MADRID sorprendente!

4 giorni alla scoperta di Madrid
Scritto da: memole1980
madrid sorprendente!
Partenza il: 18/06/2011
Ritorno il: 21/06/2011
Viaggiatori: 4
Spesa: 500 €

Partenza il 18 Giugno con volo Ryanair Roma -Madrid, perfetto orario , volo impeccabile, arrivo all’aereoporto alle 11.20. Facciamo l’abbonamento alla metro per tre giorni € 13 a persona comprensivo del supplemento per trasferirici in hotel. Abbiamo alloggiato non proprio in centro ma vicinissimi alla stazione dei treni così era facilissimo prendere la metro….praticamente 2 minuti dall’hotel.

18 giugno:

dopo esserci sistemati in hotel prendiamo la metro e ci dirigiamo verso il Reina Sofia, dove dato che è sabato dalle 14.00 si entra gratis….facciamo un breve giro dentro il museo non essendo appassionati ed esperti di arte,ci dirigiamo verso la stanza in cui si trova il dipinto Guernica di Picasso.Facciamo alcune foto sulla terrazza del museo e poi ci dirigiamo verso la Stazione di Atocha….doveall’interno c’è un bellissimo giardino…spettacolare. Riprendiamo la metro e ci dirigiamo verso Puerta del Sol dove sono accampati gli “indignados” con tende e striscioni contro il governo Spagnolo, facciamo un giro nella piazza dove c’è la statua dell’orso che si arrampica sul corbezzolo e ci dirigiamo verso la Gran Via… Versoo le 20.30 incominciamo a pensare alla cena …ma tutti i ristoranti e i locali aprono alle nove…riprendiamo la metro e facciamo una bella camminata fino al ristorante italiano prescelto”Il Pizzaiolo” all’inizio del quartiere Chueca , il locale è gestito da ragazzi italiani, accettabile la pizza e non costoso….stanchi della giornata andiamo a dormire…

19 giugno:

Colazione alla Mallorquina, storica pasticceria di Madrid, ottima Napolitana o con la crema o con la cioccolata e ottimo caffè espresso…sarà tappa fissa per i giorni rimanenti… Visitiamo Plaza Mayor, le vie intorno , facciamo una bella camminata fino al Municipio, panino al super conveniente Museo del jamon ( panino con prosciutto € 1,00) e poi metro direzione museo del Prado( domenica dopo le 17 ingresso gratuito..non scoraggiatevi se vedete una gran fila per l’ingresso si smaltisce molto velocemente), Prima facciamo una bella camminata lungo il viale che conduce al museo ma c’è una grandissima manifestazione degli “indignados” …quindi c’è un bel pò di caos….Prima di visitare il Prado entriamo al museo navale. Anche al Prado giro veloce per vedere i due dipinti di Goya “la Maja desnuda ” e ” la Maja vestida” e poi riprendiamo la metro direzione Opera, per andare a cena. La scelta del ristorante ricade su “ouh Babbo” ottima la carne come la pizza, un pò caro ma tutti sapori italiani…Dopo cena facciamo un giro verso il bellissimo Palazzo Reale è stupendo e poi verso le 1.00 a dormire.

20 giugno:

Colazione alla Mallorquina e direzione Santiago Bernabeu, tour dentro lo stadio €16,00 a persona ma ne vale la pena, visitiamo le gratinate, il tunnel che porta agli spogliatoi, le panchine a bordo campo, la sala stampa e poi all’interno dove è allestita tutta la storia del Real Madrid e dello Stadio…veramente bello, possibilità di fare una foto con un campione del Real ( chiaramente fotomontaggio) e poi con la Coppia Dei Campioni ….prima dell’uscita mega store degli articoli ufficiali su due piani. Nel pomeriggio i 44 gradi non ci scoraggiano ( umidità bassisima ma sole bollente come al mare) decidiamo di fare una sosta nel prato davanti al Palazzo Reale, visitaimo la cattedrale nelle vicinanze,gelato per rinfrescarci e direzione Plaza de Espana dove si trova la statua di Don Chischiotte e Sancho Panza, visita al mercatino nelle e poi ci dirigiamo verso il parco del Ritiro….una sola parola “immenso”….e bellissimo. Per cena torniamo in un locale nella zona Opera e poi facciamo un giro nella “movida”…che inzia tardissimo rispetto ai nostri orari.

21 giugno:

Mattinata dedicata allo shopping, panino al museo del jamon, passeggiata ai giardini del palazzo Reale e poi metro direzione aereoporto!!!! Volo Madrid- Roma in perfetto orario…



    Commenti

    Lascia un commento

    Madrid: leggi gli altri diari di viaggio