La Russia ed i russi

Una ricca galleria di immagini relative alla Russia sono presenti al sito : www.weblit.it/russiaoggi Di seguito il primo dei 22 capitoli in cui sono stati suddivisi gli scritti 1) “COSE RUSSE ” Il senso di “amichevolezza” e di collaborazione è presente in tutta la Russia. Lo si ritrova spesso tra le famiglie...
 
Viaggiatori: da solo

Una ricca galleria di immagini relative alla Russia sono presenti al sito : www.Weblit.It/russiaoggi Di seguito il primo dei 22 capitoli in cui sono stati suddivisi gli scritti 1) “COSE RUSSE ” Il senso di “amichevolezza” e di collaborazione è presente in tutta la Russia. Lo si ritrova spesso tra le famiglie sotto forma di regali e scambi di cose. Non occorre essere parenti di primo grado.

La vodka, naturalmente, lo sanno anche i bambini, ma anche pesce ortaggi e tutte le altre cose. Dopo circa 5 anni in Russia posso dire di avere apprezzato questo popolo, al di fuori della criticata forma politica nella quale ha vissuto. Ho apprezzato quella forma di fratellanza e rispetto per le altre persone. Gentilezza ed altruismo, caratteristiche quasi sconosciute nei popoli occidentali, se non nei singoli.

Fiori Molti fiori. Per le strade si vendono fiori ovunque. Forse per compensare il grigiore meteorologico. Se si regalano fiori, anche a donne fidanzate o sposate, nessuno interpreta mai male il gesto. Naturalmente lo stesso è per una bottiglia di vodka, e lo stesso per due bottiglie ecc… Anzi, più sono le bottiglie e meno s’interpreta male il gesto.

Vodka Si beve la vodka, al posto degli europei wiskies ed altri alcolici. Mentre al posto del poco usato vino, si beve birra. Se non si è abituati a bere vodka, in Russia s’impara. Essere ospite a pranzo o cena, significa riceverne un bicchierino prima del pasto. Te’ alla fine. Nel ’97 sono morte circa 50.000 persone a causa della vodka bevuta in eccesso. Alcune di queste si sono direttamente allungate sulle panchine a –20. In Europa moltissime (di più) invece per colpa degli incidenti stradali. Uno vale l’altro.

Abbandonate ogni proposito velleitario di competitività nel bere vodka con un russo. Ci si può far male. Ho imparato inoltre che un bicchierino piccolo (non) bisogna svuotarlo con un sorso, “alla russa”, perchè così subito viene riempito. Non è vera l’altra usanza che i bicchierini sono buttati dopo una bevuta. Chi è così scemunito da rischiare di perdersi la bevuta successiva ? La vodka viene anche usata da tutti i dottori come medicinale per i bambini. Un bambino con la febbre alta lo si spoglia e si bagna tutto con essa. Non ci fanno il flambeau. La vodka evapora portando via il calore. Funziona perfettamente. Quando l’hanno fatto a mio figlio, sono rimasto …A guardare fiducioso la medicina russa. E’ strano il mondo. Questi erano quelli che, ci dicevano, mangiavano i bambini. Sempre mio figlio, l’ho lasciato alcune giornate intere in mano ad una baby-sitter. L’ho ritrovato sempre intero, ed amorevolmente controllato fino ad averne nostalgia.

La vodka di tutti i giorni Dalla finestra di casa. Due uomini ben vestiti in giacca e cravatta, seduti su di una panchina nel giardino. Parlavano sorseggiando un bicchierino. Li osservai un minuto poi feci le mie cose in casa. Dopo un po’ erano ancora là. Pensai che forse discutevano del lavoro, di cosa fare, dove andare ecc…, e probabilmente lo facevano. Mentre facevo queste considerazioni, tirarono fuori dalla 24 ore di pelle una bottiglia di vodka da 0,75 cl. Era insieme ai fogli. Dedussi che i problemi esigevano un’accurata riflessione. Dopo quasi due ore la panchina dove erano i due di sopra era vuota, come la bottiglia accanto. In Russia non si spreca nulla. Per le strade di S.Pietoburgo o Mosca, non e` raro incontrare una qualsiasi persona che beve direttamente dalla bottiglia. Quasi sempre di birra. Con naturalezza loro e dei passanti. Scandaloso fare uno scandalo per una bevuta. I russi bevono birra o vodka. Gli occidentali aperitivi, vini, birre, wiskys, amari, grappe ecc…Con l’aggiunta del problema delle droghe. Le condizioni oggettive determinano comportamenti, ed il freddo e` un fatto reale, almeno nella meta` nord della grande Russia, che non è poco. Per questa ragione gli italiani dovrebbero bere le aranciate. La spettacolarizzazione giornalistica occidentale verso la Russia, ma anche e soprattutto come metodo di scrivere, sarebbe quindi da farla per l’Occidente.

Te’ Tra le peculiarità della Russia non può mancare la capacità notevole (agli occhi di un occidentale, per giunta italiano, cioè non dedito all’uso regolare del té) di bere il té caldissimo. Ho provato ad essere al passo (sorso) con loro, ma scottarsi era inevitabile. Ho provato poi a soffiarci (all’italiana), ma questo fu causa di sorrisi e battute (è arrivato l’uragano).

