In viaggio attraverso la Scozia

Alla scoperta di paesaggi incantevoli e di una natura incontaminata
 
Partenza il: 29/04/2017
Ritorno il: 06/05/2017
Viaggiatori: 4
Spesa: 1000 €

Vorrei raccontarvi il nostro viaggio in giro per la Scozia tra paesaggi mozzafiato, paesini sperduti ricchi di laghi e brughiere, ammirando anche la capitale Edimburgo e la vivace Glasgow.

Questo viaggio lo abbiamo intrapreso in quattro, due coppie di amici desiderosi di girare gran parte della Scozia.

Tutto l’itinerario compreso di noleggio auto, pernottamento, volo e traghetto lo abbiamo fatto online.

Il nostro volo parte alle 8 e 15 del 29 aprile da Ciampino con Ryanair per atterrare ad Edimburgo alle 10 e 15 circa ora locale. Una volta scesi ci dirigiamo a prendere l’autobus che ci porta in centro il più vicino possibile al nostro Hotel. (Bus Airlink costo 4.50£ dall’aereoporto al centro città).

Sabato 29 Aprile

Scendiamo all’altezza di Haymarket e proseguiamo verso l’hotel che si chiama Ballantrae Hotel at west end. Subito dopo il check-in decidiamo di posare le nostre cose e farci subito un giro in città dato che era mezzanotte di sabato sera. Edimburgo si presenta spenta e isolata nelle zone più lontane dal centro ma una volta raggiunto questo, subito si nota la differenza con ragazzi alticci che cantano e ballano lungo le vie e pub pieni di gente che bevono bicchieroni di birra. La zona ricca di locali si trova principalmente in Grassmarket e dintorni. Purtroppo in questa città i locali che non sono discoteca chiudono presto e dopo svariati tentativi per entrare a farci una birra decidiamo di andare a dormire per goderci al meglio l’intera giornata di domenica.

Domenica 30 Aprile

Sveglia alle 8 e 30 e dopo una ricchissima colazione usciamo per esplorare la capitale scozzese. Partiamo da Shandwick Place, percorrendola tutta si arriva su Princess Street che è la principale arteria della città. Da qui decidiamo di visitare la old town e quindi andiamo verso la Royal Mile sbucando su Lawnmarket. Andando verso est e facendosi tutta la via si arriva al parlamento scozzese. La Royal Mile è piena di negozi e turisti, essendo forse domenica questa via era davvero piena di gente. Decidiamo a questo punto di fare un giro nella zona del porto della città, nel quartiere Leith prendendo un bus vicino Calton Hill. Il vento era fortissimo con folate pazzesche ma nonostante ciò arriviamo davanti alla Royal Yacht Britannia, una nave utilizzata durante i viaggi all’estero dalla famiglia reale ed ora dismessa. Ci fermiamo dunque a mangiare qualcosa al Teuchters Landing dove un tempo era la sala d’attesa per i traghetti che attraversavano il Firth of Forth e dove ora ci sono anche tavoli all’aperto su una piattaforma galleggiante. Riprendriamo il nostro cammino per il centro di Edimburgo e per cercare di vedere un pò tutto in una giornata. La sera ci fermiamo a bere al Bow Bar, un locale su Victoria Street molto tipico. Dopo avere bevuto alcune birre e assaggiato un whisky torniamo in Hotel.

Lunedì 1 Maggio

Dall’Italia avevamo prenotato tramite Arnold Clark una macchina che ci avrebbe accompagnato per il resto del nostro viaggio. Questa agenzia di noleggio auto è molto più conveniente delle altre agenzie internazionali, con un personale molto gentile e disponibile. Ritiriamo la macchina in zona Sighthill nella parte ovest della città scendendo con un tram (preso da Haymarket) a Edinburgh Park Station. Ci consegnano una Kia Cee’d molto accessoriata, costo 270 Sterline per sei giorni. Il primo impatto con la guida britannica non è stato facile ma con attenzione si riesce tranquillamente a guidare. Subito eccitati ed euforici iniziamo il nostro lungo viaggio di circa 1400 chilometri attraverso la Scozia. Prima direzione verso nord per fermaci a St. Andrew, la città del golf, dove sorge anche un vecchio castello affacciato sul mare. Città universitaria, piccola, tranquilla e carina. Torniamo alla macchina in direzione Perth dove da qui prendiamo la strada A9 che praticamente arriva fino ad Inverness. Decidiamo di fermarci a Pitlochry, una piccola cittadina immersa nel verde. Qui passa il Fiume Tummel dove una diga lo divide dal Loch Tummel. In questa diga c’è anche un conta salmoni, i quali risalgono il fiume come da loro natura. Questa zona è infatti ricca di questi pesci. Cominciano i primi bellissimi scenari di laghi, fiumi e foreste tutto insieme. Proseguiamo sempre attraverso la A9 in direzione nord per arrivare a Inverness non troppo tardi. Si passa, percorrendo la strada in macchina, molto vicino al Cairngorms National Park. Qui siamo immersi in un ambiente brullo in una sorta di valle dove compaiono i primi rilievi montuosi all’orizzonte, le famose Highlands. Scendendo dalla macchina per alcune foto ci si sente piccoli davanti a tante montagne con una grande valle sottostante. Arriviamo a Inverness intorno alle 7 di sera, alloggiamo in un ostello che appartiene alla Scottish Youth Hostel Association, devo dire tenuto molto bene e pieno di ragazzi. Ne approfittiamo per vedere la città, qui a maggio alle nove di sera è ancora giorno e si assiste piano piano al tramonto del sole che regala un colore arancio accesso. Ci fermiamo al Castle Tavern di fronte al castello, un locale molto bello su due piani dove assaggiamo l’Haggis, un piatto tipico scozzese fatto con interiora di pecore accompagnato da patate e carote. Un piatto cucinato molto bene che consiglio di assaggiare.

