Le ultime tribù indiane e safari alla scoperta delle tigri

Orissa, Chattisgarah e Madhya Pradesh
Partenza il: 22/02/2020
Ritorno il: 07/03/2020
Viaggiatori: 16
Spesa: 3000 €

aquile, gufi ed altri innumerevoli animali. L’incontro più emozionante e cercato è stato quello con la tigre, grazie all’occhio esperto del ranger che la ha individuata nella boscaglia dopo averne ascoltato il possente bruito. Riusciamo a vederla e a fotografarla prima che si infili nella fitta giungla. Nel pomeriggio effettuiamo un altro safari vedendo, però, i soliti animali in contesti diversi ed avvistando una tigre sdraiata in mezzo alla savana.

4 marzo Dopo il safari del mattino partiamo alla volta del Bandhavgarh National Parh. Alloggiamo al Nature Heritage Resort a cinque minuti dall’ingresso del Parco.

5 marzoSveglia alle 4,30 e ingresso al Parco con il ranger alle ore 6. Oltre a questo safari ne effettueremo un altro nel pomeriggio. Il ranger si mette subito alla ricerca delle tracce della tigre percorrendo sentieri accidentati che ci portano prima nella fitta boscaglia, poi attraverso larghe distese popolate da cervi, daini, cinghiali. Non mancano pozze d’acqua frequentate da vari uccelli. Avvistiamo, per pochi secondi, due tigri che si azzuffano. Il tempo di impugnare le macchine fotografiche che già si sono divise ed acquattate nella savana. Restiamo inutilmente fermi per circa mezz’ora sperando non si siano addormentate.

6 marzo Safari mattutino. Alle 13 ci mettiamo in viaggio per l’aeroporto di Jalbur da dove dovremmo partire con destinazione Delhi/Italia. I dipendenti del piccolo aeroporto, non appena ci vedono arrivare, indossano le mascherine, ci prendono la temperatura e ci consegnano un modulo con il quale dobbiamo dichiarare lo stato di salute. Poi si fanno fare da noi una foto di gruppo con le mascherine. Il coronavirus in queste zone è ancora sconosciuto ma da internet abbiamo appreso che 15 turisti italiani sono stati ricoverati in India in quanto positivi. Gira voce che, da stasera, gli italiani non possono più alloggiare in India e che il volo Alitalia di stanotte, per l’Italia, sarà l’ultimo. L’aereo per Delhi porta ben tre ore e mezza di ritardo. Sale la tensione in quanto siamo al limite dovendo ritirare i bagagli e rifare il chek in a Delhi, oltre alle varie formalità. Arrivati a Delhi, correndo, riusciamo a prendere quello che sarà, per davvero, l’ultimo aereo per l’Italia.

7 marzo – A Fiumicino l’aereo che doveva portarci a Catania è stato cancellato. Saremo imbarcati con un volo successivo. Altre ore di attesa in un aeroporto quasi deserto, con i pochi viaggiatori che si guardano, da lontano, con sospetto. Arriviamo a Siracusa alle ore 16. Considerato il cambio di fuso orario, sono circa 32 ore di viaggio. Il viaggio è stato faticoso ma, grazie al coronavirus, abbiamo modo di riposarci, obbligatoriamente, per almeno 14 giorni.

Guarda la gallery
Cascata di ChitraKut

Cascata di ChitraKut

Cascata di ChitraKut

Cascata di ChitraKut

Bhubaneswar

Bhubaneswar

Bhubaneswar

Bhubaneswar

Bhubaneswar

Bhubaneswar

Mercato di Chatikona

Mercato di Chatikona

Mercato di Chatikona

Mercato di Chatikona



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Roma per caso

Roma per caso

Proviamo la gallery

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Nell’immaginario collettivo il contadino è legato al liscio, ma oltre alla transizione...

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il primo grande viaggio, il viaggio dei viaggi, da Parma a Napapijri. Amici...

Leggi i Diari di viaggio su India
Diari di viaggio
India...tour tra il Rajasthan, il deserto e Varanasi

India…tour tra il Rajasthan, il deserto e Varanasi

Viaggio in India di Antonino e Renata: Rajasthan, Agra e Varanasi 05-Ott/20-Ott Il 2019 è un anno molto importante per mia moglie...

Diari di viaggio
Gujarat - Caleidoscopio di emozioni

Gujarat – Caleidoscopio di emozioni

visita all’enorme fortezza portoghese che si staglia sul mare, protetta da un doppio fossato: ancorchè necessiti di opere di...

Diari di viaggio
Le ultime tribù indiane e safari alla scoperta delle tigri

Le ultime tribù indiane e safari alla scoperta delle tigri

aquile, gufi ed altri innumerevoli animali. L’incontro più emozionante e cercato è stato quello con la tigre, grazie all’occhio...

Diari di viaggio
Rajasthan e non solo

Rajasthan e non solo

che NON ti porta a comprare troiai), e siamo andati a giro per la città vecchia. Tappa obbligata i crematori lungo il Gange, in zona...

#India 
Diari di viaggio
India: Ladakh, Arunachal P., Negaland

India: Ladakh, Arunachal P., Negaland

ed essendo gli unici turisti del momento riusciamo a cavarcela con poco. Loro sono veramente suggestivi: orecchie perforate, volto, petto e...

Diari di viaggio
Ritratto dall'India

Ritratto dall’India

Il primo viaggio in India atteso da anni e preparato durante questa primavera è stato tanto bello e affascinante ma anche a tratti...

Diari di viaggio
India,  colori e profumi del Rajasthan

India, colori e profumi del Rajasthan

Da qualche tempo io e mio marito Stefano condividevamo il pensiero che visitare l’India sarebbe stato bellissimo; un paese che fa subito...

Diari di viaggio
India del sud

India del sud

Viaggio lungo, di quasi un mese, e bellissimo. Eravamo già stati nell'India del Nord e quindi un poco è svanito l'effetto sorpresa, ma la...

Diari di viaggio
Quattro cugini a zonzo in Rajasthan

Quattro cugini a zonzo in Rajasthan

a Chand Baori, il pozzo della luna . Costruito attorno al VII secolo, aveva lo scopo di rifornire d'acqua il villaggio di Abhaneri e le...

Diari di viaggio
Alla scoperta della Terra dei Maharaja

Alla scoperta della Terra dei Maharaja

Con una punta di timore per un viaggio che tutti ci hanno preannunciato non facile, io e il mio partner abbiamo deciso di organizzare il...