Guatemala, que te vaya bien!

Viaggio di quindici giorni fai-da-te
 
Partenza il: 08/08/2011
Ritorno il: 24/08/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

(mentre tutti gli altri avevano le ciabatte con gli strappi) e perché avevamo paura che l’acqua all’interno fosse troppo fredda. “Se non ce la sentiamo, torniamo indietro” ci siamo detto. Beh… dopo essersi addentrati di qualche decina di metri nella grotta, non si può più tornare indietro! Noi eravamo ultimi della fila e voltandosi, si vedeva solo un gran muro nero, perché la sola luce era date dalle nostre candele “in processione”. Rassegnati abbiamo proseguito. E’ uno spettacolo mai visto: stallattiti e stallagmiti che decorano questo tunnel scavato da un piccolo torrente, che a volte arriva alle caviglie, ma a volte arriva alla gola! Non ci posso credere di avere esplorato delle grotte calcaree con una candela in mano e a piedi nudi. Devo dire che è stato davvero pericoloso e a tratti ho avuto anche paura: scalette di corda, contorsioni, salti nell’acqua… ma un’esperienza così non la farò mai più… in Guatemala, sotto la terra, seminuda, con l’aiuto delle mie sole forze… i Goonies a confronto non erano niente.

MERCOLEDì 17 AGOSTO

Partenza ore 7 per Flores; lasciamo questo posto incantato. Il pulmino che ci aspetta è più brutto del precedente, ma almeno l’autista è differente e più prudente. Il panorama è ancora bellissimo e ci perdiamo nella sua bellezza. Certo che la stanchezza del viaggio si fa sentire presto… le strade sono interminabili e con dossi ogni chilometro che costringono a rallentare il viaggio già di per sé lentissimo a causa della condizione stradale e del mezzo. Arriviamo a Flores alle 18.30. Siamo sconvolti! Cena e poi a nanna. Flores è molto carina, ordinata, quasi tutti gli hotel hanno vista lago che fa ammirare splendidi tramonti/albe. Ci siamo accordati per l’escursione a Tikal per il giorno dopo… partenza ore 4.30 perché gli organizzatori ci hanno detto che vale la pena essere sul posto per vedere l’alba. A malincuore abbiamo accettato il consiglio.

GIOVEDI’ 18 AGOSTO

La sveglia è stata traumatica, tanto più che il portiere dell’albergo non si trovava perchè ovviamente, pure lui, dormiva a quell’ora e… eravamo chiusi dentro! Non ci volevamo credere! Consiglio: accordatevi la sera prima per evitare di mettervi a sbraitare per tutto l’hotel in cerca di qualcuno come abbiamo fatto noi! Dopo una doverosa sosta al distributore di benzina (qui ogni pulmino dopo aver raccolto tutti, si ferma a fare carburante e, a volte, pure a lavare il mezzo; ma dico io, farlo prima no?!), partiamo alla volta di Tikal dove arriviamo prima delle 6. In realtà c’è già chiaro. Veniamo divisi con le nostre guide. E’ lei che ci spiega che si deve arrivare presto la mattina perché è il momento dove gli animali della giungla sono più attivi e in cui il caldo non diventa troppo soffocante. Dopo le 14, dice, non è umanamente possibile restare! In effetti, è davvero afoso. Partiamo alla scoperta di questo luogo suggestivo con la nostra guida e con altre 10 persone circa. Consiglio vivamente di ingaggiarla, può spiegarvi cose che altrimenti perdereste irrimediabilmente. La nostra poi aveva una passione contagiosa. Il sito è davvero unico; servono due giorni e mezzo per vederlo tutto, anche se le ore a disposizione ti permettono di vedere le attrazioni principali. E’ sorprendente vedere come dalla giungla fittissima, improvvisamente sbuchino queste costruzioni vecchie di secoli, portate alla luce di recente dagli archeologi e coperte (e protette!) dalla vegetazione per migliaia di anni. I rumori della giungla sono affascinanti, così come la sua fitta vegetazione impenetrabile. Non perdetevi il Tempio IV! Torniamo nel pomeriggio con il cuore pieno per la soddisfazione di aver visto queste meraviglie, per aver fatto un viaggio di 2.000 anni indietro nel tempo.

VENERDI’ 19 AGOSTO

Oggi iniziamo il viaggio di ritorno verso il Salvador. Abbiamo preso da Flores il bus Linea Dorada che comodamente (e con meno ore!) ci ha riportato a Guatemala City. Segue la strada che passa da Rio Dulce, che è più scorrevole. Ci abbiamo impiegato comunque 8 ore anche oggi. A Guatemala City abbiamo soggiornato all’Holiday Inn nella zona sicura e la sera abbiamo arrischiato quattro passi in zona. Ci hanno perquisito prima di entrare nel locale dove abbiamo cenato per controllare che non avessimo armi da fuoco.

