Gironzolando su Barbados

Sabato 24/1 (M) ----------- Ed ecco che, dopo i mille dubbi sulla destinazione di queste vacanze, convinti dalle belle foto di una coppia di amici, Silvia e Stefano, ci stiamo godendo un bel tramonto su Barbados, in volo. Ci sono un'infinita' di case... La cosa ci spaventa un po', ma le spiagge sembrano belle... Domani mattina avremo modo di...
 
Partenza il: 24/01/2004
Ritorno il: 07/02/2004
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Sabato 24/1 (M) ———– Ed ecco che, dopo i mille dubbi sulla destinazione di queste vacanze, convinti dalle belle foto di una coppia di amici, Silvia e Stefano, ci stiamo godendo un bel tramonto su Barbados, in volo. Ci sono un’infinita’ di case… La cosa ci spaventa un po’, ma le spiagge sembrano belle… Domani mattina avremo modo di constatarlo di persona. Per ora tutto cio’ che vogliamo, e’ una bella dormita. Abbiamo prenotato per la prima settimana un appartamento in Paynes Bay (Erlyn Apt. Per 50US$ al giorno in 2).

Domenica 25/1 (M) ————- Dopo aver fatto un po’ di spesa al supermercato di Holetown, la giornata dedicata alle spiagge della West Coast! Snorkelling a Paynes Bay (di fronte all’appartamento dove stiamo… Che pero’ e’ sulla strada e quindi poco silenzioso…) e si vedono Trunk Fish (a nido d’ape e con delle frange… Dobbiamo ricordarci di controllare come si chimano), un’anguilla di mare con punti neri, surgeon fish, parrot fish e le gorgogne (oltre alle spugne di un giallo pazzesco!). Ci facciamo una bella camminata lungo la spiaggia andando verso Nord arrivando al Folkstone Underwater Park (l’ultimo pezzo a piedi va fatto sulla strada). Qui lo snorkelling non e’ molto meglio di Paynes Bay, pur essendo Marine Park… Riusciamo a vedere una murena bianca con delle chiazze scure. Conosciamo 2 americani in crociera nei Caraibi che sono uno spasso… Vederli entrare in acqua vestiti completamente ci fa sorridere… Lui: costume, muta lunga e sopra pantaloncini rossi… Lei: pantaloni lunghi e camicia a maniche lunghe…

Conosciamo anche Matteo e Wanise (italiano lui, brasiliana lei) con cui scambiamo 4 chiacchiere e il numero di telefono x poterci ritrovare nei prossimi giorni.

