Loira: sui sentieri dei templari

Da Chartres a Tours, passando per Blois, Fontainebleau e Orléans
 
Partenza il: 18/08/2015
Ritorno il: 24/08/2015
Viaggiatori: 5
Spesa: 1000 €

Non è semplice poter dare degli ottimi consigli per poter approntare un viaggio in questa valle delle meraviglie ma uno in particolare permettetemelo, ed è valido per qualsiasi viaggio: mai andare, come unico maschietto, accompagnato da 4 donne!

Ogni supermercato sarà una meta ambita e così pure la fermata ai negozi di scarpe e borse per non dire quelli di trucchi e consigli su dove fermarsi a mangiare etc etc , le donne hanno sempre qualcosa da dire e ridire.

Per tutto il resto devo ammettere di essere stato benone (anche perché altrimenti sarei linciato dopo la loro lettura al racconto).

Ci siamo trovati benissimo con la compagnia VUELING per un volo diretto da Bologna a Parigi Orly (la meta più vicina per accedere alla valle della Loira oltre a NANTES). Il biglietto acquistato a marzo/aprile con partenza in agosto lo abbiamo pagato circa 80 euro a/r e quindi ci è sembrato un buon prezzo.

Diventava indispensabile prenotare e stilare un programma approssimativo, per vedere in 6 giorni quanto più era possibile, tra cattedrali, castelli, abbazie e città. Per me è una passione e devo ammettere che alla fine il programma era bello denso, ma pure curato nei minimi particolari, con informazioni dettagliate di tutto ciò che andavamo a vedere.

Mi sono servito delle esperienze di altri TPC, che abbinate alla mia voglia di conoscere e vedere, han fatto prendere forma all’itinerario, delineando il percorso da Chartres a Tours, Blois, Orléans e rientro a Parigi nei pressi dell’aeroporto.

Prenotato Hotel (4 su 5 con booking e 1 su consiglio di un TPC) vi racconterò a breve le nostre impressioni.

All’aeroporto di Orly avevo noleggiato auto per 5 + bagagli con agenzia BUDGET e devo dire che mi sono trovato benissimo con la QASHQAI nuova fiammante, dotata di navigatore dell’ultima generazione incluso già nel prezzo della prenotazione senza supplemento.

Prima tappa CHARTRES che ha una cattedrale bellissima, come dicono molti la madre di tutte le cattedrali. Purtroppo i lavori interni di restauro non ci fanno apprezzare appieno la maestosità e la curiosità di un labirinto al centro della navata che i pellegrini percorrevano in ginocchio e che ha un percorso di oltre 200 m.

Cena al ristorante afro/cubano molto carino ma niente di straordinario.

La sera però siamo rimasti abbagliati dal bellissimo spettacolo di luci proiettate sulla facciata della stessa Cattedrale e su altri sontuosi edifici.

Notte al Hotel Inn (Resto Novo), 2 camere per 5 persone (divise da una porta interna) al prezzo di 99 € in totale e nonostante le camere non siano enormi siamo stati davvero bene e la posizione è buona

Dopo la colazione presso un vicino BRIOCHE DORE’, ci dirigiamo verso Vendome e visitiamo la città e la sua Abbazia, riprendiamo il viaggio verso TOURS e verso i primi castelli ovvero quello di VILLANDRY (parco e giardini meravigliosi) e LANGEAIS che vediamo solo esternamente. Rientro a TOURS nel tardo pomeriggio e check-in al TRIANON HOTEL in centro, un comodo due stelle nella arteria sud della città. (Consigliato ma attenzione agli orari del check-in)

Visita serale alla città di Tours e al centro storico.

3° giorno denso di visite. Iniziamo il percorso da Azay le Rideau con visita anche interna, bello sia fuori che dentro anche se purtroppo tutta un’ala del castello era esternamente coperta da impalcatura per restauro, poi castello fortezza di Chinon che vediamo da fuori, mentre visitiamo il caratteristico paese, indi l’Abbazia di FONTEVRAUD bellissima e suggestiva, e ancora il castello di Ussè che vediamo solo esternamente mentre sorseggiamo un drink. Suggestivo anche quest’ultimo anche se poi non siamo entrati anche perché la stanchezza si fa sentire e leggendo qua e là i consigli dei vari TPC sembrava una visita da poter evitare.

