Le Maldive che sognavo

Un viaggio indimenticabile in un'isola di pescatori.
 
Partenza il: 24/03/2018
Ritorno il: 01/04/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Un sogno che si realizza, le Maldive, un viaggio più volte rimandato e che questa volta sono riuscita ad organizzare: per questa volta niente metropoli o città storiche da visitare ma solo barriere coralline, sole e spiagge bianche. Un viaggio organizzato dopo aver letto un diario, la TPC suggeriva un modo alternativo per visitare le isole Maldive, non in resort, che non fa per me, ma ospiti in una guest house su un’ isola di pescatori. La cosa mi ha incuriosito ed ho iniziato una ricerca per documentarmi. Ed è così che mi sono imbattuta in Maldive Alternative, un’agenzia italiana che gestisce alcune guest house tra cui Casa Due Palme a Keyodhoo nell’atollo Vaavu a sud di Male. Tramite mail contatto Claudia e avute tutte le informazioni prenoto dal 25 marzo al 1° aprile, volendo si può prenotare anche il volo ma per questa volta ho fatto da sola. Il costo del soggiorno comprende i trasferimenti da e per l’aeroporto, la pensione completa e tutte le escursioni. Il nostro volo prevede due scali, Abu Dhabi e Colombo, e dopo tante ore finalmente atterriamo all’aeroporto di Malé. Il nostro contatto è Idrees,uno dei responsabili di Maldive Alternative, che ci dà le informazioni per l’imbarco, dovremo attendere ancora un paio d’ore perché si formi il gruppo che trascorrerà questa settimana a Keyodhoo.

Alle 12,30 ci siamo tutti, siamo in quindici, tutti un po’ frastornati dal viaggio. Prendiamo posto sulla barca veloce che, dopo circa un’ora e mezza, ci consegna, al molo di Keyodhoo, nelle mani dello staff che ci accoglie con salviette fresche profumate e collanina di fiori. Facciamo la conoscenza di Orietta, che ci accompagna in quello che sarà il nostro ristorante per i prossimi sette giorni, ci informa anche degli usi e del comportamento che deve avere l’ospite nelle isole dei pescatori, niente alcool e un abbigliamento adeguato, che per le donne vuol dire spalle e gambe coperte. Intanto cominciamo a conoscere le persone con cui condivideremo questa bella vacanza. Dopo pranzo andiamo nella camera che ci hanno assegnato, la numero 1, è spaziosa con un bel bagno, c’è l’aria condizionata e non c’è la tv, e ne sono felicissima, sul letto una bella decorazione di benvenuto. Nel pomeriggio andiamo in spiaggia, per i turisti c’è la bikini beach dove si può stare in costume, è una bella spiaggia, pulita e con qualche lettino, altalene e sdraiette in corda, il mare è caldo e trasparente e con qualche bracciata si arriva alla barriera corallina. Ed ecco il primo tramonto Maldiviano, il cielo che si tinge di rosso riflettendosi nel mare turchese ed in controluce un airone, uno spettacolo che mi emoziona tantissimo ed al quale non mi ci abituerò nemmeno dopo sette giorni. Comincio a scattare foto per cercare di imprigionare questo scenario stupendo ben sapendo che le foto non renderanno mai la magia del momento. Dopo questo benvenuto torniamo in camera, la cena è alle 20, abbiamo ancora un po’ di tempo per riprenderci un po’ dalla stanchezza del viaggio. Una buona cena, non manca nulla, anche la compagnia è piacevole, si mangia tutti insieme allo stesso tavolo. Il programma di domani prevede colazione alle 7,30 e partenza alle 8,30, non ci resta che andare a dormire.

Prima giornata, prima escursione all’isola di Ambara. Ci ritroviamo tutti per la colazione, qualcuno è stato svegliato dalla prima preghiera del muezzin all’alba ma sia io che Valter non l’abbiamo sentito, eppure la Moschea è abbastanza vicina alla nostra camera… Finita la colazione ci ritroviamo al molo con le nostre attrezzature per fare snorkeling, intanto lo staff sta caricando il Dhoni, la tipica barca Maldiviana. Il mare è una tavola e il sole è già caldo, ci siamo già spalmati di crema protezione 50 per evitare scottature. Facciamo la conoscenza dello staff, il capitano Adam, Mario di cui non so quale sia il vero nome, e Manoo il più giovane del gruppo. Ci avviciniamo all’isola deserta e la visione è paradisiaca, il mare è un arcobaleno di blu e come un gioiello incastonato emerge un isolotto con spiaggia bianca e con una lingua di sabbia che si protende e si confonde con il mare, tanta vegetazione e un pontile per raggiungerla. Nel mare si vedono già ad occhio nudo numerosi pesci. Con Mario e Orietta facciamo il battesimo dello snorkeling. Sono superattrezzata con go-pro per riprendere le bellezze sottomarine, sempre che riesca a farla funzionare a dovere. Purtroppo la barriera corallina è stata rovinata dai cambiamenti climatici e dagli eventi atmosferici di questi anni e anche dall’inquinamento per cui i colori sono un po’ spenti, ma è rallegrata dai tantissimi pesci colorati che la abitano. Quasi un’ora di snorkeling e non vorrei più emergere da questo spettacolare mondo. Per il pranzo è stato allestito un tavolo sotto le piante, allestito è forse riduttivo per la bellezza delle decorazioni che abbondano sul tavolo e non solo quelle, tra le tante cose preparate mangiamo anche il pesce che il capitano Adam ha pescato durante la traversata.La giornata trascorre tra piacevoli chiacchierate, altre nuotate, un po’ di relax al sole. Nel tardo pomeriggio si fa rientro a Keyodhoo. Un’altra piacevole cena alla quale si unisce Orietta. Dopo cena Mario ci porta a vedere una spiaggetta piena di granchi e poi al molo a vedere le mante e gli squali, sedute vicino al molo delle donne dell’isola che curano i loro bimbi che giocano, è bello notare che i bimbi non hanno bisogno di cellulari, di televisione o di videogiochi, hanno la loro fantasia e spensieratezza. Mario ci racconta che sull’isola c’è molta solidarietà tra gli abitanti, e quasi sempre chi durante la giornata ha fatto una buona pesca condivide il pescato con gli altri. Da qualche anno si sta sviluppando il turismo delle guest house e molti Maldiviani si stanno cimentando in questa nuova impresa. Anche a Keyodhoo ci sono altre guest house oltre la nostra.

