Malta 2

Una settimana in uno dei paesi più piccoli al mondo, abitata fin dal 5200 a.C., crocevia di popoli e culture diverse che si rispecchia anche nella sua cucina, fatta di colori e sapori, nei suoi templi megalitici, nei villaggi di pescatori
 
Partenza il: 29/09/2018
Ritorno il: 06/10/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Primo giorno

Il nostro volo parte da Pescara in perfetto orario e arrivati all’aeroporto internazionale di Malta il nostro Ecabs taxi prenotato con la loro app ci attende all’uscita e ci conduce fino al ns hotel, il Fischerman’s Cove a Marsaxlokk.

Abbiamo scelto di soggiornare a Porto dello Scirocco perché é considerato il più caratteristico e vivace porto di Malta. Infatti qui é possibile vedere ancora tante Luzzu, le barche colorate con a prua disegnato l’occhio di Osiride.

Il nostro hotel é proprio di fronte al porto e, lasciati i bagagli, andiamo subito a cercare un ristorante e ci fermiamo da Pisces assaporando un’ottimo pescato del giorno accompagnato da insalata e patatine.

Facciamo una passeggiata e ci rendiamo conto che qui tutti procede con calma. Il porto tranquillo e i pescatori che rientrano e sistemano le reti.

Sulla banchina due simpatici cani aspettano il padrone che subito li accontenta lanciando in acqua un peluche che a turno vanno a recuperare. Uno spettacolo molto divertente soprattutto perché sono davvero instancabili!

Infine la statua del pescatore che rientra a casa e lo aspetta il figlio e il gatto.

Dopo essere rientrati in hotel per darci una rinfrescata ci dirigiamo verso il turist information dove prendiamo delle mappe e chiediamo informazioni per raggiungere San Peter’s Pool.

Ci indicano il percorso a piedi che dura circa 15 minuti e arrivati lì lo scenario é davvero unico. La potenza del mare ha scavato la roccia calcarea creando delle piscine naturali. Percorriamo il sentiero fino in alto e poi di nuovo giù cercando gli scatti migliori. Ci rilassiamo ad ammirare il mare che colpisce le rocce nelle sue incredibili sfumature turchesi.

La sera andiamo a cena Ristorante t’Anna Mari. Concludiamo la serata con una passeggiata lungo il porto.

Secondo giorno

Sveglia presto per fare colazione, prepararci e fate una capatina al caratteristico mercato del pesce che si tiene ogni domenica e attira diversi turisti curiosi e gente del posto che acquista il pescato fresco.

Quindi ci dirigiamo alla fermata dei bus ma dopo aver atteso un bel pó e vista l’ora decidiamo di chiamare Ecabs e farci portare ai Templi Megalitici Hagar Qim e Mnajdra situati a sud ovest dell’isola.

Il biglietto di ingresso per entrambi é di 10€ mentre per audioguida in italiano si paga 1 euro.

I templi dalla forma ellittica risalgono all’epoca compresa tra il 3200 e il 2500 a.C. e sono opere architettoniche uniche inserite nell’elenco di luoghi Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Tra i resti sono state trovate alcune statuette, ora conservate nel museo archeologico, tra cui quella della divinità grassa.

Il giro dura circa 1 ora. Torniamo a restituire audio guida e ci dirigiamo verso la fermata dei bus.

Quindi prendiamo il bus 201 direzione Dinger Cliff ma una volta arrivati ci rendiamo conto che bisogna fare un bel percorso a piedi e vista l’ora di punta non ce la sentiamo. Dopo aver scattato qualche foto dall’alto riprendiamo il bus per tornare indietro verso la Blu Grotta, una conformazione rocciosa, per certi versi simile alla proboscide di un elefante.

I tour alla grotta partono ancora ma ormai il sole non regala i colori delle prime ore del mattino e pertanto dopo aver mangiato qualcosa ci facciamo una bella passeggiata lungo il percorso che costeggia la Grotta ammirando un panorama che lascia senza fiato.

