Lanzarote & Fuerteventura: natura, paesaggi mozzafiato, pace e no-stress

Viaggio alla scoperta di meravigliosi e surreali paesaggi... e non solo
 
Partenza il: 21/12/2014
Ritorno il: 28/12/2014
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Primo g – domenica 21.12

Partenza in perfetto orario da Orio al Serio BG con volo Ryanair.

In 4 hrs ca (le Canarie sono al momento del nostro viaggio – 1h rispetto all’Italia) atterriamo all’aeroporto di Lanzarote, con l’immancabile applauso dei passeggeri, “vanto” tutto italiano … Ritiriamo l’auto presa a noleggio con Europcar e diamo inizio al nostro viaggio!

Purtroppo è già calata la sera, quindi non riusciamo ancora a godere del panorama.

In 10 min ca arriviamo ad Arrecife, capitale dell’isola e al nostro Hotel Diamar (4 notti – 236€, colazione inclusa), strategicamente posizionato all’ingresso della città, a pochi passi dal centro e direttamente sul lungomare. Pulito, funzionale, completo di tutto quanto necessario, con camere dotate di balcone e sea view, come quella che ci viene fortunatamente assegnata.

Data l’ora e essendo affamati, seguiamo volentieri il consiglio della receptionist di fermarci a cenare presso il ristorante dell’hotel : buffet all’ottimo prezzo di 9,50€ pp (qualora volessimo farlo anche per le sere successive, prenotando fin d’ora il prezzo scenderebbe a 6,50€ pp). La qualità è tutto sommato accettabile, la proposta abbastanza varia e rimaniamo sorpresi trovandovi molti altri ospiti; non ci possiamo dunque lamentare, dato anche il prezzo, ma per le cene seguenti preferiamo darci al pesce fresco e a scoprire quanto la destinazione offre.

Dopo cena, ci concediamo una bella passeggiata sul lungo mare di Arrecife, sotto un forte vento che ci da il suo welcome sull’isola.

Secondo g – lune 22.12

Il nostro giudizio positivo sull’hotel si riconferma a colazione: ricca e varia, dalla qualità tutto sommato accettabile: frutta e pane freschi, yogurt, proposte dolci e salate, cereali, uova con bacon e fagioli … insomma ce n’è per tutti.

Durante il breakfast cominciamo a pianificare le nostre escursioni, non essendoci in realtà molto ben preparati prima della partenza. Optiamo quindi, mappa alla mano, per dare inizio alla giornata visitando per lo più la parte nord dell’isola ma cominciamo dalla Fondazione César Manrique.

Si entra così immediatamente in un luogo magico, nella casa museo di Manrique, luogo estremamente rasserenante, molto ben curato, dal perfetto connubio tra arte, genio umano e natura.

Il bianco accecante utilizzato dall’artista si alterna al nero della roccia lavica circostante, al verde delle piante e al blu del cielo, colori che rappresenteranno una costante dell’isola.

Sulla via per la prossima attrazione, decidiamo di fare tappa a Teguise, paesino tipico con svariati atelier e boutique di artigianato, dalle inimitabili casette bianche e infissi verde smeraldo o blu cobalto, segno distintivo e peculiarità di Lanzarote, isola meglio preservata rispetto a Fuerteventura, merito anche di Manrique stesso che molto fece per la sua isola e per evitare un eccessivo sviluppo urbanistico.

A Teguise, facciamo uno spuntino veloce con qualche tapas nell’ottimo e originale ristorante Hespérides, che consigliamo non solo per la particolarità del locale (noi dato il vento decidiamo di pranzare all’interno, in quella che sembra un piccola corte andalusa) ma anche per la cucina creativa, l’ottima qualità, l’attenzione all’utilizzo di prodotti naturali, la proposta di piatti per vegetariani/vegani e la cura nella presentazione delle portate (insieme al pane buonissimo ci vengono servite anche delle chips di melanzana, ottime e sfiziose!).



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Canarie
    Diari di viaggio
    fuerteventura 2021

    Fuerteventura 2021

    Pronti al viaggioL’attuale ancora faticoso ritorno alla normalità – specie per i viaggi di piacere – mi ha spinta a ripensare...

    Diari di viaggio
    il panorama più bello di tenerife: da puerto del la cruz al vulcano teide in bus

    Il panorama più bello di Tenerife: da Puerto del la Cruz al vulcano Teide in bus

    In cima al Teide ci si sente piccoli rispetto alla grandezza che ha solo la naturaÈ difficile abituarsi all'idea che l'isola di...

    Diari di viaggio
    canarie 2020 in tempo di covid

    Canarie 2020 in tempo di Covid

    Fortunatamente per noi la pandemia ci ha colpito solo sulle vacanze e quindi ci riteniamo molto fortunati. Il viaggio 2020 tanto studiato,...

    Diari di viaggio
    vacanza low cost a gran canaria

    Vacanza low cost a Gran Canaria

    A distanza di 5 anni siamo tornati alle Canarie e dopo Tenerife questa è la volta di Gran Canaria. Ho sempre visto belle immagini...

    Diari di viaggio
    fuerteventura la selvaggia

    Fuerteventura la selvaggia

    Delle quattro grandi isole Canarie, l’unica che ancora dovevo visitare era Fuerteventura, intravista dalle spiagge del sud di Lanzarote...

    Diari di viaggio
    la gomera: l'isola misteriosa che si lascia amare

    La Gomera: l’isola misteriosa che si lascia amare

    La Gomera: alla scoperta dell'isola misteriosaLa Gomera, avvicinandola con il Ferry da Los Cristianos (Tenerife) di sera, ci è...

    Diari di viaggio
    lanzarote: un’isola, tante emozioni

    Lanzarote: un’isola, tante emozioni

    17 gennaio Partiamo da Roma con volo Ryan delle ore 13.15 (spesa totale per 2 persone a/r 140,00 €). Il volo parte abbastanza puntuale....

    Diari di viaggio
    tenerife, isola perfetta per famiglie e bambini!

    Tenerife, isola perfetta per famiglie e bambini!

    Dopo tante vacanze nella Spagna a noi più vicina (Baleari, Costa continentale), quest’estate ci avventuriamo alla scoperta delle...

    Diari di viaggio
    viaggio low cost alle canarie

    Viaggio low cost alle Canarie

    Lo ammettiamo: avevamo scelto questo viaggio per pure ragioni economiche. Completamente spennati dalla recente ristrutturazione della casa,...

    Diari di viaggio
    fuerteventura: surreale ma bella

    Fuerteventura: surreale ma bella

    giretto per il centro. Strada sterrata fino a Punta de Jandia dove c’è un faro davvero meraviglioso e poi direzione spiaggia di Cofete....