In giro per Montepulciano

Montepulciano
 

Terra di vino e di buon cibo, oggi vi porto nel mio tour alla scoperta del borgo di Montepulciano. Sorge su in colle che si  eleva fino a 605 m s.l.m, vanta lontane origini Etrusche. I principali monumenti, costruiti tra l ‘inizio del 300e la fine del 500 denotano la potenza economica e sociale delle famiglie nobili locali.

Nel borgo si entra da una porta detta Gracciano il suo corso molto raffinato ricco di palazzi e botteghe artigianali ma anche numerose cantine ne fanno da padrone, il famoso vino nobile di Montepulciano conosciuto in tutto il mondo. Proseguendo il  cammino nel corso e affrontando una  salita si arriva nel cuore del paese ovvero “Piazza Grande” dove si incrociano turisti e gente del posto.

In estate è la stagione dei grandi eventi dal teatro del famoso cantiere internazionale d’arte e l’ultima domenica di agosto il “Bravio delle Botti”. Il comune è lo stabile che più rappresenta questa piazza, infatti a colpo d’occhio ricorda palazzo della Signoria di Firenze, grazie alla sua torre ricca di merletti. Uscendo dalla piazza proseguendo per i suoi vicoletti si arriva alla Fortezza, un luogo simbolo di questo Borgo in cui si intrecciano passato e futuro circondata da un bellissimo giardino molto curato, le sue mura alte è in pietra sono bene conservate, consiglio di andare a visitare il suo bar all’interno ideale per un buon aperitivo, la caratteristica curiosa che il locale ha un pavimento in vetro sotto il quale si vedono antiche tombe etrusche.

Cosa bere e mangiare

Il vino nobile di Montepulciano insieme al brunello di Montalcino sono i vini più conosciuti e apprezzati di questi luoghi. A Montepulciano si producono la DOCG Nobile e le DOC rosso. Il Nobile è ideale per accompagnare la cucina locale, con i suoi piatti semplici ma gustosi basti pensare:

i salumi prosciutto, salame, capocollo, spalla, abbinati ai gustosi crostini neri con milza e fegatelli, e le croccanti bruschette con i pomodorini. Non ci dimentichiamo dei primi come i famosi pici fatti a mano conditi con sugo di carne, oppure le pappardelle al sugo di lepre, la minestra di pane. I dolci sono squisiti i cantucci alle mandorle accompagnati con il vinsanto.

Cosa vedere a Montepulciano

  • Piazza Grande: è il luogo di incontri della gente tutte le principali manifestazioni vengono fatte proprio il questa piazza: I mercatini di natale e il Bravio delle botti.
  • Cattedrale: una quasi copia del palazzo della signoria di Firenze, da vedere su un lato della piazza il pozzo con stemma dei Medici disegnato da San Gallo.
  • Torre di Pulcinella: è un orologio funzionate che batte regolarmente l’ora su una campana dall’alto di una torre della chiesa di San Agostino.
  • Museo delle Torture
  • Cantina Tolosa
  • Chiesa di San Biagio: situata fuori dal centro storico è una meraviglia da non farsi scappare, capolavoro di Angelo di San gallo, ha una pianta  a croce greca, rinascimentale, circondata interamente da un ampio prato verdeggiante.

Nei dintorni di Montepulciano

A pochi km da Montepulciano da vedere sicuramente c’è Pienza, Montefollonico, spostandosi verso la Val d’Orcia da visitare è la Cappella del Vitaleta, i Cipressi del Gladiatore dove hanno girato il famoso film, fino ad arrivare alle terme di Bagno Vignoni e il borgo di San Quirico d’Orcia.

Guarda la gallery
montepulciano, veduta del comune

piazza_grande_1

san_biagio_foto_dagli_archi

scorcio_chiesa_montepulciano

tazza_gigante

tramonto_2

veduta_corso_dalla_chiesa

veduta_del_comune

vicolo_montepulciano



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Toscana
    Diari di viaggio
    il borgo di lucignano in valdichiana

    Il Borgo di Lucignano in Valdichiana

    Oggi ho deciso di farvi scoprire il borgo medievale di Lucignano, un paese della Valdichiana, a una manciata di km da Arezzo in Toscana. Si...

    Diari di viaggio
    alla scoperta di castiglion fiorentino

    Alla scoperta di Castiglion Fiorentino

    A una manciata di km da Arezzo in Toscana c'è un borgo molto carino da visitare, Castiglion Fiorentino. È uno dei paesi più...

    Diari di viaggio
    gargonza è il suo castello

    Gargonza è il suo castello

    Se venite in terra toscana, in provincia di Arezzo, per l'esattezza nel comune di Monte San Savino, tappa fondamentale è quella del Borgo...

    Diari di viaggio
    alla scoperta del borgo di citerna

    Alla scoperta del borgo di Citerna

    Oggi vi porto alla scoperta di un borgo medievale nella Valle del Tevere: il suo nome è Citerna. È la prima volta che ci vado.Paese...

    Diari di viaggio
    il borgo di san quirico d'orcia

    Il Borgo di San Quirico d’Orcia

    Continua la mia avventura in Toscana esattamente nel Borgo di San Quirico d'Orcia, a pochi km da Bagno Vignoni e Montalcino. Il paese...

    Diari di viaggio
    isola di pianosa

    Isola di Pianosa

    L’isola di Pianosa, una delle 7 perle dell’Arcipelago Toscano, si trova a sud ovest dell’isola d’Elba. Per arrivare si salpa dal...

    Diari di viaggio
    i campi viola di orciano pisano

    I campi viola di Orciano Pisano

    Spettacolare il colpo d’occhio dei campi di lavanda in fiore, non più un’esclusiva della Provenza. Da qualche anno li possiamo...

    Diari di viaggio
    civitella in val di chiana

    Civitella in Val di Chiana

    Civitella in Val di Chiana è un antico borgo medievale che si trova in Toscana, per la precisioni a una manciata di km da Arezzo, da qui...

    Diari di viaggio
    montieri il borgo delle rose

    Montieri Il borgo delle rose

    Montieri, il borgo delle rose. Dalle miniere alla rivoluzione geotermica di oggiUn viaggio di tre giorni a Montieri, un paese...

    Diari di viaggio
    la selvaggia dell'arcipelago toscano

    La selvaggia dell’arcipelago toscano

    Capraia bellissima isola dell'arcipelago toscano, la più selvaggia e la più lontana dalla costa, ma comunque facilmente raggiungibile...