LAMPEDUSA meglio dei caraibi!

Io e Claudia abbiamo scelto Lampedusa per il ns viaggio estivo forti delle recensioni lette e delle esperienze vissute da ns amici. Come prima cosa tengo a precisare che quest'isola è ultimamente soggetta ad una forte (anche se involontaria...la cronaca è cronaca) pubblicità negativa da parte dei media per quanto riguarda l'immigrazione...
Partenza il: 04/08/2008
Ritorno il: 11/08/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Io e Claudia abbiamo scelto Lampedusa per il ns viaggio estivo forti delle recensioni lette e delle esperienze vissute da ns amici.

Come prima cosa tengo a precisare che quest’isola è ultimamente soggetta ad una forte (anche se involontaria…La cronaca è cronaca) pubblicità negativa da parte dei media per quanto riguarda l’immigrazione clandestina penalizzando il turismo. State tranquilli che NON INCONTRERETE MAI NESSUNO di quei signori che spesso si vedono alla tv ammassati sui barconi.

Ma veniamo a noi…

Parlando con gli abitanti del luogo consigliamo come periodo il mese di Giugno o, meglio ancora, quello di Settembre (periodo della famosa e suggestiva festa O’Scia)…Troverete un clima idilliaco, ristoranti poco affollati e spiaggie vivibili dove poter prendere il sole senza essere calpestati dai bambini.

Per quanto riguarda le spiaggie le più belle sono l’isola dei Conigli (la più famosa) e Cala Pulcino (c’è da camminare ragazzi…), molto bella ma piccolissima Cala Madonna, anch’esse suggestive ma più “commerciali” Cala Croce e la centralissima Guitgia le quali vantano un mare turchese ma purtroppo essendo le più battute si respira più l’aria da “Rimini – Rimini” piuttosto che quella di un paradiso come in realtà è questa magnifica isola.

Sconsigliamo Cala Francese, e tutte quelle in zona aeroporto.

Per un pranzo veloce in spiaggia ci siamo trovati molto bene al Tunez a Cala Croce e al Moka Lounge alla Guitgia.

La giornata più bella è stata senza dubbio quella passata in barca sul CHIPINO! Quando passerete dalla zona del porto verrete letteralmente presi d’assalto da simpatici ragazzi che vi proporrano la famosa “gita in barca con pranzo a bordo a base di pesce fresco”.

Sono lì, una in fila all’altra, colorate e ben sponsorizzate. Noi, controccorente, abbiamo tirato dritto fino davanti alla Trattoria del Porto (si mangia bene e a buoni prezzi, molto carina la terrazza vista porto) e lì abbiamo trovato quest’omone che di nome fà Giovanni a bordo del suo Chipino.

Nessuna pubblicità, nessun invito a distanza, nessuno che ti lancia bigliettina da visita.

Forti delle ottime e meticolose recensioni lette sù questo sito andiamo a scatola chiusa e diamo totale fiducia a Giovanni il quale precisa che lui “carica venti persone, non una di più perchè tutti sulla mia barca devono stare comodi”.

Partenza ore 10:30, primo bagno dopo circa 20 minuti…E lì Giovà ha iniziato a cucinare (l’abbiamo capito dal profumino del soffritto) quello che poi si rivelato uno dei migliori pasti consumati sull’isola: aperitivo, pennette al pesce spada e di second pesce spada al forno con olive e pomodorini…

STANDING OVATION GIOVA’ ! Si fermamava dove volevamo noi, era uno di noi, l’unica barca ad entrare nelle grotte sino a sfiorare la roccia, l’unica in cui sembrava di essere sulla barca di un amico, l’unica che a differenza di altri che le bevande te le fanno pagare come fossi al bar ti trovi Giovanni che prima di partireti dice “ragazzi, lì c’è il frigo, c’è acqua, vino e limoncello, fate voi è tutto incluso..Non chiamatemi che io ho da fare”…MITICO! ognuno il suo posto, ognuno il suo telo steso e poi questo omome si è rivelato veramente una splendida persona, un siciliano vero, con un cuore grande così capace di farti sentire a casa dopo solo 10 minuti di navigazione.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Città bellissima

città bellissima

L’Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

L'Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

Viaggio nella Città Eterna

Viaggio nella Città Eterna Ottobre 2021, io e la mia ragazza avevamo da tempo deciso...

Leggi i Diari di viaggio su Italia
Diari di viaggio

Fuga di fine estate in Valsugana

Amo camminare e scoprire mete diverse, le temperature africane hanno allentato un pò la presa e quindi parto da Milano Centrale alla volta...

Diari di viaggio

Salento Ionico

Giorno 1 Siamo partiti da Brindisi in due la mattina del 18 agosto e dopo 2 ore di auto (100 km) siamo arrivati a Torre San Giovanni...

Diari di viaggio

LA TRAVERSATA LONGITUDINALE DELLA ALPI: da Trieste a Nizza in bicicletta

24/07/21 Inizia una nuova avventura in sella. Oggi giornata dedicata al trasferimento da casa a Trieste in treno. Pedaliamo fino alla...

Diari di viaggio

MARCHE A TUTTO TONDO!

Finalmente come ogni anno le nostre solite ferie settembrine stanno per arrivare, cosi insieme a mia moglie e la nostra piccola Azzurra di...

Diari di viaggio

Presepe vivente a Civita di Bagnoregio

Domenica 5 gennaio 2020 La destinazione della nostra gita è Civita di Bagnoregio. In questa giornata, vigilia dell’Epifania, ammiriamo...

Diari di viaggio

SPRING BREAK SICULO

DAY 0 – LUN 23/04/2018 Reduci dai bagordi dell’indimenticabile weekend a Malta per il matrimonio del caro amico Beppe, atterriamo verso...

Diari di viaggio
Mazara del Vallo la città del muezzin e del suono delle campane

Mazara del Vallo

Mazara del Vallo è davvero una di quelle città che non ti aspetti, un crogiolo di Italia e Africa del nord che vive in perfetto...

Diari di viaggio
Oristano - Basilica Santa Giusta

IN SARDEGNA TRA STORIA E NATURA

Sabato 11 maggio Dal ponte scoperto del traghetto Nuraghes della Tirrenia, partito da Genova alle 20,30 della sera precedente, assisto alle...

Diari di viaggio

Siena, Val d’Orcia, Pisa e Lucca

Viaggio praticamente last-minute, organizzato nella pausa di libertà del lockdown; insomma, da pronti e via!! 1° giorno Giovedì 27...

Diari di viaggio

Brescia, Leonessa d’Italia

Io vivo in provincia di Brescia e mi ero da tempo ripromesso di fare il turista nella mia città e di visitarla con occhi diversi, senza lo...