Un itinerario fra Karpathos e Rodi in tempo di covid

Itinerario di 7 giorni a Karpathos e di 5 giorni a Rodi
 
Partenza il: 18/06/2021
Ritorno il: 03/07/2021
Viaggiatori: 2
Spesa: Fino a €1000 €

Rosella & Edoardo a Karpathos e Rodi, al tempo del Covid

  • Partenza il 18/6/21
  • Ritorno 3/7/21
  • Costo totale: 3.200 € [in due]

Innanzitutto grazie a Mara Speedy, Brigantino, pippenji [per Rodi] e a Donatellalbe, LucaGiramondo , artemisia59, giubren, lennyfosco [per Karpathos] cui diarî ci sono stati molto utili. Siamo partiti da Linate, tappa a Monaco di Baviera, poi Rodi, da cui 2 gg. dopo siamo “rimbalzati” a Karpathos (1 settimana); poi rientro a Rodi (soggiorno di altri 5 gg.) . Ritorno sempre via Monaco di Baviera. Per voli, alloggio e noleggio auto abbiamo utilizzato Skyscanner, Trivago/Booking.com e Easy Terra.

Nota economica: a Karpathos abbiamo speso più di noleggio auto (con tutte le assicurazioni possibili e zero franchigia come sempre) che di alloggio.

Note turistiche:

  • abbiamo utilizzato ampiamente il TomTom, soprattutto a Karpathos, dove trovare un indirizzo preciso è…difficile, visto che le strade hanno un nome solo nei centri maggiori. Nel resoconto troverete le coordinate geografiche di distributori di carburante [a Karpathos – al momento – ne sono in funzione solo 2, mentre a Rodi ce ne sono tantissimi], ristoranti e dei nostri alloggi ad A(m)moopy e Gennadi (Rodi).
  • ricordatevi del divieto di gettare carta nei wc (va messa in un’apposito contenitore)

In viaggio per Rodi

Ci portiamo a Linate (Air Hotel, appiccicato all’aeroporto) in modo da poterci svegliare con comodo ed essere in aeroporto col dovuto anticipo: abbiamo i certificati attestanti le vaccinazioni, i PLF per la Grecia “avviati”, ma temiamo le incognite burocratiche.

Al desk di Air Dolomiti (volo per Monaco) nessun problema (la Germania ha eliminato tutti gli impicci burocratici, soprattutto per i passeggeri in transito); e neanche per la tratta Monaco-Rodi (Lufthansa). Ma a Rodi la polizia voleva a tutti i costi il QR code (NON avendo uno smartphone, l’avremmo poi scaricato e stampato in serata in albergo), ignorando sia la “ricevuta” di invio del PLF sia un esplicito certificato di vaccinazione. Penso non volessero –in fondo – contrariare 2 turisti (e i loro soldi), per cui tutto si è risolto con 1 tampone rapido, gratuito, fatto lì in aeroporto…ad uno solo di noi due. Via libera ! Taxi (15€) per il vicino Vallian Hotel (ottimo ed economico), già prenotato perché volevamo rimanere vicini all’aeroporto, rimandando l’esplorazione di Rodi alla settimana successiva. E sì, gli aerei si sentono parecchio, ma non sono frequenti.

Ci godiamo 24 ore di ozio a bordo piscina e stampiamo il nostro PLF/QR code che… nessuno ci chiederà mai più. La cena in loco è compresa nel prezzo. WOW!

Verso Karpathos

Sveglia precoce per avere il tempo di distribuire i pesi tra valigia (sembravano ammessi solo 15 Kg) e zaino (ammessi 8 Kg) per il volo a Karpathos; precauzione rivelatasi inutile, nessuno ha verificato, forse perché eravamo solo 4 passeggeri su un aereo da 50 posti. Mezz’ora e siamo a Karpathos/Pigadìa. Ritiro macchina, info sui distributori, TomTom acceso e dopo poco siamo al cancello di Maria’s Apartments [ N35° 28’ 31” E27°11’10”] , che ci accoglie con simpatia e ci fa scegliere tra 3 mini-alloggi. Aperte le valigie, usciamo ed esploriamo un po’ i dintorni : A(m)moopy è un bel posto, spalmato sul fianco di una collina, ma non è molto facile orientarsi, almeno i primi due giorni. Acquistiamo acqua , caffè e biscotti per la colazione dei prossimi giorni. Arriviamo fino a Pigadìa, piccola ma con una miriade di stradine dove ci si può perdere piacevolmente. Localizziamo un benzinaio fuori paese [N35° 31’ 52” E27°11’46”, ma poi verifichiamo che è chiuso; quello in funzione è 700 metri più avanti, andando spalle al mare]. Tornando, un tuffo alla spiaggia di A(m)moopy, a 1 km. da “casa”

Olympos – Diafani

Partiamo in direzione nord, pianino a causa delle strade tortuose. Prima tappa, Olympos dove –durante la visita- acquistiamo dei panini appena usciti da un vero forno a legna. Proseguiamo per Diafani: una bella spiaggia, quasi nessun turista. Veniamo spesso salutati dai locali, molti dei quali capiscono un po’ di italiano, con simpatia. La nostra “occupazione” nei primi 20 anni del ‘900 viene ricordata senza astio, anche perché eravamo subentrati ai turchi, in più ci considerano l’avanguardia dei turisti che –sperano – riprenderanno ad arrivare. Al ritorno (errore di navigazione mio ) ci troviamo a viaggiare col mare “dal lato sbagliato” e attraversiamo Arkasa. Ne approfittiamo per fissare la posizione del secondo dei 2 benzinai [ N35° 28’ 17”; E27° 07’ 55” ] Cena con buon pesce, buon vino, buon prezzo da “Dimitrios the fisherman” (ad A(m)moopy, N35° 28’ 41” E27° 11’ 46” ]

