L’imperialissima Vienna

da molto tempo in cima alla lista delle capitali europee che volevo visitare.
 
Partenza il: 16/07/2019
Ritorno il: 21/07/2019
Viaggiatori: 3
Spesa: 1000 €

Piccola doverosa premessa: Per me scrivere di viaggi è trasferire in parole la passione e le emozioni che viaggiare, appunto, mi dà… e purtroppo, nonostante i buoni propositi iniziali, non riesco mai ad essere sintetico come vorrei. Basta solo che chi mi dovesse e volesse leggere coltivi la mia stessa passione e sarà tutto semplice e piacevole. Grazie

Vienna era da molto tempo in cima alla lista delle capitali europee che volevo visitare. In netto ritardo rispetto alle mie abitudini, a metà del mese di maggio cerco qualcosa di interessante per arrivarci, e dopo tanti tentativi finalmente trovo una combinazione di voli Palermo-Pisa-Vienna e viceversa operata in simbiosi ryanair/lauda airlines ad un prezzo accettabile: con poco più di 100€ (120€ compresa priorità è bagaglio per tutte le tratte) ho preso 3 biglietti per il periodo 17/21 luglio 2019.

Step successivo: l’hotel. Scopro subito su Booking.com (io viaggio sempre affidandomi a loro) che per un hotel di categoria 3/4 stelle, con recensioni non inferiori a 8/10 , colazione inclusa e cancellazione gratuita c’è da sostenere una bella spesa! Ma mi ostino a cercare, vaglio tante combinazioni e dopo un paio di giorni di tenace ricerca trovo il Senator Vienna hotel , che dista 3 km dal centro storico, ma ha vicinissimo le fermate metro -Hernals linea S45 e Alser strasse linea U6 e proprio di fronte il tram linea 43 fermata Rosensteingasse- che per 3 persone per 5 notti e colazione costa 538€… con le caratteristiche di cui sopra non ho trovato nient’altro che non costasse almeno un 20/30% in più. Preso.

Il più è fatto.

Considerando che mancano solo 2 mesi, inizio presto a documentarmi sulle attrazioni, la storia, la cultura Viennese…già dopo pochi giorni, seguendo i consigli di tutti quei bravissimi ragazzi che scrivono e pubblicano diari e consigli di viaggio, prenoto gli ingressi per il castello del Belvedere (dove poter ammirare il bacio e altre di klimt, ma anche di altri illustri artisti),il palazzo Hofburg( con annesso museo della Principessa Sissi), e il Castello di Shonbrun. Inutilmente ho cercato di prenotare anche quelli per l’ingresso alla cattedrale di Santo Stefano, ma nei giorni della mia permanenza non ho trovato disponibilità. Tra i vari siti/apps che ho consultato per effettuare i miei acquisti, segnalo Tiqets. Semplicissima e conveniente, è In italiano e trovate tutte le indicazioni che servono per rendere semplice la vostra esperienza. Studio e imparo a memoria come muovermi con i mezzi pubblici, poiché già all’arrivo all’aeroporto dì Schwechat bisogna scegliere e sapere come arrivare presso il nostro hotel e con quali mezzi (si può optare per treni, bus, metro ), quali abbonamenti, ed evidenzio tutte le fermate prossime alle principali attrazioni che dovrò visitare. Per questa operazione ho trovato una app molto utile : city rail map Vienna… io l’ho usato per tutto il tempo, una figata!

Ed arriva il 16 luglio. Partenza prevista alle 11 e Ryanair parte e arriva puntualissima (si, ultimamente capita spesso… pare facciano sul serio!)

