Dubai Gold

In espansione.
 
Partenza il: 16/10/2021
Ritorno il: 24/10/2021
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

1°g sab 16 ottobre – Volo Milano-Dubai

Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50.

Preleviamo 500 AED allo sportello bancomat dell’aeroporto nella sala del ritiro bagagli e poi acquistiamo una sim dati Intelsat poco prima di uscire dall’aeroporto (6gb + 120 min a 125 AED)

Con un taxi 55 AED in 10’ siamo al Phoenicia Hotel un albergo a 3 stelle nella zona di Diera, niente di che ma vista l’ora e visto che domani visiteremo quella zona mi è sembrato la giusta scelta.

2°g dom 17 ottobre – Deira la Città Vecchia

Dopo aver fatto colazione, tramite Uber 24 AED andiamo al Deira Old Souq Marine Trasport Station e iniziamo la visita del quartiere di Deira.

Camminiamo lungo la Old Baladiya Street per 100 m circa fino a raggiungere il portale in legno che indica l’entrata del Spice Souk dove ci facciamo inebriare dall’aroma di varie spezie e da decine di banchetti dove acquistiamo qualche regalo. Usciti da questo tunnel sbuchiamo su Al Abra Street, prendiamo a destra e raggiungiamo la Heritage House. L’entrata è gratuita e si possono vedere tutte le stanze ed anche possibile prendere un tè nel cortile centrale. Proseguendo poi lungo Al Ahmadiya Street, dove i venditori propongono i ghutra, il tipico copricapo indossato dagli uomini che ovviamente ne acquisto uno e al rientro utilizzerò come foular…raggiungiamo poi il portale di entrata del Gold Souk, anche qui entriamo nel tunnel e ci rifacciamo un po gli occhi, giretto veloce perché i venditori sono un po troppo assillanti. Rientriamo in hotel a rinfrescarci un po e successivamente verso le 15.30 da Baniyas Square prendiamo la metro in direzione Union (1 fermata 6AED a persona) da dove raggiungiamo Al Ghurair Centre il primo centro commerciale di Dubai che ancora oggi merita sicuramente una visita. Per la cena optiamo per il Aoud Alarabi Sea Food poco distante dal centro commerciale lungo la Al Rigga Rd (lo consiglio si mangia un buon pesce). Rientro in hotel tramite la metro (1 fermata 6AED a persona).

3°g lun 18 ottobre – Madinat Jumeirah

Tramite Uber 91AED in 25’ andiamo al Ivory Grand Hotel Apartments.

Relax in piscina fino al tardo pomeriggio dopo di che con un taxi 17 AED e andiamo al Souk Madinat Jumeirah un luogo molto suggestivo poiché è stato progettato con l’idea di ricreare una tipica città araba. Oltre a 3 hotel di lusso include un souq con numerosi negozi che vendono ogni tipo di prodotto, dai tessuti ai profumi fino alla gioielleria. Tutt’intorno agli edifici ci sono canali, fiumi e piccoli laghetti, alcuni dei quali si possono attraversare a bordo di water taxi. Lungo i canali trovate alcuni bar e ristoranti (consiglio il Shimmers sulla spiaggia ma da prenotare con un paio di gg di anticipo). Da qui avrete una magnifica vista dello splendido hotel Burj Al Arab, divenuto simbolo della città dove scattiamo una inevitabile foto. Cena a base di tacos al Tortuga e rientro in Hotel con il taxi 19 AED

4°g mar 19 ottobre – Escursione nel deserto

Con una passeggiata di 10’ raggiungiamo il centro commerciale Mall of the Emirates uno dei più famosi ed importanti centri commerciali della città e oltre a negozi e ristoranti ospita una serie di attrazioni come Ski Dubai, ovvero una pista da sci al coperto che potete anche osservare attraverso le ampie vetrate.

Rientriamo in hotel dove alle 15.00 ci attende un tour nel deserto a bordo di un veicolo 4×4 in cui oltre a noi 2 ci sono anche una coppia tedesca (madre e figlia) con cui facciamo subito amicizia. Questo tour prenotato dall’Italia tramite Viator € 115 a coppia, ci porta nel deserto, guidando attraverso bellissime dune di sabbia con la nostra super guida esperta. Dalle alte dune si assiste al tramonto dorato mentre il sole illumina il deserto. Il trambusto della città è lontano e si gode del silenzio pacifico e della tranquillità che ci circonda. Affascinato dalla magnifica vista, si passa poi a un’incantevole notte araba raggiungendo il tradizionale campo base. La cena barbecue viene servita in un ambiente illuminato dalle torce, creando l’atmosfera giusta per la talentuosa danzatrice del ventre che si esibisce sotto un cielo coperto di stelle. Compreso nel pacchetto anche 30’ di quad, il sand boarding e un tatuaggio all’henné. Sfiniti più che altro dal caldo rientriamo in hotel verso le 22.30

5°g merc 20 ottobre – Miracle Garden

Tramite Uber 44 AED e andiamo al Miracle Garden. Arrivati abbiamo un’amara sorpresa, è il periodo di chiusura e mea culpa non avevo verificato. Fortunatamente proprio di fronte c’è il Dubai Butterfly Garden, ingresso 55 AED a persona, che in 4 zone ospita centinaia di farfalle che si possono anche facilmente prendere in mano.

