Crociere MSC POESIA: venezia-istanbul

Crociera tra Venezia, Dubrovnik e Istanbul
Partenza il: 23/08/2008
Ritorno il: 30/08/2008
Viaggiatori: in coppia

Crociera nel mediterraneo

Compagnia: MSC NAVE POESIA NOTE CURIOSE : PROPRIETARIO ITALIANO , COSTRUITA IN FRANCIA, BANDIERA PANAMENSE, EQUIPAGGIO PREVALENTEMENTE STRANIERO. partenza da Venezia con soste a Bari –Katakolon – Smirne(Izmir) –Istanbul – Dubrovnik – Venezia durata :8 giorni ( da sabato a sabato) dal 23 al 30 agosto 2008 1°giorno-partiamo da casa il sabato mattino di buon ora per essere a Venezia in largo anticipo ,così da poterla rivedere con calma. Con il treno arriviamo alle ore 11,30 ca. A Venezia Santa Lucia e dopo avere lasciato i bagagli presso il punto di raccolta ( binario 14 …Verificare ) cominciamo a gironzolare senza una meta precisa e senza cartina .Naturalmente ci siamo persi e con un colpo di fortuna ci troviamo di fronte una tipica trattoria veneziana che subito ci attrae (sono le 13,30)e ci ristora con buoni piatti a prezzi onesti.(ho perso l’indirizzo!) Usando l’autobus che parte dal piazzale Roma ci si dirige poi alla nave e cominciano le brevi code per la registrazione ,la consegna delle card che sostituiranno il contante per tutto il periodo della crociera e finalmente siamo accompagnati da una assistente alla nostra cabina ( esterna con balcone all’11° piano..Per fortuna ) Visto che i bagagli consegnati alla stazione non sono ancora arrivati ,decidiamo di ispezionare la nave e dobbiamo dire che è veramente splendida e pulitissima ( se andate sul sito MSC e cercate “Poesia”, potete scoprirla anche voi) forse anche in virtù del fatto che è stata varata da circa 6 mesi . La partenza (ore 17.00)della nave da Venezia è una cosa incredibile perché mai abbiamo avuto la possibilità di navigare tra i canali ad un’altezza tale da vedere i tetti,i balconi,i canali in tutta la loro lunghezza ,piazza s.Marco…Ecc.Ecc. E questo con la lentezza di una nave per cui ci siamo goduti lo spettacolo fino all’uscita dal porto. Arrivati i bagagli e sistemati nell’armadio ,siamo pronti per goderci la nave e la vacanza. 21.30 …Ora di cena …Secondo turno ed abbiamo il piacere di conoscere i nostri compagni di tavolo e di serata per l’intera crociera :Lella e Carlo sono persone ok che ognuno vorrebbe avere al proprio tavolo e questo ci rallegra parecchio. Dopo cena caffè x 4 (0.95€) e sigarette x2(noi non fumiamo) in zona fumatori e poi ci si gode lo spettacolo che ,per tutte le sere, è stato di livello professionale ( artisti veri… Cantanti lirici…Prestigiatore…Ballerino…Corpo di ballo..) ed in un teatro veramente bello e confortevole. Finito lo spettacolo si va a fare un giro al casinò per osservare i giocatori di poker …Roulette.. Oppure un giro nei negozi . Si va a dormire e ,lasciando aperta la finestra scorrevole, si ha l’impressione di essere in riva al mare perché si sente sole il suono delle onde smosse dalla chiglia della nave…Bellissimo. 2° giorno:La mattina arrivo a Bari (10,00) che decidiamo di visitare da soli.Mai scelta fu più azzeccata perché appena sbarcati siamo bloccati da un gruppo di ragazze che ci propongono la visita di Bari vecchia a bordo di un trenino e vi assicuriamo che Gaia ,la nostra guida laureata in lingue e qualcos’altro riferito alla storia,è stata veramente brava:BARI VA VISITATA e fatelo con loro perché meritano!! .Il giro è durato fino alle ore 13.00 ca. Ed il costo di 18.00€ contro i 38.00 della MSC ( del tutto simili nel programma).Rientro sulla nave ,costume da bagno e via sul ponte per un bagno ed un idromassaggio anche se la nave comincia a diventare più stretta e più rumorosa dopo gli ultimi imbarchi di Bari.


Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Fuerteventura: due settimane di primavera a Novembre

Nonostante la pandemia Covid, in ambito europeo ci si può muovere sia pure con qualche...

Festival degli aquiloni

festival degli aquiloni

Patrizio Roversi e Chef Hiro

Slow Tour Padano, 6 puntata: passato e futuro

Nella sesta ed ultima puntata di Slow Tour Padano, in onda sabato 4 dicembre alle 15.35...

Leggi i Diari di viaggio su Bari
Diari di viaggio
A caccia di esoterismi nella città dei trulli di Alberobello

A caccia di esoterismi nella città dei trulli di Alberobello

che ogni anno, soprattutto per la fine di Settembre arrivano qui ad omaggiare i due santi, in occasione della festa patronale. La facciata...

Diari di viaggio

Matera e Bari: due fantastiche bellezze del nostro sud

Partecipanti: un gruppo di sette amiche PRIMA DI PARTIRE Il 2019 è l’anno di Matera capitale della cultura: per questo motivo, un...

Diari di viaggio

Kotor, Santorini, Corfù e Creta in crociera, con MSC Opera

Scrivo questo diario di viaggio dedicato ai crocieristi alle prime armi che hanno bisogno di informazioni, che sono quelle che avrei voluto...

Diari di viaggio
Matera

Weekend lungo a Matera e Bari

Weekend lungo a Matera (e Bari). Il 16 febbraio festeggio il mio cinquantacinquesimo compleanno e mi viene in mente un bel weekend lungo a...

Diari di viaggio

Da Crema a Bari, tra sacro e profano

Arrivano le vacanze invernali, qualche giorno di meritato riposo, e la consueta voglia di fare la valigia e partire per una nuova meta,...

Diari di viaggio

Matera e tanto altro

Un viaggio in Italia, dopo tanti anni di esterofilia. E avendo visitato più volte il Nord, che c’è di meglio di una puntata in...

Diari di viaggio

In giro tra Puglia, Molise e Abruzzo

Quest'anno io e mia moglie per le nostre ferie decidiamo di farci una vacanza low cost in giro per l'Italia con la nostra auto,...

Diari di viaggio

Una crociera Deliziosa

Prima di partire ero alla ricerca su internet di quante più informazioni possibili per aiutarmi a vivere al meglio la mia crociera....

Diari di viaggio
Antipaxos

Terre, mari e paradisi

LUNEDÌ 27 GIUGNO Di buon mattino, partiamo con la macchina stracarica di trolley. Il traghetto per la Grecia salpa domani sera...

Diari di viaggio

Adriatica in bicicletta

ADRIATICA in BICI 2016, da Faenza a Brindisi Silvio e Morena Dal 21 maggio 2016 al 2 giugno 2016, 13 giorni di cui 10 in bici e...