Creta on the road 5

Dedicato a chi desidera una vacanza all'insegna di cultura, natura e libertà!
Partenza il: 04/07/2011
Ritorno il: 11/07/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Primo giorno: viaggio e arrivo alla villa Sveglia alle 4.00, che levataccia, aereo alle 7.00 circa. Il viaggio è stato tranquillo e la vacanza per me è iniziata prima ancora di atterrare, ho comprato sull’aereo la borsilla. Colazione in aereo con sfogliatina presa il giorno prima, e succo all’ananas. All’aeroporto la gentilezza dei cretesi si fa subito notare: il ragazzo che ci aspettava per la macchina aveva in mano un cartello con il nostro nome, e ci ha aiutato con i bagagli portandoceli e caricandoli sulla jeep! Trovato l’albergo, lasciamo le nostre cose e andiamo subito a mangiare: iniziamo a scoprire che i prezzi sono buoni, i prodotti freschi e le porzioni abbondanti. Passiamo il pomeriggio in un parco acquatico dove l’eccesso è la parola d’ordine, non mi piace.. Conferma delle porzioni, i waffle sono esagerati, uno solo bastava per due! Riconferma a cena: abbiamo sbagliato ad ordinare tanta roba, e non abbiamo speso tanto..

Secondo giorno: giro ad Agios Nikolaos e spiaggia di Elounda Il paesino e carino, tanti negozi soprattutto artigianato locale. Abbiamo preso una guida, e ci è stato regalato un segnalibro.. Gentilezza tipica cretese, ormai ho capito!! Passeggiata intorno ad alcune antiche abitazioni e pranzo sul porto. A seguire rotta per la spiaggia e pomeriggio di totale relax: 7euro ombrellone e due lettini!! Sulla strada del ritorno fermata per comprare le banane, qua le coltivano e sono davvero ottime!! Il gatto è appena entrato nella nostra stanza ^__^

Terzo giorno: visita al palazzo di knossos e pomeriggio in spiaggia Arrivo al palazzo di knossos, visita delle rovine di quello che fu il palazzo di Minosse che ha poi ispirato la leggenda del Minotauro e del famoso labirinto, data la complessità della struttura. All’esterno del sito non mancano ovviamente bancarelle di souvenir e bar! Ma noi scappiamo subito alla ricerca di un posto che ci ispiri per mangiare, quindi non la classica “merda” per turisti ma un posto dove mangerebbe l’operaio cretese.. Troviamo heraklion una tavola calda senza pretese e con pochi euro abbiamo mangiato in due – ma devo dire che per il mangiare non mi posso lamentare, qui le porzioni sono abbondanti e i prezzi ragionevoli. Abbiamo poi proseguito verso nord dove non so come né perché abbiamo cuccato una spiaggia in una baia che era davvero la fine del mondo!! Ci siamo riposati lì un paio di ore e poi siamo rientrati..

Quarto giorno: Dikteo cave e passeggiata al porto di hersonissos Povera me, che dolori di pancia!! Ok, bustina e si parte alla volta della culla di Zeus, quota 1200m circa! Percorriamo in macchina delle strade di montagna, quindi salite e discese ripide e tornanti e attraversiamo dei paesini costituiti nel vero senso della parola da una strada, la stessa che percorriamo noi per giunta, e godiamo allo stesso tempo della vista della vallata dei mulini a vento.. Che pace, siamo lontani dalla vita delle coste, qui è la vera creta con le sue tradizioni, le sue capre, i suoi scenari e la sua cucina. Lasciamo la macchina al parcheggio e percorriamo a piedi il lungo e ripido sentiero che ci porta all’imponente ingresso della grotta: che spettacolo, n’è valsa la pena! Sulla strada del ritorno ci fermiamo a mangiare in una trattoria a conduzione familiare, con 20 euro maiale al forno con patatine e tzatziki, tortelli fritti con ripieno di foglie di vite, insalata greca, acqua, pane e omaggio della casa yogurt greco con miele e dolce tipico! L’oste al momento di mettersi a tavola con la sua numerosa famiglia ci offre di assaggiare delle fantastiche lumache: volevamo portargli via il vassoio!! Riprendiamo il viaggio e ci fermiamo a plati – paese di una strada – ad acquistare una tovaglia e un portapane fatti a mano. Ps: non so se qualcuno ha mai visto spaccare l’asfalto a mano, noi sì! C’era un uomo che con una sorta di scalpello dava dei colpi potenti sulla strada per spaccare l’asfalto.. ma un martello pneumatico no??? Nel pomeriggio una passeggiata sul porto, quanta differenza tra ciò che abbiamo visto la mattina e quello che c’è nelle località turistiche, d’altronde se si cerca la qualità in una vacanza bisogna anche faticare un po’. Oggi abbiamo visto un lato di creta incredibilmente bello e incontaminato!

Guarda la gallery
Spiaggia di Agia Pelagia

Spiaggia di Agia Pelagia

Panorama dall'entroterra

Panorama dall'entroterra

Palazzo di Knossos

Palazzo di Knossos

Cimitero romano sulla spiaggia di Matala, la spiaggia degli hippy

Cimitero romano sulla spiaggia di Matala, la spiaggia degli hippy

Lavora, schiavo!!

Lavora, schiavo!!

Dikteo Andro, la culla di zeus

Dikteo Andro, la culla di zeus

La mia

La mia "briochina"

Gatto cretese semi-adottato

Gatto cretese semi-adottato

Mercato di Herklion

Mercato di Herklion



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

La stazione dei treni di San Vittore Terme è minuscola, circondata dal verde intenso...

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Nell’immaginario collettivo il contadino è legato al liscio, ma oltre alla transizione...

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il primo grande viaggio, il viaggio dei viaggi, da Parma a Napapijri. Amici...

Leggi i Diari di viaggio su Ágios Nikólaos
Diari di viaggio
Una settimana on the road a Creta

Una settimana on the road a Creta

Il sole, le acque cristalline, la montagna, il buon cibo, la cordialità degli abitanti, la storia e la cultura fanno di Creta un'ottima...

Diari di viaggio
Creta a Pasqua... fai da te

Creta a Pasqua… fai da te

Vacanza a 5 stelle... ma a prezzi scontati Partiamo da Pisa il giorno di Pasqua con volo Ryanair acquistato circa 2 mesi prima a circa 90...

Diari di viaggio
Creta, non solo mare 2

Creta, non solo mare 2

1° GIORNO Nell'aprile 2012 mio marito ed io decidiamo di partire, ma non abbiamo un'idea precisa su dove ci piacerebbe...

Diari di viaggio
Creta - isola perfetta per le mamme in dolce attesa

Creta – isola perfetta per le mamme in dolce attesa

l'isola di Chrissi. Si prende il traghetto da Ierapetra. Non occorre prenotare prima. Ci sono tante compagnie a disposizione sul posto....

Diari di viaggio
Creta on the road 5

Creta on the road 5

Primo giorno: viaggio e arrivo alla villa Sveglia alle 4.00, che levataccia, aereo alle 7.00 circa. Il viaggio è stato tranquillo e la...

Diari di viaggio
Diario di viaggio Creta luglio 2008

Diario di viaggio Creta luglio 2008

DIARIO DI VIAGGIO DI FABIO E ALE – CRETA, 19-26/07/08 Ciao a tutti, scrivo per raccontare, a chi sarà interessato, del mio viaggio a...