Donne avventura: Kenya!

Safari tra i parchi Tsavo East e Amboseli...
Scritto da: betta21
donne avventura: kenya!
Partenza il: 28/10/2010
Ritorno il: 06/11/2010
Viaggiatori: 4
Spesa: 2000 €

Finalmente realizzo il sogno di andare in Kenya!!! Dopo anni e anni di viaggi mai fatti a causa dei prezzi troppo cari delle agenzie ho deciso di organizzare un viaggio fai da te insieme a tre mie amiche e posso dire che è stato uno spettacolo!!! Abbiamo volato con Ethiopian Airlines giovedi 28/10 da Roma direzione Mombasa. Ritorno sabato 06/11. Sia all’andata che al ritorno si vola di notte…l’unica scomodità è lo scalo ad Addis Abeba…non tanto all’andata, dove si sosta circa due ore, quanto al ritorno, perchè dobbiamo sostare 6 ore!!! Il volo lo abbiamo prenotato a giugno, sicchè lo abbiamo pagato poco, circa €500 incluse le tasse!! Per quanto riguarda il safari noi lo abbiamo prenotato dall’Italia con un beachboy di Watamu…abbiamo scuriosato su Internet, letto recensioni di Turisti per Caso, Facebook etc e abbiamo chiesto qualche preventivo in qua e la..lui, Daniel, ci è sembrato il migliore e allora lo abbiamo contattato (abbiamo anche parlato con ragazze che lo avevano già fatto con lui e si sono trovate benissimo)…per il resto del soggiorno abbiamo contattato un hotel a Watamu (Barracuda Inn) e siamo state li in B&B. Ecco il dettaglio del viaggio: MERCOLEDI 27/10 – GIOVEDI 28/10 Partenza da Lucca per Roma Imbarco ore 00.55 Arrivo a Addis Abeba ore 08.30 Ripartenza ore 10.30 Arrivo a Mombasa ore 13.30 Appena scendiamo dall’aereo ci colpisce il ventarello caldo umido…siamo davvero in Kenya!!! Fuori dall’aeroporto c’è Daniel ad aspettarci con Dixon, l’autista del pulmino che ci condurrà per tutto il safari. Il trasferimento da Mombasa a Watamu dura circa due ore… Durante il tragitto inizia la serie interminabile di foto…non possono certo mancare!!! Arriviamo al Barracuda Inn e veniamo accolte da un coctail di benvenuto…è bassa stagione in Kenya e siamo SOLE nell’albergo!!!! Ci sono solo due italiani che sono qui da mesi per costruire delle ville. Ci mettiamo subito il costume e via in spiaggia…il sole tramonta molto presto e alle 17.30 è già buio. La sera ceniamo in albergo e a letto presto, la mattina dopo alle 6 si parte per il safari!!!

VENERDI 29/10 Daniel e Dixon arrivano puntuali…si parte per un safari di tre giorni Tsavo East + Amboseli. Sarà un’esperienza indimenticabile!!!!!!! Verso le 09.30 arriviamo all’entrata del parco Tsavo East ed inizia il game drive…siamo state fortunatissime, abbiamo visto elefanti, zebre, gnu, leonesse, impala, kudu, coccodrilli, ippopotami, aquile, struzzi…insomma, praticamente tutto, tranne il ghepardo e il rinoceronte (perchè non c’è in questi parchi). Verso le 13 andiamo al nostro lodge a pranzo…Voi Wildlife Lodge…stellare!!! Pranzo a buffet con tante specialità del posto e internazionali. Siamo in pausa fino alle 16 perchè tanto con il caldo gli animali non ci sono…sicchè ci godiamo un bel bagno in piscina… Poi di nuovo game drive dalle 16 alle 18. Al ritorno, fuori dalla camera del lodge, abbiamo visto una giraffa!!!! Spettacolare!!! E nel laghetto fuori dal lodge, in piena savana, c’era un ippopotamo!! Insomma una serie di emozioni. Cena a buffet al lodge; a letto presto SABATO 30/10 Ore 8 partenza per l’Amboseli…trasferimento di circa 3 ore. L’Amboseli è totalmente diverso…grandi distese di savana con il Kilimanjaro sullo sfondo…bellissimo!!! Vedere le mandrie di elefanti, bufali, zebre, gnu tutti insieme è bellissimo!!!Qui abbiamo visto anche le giraffe da vicino, il leone con la criniera e gli ippopotami che si baciavano!!!Iene, sciacalli, fenicotteri…una marea di animali!!! Pranzo al Kibo Camp, un campo tendato, dove però le tende sono tutte sigillatissime!!! Anche qui pranzo molto abbondante. Dopo pranzo visita al Villaggio Masai…il costo dell’escursione è di €15. Per quanto mi riguarda l’ho trovata un po’ “costruita” però in fin dei conti si può vedere come vive questo popolo. Cena al Kibo Camp e poi due chiacchiere intorno al fuoco.

