Madrid e Toledo di Alpatom

MADRID dal 26 al 30 dicembre 2008 Qui di seguito trovate i nostri appunti del viaggio che abbiamo appena fatto: Padova/Madrid - partecipanti totali 21 persone tra adulti ed adolescenti. (Padova Travel Group) VENERDI 26 Siamo partiti da Venezia con volo IBERIA AIRLINES costo € 250,00 a testa prenotato i primi di ottobre, se potete prenotate...
 
Partenza il: 26/12/2008
Ritorno il: 30/12/2008
Viaggiatori: in gruppo
Spesa: 2000 €

MADRID dal 26 al 30 dicembre 2008 Qui di seguito trovate i nostri appunti del viaggio che abbiamo appena fatto: Padova/Madrid – partecipanti totali 21 persone tra adulti ed adolescenti. (Padova Travel Group) VENERDI 26 Siamo partiti da Venezia con volo IBERIA AIRLINES costo € 250,00 a testa prenotato i primi di ottobre, se potete prenotate prima si risparmia di molto.

Il nostro volo è previsto per le 12.30 quindi dopo i controlli di rito al check-in eccoci pronti per la Spagna. All’arrivo all’ aeroporto di Madrid Barajas c’era ad aspettarci un pulmino che avevamo prenotato assieme al volo ma se volete risparmiare c’è la metropolitana.

Abbiamo prenotato all’Hotel Gran Versalles, in Calle de Covarrubias 4, a 2 km dal centro in zona comoda sia per la metro (fermata ALONSO MARTINEZ) che a piedi. Dopo il deposito bagagli sono le 16.00 e subito in esplorazione della città.

Dall’albergo abbiamo tagliato per viuzze fino a raggiungere Calle de Fuencarral, ricca di negozi alla moda ma dai prezzi contenuti ideale per i nostri ragazzi che hanno comprato di tutto e di più. Da qui poi ci siamo portati sulla Gran Via e poi direzione Monasterio de las Descalzas Reales (2) che speravamo poter visitare ma abbiamo scoperto bisogna prenotare prima, quindi niente. Per consolarci abbiamo raggiunto Plaza de San Gines dove non potete mancare di prendere una cioccolata calda con CHURROS (sono dei dolcetti da inzuppare) nella cioccolateria Chocolateria San Gines al nr.5, la più buona della città. IMPERDIBILE! Da qui si raggiunge Plaza Mayor. Nelle vie che circondano questa piazza trovate negozi da super acquisti con prezzi inferiori ai nostri visto che la loro IVA è più bassa.

Mangiare a Madrid è un po’ difficile rispetto alle nostre abitudini; qui si pranza soprattutto con le TAPAS, stuzzichini di vario tipo di carne, pesce o formaggio da mangiare in piedi bevendo una bella birra fresca (ottimo). Attenzione a non farvi prendere dall’entusiasmo perché i camerieri continuano a servirvi finché non dite basta ed il conto alla fine si fa sentire. Noi abbiamo mangiato a Plaza Mayor in un locale andaluso molto caratteristico La Torre del Oro con teste di toro appese alle pareti, mangiato bene. (costo per persona € 18) Se non volete spendere queste cifre, sempre nella stessa piazza trovate il MUSEO DEL JAMON, una prosciutteria dove potete mangiare un BOCCADILLO (panino) al prosciutto crudo oppure al formaggio veramente ottimo con soli 3 euro.

ATTENZIONE vi domanderanno in modo sbrigativo e poco chiaro se volete prosciutto serrano o iberico: la differenza sta solo nel costo del panino € 3 serrano, € 9 iberico.

SABATO 27 Il sabato mattina di buona voglia abbiamo ripreso il nostro giro visitando il Municipio a Plaza de la Villa, la Catedral de la Almudena che ci ha un po’ deluso perché è più bella fuori che dentro (abituati alle nostre chiese…) ma non perdete la cripta che si trova fuori su retro in Calle Mayor, è da vedere.

Poi visita al Palacio Real (2)(chiuso la domenica pomeriggio) che visto da fuori ci ha ricordato Buckingham Palace per la cancellata e Versailles il palazzo. Bello vale la pena visitarlo costo del biglietto € 8 Finita la visita del palazzo non mancate di visitare al piano terra l’Armeria con fantastiche armature e l’antica farmacia.

Un’occhiata a Plaza de Oriente subito di fronte e al Teatro Real; abbiamo anche fatto una capatina al Tempio di Debod ma se avete già visto qualche reperto egiziano potete anche trascurarlo. E’ un po’ in collina, bello il parco.

Un giro per il centro storico, avendo come riferimento Plaza Mayor, in Calle de Toledo, passiamo per Plaza de Puerta Cerrada, Calle de Cava Baja, Plaza de Carros, Iglesia de S.Andres, Basilica de S. Francisco, ecc..

Il pomeriggio visita al museo CENTRO DE ARTE REINA SOFIA (2) che di sabato pomeriggio è gratuito. Il museo è nelle vicinanze del Paseo del Prado e della stazione di Atocha, noi che siamo dei gran camminatori l’abbiamo fatta a piedi, perchè lo consideriamo il modo miglio re per visitare una città (km.2), altrimenti c’è la metro. Il museo è da vedere! Arte moderna, tra tutte le opere molto belle andate soprattutto per vedere la Guernica di Picasso, oltre ad altre opere di Gris, Miró, Dalí.

