Meraviglioso Giappone!

Ciao a tutti, eccoci qui, reduci da un meraviglioso viaggio in Giappone durato 18 giorni e per noi , non abbastanza lungo Allora da dove incominciare? dall'itinerario? dalla spesa sostenuta? dalla proverbiale gentilezza dei giapponesi? Dall'altrettanta proverbiale efficienza del Giappone? Ma andiamo con ordine: Chi siamo : Donato e Antonella due...
 
Partenza il: 16/08/2004
Ritorno il: 03/09/2004
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Ciao a tutti, eccoci qui, reduci da un meraviglioso viaggio in Giappone durato 18 giorni e per noi , non abbastanza lungo Allora da dove incominciare? dall’itinerario? dalla spesa sostenuta? dalla proverbiale gentilezza dei giapponesi? Dall’altrettanta proverbiale efficienza del Giappone? Ma andiamo con ordine: Chi siamo : Donato e Antonella due “turisti per caso” con la speranza di diventare due “viaggiatori per caso”, ( per ora stiamo imparando); abitiamo a Como e amiamo molto viaggiare nonchè le culture asiatiche.

Quando ci siamo andati: nell’Agosto 2004 Con chi: ma da soli ovviamente ( visti i prezzi esorbitanti dei vari cataloghi) Itinerario: dopo un lungo ma piacevole volo Londra Tokyo, siamo arrivati assonnati ma emozionati nel paese del sol levante, sconcertati da tanta umanita’ ( mi ricordera’ sempre Blade Runner), abbiamo depositato i nostri stracci (…) e ci siamo buttati a capofitto nella giungla umana di Tokyo che pero’puo’sorprendere con i suoi angoli nascosti e con i suo numerosi templi.

Praticamente Tokyo racchiude molte città tutte diverse tra loro e vista la comodità negli spostamenti, si puo’ andare nella stessa giornata da un quartiere con i suoi templi antichi ad un’altro quartiere ipertecnologico o ultracommerciale.

In sostanza noi alloggiavamo in un Hotel che faceva parte di una catena molto famosa in Giappone e con molti altri hotel in ogni parte del paese. A tokyo ce ne sono parecchi della stessa catena, basta sapere cosa si vuole fare e cosa si desidera vedere e sceglierne uno.

Siamo rimasti a Tokyo per 5 giorni, e sinceramente è il minimo per poterla solo sfiorare; con un buon allenamento al trekking, noi abbiamo camminato dalla mattina alla sera e comunque abbiamo avuto una buona percezione della vita di tutti i giorni…

Da Tokyo siamo andati una giornata a Nikko a circa due ore di treno da Tokyo, e essendo ricca di templi ( era un centro buddista e sede della tomba del primo Shogun) è molto bella e rilassante.

Dopo Tokyo siamo andati a Nagoya. La città è molto bella e in stile occidentale, pero’ non offre spunti particolari, in quanto completamente distrutta dai bombardamenti: ma allora perchè ci siamo andati?? il motivo è semplice: da Nagoya si puo’ prendere un trenino che ti porta nei paesi montani di Magome e Tsumago, due paesini dislocati sulla via postale di Nakasendo, l’antica via dei samurai che collegava Tokyo a Kyoto.

Si puo’ fare a piedi l’intero tratto di sentiero molto caratteristico e pittoresco, per nulla faticoso e immerso nel verde.

Sempre da Nagoya si puo’ anche andare come abbiamo fatto noi a Katayama molto a nord, ma molto piacevole e pittoresco.

Da Nagoya siamo andati a Kyoto e li’ ci siamo stati ben 8 giorni!!! sembrano tanti ma tenendo Kyoto come riferimento, si puo’ andare come abbiamo fatto noi ad Hiroshima ( inutile dire perchè famosa suo malgrado), a Himeji ( meraviglioso castello), a Nara ( non all’altezza dui Nikko), a Kurama e Kibune, poco frequentate dai turisti occidentali ma molto belle compresi i trekking che si possono fare nei dintorni e i meravigliosi bagni negli onsen dei dintorni ( non immergetevi per due ore come abbiamo fatto noi, altrimenti vi ricoverano in ospedale!!!!).

Kyoto è meravigliosa, i templi sono altrettanto belli ma sono veramente numerosi. Molto bello il palazzo imperiale, piu’ interessante di quello di Tokyo. In complesso pero’ ci è piaciuta di piu’ Tokyo.

Questo in linea di massima il nostro itinerario, scrivendo al volo questo resoconto, probabile che mi sia sfuggito qualcosa…

Il nostro budget: vorrei scriverlo a lettere grandi come una casa: IL GIAPPONE NON E’ CARO COME SI PENSA.

