Informazioni utili per la Cambogia

Periodo: 30 Maggio – 13 Giugno E’ il periodo sconsigliato dalle guide e con meno turismo. La mia impressione è che questo ti permetta di godere meglio di Angkor Wat. Con la calca non so proprio come si faccia a scattare anche una sola foto senza che ci siano mandrie di turisti. Gli hotel praticavano tutti FORTI sconti vista la bassa...
Scritto da: erikarem
informazioni utili per la cambogia
Partenza il: 29/05/2009
Ritorno il: 14/06/2009
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Periodo: 30 Maggio – 13 Giugno E’ il periodo sconsigliato dalle guide e con meno turismo. La mia impressione è che questo ti permetta di godere meglio di Angkor Wat. Con la calca non so proprio come si faccia a scattare anche una sola foto senza che ci siano mandrie di turisti. Gli hotel praticavano tutti FORTI sconti vista la bassa stagione, cosi come il volo (680 euro a/r con arrivo a Siem Reap e partenza da Phnom Penh, Luftansa).

La temperatura è di qualche grado inferiore al periodo marzo-aprile e le piogge non sono ancora frequenti, abbiamo preso qualche temporale, niente paragonabile ai nostri, sono veri e propri mari di pioggia! Ma in generale abbiamo sempre trovato sole. Il caldo è veramente elevato e molto umido, come le estati in Romagna a cui sono abituata! Noi abbiamo scelto di organizzare il viaggio con AboutAsia da Siem Reap a Phnom Penh, mentre la seconda settimana verso sud abbiamo girato con autobus e moto a nolleggio (Sihanoukville, Kep).

Il costo totale è sui 2000euro, ma senza agenzia credo si riesc a risparmiare 500 euro (1100 dollari di agenzia per 10gg secondo me è tantissimo per la cambogia!).

Il paese è veramente molto sicuro, non ho mai avuto paura o mi sono sentita insicura…Non come in Africa!! Consiglio la guida per la vista dei templi perché riescono a fartela apprezzare molto di più, vedevo turisti che arrivavano in tuk-tuk davanti a ogni sito, facevano una foto senza neanche scendere e ripartivano..Non mi è sembrato il modo migliore per vedere Angkor Wat… Altri consigli di viaggio La moneta di scambio è il dollaro americano. Tutti i prezzi (tranne nelle campagne o nei posti solo per locali) sono in dollari. Non portate altra valuta e se possibile portate banconote di piccolo taglio.

Cambiate in valuta locale per mance, elemosine e piccoli acquisti come acqua ecc.

In città si viaggia con il tuk-tuk (carretto a 4 posti trainato da motorino 125cc) o in motorino (dietro al guidatore, anche in due). Il prezzo standard per noi turisti è 2$ (per i locali penso sia 25cent) per il tuk-tuk e 1$ per il motorino. Il prezzo va stabilito prima di partire e mai cedere e dare di più tranne che la distanza sia considerevole. Si può affittare anche per tutto il giorno ma non so la tariffa (forse 10-15$) per visitare il sito di Ankor-Wat. Meglio avere i 2$ in contanti altrimenti loro non hanno il resto di 5$ (strano vero!?).

Siem Reap Hotel Tara Ottimo hotel, le stanza standard deluxe hanno parquet in legno , doccia e vasca. La colazione è a buffet, molto abbondante e internazionale (in pratica c’è di tutto).

La città è molto turistica, piena di negozi e ristoranti.

Battambang Da Siem Reap a Battambang via fiume. 10 ore (ma si dice che ce ne vogliano in media 7…Saremo andati lenti!). Mi è piaciuto veramente molto, specialmente il tratto finale verso Battambang…Le campagne erano stupende, una meraviglia per gli occhi. A Battambang abbiamo dormito alla Villa, che meraviglia! Forse è il fascino dell’antico, le camere spaziose, la piscina ma è stato un sogno! Consigliata la prenotazione nei periodi di alta stagione. Ottimo anche il ristorante.

La città non offre veramente niente, ma le campagne, qualche tempio nella zona valgono una giornata. Noi abbiamo visitato l’ospedale di emergency, l’ho voluto vedere visto che do il mio piccolo contributo finanziario. Ho avuto la conferma che con Emergency le donazioni vanno sempre a buon fine, complimenti! Phnom Penh In una giornata si vede tutto ciò che la città può offrire (palazzo reale, museo, campo di esecuzione Khmer Rossi, mercati ecc.). Per la cena il lungo fiume è pieno di ristoranti. Per l’aperitivo consigliamo l’FCC dove c’è un bel panorama e l’happy hour. Ottimo anche il risporante Pop Cafè di un italiano, con cibo verament italiano! SCONSIGLIO la crociera sul fiume, un’ora per andare dall’altra parte della riva e tornare indietro, per cosa???? Squallidissima!! Hotel Pavillon.. Ci siamo trovati benissimo, hotel per viaggiatori, magari un po’ stanchi, che si possono riposare a bordo piscina (dopo 15 giorni ne avevamo bisogno!). 85$ Stanza deluxe nella villa che si affaccia alla piscina (molto bella), poi una notte 40$ per i bungalow nel giardino…Pulito e comodo ma tutta un’altra cosa (sembravamo nella casina degli attrezzi della piscina! Noooo). Hanno anche delle camere in una nuova struttura a fianco della piscina, secondo me non è bello come alloggiare nella villa! Consigliamo di prenotare perché nonostante la bassa stagione era sempre pieno.

Unica nota negativa la receptionist francese (una stron…Pazzesca!).

Il traffico della città è assurdo…Non è qualcosa da “vedere”, qualcosa che può divertire…È semplicemente da delinquenti non cercare di risolvere con stop e semafori il delirio del traffico. Si devono vergognare (i soliti politici, intendo).

Sihanoukville In autobus da Phnom Penh. 7,5$ a testa.

Hotel Reef Resort Abbiamo speso 30$ per una stanza bordo piscina. Hotel pulito e onesto nel prezzo… però non so proprio come facciano a chimarlo “boutique Hotel”…Le stanza sono piccole, con arredamento essenziale e in genere il posto non è niente di particolare.

Dista veramente poco dalla spiaggia.

In spiaggia ombrelloni e lettini sono gratis, basta ordinare qualcosa al bar.

Serenipity è una spiaggia carina e piena di vita, e piena di venditori di ogni cosa e ad ogni momento. Appena ti vedono ti assalgono, un po’ come in tutte le spiagge del mondo (es. Kenya). Sarà che i cambogiani hanno sempre un sorriso allegro, sono riuscita a tollerare lo stress. Attenzione alle bande di bambini ladruncoli si aggirano come avvoltoi . MAI lasciare le proprie cose incustodite mentre si fa il bagno.

Visti i temporali sempre probabili sconsiglierei le gite con le barchette attraccate davanti alla spiaggia. C’è uno che organizza escursioni è ha una barca migliore ( ).

In alcuni posti a Serendipity riempiono le bottiglie di birra usate e le rivendono. Prendete le lattine.(se non ci credete chiedete un Heineken!) Kep Da Sihanoukville non ci sono autobus per Kampot/Kep. Noi abbiamo preso un taxi (30 dollari prenotato in uno dei tanti baracchini di “agenzie di viaggio” vicino alla spiaggia). Per il ritorno per Phnom Penh c’è l’autobus 7$ a testa.



    Commenti

    Lascia un commento

    Angkor Wat: leggi gli altri diari di viaggio