Lampedusa tropico italiano

Massimo ed io siam partiti a metà settembre alla scoperta della Sicilia. A fine settembre, dopo aver trascorso 10 giorni in lungo e in largo sulla bella costa ke va da Palermo ad Agrigento, con breve sosta alle Isole Egadi (da nn perdere se amate la tranquillità delle piccole isole e il mare fantastico della Sicilia!) decidiamo d farci1settimana...
 
Partenza il: 27/09/2002
Ritorno il: 04/10/2003
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Massimo ed io siam partiti a metà settembre alla scoperta della Sicilia. A fine settembre, dopo aver trascorso 10 giorni in lungo e in largo sulla bella costa ke va da Palermo ad Agrigento, con breve sosta alle Isole Egadi (da nn perdere se amate la tranquillità delle piccole isole e il mare fantastico della Sicilia!) decidiamo d farci1settimana d polleggio a LAMPEDUSA. Smolliamo l auto a nolo ad Agrigento prendiamo il bus ke ci porta a Port Empedocle(pochi km)x prender il traghetto notturno ke c porterà a Lampe (partenza h 24 arrivo h 6 circa, gli orari sono +o- sempre quelli). C si può arrivar anke in aereo dai principali aereoporti italiani. Il viaggio in traghetto nn è breve xkè LAMPE è1isola italiana ma in realtà è molto + vicina alla Tunisia, il clima è decisamente + africano ke italiano, il piatto tipico è il cus-cus e la carnagione degli abitanti fa pensare ke d sole su quell isola ne batta veramente tanto!per noi sfigatelli del nord 1 perturbazione meteorologica può significare giorni e giorni d pioggia vento neve… Per loro è1nuvola ke passa, 5-6 gocce d pioggerellina tiepida, 1pò d vento (scirocco caldo dall Africa naturalmente). Ci sono alberghi belli ma molto costosi, noi c siam presi in affitto 1 villetta presso 1 famiglia carinissima, ke abita accanto, costo 200euro x 1 settimana, xkè bassa stagione, altrimenti costa d + ma sempre – ke qualunque albergo. L isola è veramente piccola e il mezzo migliore x girarla è 1 motorino ke potrete noleggiare lì, se siete in 4 potrete noleggiare il meno economico Méhàres la jeep da safari, nn ke c sia safari da fare xkè LAMPE è totalmente brulla e gli unici animali ke incontrerete sono i cani randagi (buonissimi), ma sarete + comodi!il mare è meraviglioso e la spiaggia dei CONIGLI, cala PULCINO, cala CRETA… E altre, vi lascieranno veramente a bocca aperta! chiudetela per mangiar i gelati del bar del Porto, magari al tramonto quando i pescatori rientrano dal mare per vender il pescato(la prima sera c hanno pelato coi prezzi del pesce poi c riconoscevano e hanno applicato anche a noi le “tariffe casalinga isolana” e c compravamo gustosissime cene d pesce fresco a pochi euro.. Io son fortunata xkè Massimo, il mio moroso è veramente bravo e veloce a cucinare il pesce!). Sarà 1 piacere infinito gustare anke le granite mille gusti o i meravigliosi cannoli e pasticcini vari, soprattutto se andrete in periodi nn eccessivamente caldi tipo maggio, inizio giugno e settembre poikè nel periodo d calura africana i pasticceri smettono d far prodotti a base d ricotta e panna. Vi sconsiglio d andar in luglio e agosto:troppo caldo, ma soprattutto troppo turismo x1isola così piccola. Se potete andate a settembre:acqua calda, pesci quasi tropicali, tanta tranquillità e cmq 30 gradi d calura nn ve li porterà via1nuvoletta d passaggio! è 1 vacanza romantica, x ki ama sole, mare, buon cibo e gli animali visto ke potrete far escursioni in alto mare con personale specializzato x l avvistamento delfini. Inoltre le tartarughe CARRETA CARRETA si son scelte questo piccolo lembo d mondo dal mare cristallino x deporvi le loro uova ed esiste anke 1 ospedale gestito da volontari ke curano le tartarughe ferite o malate allo scopo d rimetterle in mare appena guarite. Potrete visitare l ospedale facendo 1 offerta libera. I lampedusani sono veramente simpatici e la tranquillità fa parte del loro DNA, basti pensare ke fino a 12 anni fa quest isola era veramente sconosciuta ed è diventata famosa solo dopo ke GHEDDAFI minacciò d lanciar dritto contro d loro i suoi missili, la tv se ne occupò x 1 pò e molti scoprirono dell esistenza d questo piccolo tropico italiano!Loro d questo fatto ne parlano con ironia al punto d aver chiamato 1 pizzeria dell isola “I missili d Gheddafi”. Ogni volta ke siam passati davanti all insegna d questo locale nn abbiam potuto trattenere 1 risata! Da visitare anke LINOSA 1 microscopica isola vicina a Lampe raggiungibile solo via mare, 1ora d traghetto. qui vi sembrerà d esser proprio fuori dal mondo e d esser tornati indietro nel tempo d almeno 40 anni! e c sarebbero ancora tante cose da dire… E dire ke è così piccola LAMPEDUSA… Ma è anke tanto unica! x altre info anke sulla SICILIA scrivetemi pure.. BACI E RICORDATE KE ALLA FINE D OGNI VIAGGIO Cè SEMPRE 1 MIRAGGIO DA RICORDARE! MANUELA



