Il nostro viaggio nel sud della Francia

In giro tra Carcassonne, Avignone, Arles, Cannes…
 
Partenza il: 16/08/2015
Ritorno il: 31/08/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Dopo aver passato vari giorni a leggere guide, siti internet, recensioni varie, aver consultato mappe e scrupolosamente calcolato le varie distanze per gli spostamenti finalmente riesco ad impostare il nostro viaggio alla scoperta del Sud della Francia. Adoro organizzare tour e viaggi… è la mia passione e scoprire il mondo… il mio scopo di vita!

La prima cosa che facciamo è stata quella di prenotare i voli (Easyjet con partenza il 16 agosto da roma fiumicino per Tolosa e ritorno da Nizza il 31 agosto) poi abbiamo prenotato un auto a noleggio per 15 giorni, avvalendoci della compagnia Entreprise che è risultata essere la più economica, offre un ottimo servizio ed inoltre abbiamo prenotato hotel a Carcassonne Cerise Sud con prima colazione e parcheggio incluso (dal 17 al 19 agosto); hotel Thalacap Camargue solo pernottamento e parcheggio incluso (dal 19 agosto al 24 agosto); Hotel 83 solo pernottamento con parcheggio incluso (dal 24 agosto al 29 agosto); hotel Helios ad Antibes con prima colazione (dal 29 agosto al 31 agosto). Totale a persona 1350 Euro e in più per l’auto in totale 377 Euro ­­­­e 75 Euro per drop off (riconsegna in luogo diverso). A parte soldi per pasti e colazioni dove non comprese.

Finalmente il 16 agosto partiamo da Roma per fortuna il volo è in orario e arriviamo all’aeroporto di Tolosa verso le 19.30 ritiriamo il bagaglio e uscendo dall’aeroporto c’è una postazione con un telefono e i numeri degli hotel vicini per poter richiedere la navetta e così chiamiamo il nostro hotel e nel giro di 5 minuti arriva la navetta che ci porta presso l’hotel Holiday Inn dove dormiamo la prima notte e il giorno successivo dopo un’abbondante colazione ritorniamo con la navetta in aeroporto dove andiamo subito al banco dell’Enterprise per ritirare l’auto che avevamo prenotato. Ci è stata consegnata la nuova Twingo che si è rivelata essere un’ottima macchina perché nel corso dei giorni e dei tanti kilometri che faremo (in totale 1741 km in 15 giorni) abbiamo speso pochissimo di benzina circa 110 euro in totale!E’ una macchina che consuma pochissimo e per una coppia va più che bene. Il personale della compagnia è molto gentile e disponibile.

Inizia la nostra avventura e ci dirigiamo a Carcassonne. Ci troviamo nella regione della Linguadoca-Rossiglione. Arriviamo verso le 12 ma sorpresa… una volta trovato l’Hotel Cerise Sud che è un bel complesso con giardino e piscina vediamo che la reception è chiusa e riapre solo dopo le 16! Prima volta che ci capita una cosa del genere ma comunque parcheggiamo l’auto nel complesso residenziale e vediamo una signora del personale, le domandiamo se possiamo almeno lasciare le valigie da qualche parte per non attendere tante ore l’apertura della Reception e lei gentilissima ci fà lasciare il tutto in uno stanzino così andiamo a piedi al centro di Carcassonne (dista 10 minuti di camminata). Appena vediamo il castello rimaniamo affascinati. E’ semplicemente stupendo, un tuffo nel medioevo e il paesino è fiabesco. Rientriamo in hotel nel pomeriggio per l’assegnazione della camera, e piacevole sorpresa ci consegnano un appartamento molto grande con giardino! Unica cosa è che l’appartamentino era disposto nel seguente modo: entrata, corridoio prima stanzetta e destra un piccolo vano con il WC (come dare il benvenuto!) poi corridoio e sala con angolo cottura e salottino poi stanza con camera da letto e all’interno della camera stanzetta con bagno e doccia… non proprio secondo le usanze italiane!

La sera usciamo nuovamente a vedere la città che è ancora più affascinante con gioco di luci e vari localini caratteristici con giocolieri, artisti con abiti medioevali che improvvisano scenette e musiche. Una meraviglia. Abbiamo cenato al ristorante Maison de la Cassoulet dove abbiamo gustato il famoso piatto cassoulet (piatto genuino e rustico che contiene salsiccia di maiale all’aglio, pancetta affumicata, maiale salato, ala o coscia di oca, e fagioli). Rientriamo nel complesso residenziale e per accedere dobbiamo digitare un codice che ci permette di entrare dal cancello principale.

La mattina dopo facciamo una discreta colazione e prendiamo la nostra macchinetta per dirigerci alla scoperta di Rennes le Chateau (Andrea voleva assolutamente visitare questo posto dopo avere letto vari libri sul Sacro Graal e il Codice da Vinci di Dan Brown). Prima di arrivare qui però andiamo a visitare l’abbazia di St. Hilarie, vecchia abbazia benedettina.

