Lefkada, perla nello Ionio

Stanchi delle "solite" Cicladi? Ecco l'altra Grecia!
Scritto da: puftigro
lefkada, perla nello ionio
Partenza il: 08/08/2011
Ritorno il: 18/08/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Salve a tutti!

Questo è il primo diario di viaggio che pubblico: per anni ho consultato questo sito da cui ho tratto preziosi consigli e ciò mi ha spinta finalmente a scriverne uno! Spero di esservi utile come Voi lo siete stato per me! Ma bando alle ciance e diamo il via al resoconto del viaggio che ho fatto quest’estate a Lefkada! Premetto che si tratta per noi italiani di un’isola poco conosciuta o comunque meno battuta rispetto alle famigerate isole cicladi (per intenderci Mikonos, Santorini…) o le Sporadi (Skiathos…). Io stessa non ne avevo sentito mai parlare ma grazie a un passaparola fortuito mi sono incuriosita e ho incominciato a documentarmi. Le descrizioni dell’isola davano per scontato la bellezza di essa e in effetti è proprio così. Un’isola bellissima. Non nascondo, però, che un viaggio in Grecia a un prezzo fattibile per una coppia di ragazzi (500/600 euro a persona) per 10 giorni nelle settimane centrali di Agosto hanno rafforzato ancora di più l’idea di passare le nostre vacanze qui!

Siamo partiti il 07/08/2011 da Ancona in direzione Igoumenitza con la Anek lines: biglietto in passaggio ponte più auto prenotato mesi prima è costato 315 euro totali. E’ necessario prenotare molto presto la nave perchè, oltre al fatto che correte il rischio di non trovare più posto (il discorso vale soprattutto per chi decide di prendere le cabine), il prezzo lievita di non poco. Inoltre, se decidete di farvi il passaggio ponte, preparatevi a una nottata massacrante…chi prima arriva, meglio alloggia…Indispensabile il materassino (noi avevamo quello gonfiabile) e sacco a pelo, ma c’è chi ha osato “metter su tenda” (la 2 seconds della quechua)…Purtroppo anche attrezzati cosi non dormirete per più di 4 ore causa luci, passeggiatine notturne di sonnambuli, schiamazzi e pianti!! Dopo infinite ore di viaggio finalmente si arriva al porto di Igoumenitza: da qui ci vorranno un’altro paio di ore per giungere Lefkada.

La località che abbiamo scelto come base per esplorare l’isola è Athani, nella parte sud-ovest dell’isola. Premetto che la scelta è avvenuta sulla base di ciò che mi interessava di più, ossia lo stare nella parte occidentale dell’isola ma con la possibilità di poter andare anche lungo la parte est senza dover fare il periplo dell’isola. Ho scelto l’ Aloni studios (non c’è un indirizzo, quando entrate in paese lo troverete lungo la via con il cartello contrassegnato T’aloni…lo scrivo perchè quella T apostrofata mi aveva creato dei dubbi in realtà sono loro!!!): www.alonistudio-lefkada.com, lo consiglio vivamente, sono una serie di appartamenti con una gran vista sul mar ionio (noi avevamo l’appartamento al secondo piano e la terrazza era immensa…spettacolo!!!) e i proprietari sono cordialissimi! Per ciò che concerne la prenotazione, io l’ho effettuata in Aprile: 50 euro a notte, 500 euro in due dieci giorni…non male eh? Probabilmente il prezzo era dovuto anche al fatto che avessi prenotato con molto anticipo…quindi se prenotate dopo può essere che salga…ad Agosto i prezzi crescono pure a Lefkada (ho girato parecchio in rete e la media era 70 – 100 euro a notte per uno studio)!;)

Ricordo che la parte occidentale dell’isola è, a mio avviso, la migliore: non mi sto a dilungare quali sono le spiagge migliori (in internet ci sono siti molto precisi a riguardo), tutte bellissime e da fare, ma tengo a sottolineare alcuni aspetti che a volte vengono trascurati. Innanzitutto solo alcune spiagge sono attrezzate (con ristorazione, bagni, affitto ombrelloni etc…una per tutte è kathisma, porto katsiki) altre hanno solo i chioschetti senza wc annessi (gialos, egremni,) altre ancora nulla (mylos, e nella parte est la spiaggia di agiofili). Si parcheggia a volte nei parcheggi a pagamento della spiaggia (porto katsiki, egremni…4 euro tutto il giorno circa) a volte lungo la strada. Le strade: indispensabile avere un mezzo proprio o affittato…senza macchina/moto/motorino non si va da nessuna parte. Esse sono ripide, la maggiorparte senza guard rail a picco sul mare, molte buche…decisamente suggestive ma state molto attenti.

La parte orientale dell’isola è meno selvaggia ma comunque il sali e scendi delle montagne non ve li toglie nessuno! Da vedere Vassiliki, la spiaggia di Agiofili, Ammouso, Mikro Gialos, Nidri. Da quest’ultima cittadina partono i battelli giornalieri per le escursioni alle vicine isole di Scorpios, Scorpelos, Meganissi, Itaca e Cefalonia: costo medio 20 euro tutto il giorno…da fare!! In spiaggia ovunque voi siate ci saranno persone che vi chiederanno se siete interessati all’escursione (ci sono diverse compagnie ma praticamente sono tutte uguali…una vale l’altra): potete fare tranquillamente in biglietto presso di loro perchè – sopratutto se siete distanti da Nidri- non dovrete acquistarlo prima recandovi nella cittadina 2 volte (bisogna prendere il biglietto almeno un giorno prima e non il giorno stesso…quindi se lo comprate in spaiggia poi vi recherete solo il giorno della partenza al porto saldando il prezzo).

Cibo: il costo della vita non è caro, mangiando i prodotti tipici (pita, gyros…) ve la caverete bene, anche i gelati e le bevande sono a prezzi molto bassi!ma niente caffè (2 euro). Benzina: cara, siamo sui 1,699/ 1,700 al litro…niente gpl…quindi rifornitevi più che potete prima dello sbarco! Cittadine da vedere: Agio Nikitas, Vassiliki, Karia, Nidri, Punta Lefkada e Lefkada città (ad agosto c’è il festival internazionale del folklore, molto bello da vedere ma dovete controllare le date se volete essere sicuri di assisterlo).

Temperatura: molto caldo ma sopportabile perchè c’è un venticello costante che soffia…se non ci fosse quello si morirebbe davvero 🙂

Concludo dicendo che l’isola merita davvero una visita, vi è un mare che ha dei colori pazzeschi (dal turchese al blu al verde) che difficilmente scorderò. Se volete passare un’estate all’insegna del relax questo è quello che fa per voi… non ci sono discoteche nè locali alla moda…qui il rock’n roll sta tutto nell’armonia dei colori e dei paesaggi incontaminati. Spero di esservi stata di aiuto…e alla prossima!!

Chiara

Guarda la gallery
lefkada-vw1b5

spiaggia di egremni



    Commenti

    Lascia un commento

    Grecia: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari