DINTORNI TRAPANESI

VIAGGIO IN SICILIA OCCIDENTALE A TRAPANI E DINTORNI
 
Partenza il: 10/07/2021
Ritorno il: 20/07/2021
Viaggiatori: 3
Spesa: Fino a €250 €

Trapani la sontuosa, Marsala la serena, Saline di Mozia al tramonto, Segesta mitica, Custonaci con matrimonio , Erice magica in notturna, Dattilo golosa, Castellammare del golfo nella quiete, Scopello e i faraglioni, San Vito lo Capo mare caraibico.

10 luglio 2021:

Partiamo da Torino con BueAir per Trapani .Alloggeremo al B&B Secret nel vecchio quartiere della Giudecca.

Arrivando in taxi dall’aeroporto, incontriamo Sonia, anche lei appena arrivata, ed entrando ci sorprende il B&B, per il suo aspetto minimal ma accogliente, e ci sorprende il soriso di Lory la titolare del b&b , che al ricevimento ci fornisce tante informazioni.

Ceniamo in un ristorante nei pressi.

11 Luglio 2021

Dopo una abbondante colazione passeggiamo per Trapani e sostiamo per un paio di ore nella spiaggia libera ( che abbraccia tutta Trapani). Pulita, mare bello e nonostante sia domenica non c’è affollamento.

Attendiamo le 14 e l’arrivo del nostro amico Roberto con il volo da Genova.

Dopo la reunion, camminiamo per Trapani centro storico, ammirando questa stupenda città , denominata “città fra due mari” perchè si trova su una lingua di terra bagnata da un lato dal mar Mediterraneo, e dall’altro dal mar Tirreno. Non è una città molto grande, visitabile tranquillamente a piedi, ricca di chiese come la cattedrale di San Lorenzo in cui è conservata la Crocefissione attribuita a Van Dyck, la chiesa del Purgatorio dove sono custoditi 20 gruppi sacri dei Misteri di Trapani, la chiesa di Santa Maria del Gesù che accoglie una Madonna con Bambino di Andrea Della Robbia.Davvero opere preziose, che vale la pena visitare, fra una granita della gelateria Culicchia, e la lunga passeggiata sulle mura a Tramontana fino alla Torre di Ligny edificata nel 1671 come torre di avvistamento che offre l’incontro fra i due mari.

La sera ceniamo in centro e assistiamo alla partita per la finale degli europei di calcio

12 luglio 2021

Con la macchina che abbiamo affittato presso autonoleggio Anelli a Paceco ( 50 euro al giorno) ci spostiamo verso Marsala e ci fermiamo alla Spiaggia di San Teodoro, una bella baia in parte attrezzata (20 euro 2 lettini e ombrellone). Ci godiamo il relax e a pranzo mangiamo nel chiosco sulla spiaggia. Nel pomeriggio è la volta della visita di Marsala e del suo centro storico.

E’ una città di storia, di mare e di vino.

Tutto qui ricorda lo storico sbarco di Garibaldi con i suoi mille, Città con edifici barocchi, piazze eleganti e lo stupendo Duomo. Ci perdiamo fino al tardo pomeriggio, gustando un gelato buonissimo e guardando i negozi. Vicini al tramonto ci rechiamo alle saline di Mozia, lungo la famosa via del sale, che offrono uno spettacolo molto particolare.

Nella tarda serata per cena decidiamo Erice, ed allora in funivia (9 euro ) ci arriviamo.

Ceniamo con le busiate trapanesi in una piazza di Erice, con il mitico golfino (a Erice fa sempre fresco). Erice è famosa per il suo borgo incantevole, i dolci e le ceramiche tipiche.

Il simbolo di Erice è il Castello di Venere e la Chiesa Madre detta Matrice. Ci sono numerose chiese, le strade selciate, botteghe artigiane, il tutto rende Erice un luogo magico, sopra tutto di sera, immergendo il visitatore nel Medioevo.

13 luglio 2021

Dopo la colazione è la volta della baia del Cornino e della sua bella spiaggia, quasi tutta libera.

Il mare è bello di sabbia con alcuni punti di accesso con delle rocce. E’ all’ora di pranzo , il caldo si fa sentire e ci spostiamo di poco, verso le grotte di Mangiapane nel comune di Custonaci.

E’ un museo a cielo aperto, All’interno di una grotta esiste un vero paesino abitato fino al 1950 da una famiglia di agricoltori che si chiamavano Mangiapane. Realizzarono tutto ciò che a loro serviva, rifugi per animali, barbiere, forno per la cottura del pane, stanza dei telai, circondati da un bellissimo panorama che comprende il monte Cofano, e il bellissimo mare del golfo di Erice. Ogni anno qui si svolge un presepe vivente, il luogo è visitabile con una piccola offerta libera.

