Egitto Classico e Sharm

Siamo appena tornati (io e mia moglie) da uno straordinario viaggio in Egitto attraverso una prima settimana di tour con 4 giorni di crociera e 3 giorni al Cairo ed una seconda settimana di mare a Sharm. Cerco di entrare quanto più possibile nel dettaglio per regalare anche qualche utile informazione oltre che il semplice racconto del nostro...
 
Partenza il: 08/07/2007
Ritorno il: 22/07/2007
Viaggiatori: in coppia

Siamo appena tornati (io e mia moglie) da uno straordinario viaggio in Egitto attraverso una prima settimana di tour con 4 giorni di crociera e 3 giorni al Cairo ed una seconda settimana di mare a Sharm.

Cerco di entrare quanto più possibile nel dettaglio per regalare anche qualche utile informazione oltre che il semplice racconto del nostro straordinario viaggio.

Dopo una scelta un pò faticosa, dettata in particolare dalle giornate di ferie ben precise di mia moglie, la scelta cade sul Tour Operator Bravo del Gruppo Alpitour. Il programma prevedeva 4 giorni di crociera sul Nilo su motonave Grand Princess, 3 giorni al Cairo all’Hotel Intercontinental City Star ed una settimana al villaggio Bravo Sharm. Cercherò di mettere in risalto tutto sia gli aspetti positivi (tantissimi) ma anche quelli negativi.

Partenza da Roma destinazione Luxor. Prima grossa anomalia lo scalo a Milano (ma come le compagnie si lamentano di essere in crisi e vanno prima a Milano e poi riscendono verso luxor, forse è più logico partire da Milano via Roma e arrivare in Egitto… ma chissà la logica forse non fa parte dei pregi di Alpitour) sta di fatto che per noi è un disagio anche perché ci fanno scendere dall’aereo per circa un’ora. Arriviamo a Luxor e qui inizia la parte migliore della vacanza. Credo per la prima settimana l’unico inconveniente sia stato proprio lo scalo a Milano. Troviamo ad attenderci l’assistente che ci farà compagnia per tutta la settimana E’ un ragazzo egiziano si chiama Tamer e nel corso dei 7 giorni scopriremo la sua grande professionalità, la sua immensa disponibilità ed il suo grado di sopportazione (non è facile cercare di assecondare le richieste di 19 persone). Altro fatto positivo scopriamo di essere in sole 19 persone a far parte del gruppo. Ci guardiamo un po’ intorno e la prima impressione sarà confermata nel corso dei giorni. Sembrano tutte persone tranquille pronte a vivere una fantastica esperienza insieme ad altre persone fino a quel momento sconosciute (ed infatti risulteremo un gruppo molto unito con grande volontà di divertirsi e di godere dei giorni di vacanza che per alcuni saranno limitati alla sola prima settimana, per altri con estensione al mare). Soli 10 minuti di Bus ed arriviamo a Luxor pronti da imbarcarci nella nostra Motonave la Grand Princess. La motonave risulterà elegantissima, il personale molto gentile e sempre disponibile, il cibo straordinariamente buono sia nella versione internazionale sia nei piatti tipici egiziani. La prima sera è solo di conoscenza ed apprendiamo che l’indomani inizierà la nostra maratona, proprio come temevamo, all’alba. Sveglia alle 05.00 e partenza alle 06.00 per una giornata trascorsa interamente a Luxor.

Quindi la prima sveglia è un trauma che ben presto farà posto all’immensità di quello che stiamo per visitare. Prima conoscenza con l’altra figura portante di questa settimana insieme a Tamer, cioè la nostra guida Sama. Una ragazza, chiaramente egiziana, che con la sua immensa bravura e competenza ci farà entrare nel mondo dell’antico Egitto e non solo.

Prime visite di Luxor nella parte ovest del Nilo per scoprire in particolare la zona dedicata ai morti. Nell’antico Egitto nella sponda ovest (zona tramonto del sole) venivano edificati i Templi dedicati ai morti, mentre nella sponda est (zona alba) quelli dedicati alla vita. Entriamo subito in clima con la visita ai due colossi di Mennon (Ci sembrano enormi ma poi ripercorrendo con la memoria tutto quello che abbiamo visitato…) continuiamo con la visita della valle dei re. Un insieme di tombe di faraoni tra cui quelle di Alcuni Ramses e la Tomba di Tutankamon (la più importante perché l’unica scoperta intatta con tutti i tesori presenti all’interno). Poi fermata alla fabbrica di Alabastro per scoprire come si lavora questa pietra chiaramente in maniera manuale e non meccanizzata. Quindi torniamo nella sponda Ovest con una piccola imbarcazione sul Nilo che ci porterà a scoprire altri due templi bellissimi dedicati ai vari Dei che gli antichi egizi veneravano. Non entro nel merito artistico dei templi perché altrimenti mi ci vorrebbe un libro ma soprattutto perché non credo di averne le competenze. La prima giornata di visite termina alla ore 14.00. 8 ore che non dimenticheremo molto facilmente per tutto quello che Sama e Tamer sono stati in grado di farci visitare. Una maratona stancante, caldissima (47-48 gradi fissi per tutta la giornata) ma indimenticabile. Torniamo in Nave… doccia e pranzo e poi chiaramente riposo a bordo piscina con il Nilo che ci scivola via lentamente con un paesaggio da film ma per nostra grande fortuna non è un Film ma un’esperienza che stiamo vivendo in prima persona. Verso ora di cena arriviamo alla Chiusa di Esna. Altra incredibile esperienza con il mercato sull’acqua… Praticamente è impossibile da spiegare quello che ci è successo e sarebbe un peccato togliere la sorpresa a chi sta per vivere la nostra stessa esperienza, quindi niente racconto e vi lascio alla curiosità.