Scalo a Pisa e sosta di 7 ore circa… si riparte alle 20. Per fortuna la città è vicinissima e ne approfittiamo per andare a fare un giro in centro . Appena usciti dall’aerostazione, a sinistra, c’è il capolinea del trenino “pisamover” che per 2,70 € a tratta in 2 fermate e in pochissimi minuti vi porta alla stazione centrale. Da lì in poco più di 20 minuti (1,5 km circa) si può raggiungere la famosa piazza dei miracoli. Una volta arrivati ci siamo un po’ divertiti nel vedere le acrobazie che la gente riesce a fare pur di immortalarsi nelle pose più assurde con la Torre sullo sfondo…quindi ci siamo fermati a pranzare in via Santa Maria 133-proprio a 2 passi dalla torre pendente- presso il “ristoro pizzeria da Antonio. Ovviamente è uno di quei posti con menu turistici per eccellenza, ma nei dintorni uno vale l’altro, a primo acchito… ma devo dire che alla fine è andata meglio del previsto: una porzione di bruschette, un tagliere di salumi, un piatto di fettuccine ai porcini, un hamburger, acqua e coca per 42€… ed era tutto molto buono.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
portacomaro d'asti imbrunire...

Portacomaro d’Asti Imbrunire…

Portacomaro d'Asti Imbrunire...

liguria

Liguria

liguria

ponente ligure

Ponente ligure

ponente ligure

Leggi i Diari di viaggio su Austria
Diari di viaggio
viaggio on the road in slovenia: 6 giorni a bled

Viaggio on the road in Slovenia: 6 giorni a Bled

Dal 29 Agosto al 3 Settembre immersi nella meraviglia di Bled Pianificare un viaggio on the road in Slovenia on line Come è ormai...

Diari di viaggio
vienna, la città imperiale a misura di bambino

Vienna, la città imperiale a misura di bambino

Atterriamo nell'aeroporto (flughafen in tedesco) di Vienna-Schwechat (20 chilometri sud-est della cittadina) a pomeriggio inoltrato con un...

Diari di viaggio
la traversata longitudinale della alpi: da trieste a nizza in bicicletta

LA TRAVERSATA LONGITUDINALE DELLA ALPI: da Trieste a Nizza in bicicletta

24/07/21 Inizia una nuova avventura in sella. Oggi giornata dedicata al trasferimento da casa a Trieste in treno. Pedaliamo fino alla...

Diari di viaggio
vienna e praga... un tour guidato

Vienna e Praga… un tour guidato

1° Giorno 26 Dicembre 2018: Montefiascone – Empoli – Siena – Padova. Quest’anno doppie ferie! Dopo 6 anni ferie per Capodanno con...

Diari di viaggio
navigando lungo il danubio

Navigando lungo il Danubio

L'esperienza di navigare su un fiume importante, l'avevo già provata quando da Mosca la motonave aveva terminato il suo viaggio a San...

Diari di viaggio
viaggio nella vecchia europa

Viaggio nella vecchia Europa

VIENNA e BRATISLAVA (18-23 luglio 2019) Vienna.. .e ti salta subito in testa il famoso Congresso, il Radetzky, la Cinque Giornate, il...

Diari di viaggio
vienna imperiale

Vienna imperiale

Per il ponte del 1 novembre ci rimettiamo finalmente in viaggio e scegliamo questa aristocratica città del nord Europa. Questa volta,...

Diari di viaggio
3 giorni a vienna - appunti pratici

3 giorni a Vienna – appunti pratici

VOLO Volo con Wizz air da Roma. La compagnia è piuttosto ingannevole perché alla tariffa che appare sul sito bisogna poi aggiungere i...

Diari di viaggio
vienna + bratislava

Vienna + Bratislava

Sono partita alla volta di Vienna da Bologna sabato 27 aprile alle 9.50 e, dopo un'oretta di viaggio, sono atterrata all'aeroporto...

Diari di viaggio
cracovia, varsavia, vienna e bratislava

Cracovia, Varsavia, Vienna e Bratislava

Come sempre nel mio diario di viaggio non vi racconterò cosa ho visitato, ma cercherò semplicemente di darvi dei consigli pratici,...