Incantevole Monastir

Settimana dal 20 al 27 Agosto 2006. Io e Andrea dovevamo andare in Croazia ma visto il tempo che non è stato dei migliori abbiamo optato per un caldo sicuro. Viaggio last minute prenotato 3 giorni prima di partire. Per il viaggio non serve il passaporto basta solo la carta d'identità. Si parte da Verona a tarda ora circa a mezzanotte per...
 
Partenza il: 20/08/2006
Ritorno il: 27/08/2006
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Settimana dal 20 al 27 Agosto 2006. Io e Andrea dovevamo andare in Croazia ma visto il tempo che non è stato dei migliori abbiamo optato per un caldo sicuro.

Viaggio last minute prenotato 3 giorni prima di partire. Per il viaggio non serve il passaporto basta solo la carta d’identità.

Si parte da Verona a tarda ora circa a mezzanotte per arrivare lì alle tre della mattina, purtroppo per la tunisia molte compagnie hanno questi orari assurdi. L’aereo non doveva fare scalo mentre scopriamo sul posto che lo scalo c’è ed è a Bologna.

Tutto bene il viaggio se non per la stanchezza.

Due parole per i viaggiatori sull’arrivo: quando si scende dall’aereo, talvolta anche sull’aereo stesso ti fanno compilare una “carta per l’immigrazione” compilatela e tenetela custodita con il passaporto o carta d’identità perchè al ritorno dovete restituirla. Noi abbiamo alloggiato a Monastir nell’hotel iberostar sahara beach (del quale parlerò più tardi).

La tunisia e Monastir è proprio bella.

Se si vuole anche visitare qualcosa nelle vicinanze si può prendere il taxi e andare a Monastir, Sus o Porto Incantao.

Di giorno sono belle per i colori, i monumenti (a monastir c’è il Mausoleo e la Fortezza) e la medina (che sarebbe il mercato) mentre di sera si fanno delle belle passeggiate. Ricordate però che il mercato è aperto fino alle 9 di sera.

Il mare è bello, ma se è mosso è meno limpido e possono arrivare le alghe portate dal mare, ma se il mare si calma se le porta anche via quindi abbiate pazienza.

Le escursioni che propongono le varie agenzie sono sostanzialmente tre e ve le riporto qui di seguito, noi abbiamo scelto quella a cartagine.

Questa escursione comprende la visita di Tunisi, il museo del Bardo Cartagine e Sidi Bou Said un paese dalle porte colorate (€ 38 circa).

L’escursione è stata nel complesso piacevole anche se alla medina (mercato di tunisi che si estende per 30 km) è bello ma non da visitare in carovane di turisti per gli stretti vicoli del mercato, inoltre è facile perdersi quindi è difficile staccarsi di molto dal gruppo.

Il museo Bardo contiene molti mosaici molto belli ma poco altro. A Sidi Bou Said il paesino è carino ma piccolino; poi per concludere siamo stati a Cartagine e anche qui, i resti non sono molti.

In conclusione l’escursione è stata carina giusto per vedere qualcosa ma se alloggiate a Monastir o poco distante, e ci andate per i fatti vostri è molto più piacevole. C’è un’altra escursione molto bella che porta fino al lago salto ma dura due giorni percorrendo mille chilometri, noi non l’abbiamo scelta perchè volevamo stare al mare. Questa escursione dura due giorni, si visita prima l’anfiteatro romano di El Jem, poi si visita Matmata scenario del film “Guerre Stellari” poi passeggiata in Dromedario alle porte del deserto. Pernottamento in Hotel. Il secondo giorno sarà dedicato alla scoperta del Sahara con la città di Touzeur, il lago salato “Chott el Jerid” e le oasi di montagna Chebika e Tamerza.

L’escursione costa circa €98 a testa.

Consiglio: portatevi il costume e il secondo giorno indossatelo in quanto nelle oasi di montagna ci sono bacini naturali dove poter fare il bagno.

Con la terza escursione si visita la città santa di Kairouan famosa per la Moschea, il Mausoleo di Sidi Sahbi e l’anfiteatro romano di El Jem per poi raggiungere la città di Mahdia con la sua tipica Medina e il suo unico e speciale cimitero marino.

Costo circa € 40.

