Con la vacanza in Salento…

Alla scoperta del Salento... nella settimana più affollata dell'anno.
 
Partenza il: 10/08/2019
Ritorno il: 17/08/2019
Viaggiatori: 3 (e due cani)
Spesa: 500 €

Per la settimana di Ferragosto, come circa due terzi della popolazione italiana, io, mia sorella, il suo moroso e i loro due cagnolini partiamo per…il celeberrimo Salento.

Dal momento in cui abbiamo fermato l’appartamento a metà giugno nella località di Taviano ( già utilizzata da mia sorella in passato come punto da cui raggiungere le varie spiagge salentine), sapevamo già che saremmo andati in uno dei posti più affollati d’ Italia… ma poco importava.

Partiamo sabato 10 agosto alle 4 di notte circa dalla provincia di Ferrara e dopo circa 10 ore (considerando un po’ di traffico e fermate varie) arriviamo a Taviano, in provincia di Lecce.

L’appartamento è molto carino e in posizione centrale, appoggiamo le valigie e per quella serata andiamo a fare un giro nel centro storico dove ci fermiamo in uno dei ristoranti nella piazzetta del Comune. Siamo stanchi dal viaggio e dal caldo afoso che abbiamo trovato in Puglia (sembra di essere a Bologna) e rincasiamo presto…domani inizia la vera e propria vacanza.

DOMENICA 11 AGOSTO: a colazione decidiamo che Torre San Giovanni sarà la prima spiaggia da esplorare… dopo 20 minuti circa di auto parcheggiamo e raggiungiamo la spiaggia, che si presenta molto estesa. Mi accorgo subito di una differenza sostanziale rispetto alla Riviera Romagnola che solitamente frequento: qua tra ogni bagno c’è comunque un pezzo di spiaggia libera… quindi capisco subito che durante questa vacanza due saranno le cose più impegnative: rilassarsi in mezzo a tanta gente e sperare di trovare sempre lettini e ombrellone disponibili.

Dopo due bagni “pieni”, il terzo ha ancora qualche disponibilità… e con 30€ paghiamo 3 lettini e un ombrellone. Appoggiamo le nostre cose e ci buttiamo in acqua, complice l’acqua cristallina e il caldo afoso. La spiaggia di Torre San Giovanni nel suo complesso è molto bella: estesa, acqua limpidissima e verde/blu come ho sempre visto dalle foto e scende molto lentamente, quindi l’ideale per chi vuole prendere il sole a riva o fare passeggiate nell’acqua non profonda. Ovviamente è affollata ma non ci faccio particolare caso…

Verso sera torniamo a Taviano e dopo cena, andiamo a fare un giro a Gallipoli. Parcheggiando un po’ fuori si vede subito che è la località fulcro delle serate salentine… lungo Corso Roma i negozi si susseguono, la gente pure… camminiamo fino ad arrivare a Gallipoli “vecchia”… animata di gente, locali e molto viva. Da Taviano, Gallipoli dista 15 minuti circa.

LUNEDÌ 12 AGOSTO: ci dirigiamo verso Nord oggi e precisamente alla spiaggia Punta Suina (parcheggio 5€). Lì c’è solo un bar ristoro sul mare e in quell’occasione per un ombrellone e 3 lettini paghiamo 60€ ( io personalmente scioccata da quel prezzo ho anche chiesto se ci fosse un errore..ma nulla da fare…). Fortunatamente questo shock iniziale viene subito compensato dalla vista dell’ acqua: nulla da invidiare alle spiagge ibizenche. Più scura in alcuni punti rispetto a quella di Torre San Giovanni (sarà che qui si scende subito con il livello…). Meno lunga come spiaggia ma camminando “sconfiniamo” nella vicinissima Torre Pizzo, con la sua acqua maldiviana. Continuando a camminare arriviamo alla Torre di Punta Suina, diventata famosa perchè scelta da Biagio Antonacci nel video clip di “ Non vivo più senza te”, canzone dai ritmi salentini.

Anche oggi è molto caldo e si passa molto tempo in acqua. In generale in Puglia (o almeno in Salento) le docce sono tutte a pagamento (0,50€ l’una).

La sera rientriamo a Taviano e decidiamo di andare a cena a Santa Maria di Leuca, la località più a Sud della nostr Penisola. Dopo circa 30 minuti di macchina, parcheggiamo e ceniamo in un ristorantino del centro e ci accingiamo, tramite il lungomare, alla cascata monumentale e salendo i suoi scalini, ammiriamo il panorama del porto e arriviamo al faro.

MARTEDÌ 13 AGOSTO: oggi la destinazione è Torre Lapillo, che dista 45 minuti da Taviano. Partiamo alle 8.30 per evitare di non trovare l’ombrellone e il lettino…ma purtroppo per quel giorno, ci accontentiamo della spiaggia libera. Non avendo l’ombrellone la giornata è stata abbastanza pesante, personalmente tra passeggiate e bagni non sono mai stata distesa sul telo, evitando di sciogliermi dal caldo afoso. In questa affollatissima spiaggia, l’acqua è sempre bella, anche se presenta alcune zone con alghe in riva…

La sera decidiamo di visitare Torre San Giovanni, cenando in un ristorante lungo il lungomare.