Rientriamo all’Hotel di Tours per una doccia calda e riprendiamo il percorso verso il famosissimo castello di Chenonceau che alla sera, con la sua illuminazione particolare, offre degli scatti stupefacenti, Prima però sosta per cena AU GATEAU BRETON (discreto e buon prezzo). Mi rammarico solamente di non averlo potuto visitare internamente. Questo sicuramente avrebbe meritato.

4° giorno lasciamo Tours per dirigersi verso est, verso le località di Amboise , dove visitiamo il castello di Clos Lucè, dove abitò gli ultimi anni della sua vita il nostro Leonardo da Vinci e sembra quasi che, anche in questo caso, i nostri cugini francesi ne rivendichino la nazionalità. Clos Lucè merita senza dubbio una visita, accanto alle sale ben tenute, il percorso si snoda attraverso i progetti e le opere di Leonardo. Lasciamo Amboise e percorriamo la strada verso Blois soffermandoci a vedere il castello di Chaumont sur Loire anche se decidiamo di non visitare nonostante la bellezza e la maestosità dello stesso castello che domina il fiume.

A Blois facciamo check in presso l’Hotel Louise de Savoie (76€ la tripla e 66€ la doppia) ben posizionato nei pressi della stazione ferroviaria e del centro. Giriamo un po’ i vicoli della città e visitiamo il Duomo e i giardini sottostanti da dove ci godiamo un bellissimo panorama sulla città. Dopo una succulente cena alla BRASSERIE LES ARCADES nella piazzetta LUIGI XII, entriamo al castello attratti dallo spettacolo serale di luci e immagini proiettate sulle facciate del cortile.

Rimaniamo delusi sia dal prezzo del biglietto e sia dallo spettacolo che non era nemmeno paragonabile a quello di Chartres.

5° giorno, riprendiamo il cammino verso Orleans. E’ questo il giorno dei grandi castelli. Dapprima visitiamo il castello di Cheverny, splendido, sobrio, elegante. Giriamo per il parco prima di entrare nelle splendide sale.

Poi è la volta del famoso Castello di Chambord e devo ammettere che la sua imponenza mi spaventa. Credo di non aver mai visto una costruzione così regale al centro di un vasto parco. Dal parcheggio ci incamminiamo lentamente verso il castello e ci fermiamo ad immortalare la bellezza dello stesso che offre angolazioni diverse ad ogni passo. Anche l’interno sicuramente merita una visita, a cominciare dalla bellissima scalinata centrale a doppia elica che rivela lo stile di Leonardo, per terminare il percorso dalle terrazze realizzate sempre su idea del sommo toscano. Ancora adesso che mi accingo a scrivere e che mi torna alla memoria sono piacevolmente scosso da brividi.

