Messico tra giungla e mare

Meraviglioso viaggio tra paesaggi mozzafiato del Chiapas e rovine maya della penisola dello Yucatan; con un meritato riposo nelle bianche spiagge della Riviera Maya
 
Partenza il: 27/10/2015
Ritorno il: 10/11/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Siamo appena rientrati da un’indimenticabile viaggio in Messico di due settimane e adesso che abbiamo ancora il ricordo nitido della vacanza vorremmo scrivere questo diario di viaggio per quanti hanno voglia di intraprenderlo. Ci sentiamo di dare dei consigli e di segnalare le cose che secondo noi meritano di essere visitate.

Preparativi

Da premettere che questa volta ci siamo appoggiati alla nostra agenzia solo per il biglietto aereo, mentre per tutte le visite, gli hotel, i trasferimenti ci siamo rivolti ad un’agenzia locale. Questa scelta ha favorito un contatto diretto con il fornitore che, oltre a farci risparmiare, ha potuto seguirci nella nostra scelta finale. Le uniche certezze erano che volevamo riposare, ma anche visitare parte del Messico. La nostra idea era di effettuare un tour, ma volevamo qualcosa di intimo, una guida che parlasse italiano e poche persone. Abbiamo fatto una ricerca in internet e abbiamo scritto all’agenzia Condor del Caribe. Abbiamo deciso di contattarli e siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla rapidità nelle risposte e dalla gentilezza di Livio che ha seguito la nostra pratica e senza nessun dubbio è stato molto professionale e paziente! Ci sono stati presentati diversi programmi e alla fine abbiamo deciso di visitare il Chiapas e lo Yucatan. Una tratta aerea fino a Tuxtla e il rientro dal Chiapas tutto via terrestre. Credo proprio sia stata una scelta vincente e vorremmo raccontarvela.

27 ottobre) CANCUN

Il nostro volo era della compagnia Neos e dobbiamo ammettere che ci siamo trovati bene. Certo, 12 ore di viaggio non sono poche, ma l’attenzione a bordo è stata buona e siamo arrivati in perfetto orario. Cosa non da poco.

All’arrivo a Cancun, dopo aver passato le pratiche doganali e preso i nostri bagagli siamo usciti dall’aeroporto e ci aspettava Eduardo con un cartello con i nostri cognomi. Insieme all’autista ci hanno accompagnato nel nostro hotel di Cancun, l’hotel Quinta Inn. Abbiamo fatto velocemente le pratiche del check in aiutati dal nostro assistente e siamo andati in camera. La partenza per il giorno dopo era la mattina presto, così abbiamo deciso di cenare e di andare a dormire presto.

28 ottobre) CANCUN / TUXTLA / CANYON / SAN CRISTOBAL

Partenza dall’hotel alle 5 di mattina. È arrivato puntualissimo Eduardo a prenderci per accompagnarci in aeroporto e anche qui è stato gentilissimo per averci aiutato nelle pratiche del check in. Il nostro volo della compagnia Aeromexico partiva alle 07 di mattina. Abbiamo cambiato volo a città del Messico con tempi di attesa di circa un’ora e mezza.

All’arrivo a Tuxtla Gutierrez siamo stati ricevuti da Juan, una persona che si è rivelata essere molto più di una guida, un compagno di viaggio, il nostro angelo custode, un amico con grande esperienza. Si è instaurato subito un feeling tra noi, i nostri compagni di viaggio (eravamo in totale 6 persone) e la nostra guida.

Dall’aeroporto di Tuxtla siamo andati al Canyon del Sumidero da dove è cominciata la visita su una barca veloce. E non si poteva cominciare meglio: una cornice di montagne alte 1000 mt piene di una vegetazione rigogliosa, in cui passa il fiume Grijalva. Il tour è durato circa 2 ore e ancora ho il ricordo dei coccodrilli che non avevo mai visto così da vicino. Al termine del tour siamo andati a San Cristobal de Las Casas distante un’ora circa. Ancora mi ricordo il nostro impatto con questo Paesino davvero unico, una cittadina coloniale molto viva nel cuore della regione montagnosa del Chiapas. Il nostro hotel era davvero caratteristico, l’hotel Casa Vieja, in perfetto stile coloniale è stata la nostra dolce casa per due notti.

29 ottobre) SAN CRISTOBAL / COMUNITÂ INDIGENE / SAN CRISTOBAL

Puntuale all’appuntamento il nostro Juan ci ha accompagnato in due comunità indigene relativamente vicine a San Cristobal. Due comunità vicine ma contrapposte. La prima, Zinacantan è una comunità più aperta, abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano la vita delle famiglie, di visitare le case in cui vivono, i posti in cui lavorano. È stato emozionante stare a contatto con le persone anziane che raccontano la loro storia, con i bambini che sorridono sempre. Persone di una povertà infinita, ma molto dignitose.