MERCOLEDÌ 14 AGOSTO: oggi è la volta di Porto Cesareo, che si trova di fianco a Torre Lapillo e dalle foto di mia sorella e del suo moroso (sono già stati in Salento nel 2015 e 2016) sembra promettere bene. Arriviamo presto, prendiamo il solito ombrellone e 3 lettini alle “Dune” di Porto Cesareo, uno dei bagni più conosciuti. Alle 9 siamo in spiaggia ma noto un colore verdognolo dell’acqua e – aspettando di vedere una spiaggia lunga, simile a quella di Torre San Giovanni – noto una spiaggia molto corta e l’acqua che diventa subito profonda.

Anche oggi il caldo afoso la fa da padrone ma si parla dell’arrivo della Tramontana dal pomeriggio…che dovrebbe smorzare l’afa.

Nel corso della giornata l’acqua non migliora di molto… in alcuni momenti non mi vedo neanche i piedi… scorgiamo solo un punto dove sembra essere simile alle foto fatte da mia sorella qualche anno prima. Ci rimaniamo molto male e chiediamo spiegazioni ad uno dei ragazzi del bar…ci conferma che la spiaggia di Porto Cesareo negli anni ha subito dei cambiamenti: il mare ha mangiato letteralmente dei pezzi di spiaggia e il colore dell’acqua ha subito un cambio di colorazioni dovute un po’ all’inquinamento e un po’, inevitabilmente, al cambiamento climatico.

Tra tutte, la spiaggia di Porto Cesareo è quella che ho preferito meno.

GIOVEDÌ 15 AGOSTO: Ferragosto è arrivato e andiamo nella famosissima (e affollata) Baia Verde di Gallipoli, che dista circa 15 minuti da Taviano. Grazie all’arrivo della Tramontana ieri, l’afa ha lasciato spazio alla brezza che caratterizza questa zona e il mare a Gallipoli si presenta leggermente mosso. Dopo aver provato in due bagni, dove risulta tutto “sold out”, riusciamo ad ottenere 3 lettini in riva al Lido Blue Bay Beach. Qui l’acqua presenta tantissime sfumature, si parte da un color tenue in riva e si arriva ad un blu più scuro in lontananza. Camminando lungo la spiaggia notiamo che il famoso Samsara Beach ha chiuso definitivamente. Per chi vuole fare un aperitivo senza subire la mancanza del Samsara, può andare allo Zen..in attesa di gustare un bel tramonto vista mare.

Guarda la gallery
gallipoli-6zks7

Io e la sister

gallipoli-bcbr3

Torre San Giovanni

gallipoli-d4qgx

Baia Verde Gallipoli

gallipoli-mnvwe

Maldive del Salento

gallipoli-tzasa

Spiaggiata a Porto Cesareo

gallipoli-qg4ba

Torre Lapillo

gallipoli-t3s2d

I Sassi di Matera



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Gallipoli
    Diari di viaggio
    bellezze italiane: puglia!

    Bellezze italiane: Puglia!

    6 Giugno 2020: si parte! Chi mi conosce lo sa, a stare ferma, nn sono proprio capace. L'ho fatto e ho trovato anche degli aspetti positivi...

    Diari di viaggio
    15 giorni in puglia con il camper (e scooter)

    15 giorni in Puglia con il camper (e scooter)

    Periodo: Dal 8 agosto al 28 agosto 2021 Mezzo: Mc Louis Glemis 26G – Ducato 2300 130cv Km percorsi in camper: 2.800 in 39 ore di guida...

    Diari di viaggio
    tutto dipende dal vento!

    Tutto dipende dal vento!

    più della ben famosa Punta della Suina, penalizzata dal ventro contrario e dalla posidonia. Gli ultimi 2 giorni sono di Tramontana e il...

    Diari di viaggio
    salento ma non solo

    Salento ma non solo

    Dopo la piacevole vacanza autunnale dello scorso anno sul Gargano, ci eravamo ripromessi di approfondire la conoscenza della Puglia...

    Diari di viaggio
    i viaggi di gloria... matera, puglia e salento

    I Viaggi di Gloria… Matera, Puglia e Salento

    Puglia 27/06/2019 02/07/2019 Quest’anno la nostra meta sarà la Puglia e precisamente la zona del Salento, con una tappa a Matera,...

    Diari di viaggio
    emozionante salento ionico

    Emozionante Salento Ionico

    1° giorno: Porto CesareoPorto Cesareo è una bella e vivace cittadina situata in uno dei più bei tratti del Salento. Ideale come...

    Diari di viaggio
    con la vacanza in salento...

    Con la vacanza in Salento…

    Per la settimana di Ferragosto, come circa due terzi della popolazione italiana, io, mia sorella, il suo moroso e i loro due cagnolini...

    Diari di viaggio
    salento in bicicletta

    Salento in bicicletta

    Trasporto: RyanAir Data: 17 settembre 2016Durata:8 gg.ITINERARIO1° giorno (sabato 17) BGY-BRINDISI-LECCEVolo...

    Diari di viaggio
    lecce, salento e matera a pasqua

    Lecce, Salento e Matera a Pasqua

    Vacanze Pasquali a Lecce e Salento con gita a MateraPeriodo: 24-29 Marzo 2016Partecipanti: io e FrancaPrologo Il Salento...

    Diari di viaggio
    da bari al salento con tappa a matera

    Da Bari al Salento con tappa a Matera

    Viareggio, 12 agosto Di buon'ora (5,45) carichiamo l'auto e io, mio marito Gianluca e Zoe, la nostra fedele meticcia di un anno e mezzo...