Secondo giorno, escursione a Bodhumora. Il capitano Adam unisce l’utile al dilettevole e durante la traversata pesca un bel po’ di pesci che saranno il nostro pranzo e probabilmente anche la cena. Scatto con la polaroid una foto al capitano Adam con una delle prede, la stampo e gliela regalo e mi ricompensa con un bel sorriso. Prima di arrivare a destinazione ci prepariamo per tuffarci nel mare blu e fare snorkeling. Il tempo trascorre velocemente e sembra impossibile che sia passata un’ora! A malincuore risalgo in barca. Sono sorprendenti i colori che assume il mare man mano che ci avviciniamo all’isola, un mare azzurro, turchese e trasparente e nel mezzo un’isoletta con una lingua di sabbia bianca. Faccio il giro dell’isola e vedo ammucchiati ovunque cumuli di plastica a deturpare le bellezze del luogo. Purtroppo le Maldive hanno un serio problema di smaltimento dei rifiuti e molte isole hanno le coste invase dalla plastica, una parte lasciata da chi visita le isole e una parte trasportata dalle correnti. È un vero peccato! Consumiamo il pranzo in barca e trascorriamo il pomeriggio in spiaggia a oziare. Al rientro andiamo alla bikini beach a goderci i magnifici colori del tramonto. Stasera dopo cena facciamo shopping nei negozietti di souvenir, non c’è molta scelta ma i pareo sono molto belli così ne prendo uno. I negozi sono gestiti dalle donne del posto che sono molto gentili e scambiano volentieri qualche parola con noi. Poi un’altra passeggiata al molo a vedere le mante e gli squali. Da tenere presente che in queste isole le serate non offrono molti svaghi ma questo era il tipo di vacanza che cercavo.

Guarda la gallery
mare-r1fts

tramonto2

mare-2mjuh

keyodhoo

mare-18j4g

tramonto1

mare-s51ev

bimbi in bici

mare-7s3wy

i fondali



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Maldive
    Diari di viaggio
    maldive - il nostro viaggio di nozze

    Maldive – Il nostro viaggio di nozze

    A. Questa è la lettera che ha caratterizzato la nostra pre-partenza per il viaggio di nozze.A come attesa: purtroppo causa COVID il...

    Diari di viaggio
    maldive alternative, 1 settimana in una guest house all inclusive da sogno!

    Maldive alternative, 1 settimana in una guest house all inclusive da sogno!

    i ragazzi dello staff arrivano sull’isola sempre prima degli ospiti, in questa maniera oltre ad accaparrarsi la parte dell’isola...

    Diari di viaggio
    il sogno: le maldive low cost

    Il sogno: le Maldive low cost

    E finalmente il nostro sogno di una vacanza alle Maldive si è avverata ad aprile di quest'anno. Complici vari gruppi su Facebook che mi...

    Diari di viaggio
    maldive: mahibadhoo, le autentiche maldive

    Maldive: Mahibadhoo, le autentiche Maldive

    Per un break invernale quest'anno la scelta è caduta sulle Maldive, scegliendo però un'isola locale, visto che da alcuni anni il governo...

    Diari di viaggio
    cultura giapponese e natura maldiviana

    Cultura giapponese e natura maldiviana

    TAPPE: TOKYO, TAKAYAMA, SHIRAKAWA-GO, KANAZAWA, KYOTO, HIROSHIMA, MIYAJIMA, OSAKA. MALDIVE (BIYADHOO ATOLL). Siamo nel pieno dei...

    Diari di viaggio
    maldive fai da te 2

    Maldive fai da te 2

    Avevo da spendere 100 mila miglia Alitalia. Pensavo di poter trovare un volo in business class con 80 mila punti. Dopo estenuante ricerca,...

    Diari di viaggio
    maldive 2019: due settimane in guest house

    Maldive 2019: due settimane in guest house

    Io e mia moglie Katy abbiamo sempre ritenuto un viaggio alle Maldive troppo caro, considerando anche il fatto che Katy non nuota e io...

    Diari di viaggio
    le maldive che sognavo

    Le Maldive che sognavo

    Un sogno che si realizza, le Maldive, un viaggio più volte rimandato e che questa volta sono riuscita ad organizzare: per questa volta...

    Diari di viaggio
    sri lanka, cuore e occhi pieni di spirito e di natura

    Sri Lanka, cuore e occhi pieni di spirito e di natura

    Volo a/r Bologna-Colombo con Turkish Airlines. Prenotando anche 5-6 mesi prima si possono trovare ottimi prezzi anche durante il periodo...

    Diari di viaggio
    un tuffo a biyadhoo

    Un tuffo a Biyadhoo

    Era la nostra prima volta alle Maldive e ritorniamo completamente soddisfatti. Rapporto qualità prezzo davvero ottimo! Abbiamo prenotato...

    Video Itinerari