SABATO 20 AGOSTO

Partenza per il Salvador di nuovo con Pullmantour che offre un servizio ottimo sia per la comodità del viaggio che per la puntualità. Abbiamo trascorso 4 giorni al mare presso Las Hojas Resort prima di tornare in Italia (martedì 23 agosto).

Zanzare: come o meno che in Italia. Munitevi di repellente per zone tropicali e non avrete problemi.

Ho imparato che… le scimmie ragno fanno lo stesso rumore dei leoni, che i bambini Guatemaltechi non piangono mai anche se non stanno in comodi passeggini, che si può vivere di pollo e popousas per 18 giorni, che nella giungla si cammina in silenzio per sentire l’incantesimo dei suoi suoni. Ho imparato che… la pioggia è calda, che i cavalli stanno sul bordo delle strade, che i bus non sono mai pieni, che anche 10 quetzales hanno un gran valore, che posso discendere con una camera d’aria un fiume marrone tropicale senza prendere l’epatite, che sono capace di esplorare delle grotte calcaree per due ore a piedi nudi con una sola candela come luce. Ho imparato che… senza pistole il mondo sarebbe più sicuro, che se hai una casa con una finestra che da sulla strada puoi farne un negozio, che la campagna elettorale arriva anche nella giungla, che la fede salva le persone, che i colori non sono mai troppo sgargianti e che qui danno il saluto più bello che abbia mai sentito: que te vaya bien!

Guarda la gallery
el-salvador-max7d

Lanquin

el-salvador-5g796

Semuc Champey

el-salvador-a2wyw

Tikal

el-salvador-z79v4

Panajachel

el-salvador-y9zac

Santiago de Atitlan

el-salvador-bf7h1

Vulcano del Agua

el-salvador-gxvhg

San Antonio

el-salvador-bq8r3

San Antonio

el-salvador-t41rk

Santa Catalina

el-salvador-kfe1g

Lago atitlan

el-salvador-76asx

Chichicastenango

el-salvador-nqhew

Chichicastenango



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Guatemala
    Diari di viaggio
    da città del messico a fortaleza

    Da Città del Messico a Fortaleza

    Guardando per l'ennesima volta le foto dell'album di un viaggio che ho fatto molti anni fa mi è venuta voglia di raccontarvi questa...

    Diari di viaggio
    guatemala e tulum in solitaria sui mezzi pubblici

    Guatemala e Tulum in solitaria sui mezzi pubblici

    Un paese che desideravo visitare da molto tempo, un viaggio troppo a lungo rimandato, un po’ per via delle preoccupanti notizie sulla...

    Diari di viaggio
    self drive in guatemala e dintorni, con relax in belize

    Self drive in Guatemala e dintorni, con relax in Belize

    Perché il Guatemala? Dopo alcuni viaggi in Oriente abbiamo capito che sentivamo la mancanza delle culture dell’America Latina; la scelta...

    Diari di viaggio
    tour fai da te in guatemala

    Tour “fai da te” in Guatemala

    Eccoci qui al nostro quarto viaggio “fai da te”. Siamo partiti da Milano Malpensa il 28 gennaio per Guatemala City con American...

    Diari di viaggio
    belize e guatemala in auto da soli

    Belize e Guatemala in auto da soli

    le imbarcazione all'entrata dell’Haulover Creek. Fu costruito con i fondi lasciati in eredità alla città dal barone Bliss, la cui tomba...

    Diari di viaggio
    il nostro tour dei colori del guatemala

    Il nostro tour dei colori del Guatemala

    Un viaggio organizzato alla scoperta del Guatemala. Pronti per partire per una nuova avventura!È il 22 gennaio quando...

    Diari di viaggio
    viaggio di nozze in guatemala

    Viaggio di nozze in Guatemala

    Un breve estratto del nostro viaggio tra Guatemala e Messico. L’organizzazione di un matrimonio passa anche per moment intensi e ricchi...

    Diari di viaggio
    tour del guatemala

    Tour del Guatemala

    24/1/2017: SAVONA – CITTÀ DEL GUATEMALA E anche quest’anno, per fortuna, siamo riusciti a permetterci un viaggio. Purtroppo tra...

    Diari di viaggio
    messico, tour di yucatan e chiapas, immersioni in belize e nord del guatemala

    Messico, tour di Yucatan e Chiapas, immersioni in Belize e nord del Guatemala

    MESSICODopo alcuni anni di Sud-est asiatico, e un assaggio di Africa, decidiamo di tornare in Centro America; abbiamo a...

    Diari di viaggio
    messico, belize e cuba on the road di con una sortita in guatemala

    Messico, Belize e Cuba on the road di con una sortita in Guatemala

    Arriviamo a Cancun un po’ prima del tramonto ( da Roma Via Madrid ) e iniziamo l’impresa di recuperare l’auto a noleggio Prenotata :...

    Video Itinerari