Montagnana, storie di cavalieri e prosciutto

Un weekend da sogno tra cibo e storia
Scritto da: SmartVeneto
montagnana, storie di cavalieri e prosciutto

Se anche tu come me ami tantissimo sia mangiare il prosciutto crudo che conoscere la storia medievale di una città, beh, allora non puoi assolutamente perderti una visita a Montagnana, meraviglioso borgo in provincia di Padova.

Primo giorno

Montagnana è uno dei borghi più belli d’Italia, una vera chicca del nostro Veneto. Il borgo deriva il suo nome da una Motta sui cui era adagiata e dal fatto che rappresentava una mansio, cioè un punto a metà strada della Via Annia: una delle più grandi strade romane che collegava Bologna con Aquileia passando per la Regione Veneto.

Il mio consiglio è di partire a scoprirla proprio dall’alto delle sue mura. Lo sai che le mura sono costituite di 24 torri che erano usate per un duplice scopo? Per proteggersi durante le battaglie e anche come magazzino per il cibo per chi le manteneva pulite.

Ma cos’è Montagnana senza una sosta per assaporare il suo cibo più tipico?

Una volta che sei qui ti consiglio assolutamente di concederti una visita allo storico Prosciuttificio Attilio Fontana, per conoscere tutti i segreti di uno dei suoi più importanti simboli: il Prosciutto Veneto Berico-Euganeo che nel 1996 è stato certificato come prodotto DOP. Si scioglieva in bocca da quanto buono era.

Altro mio consiglio per vivere ancora di più l’atmosfera medievale è di venire proprio in questi primi giorni di settembre perché si tiene il Palio dei 10 Comuni. Io non ho ancora avuto modo di vivermi questo evento ma sono sicura che prima o poi ci andrò intanto invito te che mi stai leggendo ad andarci.

L’evento si festeggia dal 1977 e celebra la fine della tirannia di Ezzelino III da Romano. Questa sera qui in particolare ci sarà la Cena Medioevale con Spettacoli di Musici e Sbandieratori, arte infuocata, giochi, musiche e balli medioevali, da non perdere.

Secondo giorno

Per questa giornata invece vivremo a pieno l’atmosfera medievale del borgo grazie agli spettacoli che si tengono in occasione del Palio dei 10 Comuni a partire dal mercatino medievale per conoscere da vicino tutte le chicche legate agli antichi mestieri.

Ci saranno poi spettacoli con gli sbandieratori del palio, giullari e giocolieri nei luoghi più belli di Montagnana.

Il tutto terminerà alle ore 23.00 con il super spettacolare dell’incendio della rocca.

Sono stati due giorni davvero incredibile e ricchi di emozione vero?

Guarda la gallery
palio_montagnana

dsc_0843

img_20220501_155147

img_20220501_160828

img_20220501_162503

img_20220501_165954

img_20220501_170013

img_20220501_170233

img_20220501_173515



    Commenti

    Lascia un commento

    Montagnana: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari