Lefkada con cane e kite surf al seguito

Ciao a tutti voi turisti per caso! Sono una vostra assidua lettrice nonchè assidua viaggiatrice. Della mia passione per i viaggi ne ho fatto il mio lavoro: sono infatti agente di viaggio ma non per questo non sono una turista per caso, anzi amo i viaggi all’avventura e alla scoperta dei posti che scelgo per i miei viaggi. Inizio con il...
 
Partenza il: 14/05/2009
Ritorno il: 21/05/2009
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 500 €

Ciao a tutti voi turisti per caso! Sono una vostra assidua lettrice nonchè assidua viaggiatrice.

Della mia passione per i viaggi ne ho fatto il mio lavoro: sono infatti agente di viaggio ma non per questo non sono una turista per caso, anzi amo i viaggi all’avventura e alla scoperta dei posti che scelgo per i miei viaggi.

Inizio con il raccontarvi del mio ultimissimo viaggio.

Dopo averla consigliata a diversi miei clienti ed averli sentiti tutti molto entusiasti al loro ritorno, ho deciso di fare di Lefkada, la mia meta per le vacanze pre estive di maggio, in compagnia del mio ragazzo.

Con l’aiuto e i preziosissimi consigli dei ragazzi del Tour Operator Geoinfo ltd ( specialisti in soggiorni a Lefkada) abbiamo prenotato il traghetto della compagnia Superfast con partenza da Ancona, per me, Marco il mio ragazzo e Dodo, il nostro fantastico beagle che ci ha accompagnati in questa avventura.

Per raggiungere Lefkada consiglio vivamente di imbarcare la vostra macchina, perchè una volta sbarcati al porto di Igoumenitsa, vi attendono altri 90km in direzione sud, prima arrivare a destinazione. Ma iniziamo con il racconto del viaggio 14/05/2009 Ore 18.00: in perfetto orario la nostra nave è salpata dal porto di Ancona, in un insolito caldo pomeriggio di Maggio. La nostra traversata, avendo il nostro cane con noi, si è svolta sul ponte, quindi sotto il cielo stellato!Questo perché il cane non ha accesso ai locali chiusi della nave, ma se anche voi volete portare con voi il vostro amico a quattro zampe, e vi munite di sacco a pelo e spirito di adattamento, il ponte vi consente di risparmiare moltissimo. Ovviamente se invece viaggiate senza cane al seguito ed optate per il passaggio ponte, potete tranquillamente visitare la nave, usufruire del ristorante, delle tv, della connessione internet, della discoteca..Insomma non ci annoia di certo, e dormire all’interno magari sui divani o le poltrone dei bar.

15/05 Siamo piacevolmente svegliati dal sole e dall’alba, che vista dal mare è davvero suggestiva. All’arrivo ad Igoumenitsa si parte alla volta di Lefkada, verso sud: le indicazioni sono semplici e raggiungere l’isola sarà piacevole perchè il paesaggio è vario e si costeggia il mare per molti km.

Noi abbiamo prenotato un monolacale in località Perigiali, sul versante est dell’isola, che si affaccia sulle isole di Skorpios ( isola privata di Onassis) e di Meganissi. Il nostro appartamento, oltre ad avere un fantastico e curato giardino con piscina, è disposto in modo che tutte le abitazioni abbiano la vista sul mare ( con vista proprio sulle isole davanti) e si trova leggermente in collina. Il nostro primo pomeriggio lo abbiamo trascorso tra la sistemazione in appartamento e la breve visita al paesino Nidri, che in questo periodo dell’anno è già attivo con tantissimi negozietti, bar e ristoranti tipici.

Dal porto di Nidri si possono prenotare diverse escursioni in barca, che vi condurranno alla scoperta dell’isola privata di Onassis, di Meganissi…E vi daranno l’opportunità di trascorrere alcune ore attraccati in una spiaggia privata a prendere il sole e a godere del barbecue a base di prelibatezze greche.

16/05 Il primo giorno è dedicato alla scoperta dell’isola. Scopriamo da subito che i due versanti sono completamente diversi tra loro, divisi da montagne che li rendono davvero differenti. Il versante ovest è davvero diverso dal tranquillo versante est. La prima tappa è Porto Katsiki, una delle più belle spiagge dell’isola: arrivarci è un susseguirsi di piccoli paesini di montagna per poi giungere a ridosso della costa, ma arrivare al mare significa percorrere diversi tornanti, nel mezzo della natura ricca di ulivi.

I km fatti per arrivare qui sono ripagati da ciò che troviamo: una spiaggia a dir poco fantastica. Sabbia di un bianco accecante ed un mare dalle mille tonalità del turchese. Per scendere ci sono 150 scalini da fare ma anche qui, la fatica è ripagata.

Ripartiamo alla volta dell’altra spiaggia famosa: Egremni. Anche qui si susseguono mille tornanti , ma lo scenario è da favola .Qui gli scalini per scendere in spiaggia sono esattamente il doppio: un consiglio, NON LASCIATE NULLA IN AUTO!!!Altrimenti gli scalini diventano 600.

E’ ora di pranzo e ci fermiamo alla taverna Greco Levante, che si trova lungo la strada tra le due spiagge: ottima vista sul mare ed ottima carne. ( ve lo consiglio a cena, con vista sul tramonto).

Su come trascorre i pomeriggi lo avevamo concordato prima della partenza: io e Marco avevamo un compromesso da rispettare, la mattina era dedicata a me e alla scoperta dell’isola (deformazione professionale) mentre i pomeriggi erano dedicati al suo sport, il kite surf. Lefkada è conosciutissima dai kitesurfisti per via di una spiaggia , Agios Ioannis, dove il pomeriggio sale un vento di componente termica che consente l’uscita agli amanti di questo sport. La spiaggia, lunga circa 4 km si trova a nord dell’isola, vicino Lefkada città ed è conosciuta come la spiaggia dei mulini. 17/05 Questa mattina il tempo è un po’ incerto, così decidiamo di andare a fare un po’ di shopping a Nidri e poi a Lefkada città, davvero molto carina. Qui scopriamo una taverna, Phetaphia, dove mangiamo la miglior pita gyros dell’isola ( a soli 2 euro) e a cui faremo visita più volte. Il sole non tarda a fare capolino e nel pomeriggio siamo di nuovo ad Agios Ioannis per fare Kite ( Marco) e prendere il sole ( io e Dodo).

18/05 Oggi fa davvero caldo,ma a noi mancano ancora alcune spiagge da visitare. Ci dirigiamo verso Agios Nikitas, un piccolo paesino che scende pian piano verso il mare. E’ carino e conosciuto come la Capri dell’isola, ma la spiaggia non è molto grande, consigliato per un pranzo o una passeggiata al tramonto. Proseguiamo per Kathisma, altra spiaggia molto bella ma non la visitiamo perché veniamo attratti da un cartello che dice reca la scritta Beach. Ci avventuriamo giù per i tornanti che sono davvero tanti, ma anche in questo caso siamo ripagati da uno scenario bellissimo: spiaggia bianca, rocce enormi su cui si infrangono onde di un azzurro turchese.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Grecia
    Diari di viaggio
    due settimane a naxos (cicladi)

    Due settimane a Naxos (Cicladi)

    NAXOS by Rosella & Edoardo: 2 settimane di esplorazione, sole, mare, riposoInnanzitutto i doverosi ringraziamenti ai Turisti per...

    Diari di viaggio
    due settimane di mare a creta

    Due settimane di mare a Creta

    Due settimane a Creta24 giugno - 8 luglio 2022Partecipanti: io e FrancaPrologoCon la situazione Covid che non è...

    Diari di viaggio
    corfù, isola diversa

    Corfù, isola diversa

    Corfù è forse la meno bella delle Isole Greche visitate, tuttavia interessante e con spunti notevoli che hanno reso la vacanza gradevole...

    Diari di viaggio
    rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Dopo 2 ore che "traffico" su internet cercando voli (lievitatissimi come costo), coincidenze e trasferimenti per raggiungere un paio di...

    Diari di viaggio
    week end a preveza

    Week end a Preveza

    Weekend a Preveza, una perla dello Jonio. 27 Maggio 2022, venerdì. Volo economico (Ryanair) Fiumicino –  Aktio AR a 32 euro, acquistato...

    Diari di viaggio
    primavera nel peloponneso

    Primavera nel Peloponneso

    Il Peloponneso è ricchissimo di testimonianze storico-archeologiche/naturalistiche e gli stessi greci sostengono che il mese di maggio sia...

    Diari di viaggio
    cosa vedere a santorini

    Cosa vedere a Santorini

    Dove vado e dove non vado, in una bussola immaginaria fatta di destinazioni più o meno vicine, la mia scelta per l’estate 2021 ricade...

    Diari di viaggio
    grecia on the road: atene, meteore, epidauro e isole ionie

    Grecia on the road: Atene, Meteore, Epidauro e isole Ionie

    Vi propongo il nostro itinerario di 15 giorni studiato con cura tra la Grecia continentale e le isole Ionie, tutto effettuato con la nostra...

    Diari di viaggio
    weekend ad atene

    Weekend ad Atene

    Negli ultimi due anni il nostro modo di vivere e di viaggiare è profondamente cambiato, privilegiando più i viaggi in Italia e...

    Diari di viaggio
    grecia continentale on the road

    Grecia continentale on the road

    Partiamo? Per un viaggio sorprendente! Si parte. Non si parte. Zona gialla. Zona rossa. Quarantena sì. Quarantena no. Prenotiamo. Non...