Poi arriviamo a Rennes Le Chateau… luogo pieno di mistero, dove si avverte ancora la presenza dell’abbate Saunière e di tutti i suoi segreti (per gli appassionati magari leggete il sito internet dedicato alla storia della località). Il luogo è pieno di fascino e di angolini particolari; il paesino è minuscolo e la gente sembra essere molto particolare, già guardando gli oggetti che sono appesi sulle finestre o sulle mura… sembra che tutto sia avvolto da un mistero tutto da scoprire…

La piccola chiesetta con le sculture che ti fanno rabbrividire, la torre di magdala, il museo e la tomba di Sauniere…..Al ritorno ci fermiamo a Limoux una bellissima località con degli scorci meravigliosi. La sera altro girino a Carcassonne e la mattina del 19 agosto dopo la colazione ci dirigiamo nella regione della Camargue a Saintes Maries de la Mer bellissima e caratteristica località balneare situata nel dipartimento delle bocche del Rodano, conosciuto anche come luogo di pellegrinaggio e meta dei gitani che venerano la loro Santa Sara, nonché famosa per le sue corride nell’arena posta lungo il mare. L’hotel Thalacap Camargue è molto bello direttamente sul mare con piscine interne ed esterne e con un bellissimo giardino. Solo la colazione costava 15 euro al giorno a persona… quindi dato che nei dintorni vi erano vari bar e locali abbiamo optato per la colazione al bar al costo di 6 euro comprensivo di bella baguette, burro, marmellata, succo d’arancia e bibita calda a scelta!

Nei giorni che siamo stati qui siamo andati a visitare Arles (assolutamente da non perdere)è il punto di partenza per visitare la Camargue, città fondata dai romani (e lo dimostrano i tanti monumenti da visitare) sul fiume Rodano conserva tutto il fascino e i colori delle cose di un tempo perduto. I caffè colorati che hanno ispirato tra i più celebri quadri di Van Gogh dove visse a lungo.

Guarda la gallery
camargue-e824h

nimes

camargue-fc9nk

rennes le chateau

camargue-ysg82

pont du gard

camargue-sp2hs

port grimaud

camargue-7r3gs

rousillone

camargue-wbwfe

s. tropex

camargue-6e65h

saline camargue

camargue-p79t7

antibes

camargue-b94vx

arles

camargue-smh4m

abbazia di senanque

camargue-zcefp

carcassonne

camargue-6vn1s

camargue fenicotteri

camargue-m13ah

avignone

camargue-5vqgh

camargue

camargue-gagqw

gordes

camargue-99th4

isle sur la sorge



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Arles
    Diari di viaggio
    inverno provenzale

    Inverno provenzale

    nel museo svizzero di Winterthur. Oggi questo edificio ospita l’Espace Van Gogh, centro polivalente con mediateca, archivi, sale...

    Diari di viaggio
    la magia della provenza: dieci giorni nella meraviglia

    La magia della Provenza: dieci giorni nella meraviglia

    Una destinazione da sogno L'anno scorso una mia cara amica del liceo, Giulia, mi ha proposto di fare un viaggio insieme nell'estate 2019,...

    Diari di viaggio
    tra i colori della provenza

    Tra i colori della Provenza

    Era da tempo che volevamo fare un giro in Provenza e quando con il mio amico Lorenzo siamo incredibilmente riusciti a far coincidere una...

    Diari di viaggio
    odori di provenza e sapori di linguadoca

    Odori di Provenza e sapori di Linguadoca

    Pensi alla Provenza e magicamente un profumo intenso di lavanda pervade l’aria. Magicamente anche i vestiti odorano di lavanda. I piatti...

    Diari di viaggio
    marsiglia e dintorni, la camargue e le gole del verdon

    Marsiglia e dintorni, la Camargue e le gole del Verdon

    GIORNO 1: Firenze-Marsiglia con stop per pranzo a Nizza Appena arrivate in città, visto tutto quello che avevamo letto sulla...

    Diari di viaggio
    il nostro viaggio nel sud della francia

    Il nostro viaggio nel sud della Francia

    Dopo aver passato vari giorni a leggere guide, siti internet, recensioni varie, aver consultato mappe e scrupolosamente calcolato le...

    Diari di viaggio
    provenza, camargue e costa azzurra

    Provenza, Camargue e Costa Azzurra

    La prima tappa della nostra vacanza estiva in Camargue è Arles all’Hotel Ibis, tra i pochissimi che ci permette di prenotare una stanza...

    Diari di viaggio
    provenza e dintorni

    Provenza e dintorni

    Era da qualche tempo che mia moglie ed io pensavamo di fare una vacanza un po’ fuori dagli schemi in Provenza e dintorni. Era nostro...

    Diari di viaggio
    provenza e camargue: arte, mare, lavanda e fenicotteri

    Provenza e Camargue: arte, mare, lavanda e fenicotteri

    Due amiche in macchina da Perugia, entrambe con buona conoscenza del francese. Il programma di massima viene deciso più che altro sul...

    Diari di viaggio
    in giro per la provenza

    In giro per la Provenza

    Si parte per una meta desiderata da anni... la Provenza! Aspetti tecnici: 19-22 Febbraio 2015: Aereo: Volo Ryanair Roma Ciampino-Marsiglia...

    Video Itinerari