Due settimane di mare a Creta

Una vacanza solo balneare. Il palazzo di Knosso lo abbiamo già visitato in un precedente soggiorno.
 

Due settimane a Creta

24 giugno – 8 luglio 2022

Partecipanti: io e Franca

Prologo

Con la situazione Covid che non è risolta, le compagnie aree che dopo aver licenziato il personale durante la pandemia ora si trovano a corto di personale e cancellano i voli, gli aeroporti sempre più in difficoltà anche questi per mancanza di personale, non ce la sentiamo di lanciarci in viaggi a lungo raggio. Quindi si tratta di trovare una meta facile da raggiungere. Le isole greche sono un buon candidato.

Da Torino Ryanair ha un volo diretto a Chania (Creta) con un orario non comodissimo perché si arriva dopo mezzanotte. Però non c’è molto da scegliere. Di andare fino a Milano non abbiamo voglia e quindi prendiamo i biglietti (2 PAX A/R con trolley in cabina e zainetto 273€). Per poter girare comodamente l’isola senza vincoli di orari ci serve un’auto.

Sul sito di rentalcars.it dove da anni noleggio le auto non ci sono offerte convenienti. Su un forum Facebook Franca trova un broker che gestisce noleggi sull’isola di Creta. Non chiede nessun anticipo. Sulla fiducia. L’unica cosa che ci chiede è di dargli ancora una conferma un paio di giorni prima dell’arrivo. E così anche l’auto è a posto. Con booking si prenotano gli hotel tra quelli che hanno buone recensioni e la cancellazione gratuita fino a pochi giorni prima dell’arrivo. Un lavoro abbastanza lungo.

Tutti i tasselli sono a posto e non resta che attendere la partenza.

Venerdì 24/6

All’aeroporto di Caselle c’è parecchia gente. Buon segno. Vuol dire che la voglia di viaggiare c’è nonostante le difficoltà. Sul tabellone sono indicati molti voli con forte ritardo. Per fortuna il nostro sembra essere in orario. A 30’ dalla partenza EasyJet cancella il volo per Olbia. Immagino l’incavolatura dei passeggeri in attesa dell’imbarco che magari hanno già pure pagato hotel non rimborsabili. Viaggiare è diventato un terno al lotto.

La partenza del nostro volo è schedulata alle 20.50. Quindi già sul tardi. E per migliorare le cose l’aereo è arrivato da Chania in ritardo di circa mezz’ora. Per recuperare e partire in orario accelerano le operazioni di sbarco e imbarco creando due lunghi corridoi affiancati e mentre in uno scendono i passeggeri in arrivo nell’altro fanno la fila in senso opposto quelli che devono salire. Per non perdere tempo danno una pulita molto sommaria all’aereo.

Così facendo recuperano tempo e alle 21 chiudono i portelloni, attendono il permesso per decollare e alle 21.20 siamo in volo per Chania con un modesto ritardo. Viaggio tranquillo senza scrolloni.

Sabato 25/6

Ore 1.00 a.m. (ora di Creta, che è un’ora più avanti) nell’atrio arrivi ci aspetta Dimitris della società Generalmotors (www.generalmotor.gr) per consegnarci l’auto a noleggio. Una Panda diesel  copertura kasko totale, no franchigie, no deposito con carta di credito per 2 settimane 450€ (rigorosamente in contanti) più 40€ per la consegna notturna. Prenotata attraverso il broker Andrea di Xerocamboscreta.com. Tempo di compilare il contratto, farci qualche raccomandazione su come non prendere multe (molto costose soprattutto per eccesso di velocità) ritiriamo la Panda diesel (rumorosa come un trattore) e alle ore 1.30 a.m. si parte per l’hotel Royal Sun nei dintorni di Chania, sulla collina. Ma con il navigatore arriviamo in fretta senza problemi. Check in ultra rapido (tenete le chiavi, domani vi registrate) e alle 2 a.m. siamo finalmente in camera.

Alle 9 ci aspetta una colazione superlativa. Dopodiché approfittiamo della bella piscina per una nuotata e alle 11 puntiamo il navigatore verso il B&B Sunrise Boutique di Malia. La strada nazionale è infarcita di autovelox fortunatamente ben evidenti e con limiti di velocità che sembrano tirati a sorte.

Arrivati a destinazione ci sistemiamo in camera e poi andiamo alla spiaggia. Eravamo stati qui un giorno a ottobre 1981 durante il viaggio di nozze in Grecia. A giugno 2022 è tutto molto diverso. Gran casino, moto d’acqua, sci nautico, motoscafi, rompiscatole con musica a tutto volume, ecc. Per 2 lettini e ombrellone si paga 10 €/giorno. Noi siamo arrivati alle 15 e ci ha fatto pagare 5€.

Acqua limpida e tiepida, però un po’ troppe alghe. Peccato.

