KOS, un’isola tutta da scoprire

Inizio dicendo che Kos è bellissima...anche se non sono presenti le tipiche casette bianche a causa di un terremoto che ha raso al suolo tutta l'isola. Tutte le case sembrano ancora in costruzione SISTEMAZIONE Abbiamo alloggiato per una settimana (dal 9 al 16 agosto) all'Oceanis Beach Resort a Psalidi: hotel a 4 stelle veramente bello e pulito....
 
Partenza il: 09/08/2008
Ritorno il: 16/08/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Inizio dicendo che Kos è bellissima…Anche se non sono presenti le tipiche casette bianche a causa di un terremoto che ha raso al suolo tutta l’isola. Tutte le case sembrano ancora in costruzione SISTEMAZIONE Abbiamo alloggiato per una settimana (dal 9 al 16 agosto) all’Oceanis Beach Resort a Psalidi: hotel a 4 stelle veramente bello e pulito. La spesa è stata un po’ alta (1200€ a testa) ma ne è valsa la pena perchè ci siamo trovati veramente bene. La spiaggia dell’albergo è compresa nel prezzo, e comunque da parte ce n’è un’altra gestita da un signore molto simpatico che per 5/6€ affitta ombrelloni e sdraio per tutto il giorno.

Per quanto riguarda la posizione dell’albergo, dipende come volete organizzare la vacanza, e cosa volete noleggiare: noi abbiamo noleggiato un 125 (che secondo noi è il mezzo migliore: nessun problema di parcheggio, col vento era abbastanza stabile, e soprattutto più veloce degli scooter che fanno fatica in salita e ci mettono una vita ad attraversare tutta l’isola) con l’intenzione di girarci tutta l’isola di giorno, e di andare a Kos town la sera (10-15 minuti).

Quando noleggiate fate attenzione all’assicurazione: i noleggiatori tendono a non fare la “casco” , ma un’altra in cui se fate un incidente voi dovete ricomprare lo scooter. Chiedete di fare l’assicurazione completa: costa di più (noi per una settimana 30€ in più) ma non si sa mai.

POSTI DA VEDERE EMPROS THERME: è sicuramente un posto molto turistico ma vale la pena di andarci per fare il bagno nell’acqua caldissima. Noi siamo scesi con il 125, ma è un po’ ripida. Sconsigliamo di stare lì tutto il giorno perchè c’è tanta gente e non c’è posto per sdraiarsi, e soprattutto l’odore di zolfo dopo un po’ è nauseante. Sconsigliamo anche la taverna per mangiare perchè ha proprio 4 piatti e non sono niente di che.

KOS TOWN: da vedere sia di giorno per tutte le rovine presenti (anche se sono tenute un po’ male: erbacce e sterpaglie da tutte le parti, e nessun divieto di calpestare i mosaici di migliaia di anni fa) sia di sera per fare un giro nelle viuzze della città e per andare nei locali.

Un ristorante che consigliamo per mangiare è AGKYRA (Averof 14), che ha come simbolo un’ancora: bisogna percorrere la strada che costeggia il mare e passare il porto, a un certo punto c’è una rotondina piccolina e bisogna andare dritto; dopo poco ve lo trovate a destra. E’ piccolissimo ma si mangia veramente bene: grigliata di carne per 2 con porzioni abbondanti, acqua e birra 28 € in due; anche il pesce è molto buono ma ha i prezzi simili all’Italia (mi sembra sui 60€-70€ in due).

TIGAKI e MARMARI: a causa del vento il mare era mosso e la sabbia ti si appiccicava addosso comunque un giro lo merita, in particolare la salina: è spettacolare, completamente bianca…Sembrava di essere sulla luna.

MASTICHARI: dopo aver girato non so quante spiagge, finalmente ne abbiamo trovata una proprio bellina che si chiama Bravo Beach: ombrelloni di palme e ristorantino con una bella vista sulla spiaggia.

LIMNIONAS: purtroppo non siamo riusciti ad andarci perchè ormai la settimana era finita, ma ci siamo passati davanti per fare 4 foto: ne vale veramente la pena! AGHIOS THEOLOGOS: seguendo le indicazioni di un altro turista per caso siamo arrivati in questo posto bellissimo (bisogna passare una chiesetta bianca, ma bisogna fare più attenzione perchè il percorso non è molto agevole, ma comunque fattibile): ci sono delle piccole piscine con il mare calmo e l’acqua cristallina…Purtroppo a causa del troppo vento l’acqua era un po’ freddina però vale la pena di tentare di andarci, anche solo per fare qualche foto e per pucciare i piedi nell’acqua.

KEFALOS: è un paesello da cui si gode una bellissima vista di tutta la baia.