Secondo giorno di Nave con sosta a Edfu, visita del tempio portati con il carrettino a cavallo (altra incredibile e puzzolenta esperienza…) poi ripresa della navigazione e sosta al tramonto a Kom Ombo per la seconda visita ad uno dei templi più belli che si trovano sul Nilo. La sera dopo cena scendiamo per una visita del Borgo locale ci fermiamo in un bar tipico e molto caratteristico dove tra l’altro troviamo una sposa e viviamo con Lei per alcuni momenti la sua immensa gioia mista alla nostra grande curiosità. Terzo giorno con sosta e visita ad Aswan. In mattinata arriviamo sull’Isola di Melphi per la visita dell’omonimo tempio. Un panorama mozzafiato su un isolotto del Nilo sostanzialmente creato per la creazione della Grande diga di Aswan che è un’altra delle cose viste in queste giorni. Pomeriggio con visita ad un villaggio Nubiano molto povero ma con gli abitanti ricchi di grossa umiltà.

Quarto Giorno: Partenza in aereo per Abu Simbel per la visita del Tempio più importante dell’Antico Egitto. Arriviamo verso le 15.00 ad Abu Simbel dopo un volo abbastanza pesante (in mezz’ora una vomitata da parte di quasi tutti hostess comprese, per fortuna noi c’è la siamo cavata) e la visione dei due templi e qualcosa di incredibile. Personalmente è la seconda cosa che più mi ha colpito della vacanza (la prima la racconterò più tardi ma è facilmente immaginabile). Resteresti ore ed ore ad ammirare la straordinaria perfezione e l’immensità delle statue che compongono la facciata in particolare del tempio principale che Ramese II si è fatto erigere, ma purtroppo i ritmi delle nostra vacanza hanno la meglio e siamo costretti a tornare in aeroporto. Riprendiamo l’aereo e si vola verso il Cairo dove giungiamo verso le 20.00. 15 Minuti di Bus e siamo al nostro Hotel. Avevo letto che era elegante… Ma come sempre la realtà supera la fantasia. Personalmente non ero mai stato in un Hotel con questo lusso. Semplicemente straordinario anche se sulla nave essendo solo in 19 eravamo molto più coccolati e molto più una grande famiglia anche con il personale. Tutto extra lusso dalle camere ai ristoranti, dalla piscina alla palestra ed inoltre fa parte praticamente di un’unica struttura che ha annesso il più Grande Centro Commerciale del mondo arabo. 6 Piani di negozi, bar, ristoranti, e chi più ne ha più ne metta….



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Abu Simbel
    Diari di viaggio
    pasqua sul nilo

    Pasqua sul Nilo

    18 aprile 2019 - Giorno 1 Volo Milano Malpensa – LuxorMotonave Jaz Crown Jubilee con pensione completa a bordo (pasti a buffet)....

    Diari di viaggio
    egitto classico: istruzioni per l'uso

    Egitto Classico: istruzioni per l’uso

    Buongiorno a tutti! Ciao a chi già conosce i miei diari di viaggio e anche a chi mi legge per la prima volta. (Per altre mete, cercatemi...

    Diari di viaggio
    egitto: 5000 anni di meraviglie

    Egitto: 5000 anni di meraviglie

    Scrivo questa recensione di un viaggio bellissimo appena concluso, con la tristezza nel cuore, dopo aver letto della notizia di uno...

    Diari di viaggio
    viaggio nell'egitto magico tra piramidi e antichi luoghi sacri

    Viaggio nell’Egitto magico tra piramidi e antichi luoghi sacri

    La Magia dell’Egitto Finalmente dopo tanti anni ho realizzato il sogno di fare questo viaggio in Egitto con la crociera sul Nilo ed era...

    Diari di viaggio
    crociera sul nilo 2

    Crociera Sul Nilo 2

    Erano le 5:30 di una mattina di settembre , e io camminavo nervosa sul terrazzo di camera nostra, aspettando che Alessio si svegliasse.Ero...

    Diari di viaggio
    crociera da luxor ad abu simbel

    Crociera da Luxor ad Abu Simbel

    Abbiamo prenotato tramite il tour operator egiziano Memphis via web, un pacchetto personalizzato per 2 persone $ 1865 (circa € 1500)....

    Diari di viaggio
    il vero egitto... non quello dei tour operator

    Il vero egitto… non quello dei tour operator

    Se desiderate vedere il vero Egitto, e non quello proposto dai vari tour operator (tutto perfetto e senza problemi) troverete molto utile...

    Diari di viaggio
    tour dell'egitto

    Tour dell’Egitto

    Ed eccoci a raccontare un nuovo viaggio, questa volta nella terra dei Faraoni.. Prima di partire avevo grandi aspettative ma non immaginavo...

    Diari di viaggio
    in crociera sul nilo e al cairo

    In crociera sul Nilo e al Cairo

    Il viaggio che io e mia moglie abbiamo fatto in Egitto tra il 5 e il 12 dicembre 2010 è identico a quello descritto e pubblicato da...

    Diari di viaggio
    nilo, feluche e faraoni

    Nilo, feluche e faraoni

    Sabato 07/08/2010 – Milano – Il Cairo Partiamo in nove da Milano con un volo Egyptair alle 15.00 dalla Malpensa. La mia vicina di...