Giordania e Israele in due settimane

Un viaggio entusiasmante di due settimane trascorso a scoprire i meravigliosi tesori della Giordania e le due città di Gerusalemme e Tel Aviv
 
Partenza il: 24/12/2019
Ritorno il: 07/01/2020
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

Condivido il resoconto del mio ultimo ed entusiasmante viaggio di 2 settimane trascorso tra Giordania e Israele. Il viaggio si è svolto dal 24 dicembre al 7 gennaio, in sovrapposizione con le vacanze di Natale. L’organizzazione è rigorosamente fai-da-me, come da miglior tradizione con l’aiuto delle utilissime guide Lonely Planet.

Ecco in breve come ho organizzato il tutto e un riassunto della nostra esperienza. Aggiungo che il viaggio è stato facile e non abbiamo avuto nessun inconveniente. La Giordania si è rivelato un paese tranquillo e sicuro, e lo stesso posso dire dei giorni che abbiamo trascorso in Israele (dove, si sa, la situazione può cambiare piuttosto rapidamente).

Il volo l’ho prenotato circa un mese e mezzo prima di partire, con andata da Venezia ad Aqaba e ritorno da Tel Aviv a Venezia. Il confine tra Giordania e Israele l’abbiamo attraversato via terra al valico King Hussein/Allenby Bridge.

Il tempo a disposizione è stato diviso così: 7 giorni in Giordania + 7 giorni in Israele (questi ultimi divisi in 4 giorni a Gerusalemme e 3 a Tel Aviv).

1° settimana – Giordania

Giorno 1: Aqaba

Atterriamo ad Aqaba puntuali alle 13:30. Un taxi ci accompagna al Dweik Hotel 3 in centro città.

Passiamo il pomeriggio in giro per Aqaba e sul lungomare. La città non è un granché ma abbiamo modo di ambientarci e fare alcune attività pratiche: nel tardo pomeriggio ritiriamo l’auto a noleggio (che restituiremo a Madaba – la compagnia a cui mi sono appoggiata si chiama Rent a reliable car, di cui avevo letto in un resoconto di viaggio proprio su TPC), cambiamo una quantità sufficiente di Euro in JOD. Ceniamo in centro all’aperto, cosa insolita per la viglia di Natale, anche se la cena non è memorabile.

Giorno 2: Wadi Rum

La mattina di questo Natale insolito partiamo per Wadi Rum. Da Aqaba è circa 1 ora di viaggio verso le montagne. Superiamo un paio di check-point e poi abbandoniamo l’autostrada per una deviazione che ci porta al Wadi Rum Village e da lì, al campo tendato dove ho prenotato per la notte (Hasan Zawaideh Camp). Prenotiamo un’escursione di 4 ore in Jeep (costo 65 JD). Il pomeriggio nel deserto è un’esperienza fantastica, il Wadi Rum è un posto dalla bellezza incredibile. Veniamo messi alla prova dalle raffiche di vento e rientriamo al tramonto piuttosto infreddoliti, ma lì fuori c’è un ambiente naturale che merita assolutamente di essere esplorato.

Mi pento solo di non aver previsto una permanenza un po’ più lunga per fare un’escursione nelle zone più remote del Wadi Rum. La sera si cena in modo semplice al campo tendato, e poi a letto presto.

Giorni 3 e 4: Petra

La mattina del 26/12 lasciamo il Wadi Rum alla volta di Wadi Musa (2 ore di viaggio), la cittadina prettamente turistica che sorge accanto a Petra. Il meteo sarà entrambi i giorni ventoso e piovoso il mattino, per poi concedere una tregua nelle ore pomeridiane. Dedichiamo a Petra 2 giornate, così da poterla vedere con calma e fare anche un paio di bellissimi trekking (il sentiero che porta all’altura del sacrificio e il sentiero del Monastero, cosa assolutamente consigliata).

Dormiamo al P Quattro Relax Hotel, una bella struttura molto frequentata da italiani.

Se vi interessano maggiori informazioni sulla mia visita a Petra, ho pubblicato un post dedicato nel mio blog di viaggi e ve ne segnalo il link:

Giorno 5: Strada dei Re

Lasciata Wadi Musa facciamo una sosta a Piccola Petra (per visitarla considerate circa un’ora del vostro tempo, sempre che non vogliate fare dei trekking in zona). Da qui intraprendiamo la strada dei re facendo tappa a Shobak e Karak per visitare i bellissimi castelli dei crociati. Nel tardo pomeriggio arriviamo a Madaba, dove pernottiamo per le ultime 3 notti in territorio giordano al Mosaic City Hotel.

Giorno 6: Monte Nebo e Mar Morto

Il mattino da Madaba ci rechiamo al Monte Nebo (che dista solo 8 km), il luogo dal quale Mosè vide per la prima volta la terra promessa. Da qui la vista di estende sul mar Morto e sui territori palestinesi. Una strada con numerosi tornanti scende verso la depressione del Mar Morto, dove finalmente scatta la fase relax: acquistiamo 2 ingressi per la spa del Movenpick Resort, e ce ne stiamo in ammollo nella infinity pool per il resto della giornata. Un breve bagno nelle leggendarie e salatissime acque del mar Morto è d’obbligo, ed è anche un’esperienza piuttosto divertente.

