Destinazione Corsica

10 giorni visitando bellissime spiagge e città
 
Partenza il: 26/07/2010
Ritorno il: 04/08/2010
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

Giorno 1- Milano/Golfo di Sogno Dopo una levataccia alle 4.30 ci dirigiamo verso Genova dove puntualissimi partiremo alle 9 verso Bastia con una nave della linea Moby (due persone e una macchina circa euro 83). Arriviamo al porto di Bastia in orario, il deflusso è un po’ lento e imboccata la strada giusta andiamo alla ricerca di un campeggio vicino Porto Vecchio. A causa dei forum letti su internet, delle opinioni positive a riguardo e per le sue 4 stelle andiamo direttamente verso il camping Golfo di Sogno, raggiunto in circa 4 ore da Bastia. Il camping è vasto, molto curato ha sia piazzole delimitate che non, i bagni sono piuttosto puliti e non vi abbiamo mai trovato coda, forse non sono proprio all’altezza delle 4 stelle conferite ma sono sicuramente molto dignitosi. C’è anche un piccolo negozio alimentari (dove tutto costa tanto ma va benissimo per acquistare baguette e brioche fresche al mattino al prezzo di un euro per ciascun pezzo), un negozio per la vendita di polletti allo spiedo e patatine fritte, un piccolo baracchino per le crepes dolci, una rivendita di gelati pre confezionati e un bar direttamente sulla spiaggia. Decidiamo di fermarci, piantiamo la tenda in una piazzola delimitata per 24 euro al giorno (cifra forfettaria per due persone, auto, tenda, piazzola ed elettricità) e ci prepariamo una buona cenetta sfruttando la spesa fatta prima della partenza.

Giorno 2- Golfo di Sogno Vista la sfacchinata del giorno precedente (coda sotto il sole del pomeriggio per arrivare al campeggio e levataccia mattutina) decidiamo di non spostarci e di rilassarci sulla spiaggia del campeggio: a parte qualche alga sulla riva l’acqua è cristallina e la spiaggia degrada verso il mare molto lentamente, ideale per i bimbi. Pranziamo e ceniamo in tenda poi approcciamo la creperia del camping ma (come appureremo anche le sere successive) l’impasto per le crepes finisce poco dopo le 9.30 quindi cambiamo menù, mangiamo un gelato e ci rilassiamo con un film in tenda.

Giorno 3 – Golfo di Sogno/Portovecchio Dopo mezza giornata di sole nella comodissima spiaggia del camping, verso metà pomeriggio andiamo verso Porto Vecchio facendo prima tappa ad un supermercato (Gèant) proprio sulla strada. Dopo avere parcheggiato l’auto vicino al porto saliamo a piedi fino alla cittadella e superata la porta genovese entriamo in una serie di viuzze molto carine ma popolate quasi esclusivamente da bar e ristorantini. Dopo un po’ di foto qua e là e un’occhiatina alla cittadina ceniamo con una crepe salata formaggio e prosciutto (4.80 euro l’una) acquistata in un baracchino vicino la piazza e la consumiamo sulla piacevole gradinata vicino il centro giovani dove un gruppo locale sta facendo il check-sound. Decidiamo di prendere per dolce una crepe alla Nutella e andiamo a mangiarla in un grazioso localino ai piedi della gradinata che porta alla Galerie Rinaldi che espone quadri anche sulla gradinata stessa, prendiamo due crepe alla nutella (2.50 euro l’una) e una birra piccola (3.50) e decisamente sazi facciamo ancora una passeggiatina e rientriamo in campeggio.

Giorno 4 – Bonifacio Dopo un’abbondante colazione in campeggio partiamo alla volta di Bonifacio. Parcheggiamo in uno dei posti a pagamento sotto la cittadina e saliamo: l’aspetto di questa città è totalmento diverso da Porto Vecchio (che non ci aveva colpito particolarmente). Anche qui ci sono una serie di ristorantini e bar che offrono menu a prezzo fisso sia per i pasti principali che per le colazioni. Visitiamo un po’ le viuzze del centro prendiamo uno spuntino di mezza mattinata (un krapfen io e un tost il mio ragazzo per un totale di circa 5 euro) e ci dirigiamo verso le parte più esterna della citta. Il panorma è da mozzare il fiato sia quando si osservano le diverse calette dall’acqua turchese sotto lo strapiombo delle rocce sia quando giungiamo verso le bocche di bonifacio dove restiamo davvero incantati. Un po’ di foto, un saluto alla Sardegna da lontano e torniamo alla macchina. Saliamo verso Filitosa e visitiamo con molta calma il sito archeologico (6 euro ad ingresso) accompagnati da un simpatico cagnolino che gironzolava lì nei pressi e rientriamo in campeggio verso ora di cena.

