Granada tra storia, natura e cultura

Il fascino del connubio tra cultura occidentale e tradizioni arabe
Partenza il: 09/08/2012
Ritorno il: 14/08/2012
Viaggiatori: 1
Spesa: 500 €

Alla scoperta del capoluogo dell’omonima provincia dell’Andalusia. Un intenso tour di quattro giorni per conoscere meglio le meraviglie di questa importante città spagnola. Buena lectura!

“Granada: città del sole e dei fior”, cantava Claudio Villa commemorando la magnifica città andalusa. Nulla di più vero: sole e fiori, ma anche altro. Una città viva ed accogliente da scoprire passeggiando, lasciandosi affascinare dal connubio tra cultura europea ed influsso arabo. Sebbene il mese di agosto sia particolarmente caldo (con picchi di 48°C segnalati dal termometro di Plaza Nueva), visitare la città in questo periodo è meraviglioso: turisti e residenti (in numero non eccessivo) si integrano perfettamente e la città semi-deserta ben si offre ai suoi ammiratori.

Il viaggio, pianificato con l’ausilio di guide ed informazioni ottenute dal web (www.turgranada.es) e dall’Ente del turismo Spagnolo (www.spain.info) inizia giovedì 9 agosto: Milano Malpensa destinazione Barcellona e da lì decollo verso l’aeroporto Federico Garcia Lorca di Granada, ben collegato al centro della città con una navetta il cui percorso prevede diverse fermate, una delle quali davanti alla Cattedrale, a pochi metri dall’hotel che ho riservato. Il bagaglio è limitato all’indispensabile, ho deciso di viaggiare solo: emozioni, colori, suoni e ricordi saranno il vero “overweight” che condurrò con me al rientro dopo quattro giorni dedicati all’esplorazione della città andalusa. La mappa che mi accompagnerà è un quadro astratto, a causa delle mie annotazioni di mercati, monumenti, musei, locali, fermate di bus e bar/ristoranti, alcuni dei quali con cucina gluten-free. Nonostante conviva perfettamente con la celiachia (intolleranza al glutine), di rado viaggio con provviste di alimenti preconfezionati; preferisco nutrirmi con alimenti naturalmente privi di glutine (carne, pesce, verdura, frutta, uova, etc) e curiosare nei negozi e nei ristoranti tipici assaggiando portate a me consentite. Le intolleranze, sebbene vincolanti, non devono rappresentare una schiavitù, pertanto l’abile viaggiatore deve sviscerare una grande capacità di adattamento: il panorama di una città millenaria, i colori dei ventagli, le fontane ben curate e la musica dei gitani sono il vero cibo, per l’animo e la mente.

Inauguro il mio tour venerdì mattina: osservando le massaie granadine rimaste in città mentre affollano il mercato coperto di S. Agostino (dietro la Cattedrale), mi defilo tra le bancarelle dopo aver recuperato dell’acqua e della frutta da consumare durante l’incessante percorso che mi aspetta. Meta prescelta: il Sacromonte, da cui è possibile vedere uno splendido panorama di Granada. I bus sono frequenti, ma preferisco camminare: marciando all’ombra e con qualche sosta, in circa quaranta minuti dal centro città si giunge all’Abbazia del Sacromonte (XVII secolo), dove sono ubicate le catacombe in cui si narra il martirio di San Cecilio, patrono della città. La visita all’Abbazia (euro 3,00) è guidata ed avviene in gruppi di almeno tre persone; pertanto se viaggiate soli dovrete sperare di imbattervi in altrettanti visitatori onde evitare che dopo una faticosa camminata si rischi di rientrare alla base senza aver visitato uno dei monumenti più caratteristici di Granada. Il percorso verso il Sacromonte è particolare, sarete attratti da piatti utilizzati come ornamento disposti sulle pareti delle abitazioni e grotte adibite ad abitazione da parte dei gitani, ben integrati con la popolazione granadina. E’ questo il quartiere in cui nacque la zambra, danza caratteristica che alcuni ritengono versione primordiale del flamenco, altri una variante e nelle tipiche cuevas, la sera è possibile assistere a spettacoli variopinti e travolgenti.

