Finalmente Minorca

Le spiagge (da non perdere) e le dritte per mangiare bene
Partenza il: 26/07/2015
Ritorno il: 03/08/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

sono uniti al corteo si procede a raccogliere il prete, sempre rigorosamente a cavallo. Tutto questo con i cavalli che passano davanti la folla e incitati impennano. Quando hanno radunato tutti, il corteo procede alla volta della piazzetta del paese e uno a uno sfilano impennando. Poi tornano al municipio a lasciare i cavalli. A questo punto i cavalieri, procedono a piedi verso la chiesa per la cerimonia religiosa, preceduti dalla banda del paese e da tutti i ragazzi di Es Migjorn che ballano e cantano, con in mano le bottiglie da 1,5l di gin pomada (la bevanda tipica dell’isola: gin con succo di limone..freschissima!).Da non perdere!

Altro posto da non perdere è COVA D’EN XOROI: locale/ discoteca famosissimo e bellissimo in una grotta a picco sul mare (vicino Cala En Porter). La cosa bella è che ci puoi andare anche direttamente dalla spiaggia tutta sporca di sabbia. Non ti troverai assolutamente a disagio perché c’è sia gente elegante che gente quasi in costume. Noi la prima sera ci siamo andati alle 19.40, c’era una fila da paura, dopo 15 minuti è venuta una del locale che ci ha detto che il locale era stracolmo e che non facevano più entrare nessuno. Si sarebbe potuto entrare solo dopo il tramonto. Ma la particolarità del locale è proprio fare aperitivo al tramonto! Abbiamo provato a prendere i biglietti per l’aperitivo dal loro sito cosi hai la corsia preferenziale ed entri di sicuro senza fare fila. Ma le nostre carte di credito ci davano dei problemi. Cosi una sera, ritornando da una spiaggia, siamo passati perché volevamo comprare due biglietti per l’indomani ma non era possibile. Il tipo ci ha consigliato di arrivare entro le 19.00 e non oltre cosi si riesce ad entrare di sicuro. E cosi abbiam fatto. L’ingresso costa 12 euro e hai una riduzione per i cocktail. Stupendissimo!

Prima di lasciarvi vi ricordo che la cosa tipica dell’isola sono le minorchine, queste scarpe tipo espadrillas sia maschili che femminili di qualsiasi colore STRACOMODISSIME. Costano tra i 25/30€. Io le avrei comprate tutte! Cmq non c‘è una persona che non abbia ai piedi le minorchine! Io ne ho prese tre paia a El castell nel centro sotto gli archi. Costano 5 euro in più degli altri negozi ma, avendo un po’ girato, mi sembravano di qualità migliore. E non mi sono sbagliata!

Da provare anche la ensamaida, dolce tipico dell’isola. Veramente.

Buon divertimento!



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo Leggi i Diari di viaggio su Baleari
Diari di viaggio
Minorca: l'isola della pace

Minorca: l’isola della pace

PRIMO GIORNO: Partiamo da Malpensa il 27 agosto di buon mattino: alle 7:00 il volo Easyjet decolla e alle 8:25 atterriamo puntualissimi...

Diari di viaggio
In viaggio con la Mati: MAIORCA e MINORCA

In viaggio con la Mati: MAIORCA e MINORCA

Per prima cosa le info pratiche. Durata: dal 15 agosto al 2 settembre 2019 (in particolare dal 15 al 25 maiorca, dal 25 all'1 a minorca,...

Diari di viaggio
Minorca e Cami de Cavalls

Minorca e Cami de Cavalls

Quest’anno, io e mio marito, siamo partiti la seconda settimana di giugno per l’isola di Minorca. E’ stata la nostra prima volta...

Diari di viaggio
Ibiza con una bimba di 4 anni

Ibiza con una bimba di 4 anni

negozi ma senza essere troppo eccessivi come impatto visivo IVISSA: abbiamo prima provato a fare un giro la sera ma con la piccola è...

Diari di viaggio
Ibiza, la isla bonita

Ibiza, la isla bonita

Sono partita dall'aeroporto Marconi di Bologna martedì 18 settembre e dopo circa due ore di viaggio sono atterrata ad Ibiza. Da lì,...

Diari di viaggio
Diario de Mallorca

Diario de Mallorca

La motivazione principale per cui ho deciso di scrivere questo articolo è stata data dal fatto che, prima di incominciare questa...

Diari di viaggio
Un tuffo nelle Baleari

Un tuffo nelle Baleari

LE ISOLE BALEARI Domenica 17 settembre, la sveglia suona molto presto, ma dobbiamo raggiungere l'aeroporto di Bologna da dove...

Diari di viaggio
Maiorca, un piccolo paradiso a due passi da casa

Maiorca, un piccolo paradiso a due passi da casa

di uno dei panorami più incredibili di tutta Maiorca. Se non siete ancora stanchi di andare in giro e non vi pesa macinare un po' di...

Diari di viaggio
Ibiza: mare, divertimento e paesaggi bucolici

Ibiza: mare, divertimento e paesaggi bucolici

Ibiza è un'isola dalle mille anime e sfaccettature: meta prediletta di teenagers festaioli, ma anche rifugio per famiglie che cercano...

Diari di viaggio
Ibiza y Formentera: non solo festa

Ibiza y Formentera: non solo festa

(poco impegnativo) di goderci appieno il mare (senza però avere il coraggio di fare il bagno dato che l’acqua è fredda) e la soffice...