San Juan Chamula, la comunità vicina è molto più chiusa al visitatore. Sono abituati a vedere il turista, ma l’idea è che non vogliono dipendere da lui. Ho ancora in mente le immagini della Chiesa in cui abbiamo passato più di un’ora presenziando a riti mistici e riti di sciamani il tutto in un clima surreale in cui odori e profumi si mischiano con incensi e aghi di pino. Assolutamente da vedere e da ricordare, senza poter Mai fare fotografie.

Il pomeriggio è stato dedicato alla visita di San Cristobal de las Casas, abbiamo camminato per le vie strette, visitato edifici coloniali fatti di pietra e cemento, piccoli mercati di artigianato locali e la suggestiva chiesa di Santo Domingo. Juan ci ha accompagnato in ogni angolo della città, in maniera instancabile ci ha fatto camminare in lungo e in largo. Per ogni persona, per ogni piatto, per ogni luogo aveva una spiegazione, una battuta pronta. La giornata è stata molto intensa. Il rientro in hotel è stato piacevole, la nostra camera era stata rifatta con cura. Ci siamo sentiti davvero a casa.

30 ottobre) SAN CRISTOBAL / CASCATE DI “AGUA AZUL” / PALENQUE

Anche in questa giornata la partenza è stata relativamente presto. Avremmo affrontato un percorso montagnoso di circa 220 km per arrivare a Palenque. Dopo aver fatto colazione in hotel e dopo aver assaporato un caffè delizioso, siamo partiti. Abbiamo avuto un piccolo inconveniente durante il tragitto perchè si è forata la gomma del nostro pulmino. L’inconveniente si è trasformato in un momento comico per tutti noi. Mentre il nostro super autista David era impegnato a cambiare la gomma, il nostro Juan si è improvvisato “cantante loco” e il pubblico, diventato ormai numeroso ha gradito il siparietto con applausi, strette di mano e pacche sulle spalle come fossimo anche noi un gruppo di “mariachi”. Anche questo ha fatto si che il feeling con i nostri compagni di viaggio si stringesse ancora di più.

Guarda la gallery
cultura-r2ybu

Sumidero

cultura-7m8t8

Tulum

cultura-2xzt3

Templo Iscricciones

cultura-dgr3x

Sian Kaan



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Chiapas
    Diari di viaggio
    messico e nuvole 9

    Messico e nuvole 9

    17/12/2019 Quest’anno saltiamo il Natale e tutte le feste a piè pari e ce ne andiamo in Messico! È finalmente arrivato l’atteso...

    Diari di viaggio
    in messico dallo yucatan al chiapas

    In Messico dallo Yucatan al Chiapas

    la pena x quest'esperienza. Ritorniamo, pranziamo e ci dirigiamo verso Bonanpak... un gioiello… il tour ideale. Siamo giunti in un posto...

    Diari di viaggio
    messico: tra le rovine nascoste e il mare

    Messico: tra le rovine nascoste e il mare

    con tanto di corda, vista sulla giungla emozionante. Sopra la porta del tempio un Dio Discendente. Abbiamo un po’ girovagato: gioco della...

    Diari di viaggio
    weekend alla scoperta del chiapas

    Weekend alla scoperta del Chiapas

    Questo weekend, programmato da tempo, è stato solo una settimana dopo il terribile terremoto di 8.1 che ha devastato lo stato di Oaxaca e...

    Diari di viaggio
    messico, un sogno a occhi aperti

    Messico, un sogno a occhi aperti

    Voglio raccontarvi il bellissimo viaggio che ci siamo regalati io e mia moglie per il nostro 10 anniversario, sperando anche possa esservi...

    Diari di viaggio
    in yucatan con un salto in chiapas

    In Yucatan con un salto in Chiapas

    Eccomi qua a descrivere quella che per me è stata un’esperienza unica alla luce del fatto che fino a ieri avevo girato in lungo in largo...

    Diari di viaggio
    messico: consigli per un viaggio fai da te

    Messico: consigli per un viaggio fai da te

    Un saluto a tutti da Dario e Mari ed eccoci alle prese con un altro diario di viaggio. Dopo la Turchia dello scorso anno, è ora la volta...

    Diari di viaggio
    messico tra giungla e mare

    Messico tra giungla e mare

    Siamo appena rientrati da un’indimenticabile viaggio in Messico di due settimane e adesso che abbiamo ancora il ricordo nitido della...

    Diari di viaggio
    il nostro messico: yucatan & chiapas fai da te

    Il nostro Messico: Yucatan & Chiapas fai da te

    Prendi 6 amici amanti dell’avventura, organizza il tuo viaggio in autonomia prenotando tutto su internet, prepara lo zaino e il gioco è...

    Diari di viaggio
    messico per due

    Messico per due

    Ho deciso di scrivere qui questio viaggio, per raccontare e dare qualche informazione sul viaggio in Messico che ho fatto con mio marito...

    Video Itinerari