorno alle 19 con volo Emirates. Aeroporto nuovissimo e all'avanguardia, stupisce la...