DOMENICA 28 Abbiamo girato un po’ a zonzo per la città dalle parti del Prado e del Parque del Retiro, fino a Plaza de Cibeles, nel cui centro c’è la bella Fontana di Nettuno ed a lato troneggia il Palacio de Comunicaciones.

Il Museo Naval (2) lungo il Paseo del Prado la domenica mattina è gratuito quindi è da vedere. E’ interessante ed in più la mattina passa così poi vi mettete in coda al MUSEO DEL PRADO (2) che la domenica pomeriggio è gratuito. Uno dei più importanti musei del mondo con opere di valore assoluto di Goya, Velasquez, Tiziano, Tintoretto, Bosch, Tiepolo, Raffaello, Rubens, Durer e Rembrandt. Non potete mancarlo! Dopo questa giornata super culturale abbiamo portato i ragazzi super affamati da FRESC CO (2) vicino al nostro albergo (Calle Sagasta 30). Si paga alla cassa un forfait di 9€ e si mangia tutto quello che lo stomaco può contenere, senza nessun tipo di limite, solo la doppia bevanda è a parte. Abbiamo divorato di tutto: verdura pesce, carne, zuppette calde, pasta, pizza, dolcetti vari… Li abbiamo rovinati… ma ci torniamo anche domani.

LUNEDI 29 Il lunedì tutti i musei sono chiusi ed anche quasi tutti i negozi quindi…

TOLEDO Toledo dista da Madrid 80 km ed in treno ci vuole mezz’ora. Se intendete fare questa gita vi consigliamo di comprare i biglietti del treno il giorno prima perché il treno non è molto lungo, i posti sono numerati e finiscono presto (costo a/r € 14,40) La stazione da cui si parte è Estacion de Atocha (metro Atocha Renfe) tra l’altro molto carina da vedere perché è al coperto ed ospita un orto botanico.

TOLEDO (2): piacevole passeggiata in questa città medievale che però è stata molto ricostruita (e si vede). Venendo dalla stazione non prendete il ponte a destra ma tenetevi sulla sinistra per il Paseo de la Rosa lungo il fiume ed entrate dalle mura antiche. La strada oltre ad essere più breve è anche più caratteristica, sbucherete nella Plaza de Zocodover, vicinissimi all’ Alcazar, la famosa fortezza de El Cid Campeador, condottiero che liberò la Spagna dagli Arabi. La fortezza che troneggia sulla collina di Toledo è stata ricostruita in seguito alla guerra civile. La città fu residenza reale e del famoso pittore El Greco del quale e possibile visitale la casa.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Grandi Capitali
    Diari di viaggio
    parigi: il nostro indimenticabile weekend lungo nella ville lumière

    Parigi: il nostro indimenticabile weekend lungo nella Ville Lumière

    Approfittiamo del weekend lungo di Ognissanti per tornare a Parigi, visitata da sola, in coppia e ora con i bimbi.Per la prima...

    Diari di viaggio
    budapest in quattro meravigliosi giorni

    Budapest in quattro meravigliosi giorni

    Decidiamo di partire alla volta di Budapest!L’impressione è di essere in una piccola Vienna: Giorno 1 Nonostante le decisioni...

    Diari di viaggio
    vienna e praga... un tour guidato

    Vienna e Praga… un tour guidato

    1° Giorno 26 Dicembre 2018: Montefiascone – Empoli – Siena – Padova. Quest’anno doppie ferie! Dopo 6 anni ferie per Capodanno con...

    Diari di viaggio
    un salto a bratislava

    Un salto a Bratislava

    Quest'anno pare proprio che da noi il freddo non voglia arrivare, quindi lo andiamo a cercare, atmosfera pre-natalizia compresa, in una...

    Diari di viaggio
    navigando lungo il danubio

    Navigando lungo il Danubio

    L'esperienza di navigare su un fiume importante, l'avevo già provata quando da Mosca la motonave aveva terminato il suo viaggio a San...

    Diari di viaggio
    hola madrid! 3

    Hola Madrid! 3

    Io e il mio amico Andrea partiamo alla volta di Madrid con il volo di Iberia delle ore 06.50 di venerdì 18 ottobre in decollo da Bologna....

    Diari di viaggio
    56esimo compleanno a londra

    56esimo compleanno a Londra

    Per festeggiare il mio 56esimo compleanno ho deciso di andare a Londra con mia moglie. Per noi da Genova andare a Londra è molto comodo ed...

    Diari di viaggio
    moien, lussemburgo vi saluta

    MOIEN, Lussemburgo vi saluta

    M-O-I-E-N Saranno queste cinque enormi lettere luminose ad accoglierci all’aeroporto di Lussemburgo. È questo il saluto...

    Diari di viaggio
    primavera a new york 2

    Primavera a New York 2

    Questa primavera cogliamo l’occasione di una defezione da parte di un paio colleghi, per partecipare all’ultimo momento a un viaggio di...

    Diari di viaggio
    berlino un connubio perfetto tra antico e moderno

    Berlino un connubio perfetto tra antico e moderno

    Finalmente eccomi a Berlino, dopo vari tentativi andati a vuoto. Dopo aver trovato col Ciber Monday un volo a 10 euro A/R da Bergamo mi...