Giorno 5 – Spiagge di Palombaggia e Santa Giulia Oggi ci dedichiamo al mare iniziando con una delle più belle spiagge viste durante queste ferie: la spiaggia di Palombaggia. La sabbia è bianchissima, il mare splendido ed entrambi pulitissimi ma c’è aria e l’acqua è fredda per cui niente bagno. Pranziamo al bar sulla spiaggia con due enormi sandwich prosciutto e formaggio (praticamente ciascuno mezza baguette, 5 euro l’uno), birra (3.50 euro). A metà pomeriggio andiamo a dare un’occhiata alla spiaggia di Santa Giulia che però non ci colpisce particolarmente: ci sono un bel po’ di alghe sulla riva, la spiaggia è più affollata di tutte le precedenti ed è decisamente più turistica delle altre. A causa del brutto tempo che sopraggiunge filiamo in campeggio e a temporale concluso andiamo a cena in una pizzeria/ristorante di cui non ricordo il nome ma è il secondo posto che si incontra sulla sinistra procedendo verso nord sulla strada che da Santa Giulia porta a Bastia. Ceniamo con un piatto di affettati locali, una pizza e un’entrecotte con patatine, acqua, due birre piccole e due caffè per un totale di 45 euro. La carne era buona il resto discreto.

Giorno 6 – Saint Florent Oggi sbaracchiamo e ci dirigiamo nella corsica del Nord più precisamente a Saint Florent al camping Acqua Dolce dopo più di tre ore di guida. Il campeggio è piccolino ma abbastanza curato, nei bagni per la doccia c’è spesso coda ma sono abbastanza puliti e in definitiva il rapporto qualità prezzo non è male (15.50 euro per due persone, tenda, piazzola e auto) anche perchè attraversando la strada si è direttamente sulla spiaggia (vicina alla spiaggia della Roya). Piantiamo la tenda, un piccolo giretto a Saint Florent per un piatto di gelato (tre palline con panna e un po’ fragole 9.60euro) e passiamo qualche ora sulla spiaggia.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bonifacio
    Diari di viaggio
    corsica in moto da nord a sud, passando per la restonica

    Corsica in moto da nord a sud, passando per la Restonica

    Quest’anno si parte in moto. Quest’anno mare. Quest’anno un tour della Corsica in moto, da nord a sud! Corsica in moto - Day 1 -...

    Diari di viaggio
    corsica on the road

    Corsica on the Road

    Preparazione al viaggio Milano, Roma, Salerno. Le tre città da cui pianificavamo il viaggio, tre amici, tre idee, una destinazione. La...

    Diari di viaggio
    motocorsica di fine estate

    Motocorsica di fine estate

    Prendi 3 giorni di ferie, unisci un week-end, shakera bene con le offerte dei traghetti fuori stagione e cosa avrai?Il giro della Corsica...

    Diari di viaggio
    corsica itinerante

    Corsica itinerante

    GIORNO 1: CASA- CALVI (CORSICA) In partenza da casa alle 2 della mattina, percorriamo senza problemi la strada che ci divide dal porto di...

    Diari di viaggio
    corsica in tenda 3

    Corsica in tenda 3

    Eccomi qui a raccontarvi il mio ultimo viaggio: Corsica in tenda! Il giorno 04/08 partiamo da Genova con traghetto della Moby in direzione...

    Diari di viaggio
    una settimana in corsica 2

    Una settimana in Corsica 2

    Una decisione quasi estemporanea e in due giorni, verificata la disponibilità di trasporti e sistemazioni, organizziamo una settimana in...

    Diari di viaggio
    corsica in camper

    Corsica in camper

    Corsica 2014 Equipaggio: Menica, Michele Camper Miller ArizonaPremessa: le vacanze! Per tanti sono una chimera; molti i camperisti,...

    Diari di viaggio
    tour della corsica in campeggio: l'est, il sud e l'ovest

    Tour della Corsica in campeggio: l’est, il sud e l’ovest

    Questa vacanza in Corsica è stata la prima esperienza in campeggio per me e il mio ragazzo e si è rivelata molto positiva, quindi la...

    Diari di viaggio
    andiamo di corsi...ca

    Andiamo di Corsi…ca

    Il nostro tour parte con un traghetto da Savona alle ore 23 e attracca a Bastia alle ore7,00 (246 euro A/R con auto e cuccetta...

    Diari di viaggio
    corsica: nord, sud, ovest, est e... centro

    Corsica: nord, sud, ovest, est e… centro

    E’ la nostra prima volta in viaggio assieme per più di 3 giorni, quindi alle 22 del 6 agosto, mentre la Moby Corse molla gli ormeggi...