Fantastico Kenya, tra giraffe e bassa marea

Due settimane in Kenya, on the road, in jeep tra parchi meravigliosi e animali fantastici, poi in tuk-tuk nei dintorni di Watamu e le sue splendide spiagge
 
Partenza il: 26/12/2016
Ritorno il: 07/01/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

BENEFICENZA: se volete fare del bene, vi consiglio di visitare la scuola SDA di Watamu. L’associazione Amici del Kenya si occupa di attività di padrinato e microcredito. Sito internet http://amicidelkenya.ch e hanno anche una pagina FB, più aggiornata.

SAFARI: è stata un’esperienza bellissima, abbiamo visto tantissimi animali, la maggior parte a distanza di 5/10 metri. Il Masai Mara è indubbiamente il parco più “ricco”; molto bella la gita in barca sul Lago Naivasha, che non era prevista nel ns programma (pagata a parte, 100 euro in 4, su una barca a motore). Sei giorni sono sicuramente tanti, ci si sveglia presto, si fanno tante ore di auto, ma la stanchezza viene ripagata dai paesaggi e dalla natura circostante.

IMMERSIONI: al parco marino di Watamu. I proprietari del Blue Fin www.bluefindiving.com sono stati molto disponibili e gentili, anche il giorno successivo alle immersioni. Le immersioni sono state carine, ma niente di eccezionale.

CORRUZIONE: ero un po’ preoccupata, ma devo dire che fortunatamente non abbiamo avuto nessuna spiacevole esperienza.

SICUREZZA: il Kenya mi è sembrato un Paese abbastanza sicuro; a Watamu vivono di turismo e non ho mai vissuto esperienze di pericolo, anche attraversando il villaggio da sola senza mio marito o essendo noi 2 in giro da soli per le spiagge. Durante il safari siamo sempre stati bene, a parte un piccolo episodio di breve spavento, causato da un elefante, probabilmente irritato dalla ns presenza troppo vicina al branco… a Nairobi non abbiamo vissuto momenti di terrore, ma abbiamo unicamente fatto un tour di pomeriggio nel centro città, accompagnati da un ragazzo del posto. Ci sono sicuramente zone pericolose, che abbiamo visto solo dal tragitto in macchina (es. slum di Kibera).

TRASPORTI: per il safari abbiamo avuto una jeep, il cui tetto si poteva sollevare, molto comoda e spaziosa. A Nakuru abbiamo provato l’ebbrezza della moto, per il resto ci siamo affidati ai mitici Tuk-Tuk e poi auto privata/taxi per transfer verso l’aeroporto. Abbiamo macinato tanti km in jeep, essendo partiti da Nairobi e scesi fino a Watamu, attraversando parchi diversi e toccando persino il confine tra Kenya e Tanzania. Secondo me l’80% delle strade non sono asfaltate. Non oso immaginare come siano durante il periodo delle piogge… Il sistema stradale fa riflettere su quanto sia complicato spostarsi per gli abitanti, dato che la maggior parte di loro non possiede un’auto.

PREZZI: in generale l’ho trovato abbastanza caro, più di quanto mi immaginassi. Devo dire che tra safari e Watamu, abbiamo quasi sempre optato per soluzioni “turistiche”, quindi locali gestiti da italiani, con prezzi elevati, se si considerano i costi di materia prima, servizi, costi del personale, ecc. Probabilmente si riesce a risparmiare qualcosa se si opta per la casa privata/fai da te.

In conclusione, non abbiate paura di visitare questo fantastico Paese e se posso aiutarvi in qualche modo, potete scrivermi un messaggio privato.

Buon viaggio!

Elena

Guarda la gallery
masai-mara-natura-tg21z

Fantastico Kenya, tra giraffe e bassa marea



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Amboseli
    Diari di viaggio
    fantastico kenya, tra giraffe e bassa marea

    Fantastico Kenya, tra giraffe e bassa marea

    Ciao a tutti! Ho trascorso 2 settimane in Kenya dal 26/12/2016 al 07/01/2017 e vorrei condividere la mia esperienza per essere utile a chi...

    Diari di viaggio
    in kenya tra mare e safari

    In Kenya tra mare e safari

    Giovedì 17 dicembre, Venerdì 18 dicembre: MALPENSA, CAIRO, ENTEBBE, NAIROBI, MALINDI Beh, se è vero che un’esperienza...

    Diari di viaggio
    la nostra prima africa 2

    La nostra prima Africa 2

    Ed eccoci finalmente al nostro vero primo viaggio in Africa. Dopo aver tanto sognato l'Africa e il safari, io e Alessandro abbiamo deciso...

    Diari di viaggio
    la terra dei masai

    La Terra dei Masai

    ha perso completamente la rotta. Siamo come dei cavalli con dei paraocchi, che ci fanno vedere solo quello che la “società dei...

    Diari di viaggio
    ritorno al primo amore

    Ritorno al primo amore

    Appena rientrati dalla nostra vacanza in Madagascar, a settembre inizio e pensare alle prossime vacanze e, al possibile nostro ritorno in...

    Diari di viaggio
    kenya: safari nei parchi e mare a watamu, info tecniche

    Kenya: safari nei parchi e mare a Watamu, info tecniche

    Ciao a tutti, quest’anno la scelta (mia e di mia moglie liliana) è stata un po’ diversa dalle altre; una vacanza mix tra natura e...

    Diari di viaggio
    in kenya per safari... consigli pratici

    In Kenya per safari… consigli pratici

    Premetto che io e mio marito siamo i tipici viaggiatori fai da te, e che non amiamo appoggiarci a tour operator o agenzie locali per...

    Diari di viaggio
    safari in kenya, esperienza meravigliosa

    Safari in Kenya, esperienza meravigliosa

    % dei casi) ed un altro con un obbiettivo grandangolare. Disponendo di due corpi macchina si evitano perdite di tempo per cambi di...

    Diari di viaggio
    kenya, l'origine dei safari

    Kenya, l’origine dei safari

    "Una cosa allora volevo: tornare in Africa. Non l'avevo ancora lasciata, ma ogni volta che mi risvegliavo, di notte, tendevo l'orecchio,...

    Diari di viaggio
    kenya... il rosso

    Kenya… il rosso

    Partiti con la Condor venerdì sera, diretti a Mombasa. Il prezzo volo+resort all inclusive (a Watamu, il Barracuda) era molto buono, anche...

    Video Itinerari