Alle 16 passa ultimo autobus direzione aeroporto e da lì dobbiamo attendere le 17 per il bus 119 che ci porterà a Marsaxllok facendo il giro di diversi paesini e scambiando qualche chiacchiera con una simpatica signora maltese di 85 anni che in un perfetto inglese ci racconta molto della sua vita e delle sue sorelle e fratelli sparsi per il mondo.

Rientrati in hotel ci rilassiamo sul terrazzo con piscina ammirando i colori del tramonto sul porto.

A cena scegliamo Roots e restiamo molto soddisfatti sia delle pietanze che del conto.

Facciamo una passeggiata e rientriamo in hotel per preparare le valigie.

Terzo giorno

Oggi ci spostiamo a Sliema. Abbiamo i bagagli carichi quindi decidiamo di usare l’app Ecabs e prenotare il ns black taxi. Dopo aver fatto il check out lasciamo i bagagli alla Guest House e andiamo a fare ultime foto al porto, poi prendiamo un caffè in piazza e scambiamo due chiacchiere con il titolare che ci chiede se Malta ci é piaciuta. Rispondiamo che siamo da 2 gg a Marsaxllok che a parte lo scempio delle fabbriche e del free port é un paesino molto caratteristico e dove si mangia buon pesce .

Alle 10.15 il ns taxi e già davanti la Guest House e in 20 minuti ci porta a destinazione a Palazzo Violetta, un boutique hotel in Triq Tonna a Sliema.

Per fortuna la camera è pronta, ci viene assegnata la 202 al secondo piano.

Ci sistemiamo e decidiamo di raggiungere Cirkewwa.

Il tempo é bello e vogliamo approfittarne per andare a nord verso Paradise Bay.

Andiamo alla fermata San Giljan Balluta a prendere autobus 222 che non arriva in orario, ma qui, nonostante non sia alta stagione, i tempi sono abbastanza lenti. In circa 1 ora ci porta a destinazione attraversando diversi paesi lungo la costa nord ovest .

Arrivati lì però c’é molto vento e la spiaggia di Paradise Bay che consigliavano come una delle più belle di Malta non é nulla di speciale e preferiamo tornare indietro verso Popey Village. Il bus é il 101 e ferma proprio davanti al villaggio.

Popeye Village, anche noto come Sweethaven Village, è un gruppo di rustici e sgangherati edifici in legno situato nella baia di Anchor. Fu costruito come set cinematografico per la produzione del film Popeye-Braccio di Ferro, prodotto dalla Paramount e dalla Walt Disney e interpretato da Robin Williams. Oggi è un complesso di intrattenimento per famiglie.

Guarda la gallery
archeologia-c48tw

Hagar Qim

archeologia-tz9tf

Marsaxlokk

archeologia-6efzc

Casa per gatti, Sliema

archeologia-63nm7

antipasto maltese

archeologia-8qqmx

Sliema

archeologia-gzzwr

Marsaxlokk, villaggio di pescatori

archeologia-c4wjp

Mdina, antica ex capitale

archeologia-v4hbm

La Valletta, Barrakka Garden

archeologia-yfwmj

St.Peter's Pool, Marsaxlokk

archeologia-mwyf3

La Valletta

archeologia-x786z

Comino, Blue lagoon

archeologia-nez4m

Popeye village

archeologia-uh3wd

Porto di Marsaxlokk



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Gatti
    Diari di viaggio
    malta 2

    Malta 2

    Primo giornoIl nostro volo parte da Pescara in perfetto orario e arrivati all’aeroporto internazionale di Malta il nostro...

    Diari di viaggio
    viaggio in borneo: la terra sotto il vento

    Viaggio in borneo: la terra sotto il vento

    Appeso alla parete come un geco, scruto l’oscurità in cerca di un appiglio. Due metri sotto di me, scorgo la tenue fiammella che danza...