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Italia
    Diari di viaggio
    napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Desideravo fare una vacanza che fosse piena di colori, di profumi, che mi riempisse il vuoto grigio lasciato dai due anni di Covid. Mentre...

    Diari di viaggio
    ostia antica: una gita fuori porta nella bellezza del passato

    Ostia Antica: una gita fuori porta nella bellezza del passato

    Il meraviglioso spettacolo che Ostia Antica offre al visitatore è qualcosa di magico, e solo percorrendo le sue strade lastricate in...

    Diari di viaggio
    tra marche e romagna, mondaino e le sue fisarmoniche

    Tra Marche e Romagna, Mondaino e le sue fisarmoniche

    Certo che in Romagna non ci si annoia mai! Ecco che parto di nuovo verso le campagne assolate della mia terra, allontanandomi per un po’...

    Diari di viaggio
    tra italia, slovenia e croazia a caccia di primati

    Tra Italia, Slovenia e Croazia a caccia di primati

    Un viaggio on the road di nove giorni con mio marito e nostro figlio Leonardo di sei anni, partendo in auto dalla Valtellina dove viviamo,...

    Diari di viaggio
    autunno tra le dolomiti ampezzane

    Autunno tra le Dolomiti Ampezzane

    Ho sempre adorato viaggiare e stare in mezzo alla natura, amo scattare fotografie che mi ricordino per sempre panorami mozzafiato e ogni...

    Diari di viaggio
    umbria, il cuore verde dell'italia

    Umbria, il cuore verde dell’Italia

    Il cuore dell'Italia ha la forma e i colori dell'Umbria, una piccola Regione adagiata sugli Appennini nel bel mezzo dello Stivale, a metà...

    Diari di viaggio
    quattro giorni nel cuore d’abruzzo

    Quattro giorni nel cuore d’Abruzzo

    Cosa fare quattro giorni nel centro Italia? Noi abbiamo visitato posti incredibili e vissuto esperienze meravigliose nel cuore...

    Diari di viaggio
    montebello, misteri e buon cibo sulle colline della valmarecchia

    Montebello, misteri e buon cibo sulle colline della Valmarecchia

    Chi pensa che la Romagna sia solo mare, ombrelloni e piadina, si sbaglia di grosso. Se per un giorno lasciate le spiagge di Rimini...

    Diari di viaggio
    i campi viola di orciano pisano

    I campi viola di Orciano Pisano

    Spettacolare il colpo d’occhio dei campi di lavanda in fiore, non più un’esclusiva della Provenza. Da qualche anno li possiamo...

    Diari di viaggio
    una giornata tra villa adriana e villa d'este

    Una giornata tra Villa Adriana e Villa d’Este

    Ambizione di bellezza, ricerca della perfezione, cura dei dettagli. E poi storia di imperatori e cardinali, di meraviglie architettoniche,...