Cool Breaks, un viaggio tra fiori, piante e natura

Distese incontaminate di verde e castelli romantici tra Olanda e Germania
 
Partenza il: 22/09/2011
Ritorno il: 25/09/2011
Viaggiatori: 1
Spesa: 1000 €

Natura, distese incontaminate di verde, foreste e brughiere, terre punteggiate da pioppi e salici, parchi naturali, fiori e piante, castelli romantici, città storiche, laghi cristallini, specie rare di uccelli, cavalli, pecore e mucche, locali medioevali, divertimento in bici, viaggi, attività all’aperto, cultura, eventi, shopping, delizie culinarie.. tutto questo è quello che potete vedere, ammirare, vivere in pieno nella zona dei Cool Breaks, a confine tra Olanda e Germania. Un nome attribuito a un progetto INTERREG finanziato dalla comunità europea per promuovere località comuni, un progetto che confonde e quasi cancella il sottile confine tra i due Paesi: quella che è l’Olanda diviene Germania e viceversa.

I Cool Breaks riguardano il confine sud-orientale dei Paesi Bassi e quello della Germania occidentale del Basso Reno. Sono in particolare interessate le regioni del Centro e Nord del Limburgo, nord orientali del Brabante, Veluwe, Rivierenland, quelle di Arnhem e Nijmegen in Olanda e un grande porzione del territorio del Niederrhein, zona classificata al secondo posto per attività ricettive regionali e che è molto attiva per i servizi di cicloturismo. Tra le città tedesche coinvolte sono presenti Viersen, Neuss, Duisburg, Kleve, Xanten, Wesel e Krefeld, una zona germanica dotata di una straordinaria bellezza naturale.

E’ possibile raggiungere quest’area geografica in breve tempo a tariffe molto convenienti partendo tutto l’anno con i voli Ryanair dagli aeroporti di Roma (Ciampino), Milano (Bergamo), Bologna, Ancona, Bari, Cagliari, Palermo e Treviso verso quello disposto nella zona centrale a Weeze (Dusseldorf). Alghero, Lamezia, Pisa e Trieste sono servite invece solo su base stagionale.

I Cool Breaks sono zone ancora sconosciute ai più e che aspettano solo di essere visitate. Il luogo ideale per rilassarsi e rigenerarsi. Qui potreste ammirare la flora e la fauna di un’area geografica che è stata attentamente preservata, provare alcune delle prelibatezze culinarie regionali e piatti tipici. Gustare la fusione della cucina olandese e tedesca con prodotti freschi locali ma anche le tradizionali specialità francesi, piatti cinesi, indiani o greci. L’accompagnamento ideale per un buon pasto è il vino di produzione propria, fresco di vigneti. Come non resistere all’accogliente di piccole caffetterie all’aperto di Nijmegen o l’esclusivo menù à la carte dei ristoranti di Duisburg, ex magazzini convertiti.

Per gli amanti del movimento è disponibile una vasta gamma di sport acquatici come vela, sci nautico, surf, immersioni e canoa, rafting e golf, equitazione e sci. Per chi è interessato alla cultura può ammirare collezioni d’arte di rilevanza mondiale, vivere l’antica storia delle città per esplorare le antiche rovine romane, giardini, castelli e parchi che mostrano un affascinante viaggio attraverso i secoli. Il Parco Nazionale De Hoge Veluwe e il Kröller-Müller Museum vicino ad Arnhem offrono una combinazione originale di natura, arte e architettura. Nelle vicinanze le olandesi Open Air Museum sono in grado di far rivivere la storia d’Olanda con oltre 80 case coloniche originali, mulini e altre testimonianze. A Nijmegen si trova il Museum Het Valkhof che espone splendide mostre dall’età della pietra fino ad oggi. L’Het Loo, ex residenza estiva reale vanta interni raffinati di oltre di tre secoli di residenza reale e dei giardini barocchi con giochi d’acqua affascinanti ed eleganti aiuole di particolare forma che ricordano il XVII° secolo. Il neo-gotico Castello Moyland a Bedburg-Hau con fossato offre una combinazione di architettura storica, splendidi giardini, mostre temporanee e una collezione permanente. Il parco archeologico di Xanten, sulle rive del fiume Reno, mette in mostra i resti della Colonia Ulpia Traiana, nel 98 dC, una delle città più importanti dell’impero romano. Anche in Germania si può esplorare il bellissimo centro medievale dell’incantevole città di Kalkar con le sue case gotiche.

Per i fan del design e della moda, li aspettano a braccia aperte negozi e boutique a Nijmegen, Venlo e Tiel o presso il Designer Outlet di Roermond e il nuovo centro commerciale City Palais a Duisburg. Di fama internazionale è l’Accademia di Moda ad Arnhem.. qui potete concedervi alle ultime tendenze della moda della Biennale della Fashion di giugno o alla più grande sfilata di moda all’aperto del mondo che ogni anno si svolge a settembre nella città di Krefeld. Da non perdere i numerosi magici mercati romantici a Natale nel Basso Reno con le luci scintillanti e il profumo di lievito fresco dislocati nella città storica che offre una varietà di delizie stagionali.

Per chiunque voglia dedicarsi una buona dose di relax e attenzione al proprio corpo, prima di addormentarsi in un castello romantico, sono disponibili numerosi centri termali e benessere di prim’ordine con sala di vapore, vasche idromassaggio, stanza di menta e salone di bellezza per massaggio aromatico e olio caldo di Hamam. Le piscine della Sanadome Scandic a Nijmegen hanno acque ricche di minerali provenienti da fonti proprie. Oltre il confine in Germania l’Asia Therme garantisce il rilassamento del corpo, della mente e dell’anima tra piscine relax, centro fitness e centro estetico, ambienti armoniosi per un rilascio totale dallo stress quotidiano.

Se amate girare in bici potete usufruire in Germania del Niederrheinrad.de che dispone di ben 150 postazioni tra cui hotel e tourist information point. Con 9 euro al giorno potete raggiungere una zona o una città servendovi anche del treno per prendere il mezzo a due ruote in una città e lasciarla in un altra. Per i quasi professionisti è persino disponibile un percorso organizzato di 300 km. Yellowrent propone un servizio equivalente nell’Olanda del sud in ben 27 città diverse tra servizi con scooter, duosteps, treno-bici, bici reclinate, tandem e fietsmix. Dispongono persino di biciclette elettriche. In fietsen.123.nl potete consultare (purtroppo solo in lingua olandese.. ma le mappe forniscono un’idea) alcuni degli itinerari cicloturistici suggeriti in tutti i Paesi Bassi.

(Per maggiori informazioni consultate: http://www.holland.com, http://www.coolbreaks.com/, http://www.ryanair.com/, http://www.vvvmiddenlimburg.nl/, http://www.vvvlimburg.nl/ Mappa interattiva )



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Arcen
    Diari di viaggio
    cool breaks, un viaggio tra fiori, piante e natura

    Cool Breaks, un viaggio tra fiori, piante e natura

    Natura, distese incontaminate di verde, foreste e brughiere, terre punteggiate da pioppi e salici, parchi naturali, fiori e piante,...