Grecia in tenda

Si parte, per me è la prima esperienza con uno zaino e una tenda
Scritto da: roffia
grecia in tenda
Partenza il: 07/08/2011
Ritorno il: 18/08/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Qualche mese prima di partire ho prenotato i traghetti ancona-patrasso pireo-santorini santorini-folegandros folegandros-pireo patrasso-ancona. Spesa 250 Euro a persona. Poi una notte in hotel FARAOS I al Pireo prezzo 30 Euro per una camera doppia su booking online perchè la mattina avevamo il traghetto alle 7 dal Pireo.

Si parte, per me è la prima esperienza con uno zaino e una tenda, per la mia ragazza è la seconda, aveva fatto un interrail in Spagna. Raggiungiamo Ancona in treno, dalla stazione c’è una navetta 1,20 Euro che ti porta al porto. Ci imbarchiamo con MINOAN la nave è bellissima e molto grande, una mininave da crociera, c’è un self-service, un ristorante e diversi bar, la nave parte con 2 ore di ritardo e arriva con circa altre 3-4 ore di ritardo per un totale di circa 20 Ore. Il mare non si sente, abbiamo messo il sacco a pelo in terra per la notte anche se sulla nave ogni tanto passano e ti fanno togliere tutto perchè per il solo passaggio ponte puoi stare solo fuori ma era quasi impossibile visto il vento. Altro grosso inconveniente il caffè 3 euro!!!! Purtroppo questo prezzo vale per tutta la Grecia, ad andarti bene lo trovi a 1,70. Arrivo a Patrasso navetta 0,90 Euro per la fermata degli autobus. Prendiamo un autobus Express per Atene 18,90 Euro e in 2 ore e 30 minuti arriviamo ad Atene. Sono le 23 circa e non abbiamo cenato e non sappiamo neanche dove andare a dormire, incominciano le prime tenzioni, per fortuna saliamo su un bus che in pochi minuti ci porta al camping atene e accanto al campeggio un paninaro molto buono aperto 24 ore su 24!!! Posizione molto comoda e ottimo campeggio per pulizia. Prezzo 1 notte in due con una tenda 22 Euro. Dal campeggio con autobus A15 e B15 si raggiunge la metropolitana che con un biglietto giornaliero 4 Euro si può girare tutta Atene e raggiungere facilmente il Pireo in pochi minuti. Visita all’acropoli 12 Euro, fà molto caldo ma riusciamo bene a vedere molto, una giornata ad Atene è più che sufficiente. La sera cenetta sotto l’acropoli illuminata, i ristoranti sono economici. Unico inconveniente sono i bus che alle 24 smettono di circolare e per tornare al campeggio siamo costretti al taxi (5 Euro). Il giorno dopo abbiamo raggiunto il Pireo in metropolitana, il Pireo è un quartiere sporco e ci gira molta droga, cmq non abbiamo avuto grossi problemi, l’hotel prenotato FARAOS I per 30 Euro è ottimo e la mattina con un bus abbiamo raggiunto il gate E7 dove ci attendeva il nostro traghetto per Santorini, 7 ore e 30 min di viaggio. Appena arrivati a Santorini c’era un ragazzo con il cartello santorini camping, 2,20 Euro. Il campeggio non è male, 12,50 Euro a persona e tenda free, c’è anche una piscina e un buon minimarket dove trovi anche il pane fresco. Unico inconveniente le docce mai calde! Purtroppo a Santorini abbiamo beccato i meltemi e la sera era freddo, al max 15-16 gradi. Siamo stati 3 giorni nell’isola. Un giorno abbiamo girato con l’ATV (quad) 30 Euro spettacolare!!!. Un giorno escursione al vulcano 20 Euro con la nave dei pirati, dal porto vecchio, per scendere al porto ci sono gli asinelli, molto carino e caratteristico. Il terzo giorno abbiamo girato le spiagge con l’autobus di linea molto bella la READ BEACH 1,80 Euro. La sera consiglio un paesino IA, sempre con autobus di linea 1,60 euro. Da non perdere a Santorini è il tramonto momento più emozionante della giornata, purtroppo l’accesso al mare non è comodo quindi è necessario il noleggio di scooter o ATV che trovi in abbondanza oppure con gli autobus di linea, il mio consiglio ATV! Al campeggio abbiamo prenotato la navetta per il porto 2,20 euro per andare a prendere il traghetto per Folegandros, prendiamo un traghetto di quelli veloci che però è arrivato con circa 2 ore di ritardo e in 45 minuti siamo in questa bellissima isola incontaminata. All’arrivo ci attende la navetta gratuita per l’unico campeggio dell’isola camping lividi 6 euro a persona più 3 per la tenda. Arriviamo tardi quindi montiamo la tenda e poi ci accontentiamo del ristorantino del campeggio comunque la cena non è stata male. La mattina il bar apre tardissimo, il campeggio è piccolo e sufficientemente pulito anche se non il massimo, l’acqua calda c’è, ma niente mini market. Il campeggio è sulla spiaggia e dista 10 min a piedi dal porto. Noi tutti i giorni siamo andati a piedi al porto, è fattibile per tutti, a fare colazione, per il mare c’era una bellissima spiaggia li vicino con un acqua cristallina , e piena di pesci una mattina mi sono scontrato con un bel polpo! Per il pranzo ci siamo sempre arrangiati benissimo con il market e per la cena c’erano dei ristorantini sempre li al porto. L’ultima sera abbiamo preso il pulman 1,60 Euro per l’altro paesino CHORA pieno di ristorantini. Su questa isola è difficilissimo trovare motorini. Siamo rimasti innamorati di questa isola veramente tranquilla e con un mare stupendo. Dopo 3 giorni abbiamo ripreso il traghetto veloce per il Pireo (4 Ore) anche questo come al solito in ritardo di 2 ore. Dal Pireo abbiamo raggiunto in metro il campeggio Atene. Il giorno dopo pulman per Patrasso per far ritorno ad Ancona.

Per qualsiasi cosa scrivete ad [email protected]



    Commenti

    Lascia un commento

    Atene: leggi gli altri diari di viaggio