DOMENICA 31/10 Esco dalla tenda e mi trovo davanti uno scenario fantastico!!!!!!!! Il kilimanjaro con la classica nuvoletta intorno alla cima tutta colorata di rosa!!! Ha appena albeggiato ed è una meraviglia…tutto intorno i rumori e i colori della savana!!! Colazione “alle falde del Kilimanjaro” e poi via per l’ultimo game drive! Dopo aver avvistato ippo, babbuini e tanti altri animali ce ne torniamo verso Watamu…ci vogliono circa 6 ore per arrivare…per pranzo ci fermiamo in un ristorantino “Leopard Lodge”..piccolo, ma pulito… La sera a cena in albergo e a letto presto

LUNEDI 01/11 L’hotel è deserto sicchè Haro, il capo animatore, è a nostra completa disposizione e ci accompagna a visitare la spiaggia di Garoda. Prendiamo il tipico Tuk Tuk (spesa €3 a/r in 5) La spiaggia è grandissima e…deserta!!!!!!! Spiaggia bianca, mare cristallino e bassa marea…ci sono anche le bancarelle che vendono una serie infinita di souvenirs…se è per dare una mano a loro comprate pure, ma le stesse cose le troverete a molto meno al negozietto di souvenirs in centro a Watamu!!! Il pomeriggio di questo periodo si alza la marea e porta molte alghe, sicchè rimaniamo in spiaggia solo fino alle 16 (anche perchè il sole picchia tantissimo!!! Io , di solito, vado solo di abbronzante…qui ho dovuto mettere la crema protezione 30 e mi sono strinata le spalle lo stesso!!!!!!!!!!! Loro consigliano la loro crema di papaya che protegge e abbronza allo stesso tempo…io però l’ho comprata solo alla fine del viaggio… La sera azzardiamo ed andiamo a mangiare al ristorante Jambo in “centro” a Watamu…il centro non è molto ben tenuto…anzi…da soli non consiglierei di andarci..è buio e ci sono molti buchi nella strada…magari non è pericoloso, però noi eravamo contente di avere Haro con noi. Abbiamo cenato con €5 a testa e poi siamo andate allo Zebra Shop li davanti ad acquistare gli ultimi souvenirs.

MARTEDI 02/11 Insieme a Daniel e ai due ragazzi di Milano che erano con noi a fare il safari partecipiamo all’escursione all’isola a Spiaggia Dorata – Isola di Robinson – Depressione di Marafa. Costo con Daniel €60 con pulmino. Si parte verso le 9 e ci si dirige verso un baobab gigante di 500 anni sul quale si può montare (€1). Magari è una fermata “fatta e rifatta”, ma per chi non c’è mai stato è molto carino!!! Dopo spiaggia dorata…eravamo solo noi in spiaggia…km di sabbia dorata..il mare però non è un granchè. A pranzo andiamo all’isola di Robinson…il ristorante è direttamente sulla spiaggia e si mangiano cose spettacolari!!! Ostriche, granchi, gamberi, barracuda…tutto buonissimo e presentato benissimo…la pecca è che si sta due ore al ristorante e uno si perde il mare fuori…anche perchè appena finito il pranzo, ore 15.30 si riparte per Marafa…oggi niente mare. La visita di Marafa merita tantissimo!!! E’ una depressione (un canyon) che compare davanti a noi così, all’improvviso. Scendiamo giu fino in fondo attorniati dai bambini (anche di due tre anni!!!) che ci seguono incessantemente!!! Belli che sono!!!!Ad un certo punto prendono una mia amica e la “truccano” tutta utilizzando la terra…e poi si fanno fotografare e si vogliono rivedere…non avendo specchi non sanno come sono…fanno una tenerezza assurda. Ricordatevi di portare quaderni, pennarelli, penne da lasciar loro…meglio sarebbe portarli ad una scuola, altrimenti si rischia che i bimbi troppo abituati ai turisti ne prendano troppi e altri bimbi, invece, non ne possano usufruire. Vediamo il tramonto al canyon che è una cosa spettacolare e poi via verso Watamu…viaggiare di notte in Africa è meraviglioso!!!Il cielo è stellatissimo..le stelle sono enormi e molto più vicine…è tutto buio, si scorge solo qualche fuoco in qua e la. Ceniamo al Barracuda perchè siamo distrutte.



    Commenti

    Lascia un commento

    Kenya: leggi gli altri diari di viaggio