French Caribbean di Guadalupe & Marie Galante

Siamo da poco tornati io ( Mario ) mia moglie Antonella e i nostri amici Fabrizio e Rossella, da una bella vacanza fai-da-te alle Antille Francesi e precisamente dalle isole di Guadalupa, ”isole” al plurale perché in effetti si tratta nello specifico di cinque isole Basse Terre e Grande Terre (le due ali di farfalla in cui e’ divisa...
 
Partenza il: 05/05/2009
Ritorno il: 19/05/2009
Viaggiatori: fino a 6
Spesa: 1000 €

Siamo da poco tornati io ( Mario ) mia moglie Antonella e i nostri amici Fabrizio e Rossella, da una bella vacanza fai-da-te alle Antille Francesi e precisamente dalle isole di Guadalupa, ”isole” al plurale perché in effetti si tratta nello specifico di cinque isole Basse Terre e Grande Terre (le due ali di farfalla in cui e’ divisa l’isola principale di Guadalupa) Marie Galante, Les Saintes e La Desirade .

Nel nostro viaggio di tredici giorni ne abbiamo visitate tre soggiornando a Basse Terre, Grande Terre e Marie Galante. Pur trattandosi di una destinazione caraibica fuori dalle solite rotte del turismo di massa e dei villaggi tutto compreso e’ estremamente semplice organizzare un viaggio fai-da-te direttamente dall’Italia senza nessun tipo di problema, prenotando i voli, gli Hotel e l’auto a noleggio che risulta indispensabile nell’isola principale.

La Guadalupa come la Martinica è un Dipartimento d’Oltre Mare (DOM) della Francia, ed é a tutti gli effetti una regione francese, si va’ con la carta d’identità e la moneta utilizzata e’ l’euro.

I Voli Su Guadalupa volano da Parigi tre compagnie aere con voli plurigiornalieri Air France – Air Caraibes e Corsair tutte più o meno con i soliti prezzi. Noi siamo andato con Air France, nel periodo da noi scelto 6/5 18/5 il prezzo del volo da Parigi era di 427€ A/R a persona, un occasione veramente imperdibile . Tutti i voli per Guadalupa partono da Orly West e quindi abbiamo scelto di raggiungere Parigi da Pisa con Easy Jet che atterra al solito Aeroporto (Orly Sud) con un costo di circa 130€ A/R . (Ryanair aveva un prezzo “apparentemente” più basso, ma poi in più dovevamo sostenere il costo della navetta da Beauvais a Parigi e poi la metro fino ad Orly e con una franchigia di bagaglio inferiore. I voli sono stati prenotati direttamente sui siti della Compagnie Aeree con pagamento con carta di credito ed emissione del biglietto elettronico .

Per l’operativo voli da Pisa all’andata e’ necessario prevedere un pernottamento ad Orly nei pressi dell’Aeroporto (la scelta e’ vastissima) noi abbiamo optato per l’Orly Superior Hotel con un buon rapporto qualità prezzo 75€ a camera compresa la navetta per l’aeroporto prenotato con booking.Com con carta di credito ma senza pagamento anticipato .

Gli Hotel Molto utile per la prenotazione degli hotel e l’organizzazione del viaggio e’ risultato il sito dell’Ente del Turismo di Guadalupa http://www.Lesilesdeguadeloupe.Com/ (ha tra le lingue previste anche l’italiano). Abbiamo deciso di dividere il soggiorno nell’isola principale tra Basse-Terre e Grande-Terre che sono profondamente diverse tra loro, la prima è vulcanica e montagnosa ricca di foreste, corsi d’acqua e cascate; la seconda, e’ più pianeggiante calcarea e corallina con piantagioni di canna da zucchero . Grande Terre e Basse Terre sono collegate tra loro da un ponte che attraversa la Riviere Salée, un tratto di mare di 3 km che divide le due isole.

Gli ultimi giorni in completo relax abbiamo deciso di trascorrerli nell’isola di Marie Galante a circa 25 miglia da Guadalupa raggiungibile con il traghetto in circa un ora o in piccoli aerei dell’Air Caraibes in quindici minuti.

Per il soggiorno a Basse Terre abbiamo scelto il Caraib Bay Hotel http://www.Caraib-bay-hotel.Com/ un eco-hotel immerso in un giardino tropicale vicino al paesino di Deshaies a trecento metri dalla spiaggia di Grand Anse . Le Camere erano situate in dei bungalow duplex in muratura e disposte su due piani, dotati anche di una piccola cucina e usufruibili fino a 4 persone . In due il costo di un duplex era di 50€ a notte a persona compresa la colazione . Dato che eravamo due coppie di amici ci sono stati riservati due bungalow adiacenti. Prenotazione con carta di credito, si trattengono un acconto del 30% .