Giorno 7: Jerash e Madaba

Questa volta da Madaba ci spostiamo a nord per visitare l’antica città romana di Jerash. Un sito archeologico molto vasto e straordinariamente ben conservato, come mai ho avuto modo di vedere in altri contesti. Da non sottovalutare e da includere tra le voci essenziali di un viaggio in Giordania. La visita di Jerash dura 3-4 ore e si cammina molto (consigliabile portarsi da mangiare e da bere). Il pomeriggio rientriamo a Madaba e ne approfittiamo per visitare le chiese della città, conosciute per i loro celebri mosaici. Restituiamo anche l’auto a noleggio (un impiegato della compagnia di noleggio viene a ritirarla al nostro hotel), che d’ora in poi non ci servirà più.

2° settimana – Israele

Giorno 8: passaggio dalla Giordana a Israele

Alle 9 prendiamo un taxi (prenotato in hotel il giorno prima, costo 30 JD) e ci facciamo portare al valico di frontiera Allenby Terminal / King Hussein Bridge. Qui espletiamo le pratiche di uscita dalla Giordania e saliamo nel bus navetta che ci porta in territorio israeliano. Sbrigate le pratiche dell’immigrazione (che sono state piuttosto veloci e per nulla complicate) prendiamo uno sherut (un taxi collettivo a 10 posti) e dopo neanche un’ora siamo a Gerusalemme. Verso le 13 arriviamo al Paamoin Hotel, dove dormiremo per 4 notti.

Giorni 9-10-11: Gerusalemme

Dal momento che è il mio primo viaggio in Israele ho deciso di prendermi il tempo per vedere con calma Gerusalemme. Per questo ho programmato di starci 4 giorni. La maggior parte del tempo l’abbiamo trascorsa tra le mura della Città Vecchia (di cui parlo in modo approfondito in questo post del mio blog ).

Guarda la gallery
tel-aviv-wmr28

Gerusalemme

tel-aviv-mep5m

Petra panorama



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Gerusalemme
    Diari di viaggio
    un viaggio di inaspettato in terra santa

    Un viaggio di inaspettato in Terra Santa

    Quante volte abbiamo sentito al telegiornale che nel territorio israeliano la situazione era molto tesa? Ora provate ad immaginare quando...

    Diari di viaggio
    giordania e israele in due settimane

    Giordania e Israele in due settimane

    Condivido il resoconto del mio ultimo ed entusiasmante viaggio di 2 settimane trascorso tra Giordania e Israele. Il viaggio si è svolto...

    Diari di viaggio
    israele: la culla delle religioni

    Israele: la culla delle Religioni

    Israele è conosciuto innanzitutto per essere la culla delle 3 grandi religioni monoteiste: Ebraica, Cristiana e Musulmana. E’ quindi...

    Diari di viaggio
    israele in una settimana: consigli e suggerimenti

    Israele in una settimana: consigli e suggerimenti

    Abbiamo trascorso una settimana in Israele facendo base prima a Tel Aviv (3 notti) e successivamente a Gerusalemme (5 notti) e dedicando...

    Diari di viaggio
    medio oriente fai da te: i contrasti di israele e le bellezze della giordania

    Medio Oriente fai da te: i contrasti di Israele e le bellezze della Giordania

    Introduzione Questo racconto sarà così organizzato: all'inizio raccoglierò una serie di consigli utili per coloro che vogliono...

    Diari di viaggio
    12 giorni in israele... e non ho ancora visto niente!

    12 giorni in Israele… e non ho ancora visto niente!

    LA BASE: מודיעין עילית- Modi'in In giro nella City di Modi'in accompagnata da abitanti del luogo, progettata nel 1991 ha...

    Diari di viaggio
    israele zaino in spalla, le mie!

    Israele zaino in spalla, le mie!

    Vorrei iniziare con una premessa propedeutica al diario vero e proprio, che racchiude in essa modesti pensieri, notizie e domande per...

    Diari di viaggio
    viaggio in giordania e a gerusalemme

    Viaggio in Giordania e a Gerusalemme

    Giordania / Gerusalemme, 13 giorni: Mar Morto, Wadi Mujib, Wadi Rum, Mar Rosso, Petra, Gerusalemme, Amman. Innanzitutto 2 cose importanti:...

    Diari di viaggio
    israele e territori palestinesi: una terra di contraddizioni

    Israele e territori palestinesi: una terra di contraddizioni

    Se dovessi descrivere con una sola parola il viaggio appena fatto, non vi è dubbio, sceglierei contraddizione, dal latino contradictio,...

    Diari di viaggio
    come organizzare un viaggio in israele: consigli pratici dalla a alla z

    Come organizzare un viaggio in Israele: consigli pratici dalla A alla Z

    paese sicuro? Escludendo ovviamente le zone calde come la Striscia di Gaza, dove comunque non è nemmeno così facile avvicinarsi, in...

    Video Itinerari