Isola di Samos, Grecia pura tra mare e natura

Alla scoperta di una meta insolita per il turista italiano, che sorprende per la sua bellezza, la natura e il mare incontaminato, dove la fanno da padrone le foche monache
 
Partenza il: 11/07/2015
Ritorno il: 25/07/2015
Viaggiatori: 4
Spesa: 2000 €

da stadio. Le ore trascorrono piacevolmente e nel salutare, la signora Maria ci omaggia di una bottiglia da mezzo litro del loro vino: questa si che è accoglienza!

La sera ci rechiamo per un’altra piacevole passeggiata nel centro di Pythagorio. All’inizio dell’area pedonale, non lontano dalla fermata del bus e dal grande parcheggio, ci fermiamo nel negozio di Antonios I. Solounias, “Oinologos”, per fare qualche acquisto. Il titolare, molto cordiale, parla benissimo italiano, in quanto ha passato parecchi anni in Italia come enologo, ed è di aiuto nel consigliare cosa acquistare, oltre che nel dare preziose informazioni sull’isola che ama molto. I prezzi inoltre sono inferiori ad altri negozi visitati. Presi un po’ di regali per parenti e amici, ci rechiamo nel lungomare a bere qualcosa in uno dei numerosi bar terminando così la giornata.

LUNEDì 20 LUGLIO: Mykali beach

Ritorno a Mykali beach per passare la giornata nel totale relax all’ombra di una pianta, comodamente adagiati sui lettini della “Beach Tavern Mirto”, da cui ci alziamo solamente per un rinfrescante bagno nel mare cristallino e per mangiarci dei buoni calamari alla griglia.

MARTEDì 21 LUGLIO: Tsamadou beach

Anche oggi decidiamo di tornare in una spiaggia già visitata e che ci è piaciuta molto: Tsamadou beach. Dopo i 30 minuti d’auto che separano Glicorisa da Tsamadou, arriviamo alla spiaggia e ci posizioniamo nello stesso punto della volta precedente, al centro vicino alla torretta del bagnino, dove alcune piante offrono un’ombra naturale sui lettini. A metà mattina il relax viene interrotto da un gruppo di bagnanti in acqua, nella punta più a sinistra (guardando il mare) della baia. Corriamo a vedere cosa succede e con grande stupore e meraviglia scopriamo che a giocare nell’acqua tra le gambe dei curiosi turisti c’è un bellissimo esemplare di foca monaca. Non ci sembra vero e in un attimo entro anche io nel mare basso e lascio che la foca giochi e passi tra le mie gambe accarezzandomi in una sorta di elegante danza, nonostante la mole.

Dopo poco arriva il bagnino e fa uscire tutti dall’acqua in quanto c’è il rischio, specie per i più piccoli, di essere morsi come già capitato. Quello che per la foca è un innocuo gioco ed interazione con gli umani, a volte può nuocere. Non più coccolata dai bagnanti, la foca nuota verso il centro della spiaggia e si accovaccia sulla riva per un pisolino. Arrivano anche i volontari della protezione animali, che prontamente recintano con del nastro una piccola area attorno alla foca perché, ci spiegano, se viene disturbata mentre dorme diventa aggressiva. Inoltre posizionano un cartello in inglese che fornisce alcune informazioni su come comportarsi per non recare danno all’animale. Inutile dire che in un attimo la foca è diventata la star della spiaggia, ricevendo centinaia di foto. Fatta la siesta riprende il largo. Il bagnino ci spiga che questo giovane esemplare arriva sovente nella Tsamadou beach, da circa un anno. In altre spiagge dell’isola non è raro vedere altri esemplari di foche monache e lo spettacolo è veramente unico e segno di come sia ben tutelata Samos. Dopo lo spettacolo del mattino, nel pomeriggio ricevo purtroppo la notizia della morte di mio papà Antonio e così in un baleno la mia vacanza, finora meravigliosa, si interrompe bruscamente.

MERCOLEDì 22 LUGLIO

Questo è diventato l’ultimo giorno di vacanza a Samos, che da programma doveva essere il sabato. Alle 11,00 prendiamo il volo per Atene, dove cambieremo per volare su Malpensa e rientrare poi in treno a Verona. Il viaggio ed i vari cambi sono un po’ un trambusto, ma l’efficiente organizzazione del rientro fatta da Europe Assistance e Alpitour, grazie all’assicurazione fatta al momento della prenotazione, ha reso possibile il rientro anticipato in tempi brevissimi e con le spese coperte.

I dodici giorni trascorsi in questa isola situata nella parte settentrionale del Mar Egeo, a nord del Dodecanneso, sono passati velocemente e in modo piacevole: Samos è stata una vera scoperta, lontana dalle più note e affollate Rodi, Mykonos, Creta o Santorini, e per questo fa sentire il turista a casa propria e gli offre dei veri paradisi naturali e incontaminati, che mettono addosso sicuramente la voglia di tornarci e la speranza che rimanga così anche per i prossimi anni. Grazie Samos, grazie Grecia.

Marco Burato



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Grecia
    Diari di viaggio
    quattro giorni di relax a naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos

    Quattro giorni di relax a Naxos Itinerario e informazioni utili a Naxos, per una breve pausa di relax.L’isola di Naxos è la...

    Diari di viaggio
    peloponneso tra storia e mare

    Peloponneso tra storia e mare

    Vacanze in Grecia... è sempre un grande, immenso, gigante Sì! Soprattutto quando si ha a disposizione una macchina, una settimana di...

    Diari di viaggio
    il nostro grande ritorno in grecia, tra il bellissimo mare di lefkada e l’emozione di meteore in tessaglia

    Il nostro grande ritorno in Grecia, tra il bellissimo mare di Lefkada e l’emozione di Meteore in Tessaglia

    Finalmente dopo circa due anni di stop, si ricomincia a viaggiare e decidiamo di ritornare a visitare la Grecia (la nostra ultima volta in...

    Diari di viaggio
    zante seen by my eyes

    Zante seen by my eyes

    Perdendosi tra ulivi e vigneti, curva dopo curva arrivi al mare, accolto dalle sacre sponde frastagliate, imponenti e incantevoli. I...

    Diari di viaggio
    nel dodecaneso, tra passato e presente

    Nel Dodecaneso, tra passato e presente

    Siamo tornati a Rodi. L’isola non sarebbe stata la meta principale ma un soprattutto un transito per raggiungere via mare altre isole...

    Diari di viaggio
    due settimane a naxos (cicladi)

    Due settimane a Naxos (Cicladi)

    NAXOS by Rosella & Edoardo: 2 settimane di esplorazione, sole, mare, riposoInnanzitutto i doverosi ringraziamenti ai Turisti per...

    Diari di viaggio
    due settimane di mare a creta

    Due settimane di mare a Creta

    Due settimane a Creta24 giugno - 8 luglio 2022Partecipanti: io e FrancaPrologoCon la situazione Covid che non è...

    Diari di viaggio
    corfù, isola diversa

    Corfù, isola diversa

    Corfù è forse la meno bella delle Isole Greche visitate, tuttavia interessante e con spunti notevoli che hanno reso la vacanza gradevole...

    Diari di viaggio
    rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Rodi, buona la prima e anche le altre nove

    Dopo 2 ore che "traffico" su internet cercando voli (lievitatissimi come costo), coincidenze e trasferimenti per raggiungere un paio di...

    Diari di viaggio
    week end a preveza

    Week end a Preveza

    Weekend a Preveza, una perla dello Jonio. 27 Maggio 2022, venerdì. Volo economico (Ryanair) Fiumicino –  Aktio AR a 32 euro, acquistato...