Per Grande Terre abbiamo optato per l’Hotel Amadou http://www.Amaudo.Fr/ un piccolo resort di charme con sole 10 camere con vista spettacolare sull’Oceano situato a metà strada tra Saint Francois e Sainte Annee sulla costa meridionale . Il costo della Camera era, scontato, pari a 102€ ( “petite dejeuner” esclusa al costo di 12€ ) . Prenotazione con carta di credito con pagamento al termine del soggiorno.

A Marie Galante abbiamo scelto La Rose du Bresil http://www.Larosedubresil.Com/ un Bungalow 4 posti letto (2 camere) a Petite Anse a 120€ a notte con pagamento anticipato se il soggiorno non supera le tre notti.

L’Auto Abbiamo prenotato l’auto con Antilles Bail Cars al costo di 30€ al giorno assicurazione compresa. La società di noleggio si e’ dimostrata molto efficiente e affidabile e senza supplemento abbiamo potuto riconsegnare l’auto al porto di Bergevin anziché all’aeroporto. L’auto che avevamo scelto, era una monovolume Skoda Roomster, che con nostra sorpresa all’arrivo ci e’ stata sostituita con una Renault Scenic più grande e più comoda, nuovissima, senza alcun supplemento. Pagamento con carta di credito senza acconti dall’Italia ma solo al ritiro dell’auto.

Per l’auto di Marie Galante ci siamo rivolti invece all’Agenzia Miki gestita da una coppia di Italiani, Miki e Carlo appunto, residenti sull’isola da più di due anni, al prezzo di 33€ al Giorno. Con il senno di poi era meglio se ci servivamo di loro anche per l’alloggio in quanto l’hotel e il residence che ci avevano proposto sono poi risultati sul posto decisamente migliori di quello che avevamo prenotato, ma ormai ci eravamo già impegnati.

Basse Terre Basse Terre è la Guadalupa più vera, montagne e vulcani, foresta pluviale e giardini tropicali, laghetti e cascate, spiagge dorate e di sabbia nera lavica e paesini caraibici che sembrano rimasti all’epoca dei bucanieri e della filibusta. Abbiamo fatto bene a dividere il soggiorno nelle due zone, infatti gli spostamenti tra Basse Terre e Grande Terre non sono semplici perchè bisogna attraversare lo snodo di Pointe a Pitre la capitale e il traffico sia in entrata che in uscita e sempre molto caotico quasi a tutte le ore .

L’hotel Caraib Bay e’ esattamente come si vede sul sito, molto ben tenuto, immerso in un giardino tropicale dove il tempo è scandito dal costante vociare dei colibrì sucrer. Temevamo quasi di passare le notti insonni disturbati dai suoni della foresta , ma si fa’ presto a fare l’abitudine e si dorme tranquilli .



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Basse Terre
    Diari di viaggio
    guadalupa di consigli veloci

    Guadalupa di consigli veloci

    Anche se si è ai Caraibi, ci si trova in territorio francese, dunque la moneta locale è l'euro, si guida a destra, è valida la patente...

    Diari di viaggio
    guadalupa: consigli utili

    Guadalupa: consigli utili

    corallina è a meno di 100 mt, quindi indipendentemente dal vento la laguna è sempre calma e si formano delle piscine naturali. Lo...

    Diari di viaggio
    diario della guadalupa

    Diario della Guadalupa

    Il nostro viaggio è incominciato all’insegna dell’incertezza, perchè la settimana prima in Francia ci sono stati diversi scioperi in...

    Diari di viaggio
    st. martin e anguilla: il sogno

    St. Martin e Anguilla: il sogno

    stagione secca e le piogge si vedono di rado. Forse il paesaggio risulta un po’ arido e quindi penalizzato in questo periodo, certamente...

    Diari di viaggio
    french caribbean di  guadalupe & marie galante

    French Caribbean di Guadalupe & Marie Galante

    Siamo da poco tornati io ( Mario ) mia moglie Antonella e i nostri amici Fabrizio e Rossella, da una bella vacanza fai-da-te alle Antille...

    Diari di viaggio
    antille francesi guadalupa guadeloupe

    Antille Francesi Guadalupa “guadeloupe”

    Marito e moglie nelle antille francesi, durata 31 gg. Questo viaggio è stato affrontato con spirito di avventura, grande forza di...

    Diari di viaggio
    le isole di guadalupa

    Le isole di Guadalupa

    Piuttosto sconvolti dalle immagini dei poveri paesi colpiti dallo tsunami, decidiamo comunque di partire alla volta delle isole di...

    Diari di viaggio
    guadalupa: caraibi d'europa

    Guadalupa: Caraibi d’Europa

    Guadalupa: Caraibi d'Europa Lunedì 21 Aprile 2003: Nell’aria c’è una situazione internazionale tutt’altro che limpida,...