Karpathos, un mare stupendo per un’isola stupenda

Per questa estate abbiamo prenotato due settimane con il tour operator Todomondo per Karpathos, Grecia, io torno in Grecia dopo dieci anni ero stata a Santorini e non vedo l’ora di vedere questa piccola isola che sembra tanto tranquilla…almeno così dicono. Un po’ di preoccupazione c’è perché non amiamo i posti troppo incasinati e la...
Partenza il: 09/08/2008
Ritorno il: 23/08/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Per questa estate abbiamo prenotato due settimane con il tour operator Todomondo per Karpathos, Grecia, io torno in Grecia dopo dieci anni ero stata a Santorini e non vedo l’ora di vedere questa piccola isola che sembra tanto tranquilla…Almeno così dicono.

Un po’ di preoccupazione c’è perché non amiamo i posti troppo incasinati e la grecia in agosto non mi sembrava una scelta delle più felici, invece devo dire la verità ci siamo dovuti felicemente ricredere, Karpathos è davvero ancora poco turistica e molto molto tranquilla.

Dovevamo partire da Malpensa alle cinque di mattina…Siamo finiti dopo un trasferimento di due ore in pullman Milano-Verona riusciamo a partire alle 16,00 del pomeriggio con due ore di ritardo e arrivo a Karpathos alle 8 di sera.

Arriviamo che inizia a fare buio, un vento piuttosto forte come ci avevano anticipato i vari racconti di viaggio ci accoglie all’uscita dell’aereo.

L’aeroporto è una piccola stanzina, quasi tutte le operazioni di sbarco e imbarco si svolgono all’aperto, segno che sull’isola piove decisamente poco.

La zona dell’aeroporto è comunque in costruzione evidentemente in previsione di futuri sviluppi turistici si stanno organizzando e stanno ampliando la costruzione.

Saliamo sul pullman e in dieci minuti ci ritroviamo ad Arkassa, dove si trova il nostro studios (Dilina’s Studios) il posto è carino e il panorama che si intravede dai finestrini del pullman promette bene.

Vediamo subito una decina di stazioni eoliche per la produzione di energia, segno che conferma la ventosità dell’isola.

Arrivati nello studios, troviamo una camera molto grande rispetto a quello che immaginavo, sembra un piccolo monolocale, con l’angolo cottura ben attrezzato il letto in ferro battuto e gli asciugamani ben ripiegati sopra il letto, il tutto sembra molto pulito e accogliente.

Lasciamo i bagagli, sono le nove di sera e abbiamo un po’ fame, ci dirigiamo alla taverna a fianco del nostro studios e consumiamo la prima cena greca.

Ci rendiamo subito conto che i ritmi sono decisamente diverti dai nostri milanesi, per prendere le ordinazioni e iniziare a cenare ci mettiamo quasi un ora, però siamo in vacanza oramai e quindi va bene così… Finito di cenare ritorniamo in camera, disfiamo le valigie e stanchi per il viaggio ci addormentiamo.

Il giorno dopo ci svegliamo verso le nove, facciamo colazione e osserviamo per la prima volta la meta delle nostre vacanze con la luce del sole, in realtà il cielo sembra nuvoloso, questa proprio non me l’aspettavo…Scopriamo però che sarà una costante dei quindici giorni che passeremo sull’isola.

A causa del vento e della forte umidità al mattino infatti, almeno dalla parte ovest dell’isola, il cielo è quasi sempre coperto, le nuvole però verso le 9.30/10.00 si diradano facendo posto al sole che ci scalderà per tutta la vacanza…A volte durante la giornata arrivavi anche a sperare di trovare qualche nuvola rinfrescante.

Oggi non abbiamo ancora la macchina quindi rimaniamo sulla spiaggia di Arkassa, Aghios Nicolaus, il primo giorno è una giornata senza vento, evento raro in agosto su quest’isola, e il mare anche qui che solitamente risulta essere mosso è invece piuttosto tranquillo.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Città bellissima

città bellissima

L’Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

L'Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

Roma

Viaggio nella Città Eterna

Ottobre 2021, io e la mia ragazza avevamo da tempo deciso di prenderci una settimana di...

Leggi i Diari di viaggio su Grecia
Diari di viaggio
Meteore

La Grecia che non ti aspetti

Speravamo quest’anno di poter recuperare i viaggi persi lo scorso anno, ma ci siamo ritrovati ancora nella stessa situazione, così...

Diari di viaggio

Cartoline dalle Cicladi settentrionali

Raggiungiamo in serata Lavrio, nel sud dell’Attica. Il porto è piuttosto vivace con i suoi ristoranti e locali affollati nei pressi...

Diari di viaggio
falasarna - ombrelloni in prima fila

Creta ovest con bambina di quasi 4 anni

VOLI: Ryanair da Bologna per Chania per 2 adulti e 1 bambina di 3 anni e mezzo: 450€ PERNOTTAMENTO: Molos Bay Hotel di Kissamos prenotato...

Diari di viaggio
Mykonos

Le Isole Cicladi: Mykonos, Delos, Naxos e Santorini

1^ giorno: ITALIA - MYKONOS Partenza per le Isole Cicladi. Arriviamo a Mykonos e iniziamo a scoprire l’isola più alla moda delle Cicladi...

Diari di viaggio

Atene in un giorno

La scelta di abbinare un viaggio nella città eterna Roma ad Atene, altrettanto eterna e magica città, è nata praticamente per caso o...

Diari di viaggio
Island Hopping alle Cicladi (in un anno da dimenticare

Island Hopping alle Cicladi

È una mattina di fine Novembre umida e nebbiosa, sto riordinando le foto di Agosto e, mentre mi perdo nelle bellissime immagini della...

Diari di viaggio

Naxos On the Road

- Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. - Dove andiamo? - Non lo so, ma dobbiamo andare. (Jack Kerouac – On the...

Diari di viaggio
Paros

Atene e Paros

Partecipanti: Gianluca & Claudia & Cristina, Carlo & Cristian, Donatella e Matteo Abbiamo prenotato questa vacanza già a...

Diari di viaggio
Folegandros

Grecia ai tempi del covid di agosto 2020

Grecia ai tempi del Covid - agosto 2020 Santorini – Folegandros - Milos A) INFORMAZIONI GENERALI: IMPORTANTE:...

Diari di viaggio
balos

La nostra Creta in un insolito 2020

Si può essere rivoluzionari semplicemente viaggiando? Nel 2020 evidentemente si. Rientrando nel novero di coloro che non si sono fatti...