Lunedi’ 26/1 (M) ———— Oggi decidiamo di vedere la South Coast… Si parte quindi in direzione Oistins. La prossima settimana vorremmo spostarci li’. Giriamo un po’ di spiagge qui intorno (Oistins Bay, Enterprise Beach, Miami Beach, decisamente carine) e notiamo subito la differenza con le spiagge della West Coast… Qui la sabbia e’ bianchissima, dando al mare belle sfumature di azzurro, ad Ovest la sabbia e’ piu’ scura, ma c’e’ barriera corallina… Cosa che a Sud non c’e’! Proseguiamo in pullman fino a Dover e poi tra i locali e i negozi di St. Lawrence Gap fino ad arrivare a Worthing (dove hanno alloggiato Silvia e Stefano). Abbiamo bloccato la seconda settimana al Cherry Tree Apts a Dover… Non e’ sulla spiaggia come volevamo, ma ha comunque un bel giardino, e’ carino, costa poco (45US$ ad appartamento) ma soprattutto e’ in una zona tranquillissima. E’ gestito da una coppia di tedeschi… Insomma con tutti questi tedeschi e’ come stare in Germania!!! Seeee, non scherziamo! Martedi’ 27/1 (T) ————- Oggi si va a camminare… Arriviamo in pullman fino a Speightstown x poi fare la “Arbib Nature & Heritage Trail”. Seguendo la strada x “The Whim” ma la scritta si vede solo una volta imboccata la strada (dalla fermata del pullman c’e’ un semaforo da cui si prende la strada verso il centro dell’isola. Passato il policlinicosi prende la prima strada a destra e dopo 2 grandi ville. Sulla strada si trovano 3 cartelli di questo Trail e al terzo parte un sentiero verso destra ma dopo averlo seguito per un po’, torniamo indietro… Non sembra quello giusto. Proseguiamo altri 5 minuti sulla strada e sulla destra troviamo un altro piccolo sentiero ce si inoltra in una piccola gola. Camminiamo per circa un’ora all’interno di un canalone molto verde (magari le scarpe da tennis sarebbero state meglio viste le migliaia di millepiedi di circa 10-15 cm che ci sono in giro…) fino a sbucare in un campo. Da qui di puo’ prima seguire una strada sterrata e poi una asfaltata che riporta a Speightstown. Sono convinto che il primo sentiero che abbiamo seguito e da cui siamo tornati e quello del canalone siano in qualche modo connessi… Ma non riusciamo a trovare la strada giusta… Nel pomeriggio da Speightstown prendiamo il pullmino ZR135 che porta a North Point e alla Animal Flower Cave… Guidano come pazzi! Lo spettacolo qui e’ proprio bello, delle scogliere a picco sull’oceano, onde enormi che si infrangono facendo sruzzi di parecchi metri… Incredibile! E alla fine sotto il perfetto semicerchio dell’arcobaleno, ce ne torniamo a casa. Mercoledi’ 28/1 (M) ————— Diamo andati ad Holetown convinti di trovare un pullman x Harrison’s Cave… Zero! Partono solo da B’town. Ci incamminiamo quindi lungo la spiaggia verso nord… Tra un bagno rinfrescante e una pausa per bere e sgranocchiare qualche cosa, ci facciamo quasi 7 kilometri! Ci fermiamo alla spiaggia di fronte al Cobblers Cove incuriositi dall numerose barche piene di turisti che attraccano a circa 150 metri dalla riva… Li raggiungiamo a nuoto curiosi e riusciamo a fare snorkelling gratis (la gita in barca costa 40US$!) con le tartarughe!!! Giovedi’ 29/1 (T) ————- Verso le 9:15 prendiamo il pullman per B’town e scendiamo all’ultima fermata, il bus terminal della Princess Alice Highway… Vediamo se riusciamo ad arrivare a Harrison’s Cave e al Welchman Hall Gully! Il pullman da prendere e’ quello per Shorey che parte tra piu’ di 1/2 ora e visto che c’e’ ancora un po’ di tempo, facciamo un giro in B’town. Dopo 1/2 ora di pullman siamo arrivati… 5 minuti a piedi ed ecco fatto, ci siamo! Per strada c’e’ un ragazzo con una scimmietta… Che carina, gioca, ci si arrampica addosso… Vinene voglia di portarsela a casa! All’ingresso della caverna ci sono un sacco di turisti ma non dobbiamo aspettare molto… L’unica cosa: costa 30BDS$ a testa! (circa 15US$). Ci fan salire su un trenino elettrico e poi via. Si scende nelle cavita’ della terra! Sono belle, ma per chi come noi ha gia’ visitato grotte con stalattiti e stalagmini niente di speciale. Ad un certo punto del tragitto fermano il trenino e spengono le luci per mostrare come i primi visitatori le hanno trovate… Buio totale! E Michela giustamente se la fa addosso! Dopo un giro di circa 30 minuti si esce. E per noi e’ il momento di andare alla ricerca delle scimmie nella Welchman Hall Tropical Forest Reserve (gestita dal Barbados Netional Trust)! Si pagano 11,5BDS$ a testa per entrare con inclusa nel prezzo una mini guida alle piante/alberi… Ma basta andare fuori dagli orari standard e non c’e’ nessuno all’ingresso a far pagare il biglietto! La prima cosa che vediamo e’ un gruppo di scimmie che si rincorrono tra gli alberi… Michela e’ tutta contenta, praticamente e’ venuta x questo! Ci vogliono circa 45 minuti per attraversare il gully con calma e arrivati poi all’uscita nord si ha una bellissima vista della costa Est. Per concludere la giornata, dopo un nuovo giro in B’town, ci facciamo un po’ di snorkelling in Paynes Bay, vicino a casa. Venerdi’ 30/1 (M) ————- Oggi appuntamento con Wanise e Matteo a Port St. Charles… Sembra che qui la spiaggia e lo snorkelling siano ok. E in effetti non e’ male, la spiaggia e’ praticamente deserta e la barriera non e’ male, vicino a riva e in superficie, con parecchi pesci. Cosi’, in una giornata di relax, riusciamo a cuocerci al sole! Ci godiamo quindi un bel tramonto dalla spiaggia e poi stanchi si torna a casa.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Barbados
    Diari di viaggio
    crociera ai caraibi 6

    Crociera ai Caraibi 6

    Prenotiamo la crociera con largo anticipo attirati più del prezzo che dalla tipologia di vacanza inusuale per il nostro modo di viaggiare....

    Diari di viaggio
    alle antille con la msc preziosa

    Alle Antille con la MSC Preziosa

    Come da ormai consolidata e bellissima abitudine, l’inizio di gennaio è stato nuovamente il momento perfetto per una settimana al caldo...

    Diari di viaggio
    da barbados a barbuda

    Da Barbados a Barbuda

    questo rende il luogo anche piuttosto affollato (nel nostro caso specificamente da croceristi italiani – quindi nessun problema a trovare...

    Diari di viaggio
    vacanze a barbados
    Lic

    Vacanze a Barbados

    La scelta della nostra meta, parte principalmente dal desiderio di una vacanza di mare con la certezza del caldo e da una proposta...

    Diari di viaggio
    capodanno a barbados

    Capodanno a Barbados

    GIORNO 1 (29/12) Per le ferie natalizie abbiamo deciso di andare via all’ultimo momento e per fortuna abbiamo trovato un last second,...

    Diari di viaggio
    barbados, isola da scoprire e da girare

    Barbados, isola da scoprire e da girare

    Causa problemi familiari, io e mio marito non abbiamo potuto prenotare nessuna vacanza fino a metà gennaio e così, dovendo organizzare in...

    Diari di viaggio
    antille e caraibi... in crociera

    Antille e Caraibi… in crociera

    Partiamo con Neos da Malpensa nel primo pomeriggio, il viaggio sarà ottimo, arriviamo a Point a Pitre (Guadalupe) in tarda serata, per via...

    Diari di viaggio
    viaggio di nozze tra new york e barbados

    Viaggio di nozze tra New York e Barbados

    New York e Barbados è stato il mio viaggio di nozze e, come tale, non abbiamo badato a spese! Tutto prenotato tramite agenzia, per evitare...

    Diari di viaggio
    natale a barbados

    Natale a Barbados

    Dopo aver visto molti tra i mari più belli finalmente è arrivata la volta dei caraibi e l'offerta volo trovata era su Barbados. Il volo...

    Diari di viaggio
    la più bella di barbados

    La più bella di Barbados

    Mercoledì 9 gennaio 2013 Johnny: La partenza per Barbados è da Milano Linate alle ore 07.30 con volo British Airways prenotato il13...