A cena alla Taverna Queen Family. Tutto molto buono: tzatziki, dolmadakia, souvlaki, moussaka. Breve giro a piedi per il paese che non presenta particolari attrazioni turistiche poi in camera (siamo ancora un po’ suonati dal viaggio).

Domenica 26/6

Colazione così così. Ci sono molte cose, ma di qualità mediocre.

Con l’auto andiamo alla spiaggia “Potamos Beach” nei pressi delle rovine dell’antico palazzo minoico. Una spiaggia decisamente più tranquilla. Qui 2 lettini e ombrellone costano 7€/giorno. Spiaggia di sabbia e mare con acqua turchese, un po’ bassa, un po’ più fredda rispetto alla spiaggia di ieri. A mezzogiorno si alza il vento che mitiga il caldo del sole.

Alle 18 rientriamo in camera.

A cena da Milos. Una taverna che propone cucina tipica greca. L’agnello era ottimo e la porzione gigante. Ho fatto fatica a finirlo. Invece il papoutsaki si è rivelato poco soddisfacente.

Girando a caso siamo finiti nella parte vecchia di Malia (vale la pena farci un giro) dove abbiamo trovato aperta la piccola chiesa di San Demetrio, molto bella. Invece la chiesa principale Panagia Galatiani era chiusa.

Lunedì 27/6

Partenza per Sitia. La guida Lonely suggerisce una visita della città di Agios Nicolaos. Andiamo al parcheggio comunale nei pressi del porto. Costo 3€ da stare tanto a stare poco.

Ad Agios Nicolaos c’è la curiosità del laghetto collegato al mare da un canale e una bella chiesa ortodossa che visitiamo. Dopo un’ora siamo ripassati davanti ed era chiusa. Siamo stati fortunati.

Il laghetto invece non è nulla di che. C’è una piccola chiesa antica che però è chiusa.

Una sosta che non ha certo dato grandi soddisfazioni. Potevamo saltarla senza particolari rimpianti.

Arriviamo a Sitia al motel Petras Beach a 1.5 km dal centro (45€/notte senza colazione). La camera è già pronta. Arredamento molto essenziale piuttosto antiquato. I letti sono comodi. Il bagno è dignitoso. Parcheggio privato.

Guarda la gallery
foto_tpc



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Creta
    Diari di viaggio
    una settimana a creta, tra spiagge e monasteri

    Una settimana a Creta, tra spiagge e monasteri

    Programmo le vacanze per la metà di Luglio, e prenoto sul sito della Ryanair a fine aprile, costo 143,00 euro a persona per la tratta Roma...

    Diari di viaggio
    due settimane di mare a creta

    Due settimane di mare a Creta

    Due settimane a Creta24 giugno - 8 luglio 2022Partecipanti: io e FrancaPrologoCon la situazione Covid che non è...

    Diari di viaggio
    creta ovest con bambina di quasi 4 anni

    Creta ovest con bambina di quasi 4 anni

    VOLI: Ryanair da Bologna per Chania per 2 adulti e 1 bambina di 3 anni e mezzo: 450€ PERNOTTAMENTO: Molos Bay Hotel di Kissamos prenotato...

    Diari di viaggio
    la nostra creta in un insolito 2020

    La nostra Creta in un insolito 2020

    Si può essere rivoluzionari semplicemente viaggiando? Nel 2020 evidentemente si. Rientrando nel novero di coloro che non si sono fatti...

    Diari di viaggio
    creta: un'isola tutta da scoprire

    Creta: un’isola tutta da scoprire

    Scordatevi spiagge mozzafiato senza fare qualche chilometro in macchina o senza avventurarsi in un angusto sentiero tra le rocce.Se...

    Diari di viaggio
    creta nel cuore

    Creta nel cuore

    Siamo di nuovo qui. Dopo lunga preparazione abbiamo finalmente chiuso le valigie, gli zaini e le borse ed il 31 agosto ci imbarchiamo con...

    Diari di viaggio
    creta in sette giorni

    Creta in sette giorni

    I diari di ARMIC Michele Armenise Premessa: E’ L’isola maggiore dell’Egeo, si trova al centro di tre continenti...

    Diari di viaggio
    santorini&creta: un'accoppiata mica male

    Santorini&Creta: un’accoppiata mica male

    AVVERTENZE “turista per caso”, questo diario di viaggio ti servirà ben poco se:- sei “stanziale”: una volta disfatta la...

    Diari di viaggio
    kotor, santorini, corfù e creta in crociera, con msc opera

    Kotor, Santorini, Corfù e Creta in crociera, con MSC Opera

    Scrivo questo diario di viaggio dedicato ai crocieristi alle prime armi che hanno bisogno di informazioni, che sono quelle che avrei...

    Diari di viaggio
    creta 2018, ritorno a casa

    Creta 2018, ritorno a casa

    Ci risiamo, quest’anno si va dal 31 agosto al 21 settembre. Abbiamo prenotato il volo di andata con Aegean, Fiumicino/Atene e...

    Video Itinerari