Il sogno di una vita: viaggio di nozze in Nuova Zelanda

Tre settimane tra l'isola del Sud e quella del Nord, con un paio di giorni a Sydney
 
Partenza il: 20/12/2014
Ritorno il: 11/01/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Nuova Zelanda, il sogno di una vita

Ricordo ancora la prima volta che ho sentito parlare della Nuova Zelanda come meta per un viaggio. Avevo quasi 19 anni, ero sotto maturità, e stavo cenando mentre guardavo in tv un noto programma condotto da Gerry Scotti. Lui disse di aver recentemente fatto un viaggio in Nuova Zelanda e di esserne rimasto folgorato. Cominciai allora a cercare immagini e informazioni in rete (allora lentissima!) e ne rimasi affascinata. Anch’io dovevo assolutamente andare in Nuova Zelanda! Anni dopo, la trilogia del Signore degli Anelli non fece altro che aumentare il mio desiderio di visitare quel paese incantato, con una natura tale da toglierti il fiato. Pensavo l’avrei visitato dopo la laurea, ma una serie di circostanze (viaggio con mio fratello che preferiva visitare gli Stati Uniti e periodo dell’anno, agosto, sbagliato per viverlo al meglio) mi fecero rinunciare al sogno. Ho dovuto aspettare quasi 15 anni ma poi è arrivato il momento giusto, il viaggio di nozze!

E non è stato un caso che io e Giorgio ci siamo sposati il 19 dicembre… partenza il 20 e arrivo all’inizio della loro estate! Cominciamo con il racconto!

20 dicembre

Ci svegliamo nell’hotel a dieci minuti da casa nostra dove il giorno prima abbiamo festeggiato il nostro matrimonio con una giornata indimenticabile. Siamo felici per come è andata la festa, ed ancor di più per il viaggio che ci aspetta! Torniamo a casa, facciamo gli ultimi preparativi, usciamo a pranzo coi parenti di Giorgio e aspettiamo pazienti che arrivi sera per partire alla volta dell’aeroporto. L’applicazione di expedia mi informa che il nostro volo partirà in ritardo di un’ora…quindi posticipiamo un po’ la partenza e arriviamo in aeroporto con il giusto anticipo. Il nostro volo Emirates doveva decollare alle 21.20, alla fine partiremo alle 22.30, con qualche ansia da parte mia per la coincidenza a Dubai. In effetti a Dubai faremo un po’ di corsa per raggiungere il gate per il volo per Sydney (in realtà arriviamo che è appena aperto). Dubai è un aeroporto immenso, ce ne accorgeremo soprattutto al ritorno, e affollatissimo! Se vi capita, tenete almeno tre ore di coincidenza per essere tranquilli!

21 dicembre

Giorno perso in volo, tra diversi film, diverse dormite e diversi pasti. Emirates promossa insieme a Qatar come migliore compagnia con cui abbiamo mai volato

22 dicembre

Intorno alle nove del mattino arriviamo, un po’ frastornati, a Sydney. Abbiamo deciso di dedicare un paio di giorni a questa città che ci attirava molto, e ne siamo stati contenti! Prima ancora del controllo passaporti cambiamo qualche euro in dollari australiani, giusto il minimo indispensabile per un paio di giorni! Controlli piuttosti rapidi e poi via, con l’efficiente airportlink arriviamo a Saint James station, in pieno centro e a 200 metri dal nostro hotel, il Swisshotel. Tutti gli hotel e i voli sono stati prenotati dalla sottoscritta diversi mesi prima. Essendo in viaggio di nozze non ho badato molto a spese, in questo caso hotel a 5 stelle, prenotato con expedia insieme al volo e non rimborsabile, due notti 179 euro. Lasciamo i bagagli in hotel (ovviamente sono le 11 del mattino e la camera non è ancora pronta) e decidiamo di fare subito i biglietti per il bus hop on hop off. Usiamo spesso questo servizio quando abbiamo poco tempo per visitare una città e si è sempre rivelato un’ottima scelta. Siamo senza cappello e senza protezione solare (rimasti nei bagagli) quindi già in poche ore riusciamo a scottarci! Arriviamo all’Opera house, dove facciamo un giretto e decidiamo di pranzare in uno dei tanti bar sotto il teatro. Ottimo hamburger. Riprendiamo il bus, concludiamo il giro e verso le 15.30 rientriamo stremati dal fuso e bruciacchiati dal sole in hotel, dove ci rinfreschiamo e ci ripromettiamo di dormire solo un’oretta… Impossibile! Con immensa fatica ci rialziamo alle 19 e andiamo a cena in un centro commerciale vicino al nostro hotel, per poi tornare (dopo aver comprato un doposole!) in camera per la notte. Siamo abituati ai fusi orari, facciamo spesso viaggi molto lontano, ma questo ti uccide davvero e ce ne accorgeremo soprattutto al ritorno! Ora siamo a +10 ore dall’Italia, arrivando in Nuova Zelanda +12 ore…