Trovarsi tanto in difficoltà davanti ad una tazza di tè non era nelle mie aspettative.

Alghe Un particolare del cambiamento è l’insalata d’alghe marine che anche con i negozi semivuoti si riusciva quasi sempre a trovare nel passato regime. Ora con i negozi pieni è divenuta quasi introvabile. Stranezze del mercato? No. L’industria russa e’ in crisi profonda, e quello era un prodotto russo. Eppure è buona e ricca di iodio. (Hamburger 1, alghe 0)

Taxi Nella disciplinata ex Russia si poteva sorpassare a destra, e cosi’ ancora è. Per un occidentale sembrerebbe il massimo dell’indisciplina automobilistica.

Una delle più rilevanti caratteristiche della vita quotidiana russa è certamente il modo di usare le macchine private come taxi. Dalla giovane ragazza alla persona anziana, lo utilizzano tutti. Ben presto ne ho fatto uso abituale anche io.

La civiltà che questa usanza dimostra è inattesa ed affascinante. Basta mettersi al bordo della strada ed alzare leggermente un braccio. Ad una macchina di media o piccola cilindrata. Con un sola persona a bordo e` meglio. Ai macchinoni sarebbe inutile, non si fermerebbero, ed inoltre quelle sono pericolose. Una buona usanza, anche se il governo, su pressione della categoria dei taxisti, ha dichiarato “illegale” far salire le persone in cerca di un taxi. Naturalmente nessuno lo rispetta perche’ nessuno puo` verificare effettivamente. Così anche i tassisti fanno salire le persone contrattando il prezzo senza attivare il tassametro. Non riuscendo a legalizzare i pedoni, si rendono illegali i tassisti. Una maniera per risolvere i problemi. Dichiarata la meta, se l’autista e` d’accordo si sale. Raramente viene chiesto prima quanto si è disposti a pagare. E’ un’offerta. Solo nel caso di uno straniero sprovveduto ed il quale non parla il russo sparano richieste “occidentali”. Pensano che gli occidentali che si trovano in Russia siano tutti ricchi. Tutti conoscono la parola dollars, e nel caso la cifra la indicano con le mani. All’interno dell’auto, spessissimo mi hanno scambiato per uno “scandinavo” (anche in Italia). Il discorso che ho avuto modo piu` di tutti di sentire e`: “in Russia le cose sono cambiate molto”. Aggiungono poi: “oggi non si parla piu` di politica”. Poi ancora : “cosa ne pensa lei di Eltzin e della nuova Russia ?” . Cioè una domanda politica.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Mosca
    Diari di viaggio
    san pietroburgo e mosca: tra cupole fatate e architettura staliniana

    San Pietroburgo e Mosca: tra cupole fatate e architettura staliniana

    Alcune info: Visto: per evitare possibili intoppi ed essendo distanti da ambasciata/consolato abbiamo affidato, con 3 mesi di anticipo, la...

    Diari di viaggio
    russia da san pietroburgo a mosca

    Russia da San Pietroburgo a Mosca

    La Russia per noi ha sempre avuto un un'immagine vagamente minacciosa e oscura per la sua storia, le rivoluzioni, la guerra fredda,...

    Diari di viaggio
    mosca: perché no?

    MOSCA: perché no?

    Partenza da Malpensa per Debrecen in Ungheria, dove abbiamo fatto una breve tappa per goderci una giornata rigenerante alle terme della...

    Diari di viaggio
    i viaggi dei barto: mosca, san pietroburgo e l'anello d'oro

    I viaggi dei Barto: Mosca, San Pietroburgo e l’Anello d’oro

    Partiamo il giorno 05/07 alle ore 17.30 da Pisa con volo Pobeda diretto a Mosca, compagnia oltre le più rosee aspettative (aereo...

    Diari di viaggio
    pasqua tra san pietroburgo e mosca

    Pasqua tra San Pietroburgo e Mosca

    Ecco il nostro racconto e tutte le info utili per una vacanza bellissima in terra russa VOLIVolo d’andata Milano-San Pietroburgo con...

    Diari di viaggio
    alla scoperta della terra dei maharaja

    Alla scoperta della Terra dei Maharaja

    Con una punta di timore per un viaggio che tutti ci hanno preannunciato non facile, io e il mio partner abbiamo deciso di organizzare il...

    Diari di viaggio
    crociera fluviale da san pietroburgo a mosca

    Crociera fluviale da San Pietroburgo a Mosca

    Una crociera che attraversa laghi e fiumi che parte da San Pietroburgo, arriva a Mosca e tocca Mandroga, Khizi, Goritzy, Yoroslav,...

    Diari di viaggio
    russia, consigli pratici

    Russia, consigli pratici

    tempo perso. Non c'era granché da vedere e molte parti erano chiuse; personale fra l'altro scortesissimo. Per gli amanti dei panorami, noi...

    Diari di viaggio
    mosca e san pietroburgo fai da te

    Mosca e San Pietroburgo fai da te

    Tour Mosca e San Pietroburgo fai da noi dall’1 al 10 maggio (10 giorni) Costi: € 1.000 € a persona (dettagli costi)Voto:...

    Diari di viaggio
    introduzione alla russia

    Introduzione alla Russia

    Dato il mio background universitario, questa meta era per me un po’ d’obbligo, un obbligo rimandato negli anni a causa della...