Irlanda on the road 8

Alla scoperta di paesaggi incantati e di un popolo allegro e ospitale
 
Partenza il: 29/08/2018
Ritorno il: 12/09/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

29/8: DUBLINO

Finalmente ci siamo! Partiamo da Roma Ciampino il 29 Agosto alle ore 12:30 (volo Ryanair in ritardo di 1 ora) e dopo 3 ore atterriamo a Dublino. Ritirati i bagagli, ci dirigiamo alla biglietteria che si trova all’uscita del terminal e acquistiamo i biglietti per il bus Airlink Express andata e ritorno al prezzo di 12€ pp. Se soggiornate al centro come noi, le fermate migliori sono O’Connell street o College Green, da cui abbiamo raggiunto a piedi il nostro vicinissimo e centralissimo alloggio, un ostello con camera e bagno privati.

Decidiamo subito, trascinati da tanta curiosità, di approfittare del sole e buttarci subito nella mischia. Iniziamo a passeggiare per le viette del Temple Bar con l’omonimo Bar a farne da attrazione principale. Tanta gente, fiori, profumi che fuoriescono dai numerosi locali e l’immancabile musica irlandese, ci accompagnano in questo primo approccio a dir poco piacevole. Considerando che a quest’ora le attrazioni di nostro interesse sono già chiuse, decidiamo di girovagare tra O’Connell Street ricca di negozi, Henry street e Mery street, entrambe vie pedonali; girovaghiamo nei dintorni e attraversiamo Ha Penny Bridge per ritrovarci nel quartiere Temple Bar. Ceniamo in un tipico e accogliente pub irlandese mangiando squisitamente, poi giro serale e a nanna.

30/8: DUBLINO

Ci svegliamo in una giornata di sole anche oggi. La prima tappa è il Government Building (solo da fuori), poi raggiungiamo St. Patrick’s Chatedral. È così bella da fuori col suo stile inconfondibile, che decidiamo di visitarne anche l’interno… e non delude… veramente affascinante! In alcuni tratti sembra davvero di fare un tuffo nel passato. Vista la vicinanza, raggiungiamo la Christ Church che però, dopo la cattedrale, decidiamo di vedere solo da fuori; poi passeggiando raggiungiamo il Trinity College. Qui dopo una breve fila, paghiamo il ticket ed entriamo per visitare il Book of Kells o meglio le uniche 2 pagine esposte al pubblico e la famosa Long Room, biblioteca a dir poco stupenda! Finita la visita ci aspetta Grafton street per un veloce pranzo e poi un po’ di sano girovagare per i negozi.

Nel pomeriggio prendiamo il bus 140 che dal centro ci porta al Glasnevin Cemetery; ok vi chiederete cosa c’entra un cimitero, e la risposta è la sua diversità e la sua storia. Moltissime sono ancora le croci celtiche e le lapidi di vecchia e vecchissima data presenti, oltre alle tombe di personaggi che hanno fatto la storia dell’Irlanda. Sul calare del sole è abbastanza suggestivo. Tornati al centro di Dublino sempre con il bus 140 che ci ha riportati a O’connell street, abbiamo finito la serata in un localino dei tanti a mangiare ottimo cibo tipico irlandese senza disdegnare un bel bicchiere di Guinness!

31/8: DUBLINO – RITIRO AUTO

Oggi è l’ultimo giorno a Dublino (ci torneremo solo per una notte prima del ritorno a casa). La mattina andiamo a vedere il Castello, ma decidiamo di non entrare perché non rientra affatto nella nostra concezione di castello. Quindi in attesa dell’orario previsto per la partenza, approfittiamo di girare un po’ per le vie senza meta, comprando qualche souvenir e lasciandoci trasportare dall’istinto. Nel pomeriggio prendiamo il nostro Airlink Express e raggiungiamo l’aeroporto per il ritiro dell’auto noleggiata online sul sito rentalcars. com. Presa la macchina, si presenta il problemino della guida a sinistra! Quindi armati di google map e di tanta attenzione per evitare di riconsegnare solo il sedile, partiamo alla volta di Donore dove pernotteremo una notte.

1/9: BRU NA BOINNE – MONASTERBOICE – BELFAST

Al mattino raggiungiamo il Bru Na Boinne Visitor Center per la visita di Newgrange che avevamo già prenotato online, aggiungendo sul posto la visita di Knowth he non era prenotabile anticipatamente. Col senno di poi avremmo evitato quest’ultimo perché è un sito visitabile solo esternamente, e per quanto interessante a nostro gusto sarebbe stata sufficiente la sola visita al Newgrange, visitabile anche all’interno, e con una affascinante dimostrazione. Nel complesso molto interessante! Attenzione: non dirigetevi da soli ai siti perché non vi lasceranno entrare; dovete per forza passare dal centro visitatori da cui partono i bus per le visite.

Recuperata la nostra macchina ci incamminiamo verso il vicino Monasterboice, sito monastico dove si trova la croce celtica più grande d’Irlanda, una torre circolare e i resti di due chiese. Sito piccolo ma particolare! Prossima tappa Belfast.

2/9: BELFAST

L’attrazione di Belfast che più ci premeva vedere era il Titanic Belfast. La sera prima effettuiamo una prenotazione online sul sito, quindi la mattina non ci resta che raggiungere il museo, stampare il biglietto sul posto inserendo il codice di prenotazione e il gioco è fatto. La durata della visita ovviamente è soggettiva; noi ci abbiamo impiegato un paio d’ore. Il museo è ben concepito e la visita molto interessante e gradevole, ricca di documentazioni, filmati e fasi interattive.