Guarda la gallery
GRANADA: GIOSTRA ECOLOGICA IN P.ZA BIBRAMBLA

GRANADA: GIOSTRA ECOLOGICA IN P.ZA BIBRAMBLA

FIESTA IN P.ZA DEL CARMEN

FIESTA IN P.ZA DEL CARMEN

GRANADA: ARTE, SPETTACOLO E CULTURA

GRANADA: ARTE, SPETTACOLO E CULTURA

GRANADA: LA MAGNIFICA ALHAMBRA

GRANADA: LA MAGNIFICA ALHAMBRA

GRANADA: ESPOSIZIONE

GRANADA: ESPOSIZIONE "TITERES"

GRANADA BY NIGHT

GRANADA BY NIGHT

GRANADA: IN COMPAGNIA DI ALBERT AL PARCO DELLE SCEINZE

GRANADA: IN COMPAGNIA DI ALBERT AL PARCO DELLE SCEINZE

GRANADA: ALBAICIN

GRANADA: ALBAICIN

GRANADA: PANORAMA

GRANADA: PANORAMA



  • Stefanocruciani Stefanocruciani
    Il video dell'ultimo viaggio a Granada! Check it out! [url]http://youtu.be/SbCOuNF6Jq0[/url]"
  • Stefanocruciani Stefanocruciani
    Il video dell'ultimo viaggio a Granada! Check it out! [url]http://youtu.be/SbCOuNF6Jq0[/url]"
  • Stefanocruciani Stefanocruciani
    Il video dell'ultimo viaggio a Granada! Check it out! [url]http://youtu.be/SbCOuNF6Jq0[/url]"
  • Alberto Pala Alberto Pala
    L'Albaicin di Granada e altri consigli utili sulle vacanze in Andalusia. [url]https://andalusiaviaggioitaliano.wordpress.com/2014/06/03/albayzin-cuore-di-granada/[/url]"
  • Alberto Pala Alberto Pala
    L'Albaicin di Granada e altri consigli utili sulle vacanze in Andalusia. [url]https://andalusiaviaggioitaliano.wordpress.com/2014/06/03/albayzin-cuore-di-granada/[/url]"
Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo Leggi i Diari di viaggio su Granada
Diari di viaggio
Andalusia on the Road: 7 giorni con un bambino

Andalusia on the Road: 7 giorni con un bambino

Destinazione: Andalusia Viaggiatori: 2 adulti + 1 bambino Periodo di viaggio: da giovedi 6 gennaio 2022 a giovedi 13 gennaio 2022...

Diari di viaggio
Andalucia, tra sole e pioggia

Andalucia, tra sole e pioggia

13-20 novembre Partenza da Venezia alle ore 7,00 con volo diretto a Siviglia, in perfetto orario. Preleviamo da Hertz l'auto prenotata...

Diari di viaggio
Viaggiando per l'Andalusia

Viaggiando per l’Andalusia

Le nostre ferie si avvicinano, mappamondo alla mano, convinti e determinati, soprattutto mia moglie Francesca che aveva questo pallino da...

Diari di viaggio
Granada e Cordova, una bellissima scoperta

Granada e Cordova, una bellissima scoperta

Per l’annuale piccolo viaggio alla scoperta delle più belle città europee, stavolta scegliamo Granada, facilmente raggiungibile da...

Diari di viaggio
Andalusia on the road 9

Andalusia on the road 9

GIORNO 1: VOLO MILANO/SIVIGLIA Noleggio auto e notte a Siviglia. GIORNO 2: SIVIGLIA Giornata dedicata alla visita della...

Diari di viaggio
Granada la hermosa!

Granada la hermosa!

Ho organizzato, per la fine di marzo 2019, un soggiorno di quattro giorni a Granada, approfittando dei buoni prezzi dei voli e del mio...

Diari di viaggio
Spagna del Sud

Spagna del Sud

Volevamo fare una vacanza un po’ diversa dalle solite spiagge, mare ed appartamenti. Un po’ di visite in rete ad hotel e sistemazioni...

Diari di viaggio
Granada e Siviglia: perle andaluse

Granada e Siviglia: perle andaluse

MERCOLEDI' 6 MARZO Prima di volare nella calda e vivace terra di Andalusia, in Spagna, lancio un paio di consigli per trascorrere al meglio...

Diari di viaggio
Andalusia on the road 8

Andalusia on the road 8

piccola cittadina, basta quindi una giornata per visitarla tutta. La prima cosa che faccio è scattare la famosa foto al Puente Nuevo dove...

Diari di viaggio
Andalucia, dove il Marocco incontra l’Europa

Andalucia, dove il Marocco incontra l’Europa

Periodo: estate 2017 Durata: 8 giorni (03-10 agosto) Dopo un’attenta ricerca sui tradizionali motori di ricerca dei soggiorni estivi,...