Chiariamo: se volete fare gli Onassis troverete pane per i vostri denti, i ristoranti possono essere i piu’ cari del mondo, e gli alberghi pure, ma esiste una gran varietà di hotel, di ristoranti, di bar dove si spende meno che mangiare una pizza nel centro di Milano e oltretutto molto puliti e gustosi!!!!!! piccolo esempio: a Kyoto mangiavamo un mega piatto di Sushi e Sashimi in un gran bel ristorante ( stile giapponese) a circa 4000 yen ( circa 30€ ) in due persone naturalmente. Alcune volte abbiamo speso anche 10€ a testa in ristoranti dignitosissimi e pulitissimi.

Spostamenti: fate bene i calcoli dei vostri spostamenti, potrebbe essere conveniente il japan rail pass ( per noi lo è stato) , se non avete voglia di girare e vedere e vi accontenterete di vedere solo Tokyo e Kyoto, non vi conviene farlo.

attenzione alle biciclette sui marciapiedi!!!!!! i giapponesi in bicicletta sono emuli di Michel Schumacher!!!!! Come dicevo è un resoconto scritto al momento ,se vorrete notizie piu’ precise su hotel, ristoranti , spese varie sostenute da noi, costi di biglietti, insomma qualsiasi curiosità sul Giappone e sui giapponesi, non abbiate paura. Scriveteci, ci fa’ sempre molto piacere scambiare opinioni e notizie.

[email protected] Ciao da Donato e Antonella



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Giappone
    Diari di viaggio
    giappone, terra di contrasti

    Giappone, terra di contrasti

    Non potevamo che decidere di esplorare questo paese straordinario con il suo mezzo più veloce ed efficiente: il treno. Possiamo...

    Diari di viaggio
    da dotombori a osaka castle, per vivere le due facce di osaka

    Da Dotombori a Osaka Castle, per vivere le due facce di Osaka

    La città di Osaka è un mix di trambusto e quiete che si alterna piacevolmente lasciando in bocca il dolce sapore di una città che,...

    Diari di viaggio
    più cervi o persone? questo il dubbio che rimane visitando la città giapponese di nara

    Più cervi o persone? Questo il dubbio che rimane visitando la città giapponese di Nara

    Quando ho deciso di visitare Nara devo ammettere che il mio obbiettivo principale era incontrare quella che consideravo la vera attrazione...

    Diari di viaggio
    fushimi inari, un sogno giapponese tra fortuna e natura

    Fushimi Inari, un sogno giapponese tra fortuna e natura

    Quando immaginavo il mio viaggio in Giappone gli obbiettivi sono sempre stati due: uno l'arcipelago di Okinawa, e l'altro il tempio dai...

    Diari di viaggio
    va dove ti portano i pokemon!

    Va dove ti portano i Pokemon!

    Si può fare un regalo alternativo al proprio figlio Oscar di soli 9 anni per la sua comunione? Certamente basta essere una madre atipica e...

    Diari di viaggio
    giappone: un viaggio di nozze strepitoso!

    GIAPPONE: un viaggio di nozze strepitoso!

    Da tempo ci sarebbe piaciuto visitare il Giappone. Dopo aver letto qui su Turisti per caso la recensione di SandraG1974 “Stupefacente e...

    Diari di viaggio
    i colori dell'autunno in giappone, viaggio di 3 settimane di con auto e treno

    I colori dell’autunno in Giappone, viaggio di 3 settimane di con auto e treno

    Viaggio di nozze di tre settimane in Giappone, una full-immersion nipponica che ti cambia dentro (al rientro in Italia, ci inchinavamo per...

    Diari di viaggio
    tre settimane in giappone self made spendendo poco

    Tre settimane in giappone self made spendendo poco

    Sfatiamo il mito che il Giappone è carissimo! Dipende da come ci si approccia, se si va con l’agenzia turistica certo i prezzi salgono,...

    Diari di viaggio
    giappone, viaggio nella terra dei samurai

    Giappone, viaggio nella terra dei samurai

    Mercoledì 10 aprile e giovedì 11 aprile: Venezia-Tokyo Partenza mercoledì 10 aprile da Venezia con volo Swiss e arrivo all’aeroporto...

    Diari di viaggio
    da tokyo a hiroshima, prima volta nel sol levante

    Da Tokyo a Hiroshima, Prima volta nel Sol Levante

    Dopo aver letto tantissimo di cose giapponesi tra libri, giornali, diari di viaggio e siti internet, dopo aver collezionato libri,...