Usciti dal museo abbiamo visto il Big Fish, proprio di fronte l’Albert Memorial Clock e il St. George’s market, molto carino e anche un po’ alternativo. Lungo la strada abbiamo pranzato in uno splendido localino, abbiamo passeggiato ad Hann street, Higt street, negli “entries” i vicoletti stretti dove si accalcano centinaia di persone per bere; poi ancora la cattedrale di sant’Anna, il Belfast city hall e Donegall square. Ci siamo spostati poi nella zona più a sud ovest per vedere i murales, una caratteristica di questa città, ma non solo.

3/9: DARK HEDGES – CARRICK-A-REDE – GIANT’S CAUSEWAY – DUNLUCE CASTLE – DERRY LONDONDERRY

Lasciamo Belfast in direzione della costa nord. Prima tappa: Dark Hedges, un suggestivo viale alberato che ha fatto da scena al film “Il trono di spade”, molo affascinante anche per noi che non abbiamo mai visto il film. Se siete amanti della fotografia andateci presto perché poi è pieno di turisti. Riprendiamo la nostra auto e ci dirigiamo verso Carrick a rade, il ponte di corda. Lasciamo l’auto al parcheggio e dopo aver pagato il ticket, imbocchiamo il percorso che ci condurrà al ponte. Il paesaggio è bellissimo, e in una giornata di sole come la nostra i colori sono paradisiaci. Il mare verde cristallino, la spiaggia chiarissima e le alte scogliere rendono il tutto stupendo. Il ponte, per fortuna, non è molto lungo, ma percorrerlo con un po’ di vento, per una come me che soffre di vertigini, è un misto tra fifa ed eccitazione. Una volta arrivate dall’altra parte godetevi lo spettacolo!

Guarda la gallery
kilkenny-w2waa

Irlanda on the road

kilkenny-b8gtz

Irlanda on the road

kilkenny-nffv5

Irlanda on the road

kilkenny-yrjs7

Irlanda on the road

kilkenny-ewqs1

Irlanda on the road

kilkenny-ujznc

Irlanda on the road

kilkenny-1zhk5

Irlanda on the road

kilkenny-ws454

Irlanda on the road

kilkenny-a4n4a

Irlanda on the road

kilkenny-4y1f2

Irlanda on the road

kilkenny-ha5c7

Irlanda on the road



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Irlanda
    Diari di viaggio
    una settimana nel sud dell'irlanda

    Una settimana nel sud dell’Irlanda

    Una settimana in Irlanda dal 28/05/22 al 04/06/22.Partecipanti: Lorenzo, Franca, Tiziana e RosalbaPrologo Da Torino c'é un volo...

    Diari di viaggio
    la torre martello a sandycove, dublino

    La Torre Martello a Sandycove, Dublino

    Se sei passato tra Talbot Street e Gardiner Street, il distretto di Dublino che alla fine dell’ ‘800 ha dato lavoro contemporaneamente...

    Diari di viaggio
    interrail con le ali tra le capitali del nord europa

    Interrail con le ali tra le capitali del Nord Europa

    Un viaggio con tre giorni in media per ogni capitale, con la permanenza in ogni città influenzata dalle tariffe che si riuscivano a...

    Diari di viaggio
    itinerario tra dublino e la zona nei dintorni di galway

    Itinerario tra Dublino e la zona nei dintorni di Galway

    Probabilmente la stagione più indicata per visitare l’Irlanda è l’estate. Dico “probabilmente” perché mi è capitato di vedere...

    Diari di viaggio
    rumspringa!!!

    Rumspringa!!!

    In un mercoledì d'inverno dopo la solita partita di padel, io ed il mio amico di viaggi Scacchia, ne abbiamo già fatti 4/5 insieme,...

    Diari di viaggio
    irlanda on the road con bambini

    Irlanda on the road con bambini

    Da milano orio al serio a Dublino Kenmare: 2 notti Cosy Home (airbnb) Ennis: 4 notti Rowan Tree Hostel Londonderry: 2 notti 202 Clipper...

    Diari di viaggio
    irlanda on the road 8

    Irlanda on the road 8

    29/8: DUBLINO Finalmente ci siamo! Partiamo da Roma Ciampino il 29 Agosto alle ore 12:30 (volo Ryanair in ritardo di 1 ora) e dopo 3 ore...

    Diari di viaggio
    irlanda & guerre stellari: un viaggio letteralmente fantastico
    Ama

    Irlanda & Guerre Stellari: un viaggio letteralmente fantastico

    Preparazione viaggio Dopo l’esperienza in Scozia ci siamo affidati ancora una volta a Adelphia Tour per organizzare il nostro giro in...

    Diari di viaggio
    irlanda on the road tra natura, castelli e antichi monasteri

    Irlanda on the road tra natura, castelli e antichi monasteri

    Per le vacanze dell'estate 2018 abbiamo accumulato per mesi idee senza prendere una decisione: Tanzania, Grecia, Bretagna,...

    Diari di viaggio
    emozionante irlanda del nord

    Emozionante Irlanda del Nord

    Si parte con Aer lingus Napoli – Dublino, volo splendido, all’arrivo prendiamo un'auto a noleggio e ci dirigiamo direttamente da...

    Video Itinerari