Apella – Kira Panagìa

Oggi costa Est, spiaggia Apella: strada stretta per arrivarci; sabbia e ghiaia, il fondale digrada dolcemente; una taverna. Poi ci spostiamo alla spiaggia di Kira Panagìa: strada tortuosa ma abbastanza larga, sabbia, il fondale scende rapido. Sopra/dietro la spiaggia sono disponibili wc e spogliatoio (gratuiti).

Fokia – Diakoftis

Oggi c’è parecchio vento; un’occhiata alla spiaggetta di Fokia (vicino alla nostra base) e poi andiamo a Diakoftis, percorrendo la strada che segue il perimetro dell’aeroporto, ad un bivio, andiamo “verso il mare” , un po’ a naso e ci arriviamo. In realtà le spiagge sono 2, da un lato e dall’altro di un piccolo promontorio. È tutta di sabbia (e col vento è un fastidio per occhi e pelle), il fondale digrada dolcemente; gestione unica per taverna e sdraio, i cui prezzi [10-20 €/die] variano in rapporto alla distanza dalla battigia.. Un po’ più avanti, verso Ag. Theodorus, c’è la spiaggia di Michaliou Kiros (segnalata), più piccola.

Arkada, Finiki, Kato lefkòs

Assaggiamo un pezzo del formaggio regalatoci dalla padrona di casa: è salatissimo, ma poi ci spiegano che andrebbe prima immerso un paio d’ore in acqua e poi consumato insieme a dell’insalata/pomodori. Oggi costa ovest: Arkada, Finiki, Kato lefkòs. Vediamo 3-4 spiagge, ben segnalate; scegliamo Fragolìmnos (ma visto che c’era vento, sarebbe stata più riparata quella vicina al porticciolo): sabbia, fondale rapidamente digradante. 8€ per le 2 sdraio + ombrellone. Cena con frutta comprata per strada.

Michailou Kiros

Questa mattina il vento sta alimentando un incendio che intravvediamo in lontananza, insieme ad un elicottero che gira scaricando un contenitore di acqua di mare dietro l’altro. Ci muoviamo in direzione opposta, la meta è Michailou Kiros (la spiaggia vicino a Diakoftis): sabbia, fondale digradante dolcemente.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Grecia
    Diari di viaggio
    quattro giorni di relax a naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos Itinerario e informazioni utili a Naxos, per una breve pausa di relax.L’isola di Naxos è la...

    Diari di viaggio
    peloponneso tra storia e mare

    Peloponneso tra storia e mare

    Vacanze in Grecia... è sempre un grande, immenso, gigante Sì! Soprattutto quando si ha a disposizione una macchina, una settimana di...

    Diari di viaggio
    il nostro grande ritorno in grecia, tra il bellissimo mare di lefkada e l’emozione di meteore in tessaglia

    Il nostro grande ritorno in Grecia, tra il bellissimo mare di Lefkada e l’emozione di Meteore in Tessaglia

    Finalmente dopo circa due anni di stop, si ricomincia a viaggiare e decidiamo di ritornare a visitare la Grecia (la nostra ultima volta in...

    Diari di viaggio
    zante seen by my eyes

    Zante seen by my eyes

    Perdendosi tra ulivi e vigneti, curva dopo curva arrivi al mare, accolto dalle sacre sponde frastagliate, imponenti e incantevoli. I...

    Diari di viaggio
    nel dodecaneso, tra passato e presente

    Nel Dodecaneso, tra passato e presente

    Siamo tornati a Rodi. L’isola non sarebbe stata la meta principale ma un soprattutto un transito per raggiungere via mare altre isole...

    Diari di viaggio
    due settimane a naxos (cicladi)

    Due settimane a Naxos (Cicladi)

    NAXOS by Rosella & Edoardo: 2 settimane di esplorazione, sole, mare, riposoInnanzitutto i doverosi ringraziamenti ai Turisti per...

    Diari di viaggio
    due settimane di mare a creta

    Due settimane di mare a Creta

    Due settimane a Creta24 giugno - 8 luglio 2022Partecipanti: io e FrancaPrologoCon la situazione Covid che non è...

    Diari di viaggio
    corfù, isola diversa

    Corfù, isola diversa

    Corfù è forse la meno bella delle Isole Greche visitate, tuttavia interessante e con spunti notevoli che hanno reso la vacanza gradevole...

    Diari di viaggio
    rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Dopo 2 ore che "traffico" su internet cercando voli (lievitatissimi come costo), coincidenze e trasferimenti per raggiungere un paio di...

    Diari di viaggio
    week end a preveza

    Week end a Preveza

    Weekend a Preveza, una perla dello Jonio. 27 Maggio 2022, venerdì. Volo economico (Ryanair) Fiumicino –  Aktio AR a 32 euro, acquistato...