Una sosta pranzo è nel paese di Custonaci di fianco al Duomo, in un bar anni 70 che ci fa scoprire la “vera granita” e la brioche con gelato.

Prima di cena facciamo un bel giro sulla Tramontana e assistiamo ad un bellissimo tramonto.

Ottima cena da Macri.

14 luglio 2021

Alla volta di Scopello e dei suoi faraglioni, poi un po’ di mare alla spiaggia di Guidaloca ed infine pranzo a Castellammare del Golfo che sorge alle pendici del complesso montuoso dei Monti Inici. Dopo pranzo relax sulla spiaggia. Rientro e cena a Trapani in Pizzeria Amici miei.

15 luglio 2021

Giornata di cultura e allora verso Segesta.

Segesta è una città storica non più abitata, fondata dagli Elimi e situata nella parte nord-occidentale della Sicilia. La vecchia città sorge sul monte Bàrbaro, nel comune di Calatafimi-Segesta, a una decina di chilometri da Alcamo e da Castellammare del Golfo.Di particolare bellezza sono il tempio, in stile dorico, e il teatro, in parte scavato nella roccia della collina. La data della fondazione non è conosciuta, ma da documenti risulta che la città era abitata nel IV secolo a.C .

Lo storico greco Tucidide narra che i profughi troiani, attraversando il Mar Mediterraneo, giunsero fino in Sicilia, e fondarono Segesta ed Erice. Questi profughi presero il nome di Elimi. Secondo il mito (ripreso in parte da Virgilio nell’Eneide), Segesta sarebbe stata fondata da Aceste (di cui fu il primo re), figlio della nobile troiana Egesta e del dio fluviale Crimiso. Prezzo del biglietto per la visita è di 6 euro, più 1,50 per la navetta che porta al teatro. La giornata è calda, quindi parcheggiamo l’auto e acquistiamo il tutto.

Dall’alto la vista è meravigliosa ,l’anfiteatro ellenistico., circondato da montagne e dal mare fa sentire piccoli piccoli.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Castellammare del Golfo
    Diari di viaggio
    dintorni trapanesi

    DINTORNI TRAPANESI

    Trapani la sontuosa, Marsala la serena, Saline di Mozia al tramonto, Segesta mitica, Custonaci con matrimonio , Erice magica in notturna,...

    Diari di viaggio
    viaggio nella sicilia occidentale

    Viaggio nella Sicilia Occidentale

    Il viaggio nella meravigliosa Sicilia, in questo caso nel Trapanese, è stato concepito tenendo presente un triplice itinerario turistico:...

    Diari di viaggio
    dove il mare è più blu di ma in sicilia piove sempre!

    Dove il mare è più blu di ma in Sicilia piove sempre!

    3 OTTOBRE 2019 - PALERMO Il pilota annuncia che tra pochi minuti atterreremo all'aeroporto Falcone - Borsellino di Palermo. Guardo dal...

    Diari di viaggio
    palermo, la sicilia occidentale e agrigento

    Palermo, la Sicilia occidentale e Agrigento

    Dopo le piogge invernali e il freddo, avevamo voglia di scaldarci un po’ in anticipo. Cosa di più azzeccato di un viaggio in una...

    Diari di viaggio
    in sicilia per festeggiare 50 anni di matrimonio

    In Sicilia per festeggiare 50 anni di matrimonio

    Piera e io abbiamo raggiunto i 50 anni di matrimonio e li abbiamo festeggiati con un bel viaggio in Sicilia, regione che abbiamo già...

    Diari di viaggio
    favignana e sicilia dell'ovest

    Favignana e Sicilia dell’Ovest

    7 maggio Anche quest’anno decidiamo per una vacanza in Sicilia. Partenza da BG per Trapani con volo delle 8.40 Ryanair. Prenotato...

    Diari di viaggio
    da san vito lo capo a mazara del vallo

    Da San Vito Lo Capo a Mazara del Vallo

    la visita alla città di Marsala è d'obbligo effettuare la visita guidata alle cantine Florio, che consiglio di prenotare per tempo...

    Diari di viaggio
    tour della sicilia in auto

    Tour della Sicilia in auto

    Sicilia, un pezzo di cuore resta sempre là... Affascinati dal giro dell’anno scorso, anche quest’anno io e mia moglie abbiamo deciso...

    Diari di viaggio
    sicilia, bella sconosciuta

    Sicilia, bella sconosciuta

    Per delle viaggiatrici incallite è di certo una vergogna non essere mai state in Sicilia… dunque decidiamo di rimediare ed approfittiamo...

    Diari di viaggio
    sicilia: busiate, cannoli e tanto sole

    Sicilia: busiate, cannoli e tanto sole

    Quest'anno io e la mia ragazza Francesca per la prima volta abbiamo scelto una meta italiana e non internazionale per la nostra vacanza...