Martedi 2 Maggio

Con la macchina parcheggiamo alla stazione degli autobus di Inverness e giriamo a piedi nel lungofiume del River Ness. Dopo una giro veloce torniamo in auto e prendiamo la A82 per costeggiare il Loch Ness. Forse però è il lago meno attraente di quelli visti successivamente anche perchè la strada che lo costeggia si trova in alto rispetto ai suoi confini, ma comunque interessante da visitare anche per la sua leggenda che racconta del mostro. Proseguiamo verso Fort Augustus dove ci concediamo una pausa per pranzare. Questa è una cittadina di passaggio e si nota subito, ha poche case con il fiume Oich e il Caledonian Canal che la attraversa. A questo punto ci dirigiamo verso la tanto attesa e fantastica Isola di Skye. Percorriamo la A87 in direzione Portree, fermandoci all’Eliean Donan Castle. Un castello molto bello affacciato sul Loch Duich, vale davvero la pena spendere 10 Sterline per visitarlo.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Glasgow
    Diari di viaggio
    scozia: itinerario tra castelli e suggestivi panorami

    SCOZIA: itinerario tra castelli e suggestivi panorami

    Buongiorno Turisti per caso! Vi vogliamo raccontare del nostro viaggio scozzese alla scoperta della costa occidentale e delle città di...

    Diari di viaggio
    edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…

    Edimburgo e dintorni, con bimba a seguito, piccole viaggiatrici crescono…

    Si riparte, anche in questo caso il black-Friday è stato utilissimo, infatti ho preso 3 solo andata con Ryanair Catania - (scalo...

    Diari di viaggio
    la scozia nel cuore

    La Scozia nel cuore

    alla torre perchè... indovina un pò?! Piove... che Dio la manda, nuvola bassa e vista pari a zero. La pioggia ci segue allo STIRLING...

    Diari di viaggio
    in scozia lungo la north coast 500

    In Scozia lungo la North Coast 500

    un pub e un negozio che vende di tutto. Il sole tramonta verso le 22.304 giugno Iniziamo la North 500 –...

    Diari di viaggio
    in viaggio attraverso la scozia

    In viaggio attraverso la Scozia

    Vorrei raccontarvi il nostro viaggio in giro per la Scozia tra paesaggi mozzafiato, paesini sperduti ricchi di laghi e brughiere, ammirando...

    Diari di viaggio
    scotland on the road 2

    Scotland on the road 2

    Il nostro viaggio "on the road" in Scozia è iniziato da Glasgow e si è concluso a Edimburgo. Sebbene queste due città distinto tra loro...

    Diari di viaggio
    tartan honeymoon

    Tartan Honeymoon

    Premessa: sono passati quasi cinque anni dal nostro matrimonio a Londra e dalla successiva luna di miele in Scozia. Ma, sfogliando il...

    Diari di viaggio
    glasgow, newcastle upon tyne ed edimburgo

    Glasgow, Newcastle upon Tyne ed Edimburgo

    L'anno scorso per un weekend ho voluto puntare sulla Scozia, anche se in realta' ho sempre pensato fosse cara, ma la mia curiosita' di...

    Diari di viaggio
    tour della scozia

    Tour della Scozia

    SCOZIA 1° GIORNO: partiamo da Napoli e, dopo uno scalo ad...

    Diari di viaggio
    una settimana a zonzo per la scozia

    Una settimana a zonzo per la Scozia

    Viaggio Tour Scozia 21-28 Agosto 2013Tappe del viaggio:Edimburgo (2 notti)Stirling (1...