Giappone per tutti!! 3

Salve a tutti! Mi chiamo Loredana ho 25 anni e come ogni anno a novembre con Alessandro siamo pronti per partire!Niente scenari caraibici o africani come al solito...quest'anno si va in Giappone!! Non vogliamo annoiarvi con tante chiacchiere su' quanto e' stato bello, facile da visitare e con i dettagli delle nostre giornate percio' andremo...
Scritto da: lorediglia83
giappone per tutti!! 3
Partenza il: 04/11/2008
Ritorno il: 17/11/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Salve a tutti! Mi chiamo Loredana ho 25 anni e come ogni anno a novembre con Alessandro siamo pronti per partire!Niente scenari caraibici o africani come al solito…Quest’anno si va in Giappone!! Non vogliamo annoiarvi con tante chiacchiere su’ quanto e’ stato bello, facile da visitare e con i dettagli delle nostre giornate percio’ andremo dritti al punto.

PRIMA DI PARTIRE 1)Molto importante é prenotare il volo su’ internet con molto anticipo (soprattutto tenendo d’occhio il sito della compagnia di bandiera finlandese).Poi se avete in mente di fare un tour,fate come noi che siamo atterrati ad Osaka (solo 497,00 euro A/R a persona) invece di Tokyo.. Risparmierete ancora di piu! Se siete diffidenti a prenotare on line (e vi assicuro che lo ero anch’io!)quando vi diranno il prezzo in agenzia, ogni vostra incertezza sparirà! 2)Un’altra cosa fondamentale é quella di acquistare il Japan Rail Pass in una delle agenzie viaggio apposite.(per esempio noi ci siamo trovati molto bene con la Jtb di p.Zza S.Bernardo a Roma) Con questo abbonamento potrete utilizzare illimitatamente i treni, tranne il nozomi che é quello superveloce .

3)L’agenzia stessa vi prenoterà,se volete, tutti gli hotel del vostro soggiorno ma io vi consiglio di prenotare solo i primi giorni poi una volta arrivati potrete scegliere quelli che piu’ preferite in loco.

In caso di alta stagione,dipende che meta scegliete potreste trovare il pienone..Di giapponesi ovviamente percio’ fatevi due conti! 4)Acquistare una Lonely planet o un’altra guida di livello,perché anche se ingombrante risulta davvero utile.

La nostra vacanza é stata cosi’ suddivisa: 5 notti a Kyoto (con escursioni a Nara,Hiroshima e Miyajima), 2notti a Takayama,4 notti Tokyo(con visita a Yokohama), 1 notte di nuovo a Kyoto.

COSE DA NON PERDERE KYOTO La città colpisce per la sua vivibilità e merita una sosta di almeno 4gg.

C’é un ottimo servizio di bus urbani che vi porteranno ovunque e partono davanti alla Kyoto station.Il biglietto giornaliero costa 500 yen,che equivalgono a circa 4 euro.

I suoi numerosi templi e giardini ,tutti a ridosso delle montagne,offrono scenari mozzafiato.

Padiglione d’oro, padiglione d’argento e Gion (noto come quartiere delle geishe),sono solo alcune delle cose che dovreste assolutamente visitare! NARA Antica capitale del Giappone come Kyoto, é una città con un immenso parco abitato da oltre 12oo cervi allo stato brado.

Lungo i vari km di percorso incontrerete numerosi templi buddhisti e scintoisti, ma il piu’ strabiliante é il Toda-Ji ovvero quello che contiene il Buddha di 16 metri. Le statue in legno dei due guerrieri Nio posti all’entrata del tempio stesso vi faranno rimanere a bocca aperta ancor piu’ del Buddha..Posso affermare che sono una delle cose piu’ belle che abbai mai visto!! HIROSHIMA Al Museo della bomba atomica,nonostante l’audio-guida in italiano fosse un po’ ripetitiva, vale proprio la pena di andare per rendersi conto della catastrofe che puo’ generare l’uomo stesso.Personalmente, ho trovato molto toccante la storia della piccola Sadako, morta di leucemia a causa delle radiazioni,alla quale é dedicato uno spazio sia all’interno del museo sia nella parte antistante ad esso.

Una cosa piu’ frivola ma che i buongustai non si dovranno perdere é l’okonomiyaki, tipico piatto della zona..Buonissimo! MIYAJIMA Chi ha il JR Pass puo’ visitare quest’isola a pochi km da Hiroshima gratuitamente e ne vale la pena per passare un pomeriggio di relax tra cervi, templi e negozietti di souvenir.

L’isola é famosa per il Tori galleggiante (porta del tempio scintoista) e per le ostriche grigliate! TAKAYAMA E’ una cittadina tra le Alpi giapponesi, in cui potrete rilassarvi nei vari complessi termali e dove sarete coccolati secondo il tipico modo di fare giapponese! Dormite in un Ryokan tradizionale!!! In piu’ il famoso villaggio Hida-no-sato farà da cornice perfetta agli appassionati di fotografia per il suo incanto di colori! TOKYO Sarà stato per la frenesia oppure per le cose che hanno copiato alle altre citta’ a noi Tokyo non ci é piaciuta molto.

Imperdibile é l’attraversamento di persone a Shibuya, durante il quale a tutti i lati della strada il semaforo diventa verde e una miriade di persone inizia a camminare in ogni direzione. Il colpo d’occhio é strabiliante! Noi abbiamo avuto la fortuna ,in una giornata limpida, di vedere il monte Fuji dalla Tokyo tower ma se salite sul NS building ad esempio avrete lo stesso panorama gratis! Se non siete deboli di stomaco o facilmente impressionabili, andate all’alba, al mercato del pesce dove troverete un’enorme quantità di specie mai viste! Nel fine settimana è piacevole anche il parco Ueno dove artisti di strada allietano i pomeriggi dei visitatori con spettacoli e magie.

Non aggiungiamo altro perché di una metropoli troppe sarebbero le cose da raccontare comunque se potete alloggiate in uno dei vari business hotel a Shinjuku in modo da essere vicini alla maggior parte delle attrazioni.

Speriamo che il nostro resoconto vi sia stato utile per organizzarvi la vacanza, perche’ come ripetiamo, anche se sembra una meta irraggiungibile, il Giappone è molto piu’ a portata di mano di quanto si pensi!Se parlate un po’ d’inglese e avete lo spirito d’avventura che ogni buon viaggiatore dovrebbe avere allora non ci resta che dirvi…MA CHE ASPETTATE A PARTIRE??



    Commenti

    Lascia un commento

    Giappone: leggi gli altri diari di viaggio