23 dicembre

Ci alziamo abbastanza presto causa fuso orario e andiamo a fare colazione al Queen Victoria Building, anch’esso a due passi dal nostro hotel. Tutto è decorato stile Natale, e fa davvero specie vedere alberi di Natale con 26 gradi e con gente in giro in maglietta e pantaloncini! Oggi andiamo a Bondi beach! Riprendiamo il nostro hop on hop off bus, questa volta la linea 2, e arriviamo alla spiaggia più famosa di Sydney! E’ davvero bella! Ci fa impressione vedere cartelli che vietano l’ingresso in spiaggia ad alcool e sigarette (cosa che poi rivedremo in parte anche in Nuova Zelanda)… sembra fin troppo restrittivo, ma alla fine il risultato è che tutto sia più pulito e più sicuro! Stiamo un’oretta in spiaggia, ma non vogliamo esagerare perché nonostante la protezione 50 il sole è veramente cattivo (qui il buco dell’ozono è peggiore che da noi, quindi i dannosi raggi del sole passano senza essere filtrati come da noi) e inoltre siamo bianchissimi! Stiamo il tempo giusto per ammirare ragazzi e ragazze in vacanza che si fanno foto in costume col cappello di Babbo Natale e non possiamo esimerci da pucciare i piedi nell’Oceano che, come tutti gli Oceani che ho visitato, si rivelerà freddino e non adatto alla balneazione (almeno per me!). Decidiamo di fare un pezzo della passeggiata Bondi to Coogee beach, veramente molto bella anche se comincia a cambiare il tempo e si alza un vento forte. Torniamo indietro e facciamo giusto in tempo a raggiungere il negozio di un’amica di mio padre che si scatena il diluvio! Ne approfittiamo per fare quattro chiacchiere con lei (che è australiana ma ha lavorato anche in Italia) e prenderci un thé. Ci facciamo dare anche qualche consiglio per la nostra ultima cena in Australia. Con calma, appena smesso di piovere, ritorniamo alla fermata del bus, finiamo il giro e torniamo in hotel. Andiamo a cena sempre in zona hotel, questa volta in un vero ristorante, dove mangiamo dell’ottima carne. Passeggiatina digestiva e a nanna… domani sveglia all’alba… il mio sogno sta per avverarsi, si parte per Queenstown!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Auckland
    Diari di viaggio
    nuova zelanda in moto: racconti di un altro mondo
    ELY

    Nuova Zelanda in moto: racconti di un altro mondo

    di bestiame e greggi di pecore.Dunedin – Christchurch Ripartiamo per la nostra meta finale costeggiando l’oceano; durante il...

    Diari di viaggio
    road trip in van alla scoperta della nuova zelanda

    Road Trip in van alla scoperta della Nuova Zelanda

    Road trip in van alla scoperta della Nuova Zelanda MAORI E INGLESE Un road trip per immergersi nella cultura della Nuova Zelanda, che ci...

    Diari di viaggio
    nuova zelanda in autonomia

    Nuova Zelanda in autonomia

    Questa è la seconda parte del nostro viaggio di tre mesi in Vietnam, Nuova Zelanda, Polinesia Francese, Nuova Caledonia e Corea del...

    Diari di viaggio
    grand tour sulle orme di bilbo baggins

    Grand tour sulle orme di Bilbo Baggins

    Grand tour sulle orme di Bilbo Baggins Dal 16 febbraio al 22 agosto 2016.Costo volo Emirates/Quantas €2.910 (prezzo complessivo)...

    Diari di viaggio
    viaggio di nozze in nuova zelanda

    Viaggio di nozze in Nuova Zelanda

    Aotearoa, "la terra della lunga nuvola bianca" come la chiamano i Maori Oggi è il mio trentesimo compleanno e per non pensarci troppo ecco...

    Diari di viaggio
    sydney e nuova zelanda

    Sydney e Nuova Zelanda

    Prima di raccontarvi il nostro viaggio a Sydney e nella North Island della Nuova Zelanda, qualche informazione utile:I tanti opuscoli...

    Diari di viaggio
    il viaggio dei sogni... diventa realtà

    Il viaggio dei sogni… diventa realtà

    DOMENICA 12 APRILE Dopo tanta attesa finalmente ci siamo sposati e non poteva mancare il viaggio di nozze dall'altra parte del mondo,...

    Diari di viaggio
    il sogno di una vita: viaggio di nozze in nuova zelanda

    Il sogno di una vita: viaggio di nozze in Nuova Zelanda

    Nuova Zelanda, il sogno di una vita Ricordo ancora la prima volta che ho sentito parlare della Nuova Zelanda come meta per un viaggio....

    Diari di viaggio
    asia e oceania

    Asia e Oceania

    11 gennaio La nostra avventura inizia col volo della easy jet Cagliari/Malpensa, dove facciamo tappa fino all'indomani mattina....

    Diari di viaggio
    nella terra dei kiwi

    Nella Terra dei Kiwi

    La Nuova Zelanda è la Terra dalle lunghe nuvole bianche come la chiamano i Maori (Aotearoa), cosa che si è dimostrata vera fino alla fine...