AGIOS STEFANOS: in questa costa il vento si sente meno perchè viene da nord, e quindi il mare è calmo e limpido. Noi abbiamo saltato le spiagge più conosciute perchè non volevamo trovarci in mezzo al casino: abbiamo passato Golden beach e Paradise beach per arrivare quasi di fronte all’isoletta con una chiesetta (per chi è allenato la si può raggiungere a nuoto); la spiaggia dove siamo andati noi era quella vicino ad una scuola di wind surf (dopo un piccolo pontile), con 2 file di ombrelloni (sempre a 5 €) e con un bel ristorantino (dove abbiamo mangiato il ghiros di pollo spettacolare, e il piatto era strapieno!).

CASTELLO DEI CAVALIERI (mi sembra): è un castello che si trova dalle parti dell’aeroporto, bellissimo perchè si gode di una vista spettacolare! Purtoppo le rovine non sono tenute bene, infatti bisogna stare attenti a dove si mettono i piedi perchè ci portano le caprette a pascolare: è un peccato che siano trascurate perchè sono belle. Non andateci nelle ore più calde perchè si muore…Noi mi sembra che siamo andati verso le 17 e faceva ancora caldo, ma si poteva fare un giretto veloce.

ZIA: da vedere anche qusti piccoli paesini in montagna (circa 800 m slm) da cui si gode una bellissima vista sulla salina e Marmari. Ci sono un sacco di negozietti carini in cui poter comprare dei regalini (per es. Miele). Da qui si possono ammirare dei bei tramonti, quindi consigliamo di venirci per l’aperitivo.

KARDAMENA: abbiamo fatto solo un giro veloce con lo scooter quindi non saprei cosa consigliare.

CONSIGLI PRATICI Quasi tutte le spiagge che abbiamo girato erano attrezzate con ombrelloni, sdraio e cuscini, e per tutto il giorno sono 5€-6€ (non preoccupatevi di andare a pagare perchè vengono i proprietari), anche i prezzi dei pranzi sono molto abbordabili: quando abbiamo speso tanto abbiamo pagato 14 € a testa, ma di solito ce la siamo cavata con 10 € (mangiando rigorosamenti piatti greci); per non parlare del prezzo dell’acqua e della birra nei ristorantini e bar direttamente sulla spiaggia: prezzi così bassi li abbiamo visti solo nei nostri supermercati! Di extra abbiamo speso 300 € a testa, compreso lo scooter 125, la benzina, i pranzi, le spiagge, il bere e i regalini: di sicuro un’isola bellissima e molto conveniente.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Grecia
    Diari di viaggio
    quattro giorni di relax a naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos Itinerario e informazioni utili a Naxos, per una breve pausa di relax.L’isola di Naxos è la...

    Diari di viaggio
    peloponneso tra storia e mare

    Peloponneso tra storia e mare

    Vacanze in Grecia... è sempre un grande, immenso, gigante Sì! Soprattutto quando si ha a disposizione una macchina, una settimana di...

    Diari di viaggio
    il nostro grande ritorno in grecia, tra il bellissimo mare di lefkada e l’emozione di meteore in tessaglia

    Il nostro grande ritorno in Grecia, tra il bellissimo mare di Lefkada e l’emozione di Meteore in Tessaglia

    Finalmente dopo circa due anni di stop, si ricomincia a viaggiare e decidiamo di ritornare a visitare la Grecia (la nostra ultima volta in...

    Diari di viaggio
    zante seen by my eyes

    Zante seen by my eyes

    Perdendosi tra ulivi e vigneti, curva dopo curva arrivi al mare, accolto dalle sacre sponde frastagliate, imponenti e incantevoli. I...

    Diari di viaggio
    nel dodecaneso, tra passato e presente

    Nel Dodecaneso, tra passato e presente

    Siamo tornati a Rodi. L’isola non sarebbe stata la meta principale ma un soprattutto un transito per raggiungere via mare altre isole...

    Diari di viaggio
    due settimane a naxos (cicladi)

    Due settimane a Naxos (Cicladi)

    NAXOS by Rosella & Edoardo: 2 settimane di esplorazione, sole, mare, riposoInnanzitutto i doverosi ringraziamenti ai Turisti per...

    Diari di viaggio
    due settimane di mare a creta

    Due settimane di mare a Creta

    Due settimane a Creta24 giugno - 8 luglio 2022Partecipanti: io e FrancaPrologoCon la situazione Covid che non è...

    Diari di viaggio
    corfù, isola diversa

    Corfù, isola diversa

    Corfù è forse la meno bella delle Isole Greche visitate, tuttavia interessante e con spunti notevoli che hanno reso la vacanza gradevole...

    Diari di viaggio
    rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Dopo 2 ore che "traffico" su internet cercando voli (lievitatissimi come costo), coincidenze e trasferimenti per raggiungere un paio di...

    Diari di viaggio
    week end a preveza

    Week end a Preveza

    Weekend a Preveza, una perla dello Jonio. 27 Maggio 2022, venerdì. Volo economico (Ryanair) Fiumicino –  Aktio AR a 32 euro, acquistato...