La visita è breve e quindi decidiamo di tornare al Souk Medina Jumeirah a comprare i regali che non avevamo preso lunedi. Verso le 16 prendiamo un taxi 16 AED e torniamo in hotel dove alle 19.00 attendiamo il pulmino per raggiungere una “crociera” con cena lungo il Khor Dubai 48.10 € a coppia preso tramite Viator, niente di eccezionale ma la cifra spesa vale la pena per fare una serata diversa dalle altre.

6°g gio 21 ottobre – Tour Dubai

Prendiamo un taxi 45 AED e andiamo a visitare la Jumeirah Mosque la più importante della città e l’unica visitabile dai non musulmani. Alle 10.00 e alle 14.00 (chiuso il venerdi) parte un tour guidato 30 AED a persona, che vi mostrerà l’interno e la sua storia molto ben raccontata da una signora di origini inglesi che da 25 anni vive li.

La visita dura 1 oretta, dopo di che prendiamo un taxi 18 AED e andiamo al Bastakiah Nights un ristorante mediorientale riccamente decorato all’interno del Al Fahidi Historic District uno storico quartiere ristrutturato che vi dà l’idea di come fosse la Dubai di un tempo. Le vecchie case sono state convertite in negozi, bar e gallerie d’arte e tra le attrazioni principali c’è il forte Al Fahidi, la costruzione più antica di Dubai. Ennesimo taxi 29.50 AED fino al Dubai Mall dove andiamo a cambiare il voucher per il Bury Kalifa e l’acquario 105 € a coppia preso tramite Getyourguide. Percorriamo quindi il lungo tunnel che collega il centro commerciale con la metro omonima e raggiungiamo la fermata di Sobha Realty 8 AED e da qui il tram sempre compreso nel biglietto per Palm Gateway da dove parte la Dubai Monorail 35 AED, la monorotaia sopraelevata che collega la terraferma con l’ultimo punto dell’isola artificiale di Palm Jumeirah e icona di Dubai, l’Atlantis The Palm l’hotel più instagrammato di Dubai, cosi dicono. Dopo le immancabili foto di rito prendiamo un taxi 19 AED e raggiungiamo The Point (la fermata della monorotaia era chiusa per lavori) dove ci sono alcuni bar e ristoranti da dove si possono ammirare il gioco delle fontane. A mio parere non vale la pena in quanto durano un paio di minuti e non hanno niente a che fare con quelle del Dubai Mall che vedremo domani.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Dubai
    Diari di viaggio
    la dubai che non ti aspetti

    La Dubai che non ti aspetti

    “Ora devi aggiungere gli Emirati” cosí mi hanno scritto, finendo di leggere il mio Diario di viaggio. L'ho preso come un invito e in...

    Diari di viaggio
    cinque giorni a dubai

    Cinque giorni a Dubai

    Questo è dedicato a tutte quelle persone che tutte le volte mi dicono "Si ma non ho soldi per venire a Dubai costa troppo".Parto...

    Diari di viaggio
    dubai gold

    Dubai Gold

    1°g sab 16 ottobre - Volo Milano-Dubai Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50.Preleviamo...

    Diari di viaggio
    1 settimana a dubai

    1 settimana a Dubai

    Giorno 1: Marzo 2020, è appena scoppiata la pandemia Corona Virus in Italia ma ancora non hanno imposto nessuna restrizione a livello...

    Diari di viaggio
    una settimana a dubai 2

    Una settimana a Dubai 2

    Abbiamo prenotato a dicembre volo Emirates + Hotel Rove Downtown - pernottamento e colazione - con Expedia, risparmiando quasi 400,00....

    Diari di viaggio
    crociera emirati e oman

    Crociera Emirati e Oman

    Da qualche anno abbiamo iniziato ad inserire tra le varie tipologie di viaggio ogni tanto una crociera. Dopo averci provato, abbiamo vinto...

    Diari di viaggio
    cruise emirates, in crociera in inverno!

    Cruise Emirates, in crociera in inverno!

    Mai come questa volta la nave (Costa Diadema, per la cronaca, classe 2014, made in Marghera) è stata solo un mezzo di trasporto tra un...

    Diari di viaggio
    emirati arabi ed oman da nord a sud a natale: 2.700 km in 4x4, in autonomia, uno spettacolo!

    Emirati Arabi ed Oman da nord a sud a Natale: 2.700 km in 4×4, in autonomia, uno spettacolo!

    con l’impiegato siamo andati al parcheggio, l’auto è diventata una Suzuki Grand Vitara. Stanchi del lungo trasferimento da Dubai,...

    Diari di viaggio
    sudafrica e dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Sudafrica e Dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Anche se avevamo visitato Egitto, Tunisia e Marocco una vera vacanza “africana” non l’avevamo mai fatta. Per questa nostra prima...

    Diari di viaggio
    dubai, abu dhabi, giava e bali: il nostro viaggio di nozze fai da te

    Dubai, Abu Dhabi, Giava e Bali: il nostro viaggio di nozze fai da te

    5 agosto Arriviamo a Dubai al mattino presto, dopo 6 ore di volo tranquille con Emirates. Dopo una veloce colazione in aeroporto, ci...