Vi consigliamo se siete interessati a qualsiasi escursione di vagliare altri prezzi talvolta infatti se di agenzie italiane nello stesso albergo ce ne sono due, i prezzi possono essere differenti. Ora parliamo dell’Hotel. Il villaggio Iberostar Sahara Beach è una struttura a tre stelle. Noi avevamo la formula All inclusive. L’hotel è composto da tre blocchi di palazzina a sette piani. La camera era essenziale ma pulita, tutte con terrazzo, aria condizionata. Tv e phon e teli per il mare non c’erano ma poco male noi non ce li aspettavamo altri turisti però sì.

L’unica cosa che avrei voluto che ci fosse alle tre di mattina in bagno era il Sapone per lavarsi le mani !!!!! Pensando che fosse una dimenticanza ho lasciato stare.

L’indomani ci siamo presentati in portineria per fare le tessere magnetiche per il tutto incluso. Queste tessere andavano presentate ogni qual volta si ordinava qualcosa al bar; inoltre ho chiesto del sapone:beh, alla fine mi ha detto in inglese di andarmelo a comprare allo shopping. Io l’ho anche comprato ma mi è un po’ seccato a dire il vero perchè a casa ne avevo e non l’ho portato.

Un altra seccatura era doversi alzare alle otto di mattina per prendere il posto in spiaggia sui lettini, ma c’è da dire anche che la struttura ha più di mille camere e nel periodo di agosto c’è moltissima gente, turisti tedeschi, inglesi, francesi e italiani, poi i tedeschi si sà, si alzano presto la mattina! quindi se si arriva alle 10.00 non si trova posto nei lettini.

Per il resto è andato bene le piscine erano bellissime e i bar erano molti.

Se volete le foto potete visitare il nostro sito senza scopo di lucro creato da noi con i nostri viaggi www.Chimelofafare.It (è anche un link di questo sito)



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Cartagine
    Diari di viaggio
    tunisia tra città storiche e deserti

    Tunisia tra città storiche e deserti

    Io e una mia amica, avendo a disposizione 4 giorni, decidiamo di andare in Tunisia. Premetto che ho avuto molti dubbi prima di prenotare un...

    Diari di viaggio
    tunisia d'inverno: una gemma nel sahara a due passi dall'italia

    Tunisia d’inverno: una gemma nel Sahara a due passi dall’Italia

    Viaggiare è la mia piu grande passione, una vera ragione di vita. Viaggio appena ne ho l'occasione, non importa se vicino, lontano,...

    Diari di viaggio
    la tunisia che non ti aspetti: partiamo!

    La Tunisia che non ti aspetti: partiamo!

    Tutto è partito con: "Amore, quest'anno sono proprio stanca, andiamo a riposarci in un bel villaggio all inclusive e sbattimenti zero!" E...

    Diari di viaggio
    tunisia: un viaggio alla scoperta del mal d'africa

    Tunisia: un viaggio alla scoperta del Mal d’Africa

    D’accordo sulla destinazione, il mio ragazzo ed io abbiamo iniziato una ricca raccolta di informazioni che, secondo il nostro stile, ci...

    Diari di viaggio
    tunisia, un paese da scoprire

    Tunisia, un Paese da scoprire

    Il mappamondo che si girava ripetutamente ed alla fine si è fermato sulla Tunisia: biglietti emessi: 10 giorni da vivere intensamente in...

    Diari di viaggio
    tunisia, sulle orme del paziente inglese

    Tunisia, sulle orme del Paziente Inglese

    27 dicembre 2012- 02 gennaio 2013 Sono partita per la Tunisia senza troppo entusiasmo, immaginando di visitare un luogo con scenari già un...

    Diari di viaggio
    capodanno in tunisia

    Capodanno in Tunisia

    Ecco qui il diario di viaggio della Tunisia. Diversamente dal solito il viaggio è stato fatto con un gruppo organizzato, ma contiene...

    Diari di viaggio
    tunisia per caso

    Tunisia per Caso

    per lo sterrato e ben presto ci troviamo di fronte al lago salato, dove sembra veramente di vedere un miraggio ...dopo aver scattato alcune...

    Diari di viaggio
    weekend a tunisi

    Weekend a Tunisi

    Un altro breve weekend alla scoperta di una capitale, ma questa volta non un capitale europea, bensì... africana. In realtà Tunisi è...

    Diari di viaggio
    tour tunisia con francorosso

    Tour Tunisia con Francorosso

    Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno in Egitto, io ed il mio ragazzo decidiamo di scoprire un altro pezzetto di Africa così,...