Cinque giorni in Normandia

Tra falesie, scogliere, spiagge e i borghi più affascinanti. Tutto in 1200 chilometri
Partenza il: 18/09/2013
Ritorno il: 22/09/2013
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Le località più affascinanti della Normandia in soli 5 giorni.

Arrivati a Parigi in aereo da Genova. Abbiamo noleggiato un’autovettura all’aeroporto (120€ escluso il carburante). Ci siamo diretti verso la costa passando da Rouen (merita una visita) e siamo arrivati nel pomeriggio a Etretat, bellissima località sul mare fra le falesie di D’Aval e di D’Amont. Albergo consigliato: Ambassador (59€ matrimoniale + 6€ parcheggio); Ristorante consigliato: le Bicorne (ottimi menù di pesce a 25€).

Secondo giorno

Siamo a Honfleur, forse la cittadina sul mare più carina della Normandia. Hotel consigliato: le Dophine (99€ per una matrimoniale, un po’ cara ma l’albero e’ nel posto migliore della città); Ristorante consigliato: la Lientenance con buoni menù di pesce da 25€.

Terzo giorno

Dopo due brevissime soste a Douville e Trouville (celebri località balneari), dedicato alle spiagge dello sbarco (Omaha) e visita del Cimitero Americano di Conneville, situato proprio sopra la spiaggia di Omaha. Un passaggio rapido nella bella e antica Bayeux con visita al magnifico museo per ammirare la celeberrima “tapisserie” e poi sulla costa del Cotentin con meta al bellissimo borgo di Barfleur, porticciolo di pescatori da ammirare nel tardo pomeriggio con il mare completamente ritirato per la bassa marea e al mattino successivo con il mare e l’alta marea. Chambres d’hotel a pochi chilometri sulla costa in un maniero d’epoca al costo di 55€ per una splendida camera matrimoniale e colazione compresa! Ristorante consigliato: la Chasse Maree a Saint Vaste de la Hogue, piccolo borgo a tre cilometri da Barfleur, 65€ in due per la cena a base di ostriche e ottimi piatti di pesce.

Quarto giorno

Oggi visita della penisola di Cotentin, direzione di Cap de la Hague con un bel faro sul mare e delle magnifiche scogliere a Nez de Joburg e sulla Baia di Escalgrain. Merita una sosta il famoso Ristorante “Auberge de Goury” a Auderville sul capo: spettacolose le zuppa di pesce e il pesce cotto sulla brace del caminetto. E poi dritti verso la famosa Mont Saint Michel, trovata in piena bassa marea. Albergo Mercure non consigliato, troppo caro per quello che offre: 120€ per una matrimoniale senza neppure la colazione. Ristorante in Mont Saint Michel: anonimo, non merita la menzione. Quinto giorno, piccola visita del borgo e via verso Parigi per un paio d’ore sui Campi Elisi.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

Il piccolo Borgo di San Vittore Terme, piccolo, silenzioso e quasi incantato

La stazione dei treni di San Vittore Terme è minuscola, circondata dal verde intenso...

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Patrizio incontra Dellino Farmer, agro rapper

Nell’immaginario collettivo il contadino è legato al liscio, ma oltre alla transizione...

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il viaggio dei viaggi: fino al circolo polare in auto

Il primo grande viaggio, il viaggio dei viaggi, da Parma a Napapijri. Amici...

Leggi i Diari di viaggio su Bayeux
Diari di viaggio
A spasso per la Valle della Loira, Mont St-Michel, la Normandia e Rouen

A spasso per la Valle della Loira, Mont St-Michel, la Normandia e Rouen

Eccomi qui di ritorno dal tanto atteso viaggio in Francia a zonzo tra la valle della Loira, della Bretagna e della Normandia. Anzitutto mi...

Diari di viaggio
Cinque giorni in Normandia

Cinque giorni in Normandia

Le località più affascinanti della Normandia in soli 5 giorni. Arrivati a Parigi in aereo da Genova. Abbiamo noleggiato un'autovettura...

Diari di viaggio
Normandia, terra dalle mille sfaccettature

Normandia, terra dalle mille sfaccettature

Premessa: Il nord della Francia é noto per le intemperanze metereologiche. Uno dei simboli ironici per definire questa situazione, é...

Diari di viaggio
I viaggi di Gloria... Normandia, Bretagna e castelli della Loira

I viaggi di Gloria… Normandia, Bretagna e castelli della Loira

Diario di Viaggio: Cosimo-Gloria-Bino-Angela-Franco-Vera NORMANDIA-BRETAGNA-VALLE DELLA LOIRA 23-31/07/2012 Ci avviamo mesti...

Diari di viaggio
Normandia e Bretagna 9

Normandia e Bretagna 9

Questo viaggio ha inizio un po' per caso, tra le guide turistiche ben ordinate sugli scaffali di un centro commerciale. L'occhio del mio...

Diari di viaggio
Normandia e alta Bretagna, un viaggio tra natura e storia

Normandia e alta Bretagna, un viaggio tra natura e storia

Finalmente agosto, finalmente le vacanze! Direzione: Normandia e Bretagna settentrionale (per un totale di 4800 chilometri). In questo...

Diari di viaggio
Normandia - Mont Saint Michel

Normandia – Mont Saint Michel

a nord. Ad est troviamo la Crypte du Chœur (Cripta del Coro) mentre a sud si apre la Cappella di San Martino (Chapelle Saint-Martin). La...

Diari di viaggio
agosto 2009 francia: in camper verso la bretagna

Agosto 2009 francia: in camper verso la bretagna

Lavanda, erica, falesie e oceano. Il colore e' predominante in questo viaggio Statistiche e note : 4950 km. In camper in 22 giorni. Altri...

Diari di viaggio
Alsazia, Lorena, Picardia, Normandia in 7 giorni

Alsazia, Lorena, Picardia, Normandia in 7 giorni

Era il nostro secondo viaggio in Normandia a distanza di tre anni. Con noi c'era nostra figlia che voleva vedere la zona dello sbarco....

Diari di viaggio
In giro per la Normandia

In giro per la Normandia

Il nostro viaggio non è stato limitato alla sola Normandia, che comunque l’ha fatta da padrone, ma ha toccato varie località...