Guarda la gallery
castelli-della-loira-francia-u51e8

Castello di Amboise

castelli-della-loira-francia-qayr4

Orléans, la pulzella

castelli-della-loira-francia-hmeju

Castello di Chamerolles

castelli-della-loira-francia-bsyxx

Chambord

castelli-della-loira-francia-vvzmx

Orléans, cattedrale

castelli-della-loira-francia-ax2f7

Viry-Chatillon

castelli-della-loira-francia-4t39c

giardini

castelli-della-loira-francia-3ygps

Fontainebleau

castelli-della-loira-francia-8juft

reggia di Fontainebleau

castelli-della-loira-francia-gt2qu

Amboise, Clos Lucé

castelli-della-loira-francia-wy8f2

Fontevraud

castelli-della-loira-francia-kyrnw

Abbazia di Fontevraud

castelli-della-loira-francia-meg2a

illuminazione di Emanuela

castelli-della-loira-francia-apxd6

Castello di Ussé

castelli-della-loira-francia-tgmjr

Ponte di Langeais

castelli-della-loira-francia-1kjby

Tours, la cattedrale

castelli-della-loira-francia-4pcac

Tours, cattedrale

castelli-della-loira-francia-6exq7

Chenonceau, notturno

castelli-della-loira-francia-1fngg

Pasticceria francese

castelli-della-loira-francia-557j4

Castello di Chambord

castelli-della-loira-francia-yc9ae

notturno a Blois

castelli-della-loira-francia-xkm6r

Cheverny

castelli-della-loira-francia-daqse

Cheverny, il canile

castelli-della-loira-francia-mpbu8

il cielo con un dito

castelli-della-loira-francia-kwfyz

Castello di Chaumon sur Loire

castelli-della-loira-francia-vk22p

Blois

castelli-della-loira-francia-jcfay

un servizio impeccabile

castelli-della-loira-francia-v13ua

Chambord

castelli-della-loira-francia-2tcf1

castello di Cheverny

castelli-della-loira-francia-cknxb

Chartres il rosone della cattedrale

castelli-della-loira-francia-stpuy

Chartres particolare della cattedrale

castelli-della-loira-francia-pbg6r

Chartres la cattedrale di notte

castelli-della-loira-francia-8zvbk

Castello di Langeais

castelli-della-loira-francia-brjhm

Castello di Azay le rideau

castelli-della-loira-francia-3gxzm

Villandry i giardini

castelli-della-loira-francia-m44kp

Villandry castello

castelli-della-loira-francia-gncty

Fortezza di Chinon



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Amboise
    Diari di viaggio
    castelli da fiaba

    Castelli da fiaba

    Itinerario lento tra i castelli della LoiraPremessa Per progettare questo itinerario mi sono basata su alcune guide turistiche della...

    Diari di viaggio
    la loira in bicicletta - istruzioni per l'uso

    La Loira in bicicletta – istruzioni per l’uso

    Bici utilizzate Una MTB con copertoni da strada e una citybike. Le piste ciclabili e le strade percorse sono talmente ben manutenute che...

    Diari di viaggio
    bretagna e castelli della loira

    Bretagna e Castelli della Loira

    A volte le cose migliori nascono per caso E per caso è nato questo viaggio in Bretagna.Tutto inizia con una telefonata del mio omonimo...

    Diari di viaggio
    weekend tra i castelli della loira

    Weekend tra i castelli della Loira

    Era da un po' di tempo che avevamo in mente di visitare i castelli della Loira, quindi, quest'anno abbiamo deciso di trascorrervi il...

    Diari di viaggio
    loira: sui sentieri dei templari

    Loira: sui sentieri dei templari

    Non è semplice poter dare degli ottimi consigli per poter approntare un viaggio in questa valle delle meraviglie ma uno in particolare...

    Diari di viaggio
    assaggio di francia

    Assaggio di Francia

    Siamo atterrati a Parigi Beauvais nel tardo pomeriggio, giusto il tempo di prendere l’auto in affitto già prenotata su internet, e...

    Diari di viaggio
    castelli della loira e bretagna 3

    Castelli della Loira e Bretagna 3

    20/07/2013 H.5.00 Partenza da Ancona verso Annecy. Dopo aver guidato per circa 700 Km attraversando il traforo del Frejus siamo arrivati...

    Diari di viaggio
    francia da sogno

    Francia da sogno

    Siamo ormai due amanti della Francia, bisogna ammetterlo. A Parigi per ben due volte (un Capodanno e una dieci giorni estiva), e una...

    Diari di viaggio
    bretagna e normandia: e chi se lo aspettava un viaggio così bello!

    Bretagna e Normandia: e chi se lo aspettava un viaggio così bello!

    DIARIO DI VIAGGIO BRETAGNA E NORMANDIA 2011 - Aprile 2011: domenica pomeriggio ci ritroviamo a casa io, Andrea e la nostra amica Elisa,...

    Diari di viaggio
    i viaggi di gloria... normandia, bretagna e castelli della loira

    I viaggi di Gloria… Normandia, Bretagna e castelli della Loira

    Diario di Viaggio: Cosimo-Gloria-Bino-Angela-Franco-Vera NORMANDIA-BRETAGNA-VALLE DELLA LOIRA 23-31/07/2012 Ci avviamo mesti...

    Video Itinerari